martedì 11 novembre 2014

FUORI UNO (FORSE....)!!


Un paio di brevi osservazioni sul prossimo tormentone....

Pare che il pulcinella quirinalizio a fine anno se ne vada in pensione.
Un po' per l'età,ormai adatta per portare il cane ai giardinetti,e molto di più per il totale fallimento del suo secondo e bizzarro mandato.
Se ricordate le sue parole al momento della rielezione,dovrebbe essere una conseguenza logica del nulla di fatto delle pseudo riforme renziane.
Non una è diventata legge.Tutte arenate alla Camera o al Senato.

A caldo,queste eventuali dimissioni non possono che essere accolte con grida di gioia,dopo tre anni di manomissioni costituzionali,di governi imposti e di totali allineamenti a tutti i diktats dell'Europa usuraia che hanno condotto il paese all'attuale drammatica situazione.
A  mente fredda però stiamo assistendo ad un osceno balletto anticostituzionale di "non confermo e non smentisco" e  "me ne andrò quando lo decido io".

La Kostituzione,caro re di coppe,non  lascia spazio alle bizze di un vecchietto ormai poco lucido (si veda il suo ultimo intervento,farfugliava...),ma fissa limiti ben precisi del mandato.
Quindi,il popolo italiano deve sapere immediatamente se te ne vai o no.O smentisci,o confermi.
Un paese non può stare sotto questo ricatto,non difficile da interpretare....

Ma si sa,questa K.,oltre ad essere stata più volte calpestata,nella sua parte politica istituzionale,è roba a terzo mondo.Una K. che toglie ogni vero potere al popolo comicamente chiamato sovrano,per consegnarlo totalmente nella mani della cricca partitocratica.L'esempio si è avuto nel conferimento di questo secondo mandato,dopo che questa cricca non era stato in grado di eleggere normalmente un Presidente della Repubblica.
Un Presidente che ricordo essere di tutti gli italiani e non di uno schieramento politico.Se deve essere di tutti gli italiani,lo eleggano loro il presidente,e non un Parlamento di abusivi,come fatto notare dalla Consulta.
Un PDR non può appartenere,essere appartenuto a nessun partito politico,nemmeno come fiancheggiatore.

A scorrere la lista di candidati alla successione pubblicate dai giornali,c'è da rabbrividire....tutta gente schierata da una parte come soldatini,alcuni degni solo della galera per quanti danni hanno causato al Paese,altri delle semplici macchiette o demenzialità,tipo Boldrini.
Nessuno di questi,compresi i soliti Rodotà e Zagrebelsky può rappresentare gli italiani.
Ci saranno pure personaggi di ben altro alto profilo e non legati alla cricca partitocratica !....una consorteria che si spartisce pure i posti istituzionali del CSM e della Corte Costituzionale con gli esiti che abbiamo sotto gli occhi.Organi di garanzia e di controllo eletti da parti politiche e da magistrati,altrettanto politicizzati.
Peggio del peggio del vecchio manuale Cencelli...è questo il nuovo che avanza?
Questo è solo il vecchio che ritorna,anzi che non se n'è mai andato....nonostante le rodomontate di rottamazione dell'ebetino fiorentino.

Questa Kostituzione,comicamente detta la più bella del mondo, è totalmente da rifare nei capitoli riguardanti l'aspetto politico-istituzionale,l'architettura dello Stato.

Va introdotto il referendum propositivo,la revoca del mandato,vietare che una legge parlamentare di un qualsiasi pirla invalidi un risultato referendario e l'elezione diretta e popolare el Capo dello Stato,.che non è un organo di partito.Vanno inoltre chiaramente fissati i compiti di questo ruolo,quello che può e non può fare istituzionalmente.
Oggi è solo una cartapecora  pro forma,interpretabile in mille modi,così come tante norme ,volutamente incerte e interpretabili arbitrariamente alla bisogna.

