sabato 15 novembre 2014

IL FALSO QUOTIDIANO...


LO STATO SI ARRENDE AI FASCISTI

Vergognoso titolo del Fatto Quotidiano...i cittadini di tutte le periferie romane sarebbero fascisti...i pensionati e famiglie milanesi che si son viste occupare le loro abitazioni dagli amici di questi ipocriti pennivendoli,sarebbero fascisti...!
Vergognatevi,squallidi servi degli usurai europei...e ipocrite anime belle fasulle col culo degli altri!
Ve li manderemo sotto le vs abitazioni democratiche,siamo sicuri che li accoglierete a braccia aperte....

Nello stesso numero,un demenziale articolo di Marco Revelli,ex militante di Lotta Continua,dal 2007 è presidente della Commissione di indagine sull'Esclusione Sociale (CIES).Ma che cazzo è?Ma per favore....!
Aderisce alla lista Tsipras....ecco un altro ascaro degli usurai europei,lista civetta dei finti antieuropeisti.
Definisce Salvini "imprenditore dell'odio"...da che pulpito!
Un altro fuori dalla realtà,come il lacchè Furio Colombo,grande campione del bon ton ipocrita...vuole una legge per i rom,sinti,cartaginesi....mettiamoci pure gli algonchini,.
Per anni ha lustrato le scarpe ad Agnelli,ora si atteggia ad anima  buona, libera e bella.....shampoo per tutti...
Questa fuffa di maestrini col dito sempre alzato,non ha mai capito un cazzo della realtà,ora men che mai.

Vadano a fare un giro nelle periferie romane e milanesi e in cento altri posti,sti peracottari di pennivendoli...e poi vedranno qual è la realtà,non le cazzate che scrivono.....non si capisce poi perchè gli abitanti di tutti quei quartieri dovrebbero essere fascisti se lamentano una situazione disastrosa....tranquilli,lo diventeranno certo dopo questo articolo del Falso Quotidiano...

Stendiamo poi un velo pietoso sulla visita in questi quartieri del pinocchietto sindaco Marino,accolto dagli spalti al coro impietoso di "buffone,buffone"...e gli è ancora andata bene,visto che a Roma non ricordano a memoria d'uomo (e storica) un tale zero,un tale ometto,un quaquaraqua direbbe Don Mariano,che abbia mai occupato il Campidoglio.E non si tratta solo di auto parcheggiate a sbafo (ma non andava in bici sto pinguino?),ma bastava vedere le motivazioni  della lettera di licenziamento da parte dell'Istituto Americano per cui lavorava per capire che i Romani erano in presenza di un misero rubagalline,da cresta sulle note spese.Chissà che risate hanno fatto gli yankees quando hanno letto che era diventato sindaco di Roma.
Fateve furbi n'artra volta,figli della lupa...!

Naturalmente,più Salvini acchiappa e più aumenta il fuoco di sbarramento della sbirraglia mediatica.
Ecco quest'altro genio del Corservahttp://roma.corriere.it/cronaca/14_novembre_13/nei-due-fortini-tor-sapienza-qui-non-si-cade-si-mena-basta-9a992924-6b19-11e4-8c60-d3608edf065a.shtml

Anche: http://sauraplesio.blogspot.it/2014/11/tor-sapienza.html

53 commenti:

  1. Sulla rete ho trovato un 'neologismo' che ben si attaglia alla cosidetta informazione (itoliota in primisi): press-titutes
    Per capire il Fatto Quotidiano basta vedere come pubblica le notizie di politica estera e di come riesca a battere in servilismo filo-NATO giornali di esperienza come il Corriere o La Repubblica.
    Al Fatto sono semplicemente più subdoli, fingono di essere un giornale che 'non guarda in faccia a nessuno', in realtà l'appellativo di Unità 2.0 è più che meritato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Press-titutes non è male....e quanto mai oggi in voga...!
      Filo Nato,sionista e megafono del piano gender Nwo,mentre quasi nulla sugli eurousurai,se non qualche articolo di Stefano Feltri,filoeuropeista..
      Poi c'è il solito pallino di Travaglio sulla magistratura,sempre bella e buona anche quando combina colossali minchiate.Di Padellaro,manco é il caso di parlarne.
      Gli unici articoli leggibili sono quelli contro il pentolaio ,forse perchè c'è di mezzo Berlusconi,altrimenti chissà,forse andrebbe bene pure questo.

      Elimina
    2. è una vita che lo vado dicendol,,,,,,,,,,,dal primo giorno che marchino travaglietto mi sbrodolava fuori dalla rai 3 i suoi sermoni,,,,,,,,,,,,ma che ci vuole a capirlo,,,,,ma se lo capisco io che faccio fatica a contare zio cane,,,,,solo dementi italioti non riescono ad intravedere la realtà da qualche buchino presente nelle fette di salame che incosapevolmente porta sugli occhi,,,,guardate non me ne vado ancora da sto paese, per non fare il gioco di sti merdosi,,,,,,,vogliono creare un continuo flusso migratorio di persone che vanno e vengono senza patria senza denaro senza dio per poterli prendere a calci in culo,,,,io non ci sto,,,,,,resisto qui devo resistere cazzo,,,,,,,,,mi viene l'odio ogni giorno che passa ho voglia di mangiarvi la testa ma da qui non mi sposto,,,,,,,,,,,perche mio nonno cazzo ha fatto la guerra per sto paese di merda e moh lo dobbiamo lasciare in mano a delle grandi troie merdose che dicono che io dovrei imparare a suonare il violino dai zingher? ehhhhhhhhhhhhhhhhhh ma io zio cane ti alzo le mani fino a quando ti viene la nausea di respirare zio cane ma perche dio non mi dai sto coraggio di andare a sprangare qualche testa cazzo

      Elimina
  2. Del misFatto e della stampaglia servile in generale, ho parlato anch'io nel post su Tor Sapienza. Mi pare più che evidente che ormai più che "stare sulla notizia" , tutti costoro stanno sulla CALUNNIA. C'è poi quell'Andrea Scanzi che lo piglierei
    volentieri a ceffoni in faccia, sempre con quelle ariette piene di boria e sufficienza. Si deve sentire intelligentissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ogni tanto leggo i fondi di Travaglio quando non si tratti di giustizia o della telenovela Napolitano-Mafia...,più che altro quelli sul pentolaio.
      Dove pende,lo sappiamo....e gli eurousurai pare non esistano per sto giornale.
      Ma ieri si è superato con questo titolo demenziale e totalmente fuori dalla realtà

      Elimina
  3. http://voxnews.info/2014/11/15/il-fatto-offende-tor-sapienza-puttanieri/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. altro articolo squallido e uipocritaper difendere l'indifendibile titolo....

      Elimina
  4. Non riesco a trovare il link del mis-Fatto sui "fascisti", perchè non si trova più sul web. Ce l'hai mica, per caso?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io avevo il giornale cartaceo che però ho gettato via,ho tenuto solo il ritaglio dell'articolo di Revelli.

      In Rete,neppure io ho trovato , vedi sepossono interessarti questi

      Tor Sapienza, lo Stato si arrende ai fascisti» è invece il titolo del Fatto, che nel commento di Antonio Padellaro se la prende con chi fa finta di non vedere:

      Tace il governo: e se l’assenza di Alfano non fa più notizia, per la palese inadeguatezza del ministro dell’Interno (curiosa la protesta del Viminale, quando ormai a Tor Sapienza lo Stato si era ritirato), l’indifferenza di Matteo Renzi va misurata con il metro del cinismo. Il premier, infatti, rifugge dalla realtà soprattutto quando essa si presenta con effetti sgradevoli (a Genova,per dirne una, aspettano ancora la sua visita dopo l’alluvione di oltre un mese fa); e chissà se i suoi addetti alla comunicazione oltre a provvedere alla “modalità golfino” gli nascondono anche i giornali con le brutte notizie. Stupisce infine l’assenza di moniti del Quirinale. Abituati ad ascoltare richiami e reprimende sull’universo mondo, si stenta a comprendere come mai questa escalation d’intolleranza in un corpo sociale devastato dalla crisi susciti sul Colle così scarso interesse. Il modo miglioreper lasciare campo libero ai razzisti in camiciaverde e ai fascisti in camicia nera

      Altri dettagli di copertina - http://www.secoloditalia.it/2014/11/fatto-inciampa-pasionaria-comunista-per-travaglio-fascista/

      Ho trovato questo: http://80.241.231.25/Ucei/PDF/2014/2014-11-14/2014111428839477.pdf

      Tanto loro, i fatti quotidiani, abitano tutti in centro, lontani dai centri per sedicenti profughi.

      Elimina
  5. Il problema si risolverebbe in due o tre secondi, a seconda della penna usata: basta depennare i finanziamenti, di varia consistenza e forma, più o meno occulti, più o meno diretti, donati ogni anno a cooperative, aziendine amiche, case famiglia, associazioni lacrimevoli, assistenti sociali, case famiglia, magistrati, avvocaticchi, prefabbricatori, e ciarpame vario. Un esercito che succhia circa 30 milioni di euri dal bilancio comunale ogni anno (su 800 circa).
    Non serve l'inutilissimo Salvini, che ha dietro gli ancor più inutili paracarri leghisti.
    Il giorno dopo questi due o tre secondi l'esercito di clientes sarà a spasso a cercarsi un lavoro e gli immigrati scompariranno gradualmente come la nebbia a mezzogiorno.
    Sulla questione del fascismo posso dire due cose: 1. il nerbo delle proteste è costituito da fascisti, elementi in grado di fare un minimo di guerriglia e non proprio invisi a poliziotti e caramba. 2. se serve a cambiare lo stato di cose ben venga. Sono possibilista anche su Tamerlano, Gengiz Khan, Vlad Tepes, Bokassa e via così.
    Un saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che ci sia un giro d'affari intorno all'immigrazione é cosa certa.Già a suo tempo ci fu un'inchiesta sul Centro di Lampedusa.
      E non solo a Roma.
      Non credo che però gli immigrati scomparirebbero...il tutto è iniziato massicciamente dopo l'abolizione del reato di clandestinità,che almeno era comunque un deterrente.resta il fatto che uno Stato (come ormai sta accadendo i tutta Europa) non può assolutamente ed indiscriminatamente aprire le porte a tutti,fossero pure finlandesi,canadesi o eschimesi

      Quanto ai più attivi che protestano,non saprei,ma è una corbelleria gigantesca chiamare fascisti migliaia di persone solo per un fatto ideologico e dimenticando le ragioni reali della protesta.,che ormai coinvolge tutto il Paese.Tutti fascisti? Ma basta,per favore con questa ipocrisia del cazzo....pennivendoli squallidi!Poi dicono che si aizza l'odio.Invece quelle dei centri sociali son tutti bravi ragazzi.
      Sul punto 2,sono totalmente d'accordo,specie per quanto riguarda la battaglia antieuro.....ma pure qui,e con somma gioia degli usurai,si ripete la stessa storia di ridicole distinzioni.....tutti divisi alla meta....che popolo di coglioni..!

      .

      Elimina
    2. ma fascisti di cosa? è buono anche mio nonno infermo a fare della morale insulsa con il culo degli altri,,,,,,torno a ripetermi con il mio sarcasmo, la mia rabbia e il mio poco bon ton,,,,,per queste sciacquette i manganelli sono sprecati,,,,si potrebbe usarli per fare dell'altro, subito dentro in un gulag a scavare buche con le mani e per cena ossa di cani morti,,,,,,altro che sprangate troppo comodo, questo viscido buonismo, infatti a milano sti merdosi radical chic tutti a via padova sono andati per integrarsi meglio con tutte le razze del mondo,,,,,da li i milanesi sono scappati, sei tu italiano ad essere fuori posto quasi,,,ma di che cazzo stiamo parlando? di un paese che è fermo ai fascismi e agli antifascismi ma che cazzo,,,,gente che starnazza di multiculturalismo e poi non sopporta che sul pianerottolo persista constantemente odore di cervello di scimmia fritto,,,,,state attenti zio cane che veramente prima o poi le mani si muoveranno cosi velocemente che non farete nemmeno in tempo a sentire l'odore di sangue sotto il naso,,,,OKKIO ZIO CANE OKKIO ..........A ME se c'è una cosa che mi fa venire il prurito alle mani sono questi moralisti del cazzo buonisti a senso unico con una mentalità cosi retrograda da far pena alle emorroidi del culo di mio nonno HANNO ROTTO I COGLIONI,,,,,,loro è per loro.....la stazionarietà di questo paese è per loro,,,,,ringraziamo solo loro perche con questi punti fermi hanno contribuito a demolire un paese,,,,,,,pensateci bene, affastellate bene i vari tasselli,,,,,e vedrete,,,,cazzo di idioti,,

      Elimina
    3. linguaggio colorito,ma efficace....questa dei buonisti privilegiati col culo altrui è una razzaccia che ammorba il paese da decenni e che ha fatto, più danno di qualsiasi alluvione o terremoto.una razzaccia di maledetti ipocriti (e qui il razzismo è d'obbligo) che predicano la scuola pubblica,ma mandano figli e nipoti nei collegi svizzeri,che predicano integrazione,ma che si svolga lontano dalle loro ville,che si arruffianano il popolo per godere in pace i loro privilegi,che fanno marce della pace,ma che poi approvano le guerre demenziali dei padroni nei paesi dei migranti,che predicano tolleranza indiscriminata a vu cumpra,basta che stiano lontani dalle loro spiagge,che campano da parassiti su fascismo e antifascismo dopo 70 anni,che hanno cambiato più casacche che mutande,che predicano matrimoni misti,basta che non tocchi alle lofro figlie (a meno che il negto,il giallo o l'arancione non sia pieno di grana):
      Sono le zecche sempre intorno alla tavola del principe,per avere qualche briciola,che predicano il merito,ma poi piazzano figli,nipoti dappertutto...sono i famosi intellettuali organici,il più grande disastro culturale italiano e che per contrasto,hanno dato origine ad altri coglioni organici dall'altra parte.
      In nome dell'interesse privato sono pronti a rinnegare qualsiasi cosa.
      Poi ci sono quelli in buona fede,convinti da questi inossidabili marpioni leccaculi,ma questi non contano,sono la carne di cannone mandati in trincea dai lorioipocriti guru,così che possano continuare a godere allegramente i loro privilegi così faticosamente conquistati con la lingua.
      Mi perdonino le eccezioni,ma è ora di far tutto un fascio di queste erbacce infestanti,poi dio riconoscerà gli innocenti..