Solo con queste vere riforme costituzionali,si può parlare in qualche modo di popolo sovrano,e non suddito e servo come attualmente è.
Ma questa gentaglia non vuole affatto osservare la K,già dal primo articolo....non vuole affatto che il popolo sia sovrano,ma sempre soggetto alla cricca di potere di questi politicanti azzeccagarbugli autoreferenziali e fuori dalla realtà.

Queste sono le vere riforme costituzionali da fare,e non quelle fasulle che girano attualmente,ininfluenti e persino dannose per il Paese,mentre lasciano intatte tutte le anomalie,i privilegi  e le assurde prerogative di una classe politica ormai squalificata definitivamente agli occhi degli italiani.

E così,anche il nuovo presidente (se ci sarà...) è destinato ad essere una specie di monarca come il napolitano di turno o un burattino in mano a politicanti da strapazzo,a seconda del suo temperamento e della sua interpretazione di questa K. risalente alle guerre puniche.
In entrambe i casi una sciagura.

25 commenti:

  1. Vedo che usi spesso il termine "Europa Usuraia"
    Non che la cosa faccia una grande differenza....ma una definizione più rispondente alla realtà renderebbe meglio l'idea....Io,(ma non sono te,Editore del Blog...che decidi come meglio esprimerti)...avrei bollato non il territorio..."l'Europa"....ma quella feccia ristretta che sfrutta,e taglieggia tutti gli Europei...con la pratica dello strozzinaggio....e li incalzerei senza tregua con la specifica qualifica di "Strozzini che operano in Europa (a loro volta a "culo e camicia" alcuni,o sudditi degli strozzini anglofoni).
    Hai fatto un Post sul Lussemburgo....dove però uno sprovveduto lettore può colpevolizzare quattro nordici anonimi cittadini....come fossero la genialità del male finanziario Europeo.
    Poiché tu queste cose le capisci...non hai mai meditato che da parecchi secoli...in Europa esistono Stati finti,artificiali che si reggono non perché sono maestri di gestioni finanziarie....ma da accordi"intoccabili" tra gli strozzini prima menzionati...come zone franche.... ove organizzare affari...che alla fine ...pareggiano i conti delle perdite momentanee...in modo che tutti a chiusura bilancio pluridecennale...pareggiano i conti.
    Possibile che con tutte le guerre.... di trenta,cento anni...Napoleoniche... due mondiali(stò giocando)...la Svizzera (il Paese dove appena si nasce si è già finanzieri)non l'ha mai toccata nessuno...poi scendendo sempre più in basso(come area)hai il Lussemburgo,il Lichstein,la Repubblica di Andorra,il Principato di Monaco,la Repubblica di SanMarino...e last but not the least la Città Leonina.....Mi son sempre chiesto(senza risposta)...come hanno fatto a resistere questi statarelli ai cataclismi degli ultimi secoli).
    Uno sicuramente col difetto del pregiudizio del complotto(che con qualche acca in più o meno mi par di ricordare si chiamasse Rathenau).....affermava,negli anni '20 che in Europa tutto il movimento economico/finanziario avviene sotto il controllo di 300 famiglie....tutte a pappa e ciccia tra loro...e i posti franchi dove avvenivano gli accordi erano luoghi storici in apparenza di nessun interesse strategico....Fece una brutta fine per aver svelato in alcuni articoli le sue conoscenze.
    Noi fortunatamente,siamo totalmente immuni dal pregiudizio del complotto...e quindi siamo fondamentalmente convinti che le crisi economiche/finanziarie(che arricchiscono di più i ricchi e impoveriscono ancor di più i poveri)sono fatti imprevedibili,occasionali(un po' come i temporali)...e se.. come in ogni parte del mondo personaggi isolati si arricchiscono speculando.....è il solito fenomeno dello sciacallaggio.
    E ancor di più... siamo confidenti nella capacità dei nostri governanti(Italiani ed Europei)....che alla fine aggiusteranno tutto...ristabilendo un tenore di vita decoroso per il popolo....e che "giustizia" sarà fatta di quei quattro speculatori....casi isolati....che colpiti duramente....non ci riproveranno più a fare i "furbetti".
    Mi aspetto la critica....Ma fà differenza una diversa dizione????....Risposta "Si"...ci potrebbe aiutare a capire che le cose in Europa non vanno male per colpa dei suoi 500 milioni di abitanti fannulloni...ma,forse(sempre senza cadere nel complottismo) per "merito" di una ridottissima organizzazione piramidale di poche persone dove spiccano al vertice gli occasionali(?) Usurai,e subito sotto una classe Politica(volutamente democraticamente variegata) e "Dio non voglia"...magari scientificamente costruita inefficiente....da esperti di come si conducono le masse....aloro volta sul libro paga del vertice piramidale.
    Saluti Tonino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'Europa,intesa UE, ora è questa,e per me una manica di usurai...ma comunque ce semo capiti...
      Gli uomini rappresentano il Paese,politicamente è così.
      Ovvio che questi Stati troppo particolari servono a tutti, vincitori e vinti,non si sa mai come finiscono le cose e le guerre.Solo che la Svizzera,ad esempio,non c'entra nulla con la gabbia Ue in cui siamo,mentre Juncker (chi più di lui meglio rappresenta il Lussemburgo) ne è presidente.Differenza non da poco nel giudizio.
      Se permetti,non credo affatto che questi governanti ristabiliranno le cose e faranno giustizia....
      Guarda che l'hanno capito anche a Ulan Bator che i 500 milioni di (popoli) europei non sono questa europa,come continuamente menzionato dappertutto e pure qui.
      Non staremo ancora a specificarlo....?