      Elimina
  6. Lettera-post dal blog dell'Anarca (GiampaoloRossi).

    LETTERA APERTA AI CITTADINI DI TOR SAPIENZA

    Si, io lo so che non siete razzisti; che quei bastoni e quei sassi non li avete presi in mano per odio ma per la disperazione di dover vivere dove non si può più vivere.
    Io lo so che non siete razzisti, anche se ora vi dipingono così per nascondere la loro ipocrisia e il loro fallimentare umanitarismo senza umanità.

    Si, io lo so che non siete razzisti ma che la gabbia dove rinchiudervi è pronta e i preparativi per trasformarvi in bestie feroci sono quasi ultimati; che ora sono arrivati con i loro taccuini e le loro telecamere, ma poi scateneranno i loro parolai d’accatto a dipingere quello che tanto non hanno interesse a capire.
    Intellettuali polverosi chiusi nella soffitta delle proprie idee; politici ignavi e criminali che hanno consentito le peggiori politiche buoniste nel nostro paese, arrivando persino a cancellare il reato d’immigrazione clandestina nel pieno delirio d’irresponsabilità di chi non si rende conto del mondo in cui stiamo vivendo.

    Io lo so che non c’è razzismo in quello che avete fatto; ma solo dolore e rabbia nel vedere il vostro quartiere ridotto ad una giungla piena di pericoli, trasformato in un campo di battaglia.
    State difendendo voi stessi ed io so che si difende solo ciò che si ama: la propria terra, la propria città, la propria casa, i propri cari, una sicurezza, un diritto, una libertà.

    Io lo so che non siete razzisti, né “giustizieri della notte”; ma siete operai, impiegati, commercianti, disoccupati, studenti, pensionati, professionisti, padri, madri, mariti, mogli, insomma l’Italia vera che affronta con dignità questa crisi che non fa prigionieri, le difficoltà economiche e spesso la mancanza di futuro e di certezze.
    Io lo so che il vero razzista è questo sindaco che definisce “inaccettabili gli attacchi agli stranieri” senza spendere una parola per l’italiano in fin di vita massacrato davanti al figlio, da un branco di belve senza onore.

    Io lo so che vi sentite abbandonati e soli, presi in giro da uno Stato tanto oppressivo e invadente nei confronti delle persone oneste, quanto indulgente verso coloro che si approfittano della nostra ospitalità, che violentano ciò che noi offriamo loro e che paghiamo con i nostri sacrifici.

    Perché la convivenza non è una teoria né retorica politica da distribuire davanti alle telecamere: la convivenza si basa sulla reciprocità e può esserci solo con chi rispetta le nostre leggi e il Paese che noi amiamo.
    Io lo so che anche di fronte all’esasperazione voi sapete distinguere l’immigrato onesto dal delinquente; perché uomini e donne che sono arrivati nel nostro Paese per lavorare o per salvarsi dall’orrore di una guerra, voi li avete accolti e accettati in nome di quella solidarietà concreta che gli altruisti di professione non conoscono.
    lo so che quei bastoni sono lontani da voi e da quello che vorreste essere; e che ora li lascerete cadere in terra per tornare a ciò che è per voi più importante: la vostra vita.

    Perché, comunque, avete vinto: quella rabbia scesa in strada ha raccontato un’Italia diversa, stanca ma capace ancora di trovare una sua dignità; un’Italia che non ce la fa più ma che vuole difendere con i denti ciò che è suo.
    Non ve lo diranno mai, ma gli italiani che non sono razzisti stanno con voi: quelli del nord e quelli del sud, quelli di destra e quelli di sinistra, quelli bianchi e quelli neri, gli immigrati onesti e la gente perbene.

    Cari cittadini di Tor Sapienza, io lo so che non siete razzisti e che avete solo difeso per tutti noi una cosa importante, la più elementare: il nostro inalienabile e sovrano diritto di essere padroni a casa nostra.

    RispondiElimina
  7. Arriva pure la Velina Camerale a dar lezioni:

    http://www.lastampa.it/2014/11/15/italia/cronache/boldrini-la-politica-latita-e-pagano-i-pi-deboli-gli-immigrati-e-le-periferie-l5yIcyX41GMt0EWNxyH6EN/pagina.html

    Peccato che non ricordi tutte le sciocchezze dette a proposito dell'immigrazione....ricorda l'Andalusia (tutto popi da vedere),mentre ignora le pallottole che sparavano gli spaghnoli come accoglienza e nemmeno le restrizioni in atto in tutta Europa.Insomma,i più fessi dobbiamo restare noi,per obbedire a questi ultraprivilegiati che pontificano sulla pelle altrui.
    Dice anche:"E quando accogliamo una persona non possiamo limitarci a dargli un tetto. Dobbiamo costruire la sua autonomia"
    Ma che vuol dire...?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mah...ne dice tante che ormai....ridico,se non comico l'esempio dell'Andalusia...! Autonomia...! forse intende casa,lavoro ben retribuito,pensione.....gli italiani invece,meglio restino disoccupati e in lista per l'alloggio...vuoi mettere,son tutti fascisti...

      Elimina
  8. voglio un centro immigrati ai parioli,in via veneto,aventino,appia antica e quirinale,e pure nei terreni marchigiani della boldrini.
    poi sti coglioni potranno pure dire la loro...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. giusto,così sarà una guerra tra ricchi e poveri,finalmente....e magari parteggerò pure per gli immigrati...

      Elimina
  9. Per gli immigrati parteggiano già i ricchi. Anzi i ricconi oligarchi :-). Vogliono così bene ai diseredati che ci vorrebbero diseredare a tutti quanti. Madame Verdurin alias Furio Colombo che ha sempre lustrato le scarpe agli Agnelli e che pasteggia a ostriche e champagne, è anche lui un fautore dell'immigrazionismo,

    La nipote del petroliere Boldrini ora vuole che ci trasformiamo in talent scout degli zingari:

    http://www.ilgiornale.it/news/politica/boldrini-i-rom-vanno-valorizzati-1068080.html

    per ora gli unici sgombri consentiti sono quelli indotti dall'alluvione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. una bella schiera di mentecatti....ha ragione la boldrini,vanno valorizzati....perchè non se li comra lei come buon esempio....vorrei vedere se però i centri li facerssero vicino alle loro abitazioni,chissà che guerra...!