      Elimina
    2. comunque me pare un po ot il commento al post....

      Elimina
  2. Leggi... Liechtenstein....è il ministato col più alto reddito procapite del mondo.
    Saluti Tonino

    RispondiElimina
  3. Questo satrapo che ha il vergognoso primato di aver fatto nascere 3 Governi TOTALMENTE ABUSIVI E SUCCURSALI TROIKA solo per il meschino interesse proprio e del ciarpame degli usurai di Bruxelles, finalmente sente un pò d'acciacchi e (forse) se ne va. Il forse è dovuto, visto che ha già pisciato fuori del boccale ,quando decaduto ha riaccettato l'elezione nonostante i suoi lapalissiani NIET!!
    Dopo averci obbligato alle sue paturnie e averci imposto i suoi catastrofici personaggi inconcludenti Letta, Monti, e l'ebetino. Dopo aver causato solo danni all'Italia ed aver fallito su tutta la linea il massone al colle , che serve piatti prelibati agli usurai di Bruxelles , scappa a gambe levate, della serie, mò ho magnato abbastanza! Vai ,vai vecchio voltagabbana...ti ricorderemo come il peggior di tutti i tempi...oltre ovviamente a non rimpiangerti!
    Un Presidente limpido, sereno e trasparente avrebbe preteso l'eurovisione per la sua deposizione al processo sulla trattativa Stato-Mafia per dimostrare di non aver niente da nascondere. Sarebbe andato lui stesso in tribunale, il prima possibile, per legittimare l'indipendenza della Magistratura ristabilendo il concetto per cui siamo tutti uguali dinnanzi alla legge .E invece questo "oscuro", "laido" e "viscido personaggio", sceglie pure la stanza del bronzino...la più oscura del Quirinale, per meglio occultare la miriade di scheletri che imbottiscono il suo armadio.
    Questo inetto politicante , mai super partes parassita quirinalizio è ben conscio di tutte le malefatte che ha compiuto a danno del popolo italiano.
    Banalitano, nonostante le difese del "barbone-clochard Cacciari lei non è più un giovinetto, ha diritto di essere un po’ appannato, di ripetere ciò che le dicono di dire, ma è impossibile che lei non si sia accorto che qui sta andando tutto a pezzi. e se siamo in questa drammatica situazione la colpa è soprattutto sua e dei suoi governi di inetti (nonostante la difesa del trombato e fallito clochard pseudofilosofo veneziano) che con la loro prona politica di austerità han portato il paese al massacro sociale. Se vuol fare del bene all’Italia (sarebbe la prima volta, pensi che emozione!), incominci a eliminare uno dei problemi: si dimetta. L’Italia sarà così liberata da un presidente di parte ,un piddiota, un povero vecchio che ormai monita solo baggianate da una bocca che si fa sempre più a culo di gallina ed un cervello ove ormai i neuroni son quasi completamente fusi. A qualcosa dobbiamo pur aggrapparci, abbia un pochino di rispetto del ruolo, non compia abusi quotidiani, non sia sfacciatamente di parte. Sia gentile, si dimetta: sarebbe un bel regalo di Natale per gli italiani. Grazie! Saluti Tony