      Elimina
  10. johnny, vado leggermente OT, ma proposito del vero FASCISMO (anzi di qualcosa di decisamente peggio) metto un paio di link:

    Nuova Gestapo:
    http://www.informazionex.com/TRATTATI_E_LEGGI_%28Velsen-Lisbona-esm%29_/TRATTATO_DI_VELSEN_%28_regolamentazione_ufficiale_di_Eurogendfor%29

    Gender/pedofilia:
    http://fuorisubito.blogspot.it/2014/11/video-rifiutano-di-mandare-figli.html?m=1

    Ovviamente le press-titutes tacciono (quando non promuovono) questo genere di obbrobri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già,,ne vanno pure fieri ....!nel caso Questi sono solo due dei tanti episodi per effetto di norme,leggi e diktat dei nazi-usurai che la sbirraglia mediatica si guarda bene dall'approfondire,e se lo fa,quasi sempre mente.
      Un clamoroso esempio il TTIP,uno dei più grandi obbrobri dopo l'euro....

      Elimina
  11. Mi pongo una prima domanda....se questi Signori....che vengono identificati,dal linguaggio comune, come migranti....non si trovano bene in Italia.....perché scoprono che non è l'America che avevano sognato.....non decidono di ritornare nei loro Paesi di origine...o, continuano il loro viaggio della speranza in Paesi piu benestanti..... in fondo,con gli ultimi governi lo sono quasi tutti nella UE.

    La risposta c'è è nota anche al più sprovveduto uomo della strada....ma,stranamente, ignota ai detectives/esperti della stampaglia di regime e ai "bigs" non pigs(riferimento alla fattoria degli animali) che affollano i comodi posti di prestigio delle pubbliche amministrazioni della UE.....
    Lo sanno quasi tutti..che per venire in Italia dall'Africa nera ci vogliono circa 5000 euro...e chi glieli dà a questi migranti????....che se li rigiri non gli casca nemmeno un centesimo....E poi vengono in famigliole con bambini(3/4 persone)...totale 20.000 euro.
    Anche il più sprovveduto degli analisti del fenomeno(purché dotato di un minimo di onestà intellettuale)....si chiederebbe dove sta il trucco che dal centroAfrica....col deserto in mezzo questi migranti...quasi tutti con telefonini supermoderni...trovano la strada per arrivare,in buone condizioni, ai porti di imbarco...traversare il mare...e sbarcare dove ormai ....è d'obbligo...da tutti i punti di vista(morale,sociale,caritativo)...non poter far altro che aiutarli.

    Il gioco è fatto....ma presuppone una solida organizzazione per permettere questo viaggio programmato,"tutto incluso".
    Dietro questi poveracci,non può che non esserci... più di un'organizzazione criminale....di Neo schiavisti.... con metodi/scopi simili a quelli adottati dai mercanti di schiavi....come alcuni secoli addietro avveniva tra il centroAfrica e il Nuovo Mondo.
    Ma che ci stanno a fare le tantissime organizzazioni buoniste internazionali....con i potenti mezzi a disposizione nei loro Stati..a svegliare i loro Governi..
    Stroncare questo traffico...oggi...sarebbe un gioco da bambini.

    Ti viene il dubbio...che siamo di fronte ad una azione combinata su due strati..... di azione...
    Lo strato più basso(periferico) che con i loro(pochi,forse volutamente)mezzi,non riescono ad arginare il problema....anzi si prodigano(come faremmo tutti Noi) spesso con atti eroici ad aiutare questi disgraziati destinat(dall'alto) a vivere come neoschiavi....E lo strato più alto che controlla questo traffico,e ...facendo fare bella figura...alle peggiori organizzazioni mafiose....ne trae vantaggi e guadagni...che non sappiamo quantizzare...e riuscire a spiegarci.
    La domanda che mi faccio...e che mi piacerebbe girare a tutti i governanti della terra è...
    In un periodo storico....dove con i satelliti fotografi una targa di un auto....individui le posizioni di persone che si spostano dovunque...basta che hanno un telefonino in tasca....e dalle centinaia di rapporti degli arrivati...conosci le "vie"e i metodi di reclutamento e "spedizione"..
    le nostre(europee)agenzie di"intelligence"(?????)non riescono a stroncare questo mercato oganizzato sulla pelle dei poveri migranti.
    Aut Aut...Parlo "sempre e solo" delle "Intelligences"....varie (organizzazioni di assistenza internazionali.... localizzate...in comodi uffici....spesso sconosciuti),....non degli "operativi",sul campo,...che devono far fronte a questa assurda disorganizzazione....e dei quali non si può che parlar bene.
    Queste Agenzie di buonismo internazionale
    -o sono affollate da incapaci....e allora vanno licenziati e sostituiti con più capaci(un'intelligence"più viva)
    -o se l'intelligenza,vediamo che un po' ce n'è...non ci resta che indagare sull'onestà.....anche in questo caso..dovesse uscire qualche sorpresa.....licenziamento in tronco.
    Saluti Tonino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ola Tonino,ti pensavamo in vacanza,o impegnato a dar del buffone a Marino....eh eh...
      Alla prima domanda si può rispondere che vengono qui dato che l'Italia é l'unico Paese che lo permette allegramente,quasi una scelta obbligata.Se poi si accorgono che non è il paradiso,molti cercano di andare altrove,ma trovano le porte sbarrate,o molte difficoltà,da parte degli altri Paesi.C'è poi il trattato di Dublino che dice che i migranti se ne devono stare dove sono approdati.Ergo,i fessi del reame siamo noi.
      C'è poi il "mistero" dei soldi a cui accenni e il grande business che ruota intorno all'immigrazione.Sanno poi che che la MM italiana è una specie di traghetto che dà il cambio agli scafisti,che così si risparmiano pure metà viaggio e benzina.A pensarci bene siamo al surrealismo politico di un governo,di uno Stato votato all'idiotismo,con tutti i problemi (cher vediamo) annessi e connessi a tale politica.
      Già,sembra impossibile che tanta efficienza tecnologica non riesca a smantellare questi criminali del tour all incluse.E qui viene il dubbio....cioè che qualcuno più in alto addirittura incoraggi questi viaggi.E quando qualche barcone affonda,non fa che promuovere i viaggi.E' cinico,ma l'onda della commozione per la fine tragica di tanti ,diventa funzionale ai criminali.
      Incapacita,ma anche connivenze....senza contare che il NWO,prevede e promuove questo caos,questo incontrollato e massiccio melting pot che favorirà la perdita di ogni identità storico,culturale e spirituale e masse di disperati in cerca di lavoro,molto funzionali ad abbassare i salari.