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ineccepibile nell'enumerare il fallimento di questo vecchio rottame,indegno di tale carica,nonostante il misero leccazampismo di pennivendoli e scartine tv.
      Ma il difetto sta pure nel manico,in questa vecchia cartapecora bizantina che è la K,e che permette alla cricca partitocratica parlamentare(a volte abusiva,come questa) di eleggere un PDR a maggioranza semplice,così che questo presidente è eletto da una parter politica (come accaduto al rottame).Come potrà mai essere un presidente di tutti gli italiani? Come può rappresentare l'Italia se eletto da una parte politica?
      Non ci si può affidare al suo buon cuore,magari alla volontà di essere sopra le parti...ovvio che non è possibile,e lo abbiamo visto...!
      Non esistono meccanismi perfetti,ma almeno cerchiamo di non renderli miseri inciuci,oggetto di traffici vergognosi.Sia il popolo a decidere e sia una nuova K a fissarne CHIARAMENTE i poteri,le prerogative una volta per tutte.E un presidente sia il custode della sovranità nazionale e non un supino strumento in mano alla troika.
      Purtroppo,oltre a questi avvoltoi europeo,abbiamo suil groppone una architettura dello Stato archeologica,fonte di mille ambiguità e conflitti derivante da una K fatta su un altro pianeta,talmente il mondo non è più quello della sua formulazione antipopolare.
      Mi meraviglio che i tanti marpioni vergini vestali della cartapecora non si accorgano (o fanno finta) dello svuotamento della volontà popolare presente in questa K a favore della cricca partitocratica.
      Scusa se spesso insisto su questo punto,ma in una Italia finalmente sovrana e democratica,questa K va rifatta da capo a piedi nella parte politico-istituzionale.
      Altrimenti saremo sempre alle prese con vergognosi inciuci e traffici vergognosi per eleggere ogni carica istituzionale,organi di garanzia e controllo.
      Vedasi l'ultimo caso dell'elezione CSM e Consulta..


      Elimina
  4. Guarda, fosse per me stapperei bottiglie di spumante. Ma la verità adagio adagio ci toglie queste piccole gioie. Re Pannolone, se ne andrà fino all'ultimo respiro quando gli salterà il ticchio, a lui. Inoltre stanno già preparando dei cloni osceni come "alternativa": Amato (che schifo!) , Prodi (inqualificabile!), le quote rosa Pinotti (puah!), la Finocchiaro (puah!) o la Bonino (triplo puah!). Se poi ci mettono Gianni & Pinotta allora è la vota che caccio l'ululato di Tarzan.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nel caso,concediamoci almeno dieci minuti di brindisi,anche se guardando la lista dei papabili che circola,vien da dire che al peggio non c'è mai fine.
      Ma come si fa anche semplicemente candidare certa gentaglia come Prodi e Amato,certe scartine come Pinotti,la Finocchiaro e rottami come Veltroni.
      E guarda caso ,tutti di una sola parte.
      Ma tutti questi vermi mediatici non hanno nulla da dire? Non viene loro in mente di dire che sono tutti della stessa parte politica e che un PDR di tutti gli italiani,non può essere espressione di questa miserabile lista?
      Magari sarà un altro il nuovo PDR,ma che nessuno sollevi obiezioni in tal senso su questi nomi,la dice lunga nel baratro neuronico in cui siamo caduti.
      Il resto poi,lo fa la K (come ho detto),una specie di rotolo del Mar Morto...