      Elimina
    2. Quanto poi agli effetti,solo dei poveri mentecatti non potevano prevederli.I conflitti coi locali erano inevitabili,pure un bambino ci sarebbe arrivato.E allora,siamo in presenza di puro idiotismo o di qualcosa d'altro ben studiato? Considerata anche la tolleranza della legge....dove è normale che i nuovi arrivati occupino case di poveretti,magari pensionati momentaneamente assenti.Si dice che spendiamo quasi un miliardo l'anno in varie forme per gli immigrati,chi gestisce questi soldi? Chi gestisce i centri accoglienza? Un esempio del come lo abbiamo avuto con quello di Lampedusa.....
      Ma per tirare poi la riga finale,è demenziale che uno Stato,abolendo il reato di immigrazione clandestina,abbia incoraggiato e aperto indiscriminatamente le porte a tutti.Stupidità o qualcos'altro?

      Elimina
  12. No non sono in vacanza ma a sballare libri....tantomeno occupato a dare del "naif" a Marino....che lo guardo come una lastra di vetro che ho davanti
    Nel curare la sua immagine... è intelligente e costante....fà tutto da solo....per cui ci ha convinto da tempo del suo "spessore" di genialità....di cui è coscente...e non sarebbe caritatevole....che noi gliel ricordiamo..
    La battuta che forse ti ho già fatto più gettonata a Roma sul"nostro"...è che è stato beccato più di una volta in bicicletta senza casco.
    Sotto casa ho un riparatore ciclista....e un gruppo di soliti romanacci qualunquisti(ma buoni amatoriali ciclisti...che ne capiscono come me che significa andare in bicicletta)...in attesa della bici messa a punto dal preparatore...giocherellavano sull'argomento....
    Hai visto quello.... seguito da tre vigili ciclisti(cor casco) se ne sbatte e er casco lui nun se lo mette....
    Ma a quello a che je serve er casco(risponne il coretto dell'amici)....che ci'ha da protegge dentro er cranio?...quarche cosa?
    La battuta non è mia e la cito solo per dovere di cronaca...come i Romani(almeno i ciclisti avveduti e rispettosi,loro,delle regole, "vedono" er "nostro"
    saluti Tonino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La battuta coglie nel segno....è un cranio disabitato...inutile suonare...
      Guarda,ormai infierire su questo pinocchietto sarebbe come sparare sulla Croce rossa o picchiare un bambino sul vasetto.
      D'altronde,manco i suoi...non lo volevano nel Pd,non lo vogliono ora i piddioti romani,per non parlare di tutti gli
      altri cittadini dell'urbe...forse nemmeno al monte dei pegni....una catastrofe.
      Alla prossima gli menano...

      Elimina
  13. "E allora,siamo in presenza di puro idiotismo o di qualcosa d'altro ben studiato?"

    Certamente che è un fenomeno studiato. Le conseguenze (scoppi di violenza, piccoli e grandi pogrom) sono state pianificate al tavolino. Ma lo scopo non è solo quello del mercato dei nuovi schiavi. E cioè legato semplicemete al mercato del lavoro.
    Lo scopo ultimo è il meticciamento universale e la sostituzione etnica secondo i piani Kalergi.

    Leggi qui e guarda questo filmato:

    http://corrierefiorentino.corriere.it/firenze/notizie/cronaca/14_novembre_15/hotel-fa-arrivare-100-profughi-paese-protesta-fa-serrata-e56c799a-6cbf-11e4-af90-86e0aaf0b271.shtml

    100 profughi vengono imposti con arroganza dalle giunte ai cittadini di un paese del Casentino (Arezzo) sperduto in culo ai lupi.
    Questo è un caso opposto a Tor Sapienza, perché trattasi di borgo appenninico. Ma la reazione della popolazione è la stessa. Facile capire perché....Siamo in presenza di un fenomeno di deterritorializzazione e di imposizione di quote etniche non dissimile a quello che fecero i cinesi nel Nepal.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma ormai tutta l'Italia é Tor Sapienza.....ma chissà che tutto il mal non venga per nuocere....e cioè che finalmente gli italiani si stanchino di esser presi per il culo da questi ipocriti finti buonisti per interesse o idiotismo congenito...fermo restando l'obbedienza ossequiosa al piano mondialista che ormai tutti conosciamo:
      Poi bisognerebbe pure meter sotto torchio i cinesi che,zitti zitti,ne fanno di tutti i colori....

      Elimina
    2. i cinesi sono i primi da spedire fuori dai coglioni a pedate nel culo......io ho la vaga percezione che costoro, a parte gli evidenti pagamenti in nero che sono conclamati anche quando si parla di grossissime cifre, credo che possano godere di agevolazioni burocratiche che semplificano notevolmente le aperture delle loro attività commerciali,,,,,fino a settimana scorsa su sta strada c'era un grosso distributore di ferramenta moh c'è una specie di oviesse cinese dall'oggi col domani? ma esiste? per non parlare di attività più piccole come bar di paese nei quali loro subentrano con una facilità disarmante....non vorrei che a livello locale le amministrazioni si pieghino alla volontà del danaro e lascino che questi cinesi il piu delle volte eludano i vari cavilli e trafile,,,,,,,mahmm

      Elimina
    3. ps: per non parlare dei centri massaggi che spuntano come funghi al posto di quelli che una volta erano piccoli ed accoglienti negozi alimentari o esercizi commerciali di vario tipo, italiani,,,,,ma basta non se ne puo più di sto servilismo strisciante

      Elimina
    4. I cinesi non pagano tasse,non fanno scontrini,spesso vendono merce che non ha i pass europeo di certificazione e certamente non sono sottoposti a nessun controllo.Il caso mi ha fatto entrare in confidenza con diversi di loro,le cose stanno così.Certo,non si schifano di lavorare e far lavorare dei mezzi schiavi mal pagati,con turni massacranti e spesso in condizioni igieniche disastrose.Ma è come vse non esistessero per le autorità.A Prato,loro presenza storica,tutte le aziende del tessile sono ormai in mano loro,e per caso si è scoperto che torme di disgraziati dormivano accatastati nel luogo di lavoro.E te credo che poi fanno fallire i concorrenti italiani!Connivenze e pure mazzette? Può essere,perchè non si spiega la mancanza di controlli e vessazioni che spesso subiscono gli italiani.
      Succederà come a NYC,dove tutti i vecchi quartieri italiani,negozi,immobili....sono in mano loro.

      Elimina
  14. A Roma almeno un centinaio di mercatini rionali con venti/trenta banchi sono gestiti quasi esclusivamente dai Bangladesh/Indiani...di scontrini fiscali non si vede traccia...
    Ma visto che da giovinetto ho fatto,obbligatoriamente, il biennio di fisica/matematica(e ho vaghi ricordi di calcolo delle probabilità).... riesco sorpreso dal caso eccezionale sotto gli occhi di tutti...che pur si presenta...con alta frequenza.
    Come è possibile ,che si verifichi,questa uniformità di attività per categorie di provenienza estera....
    Il calcolo delle probabilità direbbe che un fenomeno del genere è IMPOSSIBILE ad avvenire...eppure questo risultato da superenalotto è sotto gli occhi di tutti..
    All'organo che rilascia(e controlla) le licenze....non balza agli occhi questa,curiosa, divisione di attività per nazionalità....
    -fruttivendoli/fiorai....Egiziani
    -internet points/money transfers...bangladesh
    -pizzettari..pizza al taglio Magrebini
    -mercatini tipo microsupermarkets di articoli per la casa...Cinesi
    -lavanderie,tintorie...lotta in atto tra Romeni e Bangladesh
    Oh! ,se le leggi del caso non prevedessero pure l'uscita di casi con probabilità bassissima....ti verrebbe,quasi, il dubbio che c'è almeno qualche caso tra i citati .....non fortuito... ma spiegabile se ci fosse qualche procedura da seguire..praticamente un automatismo per cui, selezionate le potenzialità delle varie nazionalità....ci si accoppiano le attivita da gestire da parte di stranieri.
    Sicuramente..."tutto avviene regolarmente e secondo le regole vigenti."...ma per chi vede questa razionalizzazione delle attività, ben divise per nazionalità(almeno a Roma)...rimane sorpreso.
    Invece...come "cittadino"Romano/italiano che vede fallire qualche centomila attività l'anno di attività commerciali di suoi connazionali(attività spesso pluridecennali) e vede fiorire questi nuovi managers del commercio concorrenti a chi non sfugge a nessun controllo......mi prende una stretta al cuore,che di riflesso,mi provoca un'allergia/prurito là dove invece avrei bisogno di essere sano...per potere sedere comodamente e riposarmi....
    Qual'è il tuo commento a quest'altro,comportamento apparentemene illogico e dicilmente spiegabile,che se fossimo complottisti(ma fortunatamente non lo siamo)....suonerebbe(ai malpensanti) un ulteriore attentato alla solidità della nostra economia.
    E tutte quelle Tv,che la sera fanno i pierini denunciando a destra e(un po' meno)a sinistra ... facendo indagini in giro,e poi,discussioni,battibecchi....non si accorgono di queste"SINGOLARITA'"
    Saluti Tonino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ce sarebbero pure i cinesi da metter sotto torchio,tanto per non dir sempre dei neri e soci....per non parlare dei prodotti che vendono....roba che non si sa da dove viene e da chi.
      Prova a chiedere ai nostri ambulanti che burocrazia per avere licenza e posto,ma pare che per gli altri non esista.Insomma dove ti giri,mercati,casa,sussidi.....i veri profughi stanno diventando gli italiani.
      Io non sarei così sicuro che tutto avvenga regolarmente....le autorità chiudono un occhio,come ho constatato personalmente nei mercati locali che frequento,ma comprando solo dai nostri,e non tutti.
      E' quello che dice la Boldrini,non dobbiamo solo dar loro un tetto (gli italiani aspetteranno),ma anche una autonomia...cioè dalle leggi.

      Elimina
    2. è esattamente quello che stavo dicendo io nel commento sopra, ti leggo solo adesso.....si questi secondo me sono esenti da controlli fiscali in primis ma anche in fase di avvio di un'attività saltano tante magagne burocratiche......insomma sembra che a loro sia tutto concesso con maggior facilità! evidentemente non sono l'unico a pensarla cosi,,,,

      Elimina
    3. quante volte mi sono trovato a pensare di questi cinesi e di come siano accomodanti le amministrazioni locali,,,,,,in un paese qui vicino per l'apertura di un Brico center hanno imposto che i titolari assumessero gente del paese, e poi, solo poi e ancora dopo poi,,,,,,anche i limitrofi,,,,,,tu prova a fare domanda dai chinatown,,,,,solo cinesi li vogliono, a parte il forte nazionalismo l'impressione è che a questi dicano,,,,,si prego venite pure,,,,,fate come volete.....ps: ricordo che comunque il marpione professore prodi a questi faceva consulente per agenzie di rating su dove fosse stato meglio investire in italia.......

      Elimina
    4. ti ho risposto in merito in un altro tuo commento precedente

      Elimina
  15. Pensavo fosse chiaro lo stupore...dell'avvenimento così stranamente raro ad avvenire...... e così frequente a constatare...che permea tutto il mio commento.
    Se si facesse un'indagine mirata.....sai quanti stracci volerebbero per aria.....quanti burocrati prenderebbero doti massicce di immodium(o dissentene)....quanti soldi si recupererebbero per iva e tasse non versate....perché lo scontrino fiscale per questi esercizi è generalmente un "optional"...
    E sai quanti buonisti istituzionali la pianterebbero di "rompere i coglioni"....che gli esercenti Italiani(quando possono fanno la cresta sulle tasse dovute.....mentre di quelli che li stanno sostituendo....non se ne parla.
    Comunque i nostri esercenti "chiudono"perché sommersi da imposte, tasse,contributi,sanzioni...etc.etc.etc..e negli stessi esercizi si installano,spesso e stranamente velocemente, quei poveracci che fuggono dalle loro situazioni disperate....senza una lira in tasca.
    Sto invecchiando,ma comincio a non capire questo mondo alla rovescia....e a non sopportare più le drittate di furbi vari....che ...però non becca mai nessuno.
    Saluti Tonino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu sei stupito,io meno dato che da tempo in tutte le città la situazione dei vari mercati (e non solo,negozi....) è quella che descrivi.
      Già...come fanno poi a pagare licenze,avviamento...come fanno a rilevare attività,visto che non hanno manco una ghinea....?
      Poi c'è anche chi i soldi ce li ha,i cinesi.Ma I cinesi non pagano tasse,non fanno scontrini,spesso vendono merce che non ha il pass europeo di certificazione e certamente non sono sottoposti a nessun controllo.Il caso mi ha fatto entrare in confidenza con diversi di loro,le cose stanno così.Certo,non si schifano di lavorare e far lavorare dei mezzi schiavi mal pagati,con turni massacranti e spesso in condizioni igieniche disastrose.Ma è come se non esistessero per le autorità.A Prato,loro presenza storica,tutte le aziende del tessile sono ormai in mano loro,e per caso si è scoperto che torme di disgraziati dormivano accatastati nel luogo di lavoro.E te credo che poi fanno fallire i concorrenti italiani!Connivenze e pure mazzette? Può essere,perchè non si spiega la mancanza di controlli e vessazioni che spesso subiscono gli italiani.
      Succederà come a NYC,dove tutti i vecchi quartieri italiani,negozi,immobili....sono in mano loro.
      Già,è un mondo veramente alla rovescia,probabilmente causato da questa trovata della globalizzazione,dove non esiste nessun confine a nulla e scatena sciagurate guerre tra poveri.Quello che vogliono? Se metti in fila tutti i vari pezzi del mosaico mondialista,probabimente é così.