      Elimina
  5. Qualora dovesse abbandonarci il nostro amatissimo e illustrissimo attuale presidente, ecco un possibile (probabile?) candidato:

    http://www.infiltrato.it/politica/il-tedesco-die-zeit-e-convinto-ecco-chi-sara-il-nuovo-capo-di-stato-italiano--ma-merkel-ci-cova

    Magari il discorso di fine anno lo farebbe in inglese..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh,niente di più probabile....se lo fanno fuori (come sembra) dalla BCE.Così non ci sarà più bisogno nemmeno dell'intermediario politico come servo,ma sarà direttamente il presidente degli usurai,oltre a controllare modus alemanno la bce:
      Certo,discorso in inglese in omaggio alla globalizzazione....dei dementi

      Elimina
    2. noh eh! n oh per dio noh! questo noh ditemi che è una bufal del web! Non può essere, è inaccettabile che questo istigatore di suicidi diventi pdr............nohhhhhhhhhhhh

      Elimina
    3. non è una bufala...è una ipotesi formulata da più parti,puoi immaginarti quali....ma il presupposto è che lo facciano fuori dalla BCE,cosa tutt'altro che improbabile....e nonostante abbia salvato coi LTRO i creditori banchieri tedeschi e francesi,il suo bilancio non è certo brillante nell'ottica usuraia....rischiano pure i crucchi.....tanto più che potrebbe inventarsi qualche forma di QE,come ultima disperazione..
      Quindi vedremo,ma se lo licenziano,diventerà molto probabile (se lo vuole) che diventi il prossimo PDR...

      Elimina
    4. noh Johnny questo no questo non potrei digerirlo......è una farsa, è un incubo ma dove stiamo andando? cosa stiamo facendo? cosa ci sta succedendo? per dio bastahhhhhh

      Elimina
    5. sarà la molla che farà scattare,,,,,,se Mario Draghi diventerà pdr......lo giuro,,,,abbandonate ogni speranza voi che entrate (o rimanete)...........io leverò le tende garantito,,,,,tra quanto piu o meno è stimata sta cosa insopportabile tra quantohhhh?agjhbjbnà

      Elimina
    6. a volte sembra veramente un incubo questa farsa....ogni tanto mi capita di sentire in tv uno di quei soliti bla bla bla politici che sembrano venire da un altro pianeta...parlano di ogni minchiata come se il vero problema alla radice di tutti i mali,e cioè euro ed europa,non ci fossero.E' un problema rimosso,non è mai tirato in ballo,quando sappiamo che tutte le misure economiche,sacrifici,cazzate del pentolaio dipendono da questo.Dibattiti surreali,dove ognuno dà una ricetta tuttalpiù buona per curare il raffreddore.
      Il convitato di pietra non viene mai evocato,come se si parlasse dell'influenza ignorando il tumore.
      Se Draghi diventasse pdr,sarebbe il massimo dell'abiezione del Paese,Dracula presidente dell'Avis....ma questi idioti sono capaci di tutto

      Elimina
    7. semplicemente non hanno idea di come gestire il post......oltre che per via della naturale connivenza in ogni caso conseguenza del fatto che sono chiaviche allucinanti|!

      Elimina
  6. FUORI UNO…NESSUNO !!! (Il Vate)

    Nel bosco tra un upupa e un cinghialotto
    Scalfari non troverà mai più il vecchio cotto
    a pranzar in tenuta estiva di Castelporziano
    ove viveva parassitando il re napoletano!!!
    Sir bis ora non smentisce né conferma
    dopo aver firmato tutto con mano ferma,
    od altro ricatto ancora dell’Imbalsamatore
    che ha ridotto il paese a questo squallore?