      Elimina
    2. I cinesi possono usare tutto il contante che vogliono nei loro money transfer, e per loro la legge Monti non c'è. Tutta quella paccottiglia tarocca che vendono i vu' cumpra' ( o secondo Montanelli, vuccumprà) - quelli che ci rompono le palle in estate quando ti vuoi rilassare al sole dopo una nuotata, ma loro insistono e insistono fino al trituramento di cojoni, - beh tutta quelle cianfrusaglie lì, vengono fornite dai cinesi.

      Poi i vuccumprà prendono i mezzi pubblici (e non pagano bliglietto) con tutta la paccottiglia (occupando un altro posto gratis) mentre gli utilizzatori finali (i cinesi) restano nell'ombra. Se permetti prima di questi "sfruttati", piango per i miei esodati, i miei suicidati, e pignorati nella casa.

      Elimina
    3. dovrebbe essere logico e normale,ma qui vige la lex lacrimatoria boldriniana e zoccole vestali annesse....alle celebrazioni "laudate migrantes"....che poi ce pensiamo noi al business...

      Elimina
  16. I Cinesi....sono noti per la loro mafia internazionale(tra le più potenti del mondo)....e poichè anche Noi in Italia qualche organizzazione mafiosa ce l'abbiamo..... conosciamo(dai TG e Stampa,anche se limitatamente) i perchè,i metodi ,i canali seguiti per ottenere corsie preferenziali.
    E'chiaro che nella filiera ,qualche basista burocrate nostrano che chiude tutti e due gli occhi c'è ...e ogni tanto lo beccano...
    Penso che non passi giorno che qualche nome di chi è stato pescato con l'intera mano nel barattolo di marmellata...viene fuori e con lui un'organizzazione mafiosa locale che ci sta dietro(di nomi anche irreprensibili)..
    Per i Bangla ho il sospetto che la cosa sia diversa....ho l'impressione che siano solo dei prestanome nelle società...delle teste di legno che in caso di irregolarità...e/o fallimenti. delle loro dittarelle..non hanno niente da perdere ,perché non hanno niente....Nell'attività ci mettono solo il nome,in cambio di un magro stipendio.
    I Cinesi invece sono più potenti,organizzati e svezzati,e in prima linea....come esempio,a Roma, hanno comprato l'intero quartiere intorno a Piazza Vittorio...e stranamente,tutto avviene come se,in cambio,di questo affare, devono rispettare il confine delle mura di San Giovanni...non aprendo nessuna attività nell'area commerciale sull'Appia/Tuscolana.
    Comunque per chi(Stato/Comuni) vuol recuperare soldi,come tentano di fare,o almeno dicono, debellando l'evasione fiscale....basterebbe scoperchiare alcune pentole note(anche ai più profani)...tra le quali ,le più immediate e facili al controllo,quelle indicate...in queste chiacchiere.
    Basterebbe "volerlo" fare...e vedresti che fuga di "fasulli "investitori stranieri...che si arricchiscono sui fallimenti dei nostri commercianti e ,in aggiunta, piccoli imprenditori....e non ci portano nessuna ricchezza.come indotto,smerciando a basso costo(peraltro)merce di bassa qualità ...Fanno fallire(per la penuria di soldi,e la necessità di comunque risparmiare) un sacco di fabrichette che campavano dignitosamente,esportando prodotti di buona qualità....oltre che venderli localmente.
    E' strano ,che i Luminari economisti che ci governano....questi conti"della serva"che sarebbero redditizi per la "cassa dell'erario"(era la cassa dove si custodiva il tesoro dello stato in epoca romana)....alle blasonate università dove hanno studiato ...non glieli hanno insegnati....eppure sono concetti"onestamente"banali a capirsi.
    Ciao Tonino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...tanto più che la maggior parte del denaro prende la via della Cina,e senza controlli....
      ...senza contare poi tutti i prestanome del riciclaggio mafioso.

      Purtroppo,proprio perchè facili sarebbero i conti della serva,è chiaro che c'è dell'altro,mazzette ,basisti a parte e lassismo (o altro) dell'autorità.
      E cioè che ormai una mentalità perversa e mondialista si è impossessata dei governanti,a cui poco interessano i loro popoli,ma che si compiacciono di far parte di una elite privilegiata impermeabile ad ogni crisi:Una elite transanazionale agli ordini degli inventori di un nuovo ordine,in cui non è nemmeno più necessario fingere la democrazia,un ordine autoritario interessato solo alla sopravvivenza di questa elite (forse già sanno che entro non molto tempo il pianeta sarà finito,per le troppo idiozie perpetrate a suo danno) che si sta preparando a sopravvivere:
      L'ultima parte di questo discorso è ovvio che è solo una mia sensazione,mentre è innegabile che sia cambiando veramente qualcosa nella testa dei responsabili di molti popoli,e nel senso che ho accennato.Non si capirebbe il totale loro adeguamento a politiche giudicate da tutti ormai disastrose e contrarie ad ogni logica di interesse nazionale,dei loro popoli.
      E' come una rete che si sta via via stringendo e che ci strangolerà.Come può tollerare,ad esempio,un governante vedendo le condizioni di una Grecia? Siamo a livelli medioevali...indegni di ogni moralità e convivenza.E' impossibile che un leaders di una nazione non ci pensi e non se ne curi.
      Sembra che degli alieni (molto terrestri) si siano impossessati dei loro cervelli....

      Elimina
    2. guarda.........vorrei vederti a fare certi discorsi a chi so io e relativi con annessi e connessi,,,ce ne sono sai di mentecatti in giro,,,,,questi devono vedere gli asini volare poi presteranno un minimo d'attenzione a parole come le tue, e cominceranno ad essere piu rispettosi della realtà e di chi cerca di stare dalla parte dellìobiettività, ma sempre con riserva ahhaha --del resto se uno legge il corriere--sostiene che la Grecia va bene, e che la spagna si è ripresa grazie a delle riforme,,,,,,,,,ahaahhaahha,,,,,calcola che di rincoglioniti come lui ce ne sono in abbondanza, e hai la somma di rincoglioniti che contribuiscono al consenso di sta macelleria...... ..... è una scacchiera, alla fine sti porci hanno sempre una contromossa e non ce niente che possiamo fare, niente, niente niente,,,,,,non è Salvini che ora va di moda che ci salverà, perchè loro stanno gia pianificando come depistare il buon senso la logica formando l'ennesima nuova etica, ecc,,,,,a

      Elimina
    3. cazzo deve venire una guerra, la peste, la carestia, i cerebrolesi dovrebbero aprire il frigor, trovarci ghiaia congelata e mangiarla in acqua bollente salata.........fin tanto che queste condizioni non sussistono scordiamoci che il problema verrà riconosciuto all'unanimità e ci sia una reazione piu diffusa.....senza questo nemmeno una rivoluzione ignorante è possibile, per questo i nostri governanti utilizzano il sistema usato dagli usurai,,,,,,,,,ci tengono con l'acqua alla gola strozzandoci perche da noi prendono le risorse che non possono permettersi di perdere,,,,sono a tutto tondo un'appendice dei loro artigli....

      Elimina
    4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    5. sorry,,,,,per alcuni soloni grammaticali ma scrivo abbastanza di getto sorvolando su forma regole e quant'altro

      Elimina
    6. Tu ti fai condizionare troppo dai mentacatti....lasciali nel loro brodo,se non si convincono con la logica e la razionalità,ma seguono i vari pentolai.Non siamo missionari,se non capiscono,peggio per loro.verrà il
      giorno che si pentiranno,come sempre,e allora calci in culo...
      andiamo per la nostra strada,questo è certo.Con tutto questo,capisco rabbia,sconcerto e frustrazione....ma non ci deve prendere più di tanto.Mandali a quel paese e basta...
      Anche se la realtà attuale non è rosea,pensa un po' com'era qualche anno fa,ti guardavano come un alieno.qualcosa è cambiato e stai sicuro che gli usurai avranno vita dura,non sono più così sicuri.
      Non è necessario che ci sia l'unanimità,ma che un nuovo governo...noente è mai cambiato così.E' sempre stata una minoranza che insistendo ha poi trascinato tutti gli altri,o la maggioranza.
      Noi più di questo,auspicare e partecipare ad ogni tentativo di rivolta e controinformazione non possiamo fare.Poi il futuro,lo vedremo,sperando che alla guida del paese arrivi qualcuno che finalmente capisce.
      Non bisogna mai abbandonare la speranza e la convinzione che siamo nel giusto.

      Elimina
    7. grande Johnny Doe ottimo pensiero hai ragione,,,,,lo so ma vado a momenti........a volte mi vorrei mangiare le dita, altre me li faccio scivolare addosso, pur essendo dell'idea che per quanto "asini" e cocciuti, un po di sapone per lavar loro la testa bisogna sprecarlo. thanks bya-------sahdow

      Elimina
  17. Un ricordo giovanile delle mie prime esperienze lavorative all'estero.....il New Jersey..."lo stato dei laghi".
    Nel sud i "carnai" umani di Newark,Orange,etc.... persone....che con un'ora di metro andavano a fare i più bassi lavori nella "Mela"...e poi ritornavano nelle loro case di cartone pressato.....in affitto salato....che se ritardavi a pagarlo....ti cacciavano via in 15 giorni,con i mobili buttati nelle discariche..
    Al nord,tante "isole del benessere" dove i richhi con ville in cittadine residenziali tra boschetti e laghetti.....e una stretta sorveglianza per poterci entrare ....solo dopo il permesso di un proprietario.... propritari che passavano il tempo giocando nei loro campi da golf...ben innaffiati.
    E'dal 70(da allora) che ho cancellato.l'America e gli americani,come modello della vita civile da copiare....ho"salvato" solo Elvis(di cui posseggo tutti i dischi)perchè mi lega,con le sue canzoni, ai momenti più belli della vita....i fidanzatini prima(delle tipiche feste da ballo) e felici sposi poi.
    Ma perché ho citato ...questo mio ricordo....Perché il NWO,di cui tanto parliamo,e tutti parlano tende a quel modello di vita...
    -Una classe proletaria,amorfa,buona solo a fare figli(futuri schiavi del sistemi) senza tradizioni...in perenne contrasto tra loro...per non avere forza di reazione contro i loro sfruttatori...Una miniera..è lì che vanno a pescare quei pennelloni,disoccupati...e con cultura limitata,che abboccano(per un pugno di dollari) a d andare nelle missioni,da loro propagandate come umanitarie e di pace,,,tipo Korea,VietNam, Irak,Libia,Yugoslavia,etc....in effetti è abbastanza evidente quali interessi vanno a difendere..
    Mi risulta che gli ultimi presidenti non abbiano fatto il servizio militare...un paio...anche(oltre le raccomandazioni) per problemi giovanili di natura psichica legati a problemi di alcool e droga,
    -Altri(pochi),una casta abbastanza omogenea ...ricchi spesso da generazioni... vivono in aree ben protettee da lanzichenecchi privati.....come nel medioevo i castelli(degli usurpatori di allora)....Come vedi il Nuovo Mondo somiglia molto al solito vecchio) gli attori i nipoti dei loro prononni.
    Queste aree protette dove i ricchi e i loro bambini tutti biondi e belli...qualcuno sfortunatamente no... basso,grasso ....sono quartieri residenziali,che se risaliamo al passato... sono appartenuti sempre a ben precisii ceti sociali....più imprenditori degli altri.
    Anche di questo"andazzo" il Mondo si è stufato...e piccole scosse sismiche,fumate,e vulcanelli,che giornalmente vediamo.....sono solo....la parte superficiale di un grande subbuglio sotterraneo...... che prima o poi scoppierà e travolgerà ,senza preferenze,ricchi e poveri nella rovina totale.
    Chiedo venia...non sono un complottista,ma un realista osservatore dei fatti,e studioso dei fatti storici....e mi aspetto che prima o poi chi sta appicando i fuochi in giro(da qualsiasi,parteo fazione),rimarrà coinvolto pure lui nell'incendio che immancabilmente scoppierà......distruggendo tutti.
    Saluti Tonino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ottima testimonianza diretta. Grazie Tonino.......Shdoadw

      Elimina
    2. Eh eh,il grande Elvis....io ci metto pure Frank,intramontabile.Ho vissuto anch'io per un certo tempo a NYC e parte in Utah.....tutti e due gli esempi mi hanno convinto che la vita in Usa per un europeo medio non ha senso.Le aspirazioni dell'americano medio pernoi sarebbe un'orizzonte troppo stretto,a prescindere poi dall'ignoranza culturale di larghi strati di popolazione.Troppo ingenui,ecco perchè i furbi ,per non dir altro,hanno avuto vita facile in Usa.
      Nemmeno l'ultimo dei nostri operai vivrebbe in certi quartieri,in certe case,con certi mobili... ...
      Insomma,non fa per noi...a meno che uno non abbia l'acqua alla gola come molti emigranti che dopo una dura vita di lavoro,son riusciti anche a star tranquilli.Ma ora,pare non sia più così.
      Quando scoppia il bubbone,come sempre accaduto,ci vanno di mezzo tutti,ma è l'unico modo perchè la Storia possa continuare,almeno finchè il pianeta non s'incazzerà lui,e allora de profundis.

      Elimina
    3. Se poi esuli da NYC o Los angeles e finisci in certi stati,pare di stare nel secolo scorso come mentalità e modo di vivere,ma nell'accezione più negativa.non mi sono mai sentito a casa mia,come sempre mi è capitato dappertutto nel mondo.di cui ho visto e vissuto un bel pezzo.E pensare che da anni stiamo importando questo genere di vita,con l'ossessione del denaro.Nonostante tutti i nostri difetti e problemi,il nostro way of life era il migliore di tutti,e anche oggi molti ce lo invidiano.non siamo ancora persi,ma stiamo andando nella direzione sbagliata dell'uniformità totale imposta da una demenziale globalizzazione che distrugge ogni diversità.E torniamo sempre a bomba,il nuovo ordine....

      Elimina