    Dal golpe Monti allo squilllar del telefonino
    ove dietro s’annidava incauto il Mancino,
    dai quaranta saggi sino all’ebetin buffone
    mai tanta pena fece stò vecchio massone.
    Ai servi media con penna intinta nella saliva
    Il giullar al colle dettava lor legge e mentiva.
    si compiaceva con Ue ,Troika ed alta finanza
    mentre a Noi faceva venir solo mal di panza.


    Insomma s’e’ nutrito di sola politica assassina
    portando ns .Paese nel baratro ed alla rovina!!
    Nel 1956 quando in Ungheria si massacrava,
    lui ben convinto diceva che pace li si portava.
    Nel 1981 a Berlinguer della morale questione
    rispondea con “l’invettiva” l’ora gran Babbione.
    Nel 1993 all’arrivo alla Camera della Finanza
    l’allora lui Presidente faceva accorata istanza
    sollevando la questione d’immunità di sede
    per cui nei lor confronti mai mai si procede!!!

    Fa scappare Licio Gelli quando fu all’Interno
    ministro di governo e subì alquanto scherno
    dimostrandosi già allora un povero demente
    in politica di sicuro pochi lo ritengono referente.
    Poi coi suoi centri di temporanea permanenza
    alle coop. rosse dette dei clandestini la licenza.
    Insomma quest’ominicchio è stato un fallimento
    or se via finalmente và più d’uno farà contento
    e si godrà di certo una nuova Italia liberata
    dal rosso piddiota despota che l’ha rovinata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come sempre incisivo,il vate! Nonostante i nomi della frattaglia circolante candidata al soglio,non neghiamoci almeno un brindisi nel caso auspicato che la salma se ne vada ai giardinetti dopo gli infiniti danni recati agli Achei....

      Elimina
  7. «L’impegno congiunto di Italia e Austria dev’essere dunque rivolto a denunciare con la massima forza di convinzione il carattere puramente distruttivo dei movimenti antieuropei e il fuorviante irrealismo e anacronismo delle pulsioni nazionalistiche che si contrappongono alla strategia di una sempre più coerente ed efficace integrazione europea, come unica strategia vincente in un mondo globalizzato e radicalmente cambiato», ha detto Napolitano nel brindisi per il presidente dell’Austria Fischer.”

    Capito,questo figlio di troi(k)a?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E che dire del vantaggio della Germania? E del fatto che la Francia stia essa stessa negando l’austerità? E che dovremmo dire della sfilza di economisti di fama mondiale che considerano l’euro attuale un disastro se non una maledizione?
      Nulla...! Meglio ascoltare questo grandissimo cornuto,maledetto servo,verme piddiota e traditore della Nazione...possa morire fulminato!

      Elimina
  8. C'è presidente e presidente!

    ORBAN. Tutti i mutui in valuta straniera vanno convertiti in fiorini.Adesso.
    Le banche operanti in Ungheria dovranno convertire i mutui contratti dai debitori dalla valuta estera in fiorini usando il tasso di cambio del 7 novembre scorso.
    La misura è stata pensata per aiutare i molti debitori magiari che in passato avevano acceso mutui in valuta estera poi rafforzatasi fortemente rispetto al fiorino.
    La decisione viene dopo una recente sentenza della Corte suprema magiara per la quale anche i debitori devono condividere il rischio del prestito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa,era finito in spam....

      Ma Orban dicono che è fascista....
      Beh,datece pure a noi sto fascista,e buttiamo nel cesso sto vecchio rottame del colle che non finisce di dire cazzate micidiali....nato servo,morirà (speriamo presto) lacchè....

      Elimina
  9. Ultime: Jobs act al macero....altra riforma in cavalleria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. così pare....certo che tra annunci,contro annunci,modifiche,tempi,norme attuative....non si capisce più una mazza di quel che è reale o meno

      Elimina