venerdì 13 giugno 2014

QUESTA LARVA DI REPUBBLICA E' FINITA

Il marciume ormai sommerge tutto.Politici,imprenditori,tecnici dello Stato,controllori,finanzieri,magistrati,sindaci,agenzia delle entrate,presidente della Repubblica,media vergognosi,banchieri,eurousurai....un maleodorante blob in cui sta annegando il Paese.
La menzogna,l'ipocrisia e il ricatto sono la sola arte di governo...non c'è nessun nuovo che avanza,ma solo vecchi gattopardi corrotti e venduti che continuano ad ingannare il popolo.
Non è una esagerazione,basta guardare i fatti di ogni giorno.

Le riforme annunciate (sempre siamo a questo stadio) sono di una ridicolaggine unica come cura della malattia,una solenne presa in giro che non potranno mai risolvere nulla.Solo un misero gioco di prestigio per continuare ad esercitare il potere per il potere.
Questo stato va rivoltato da cima a fondo,nella sua decrepita struttura,nella Kostituzione ,funzionale solo alla cricca e dove il popolo (detto sovrano) non conta nulla...nella burocrazia...nel fisco.....in tutte le sue bizantine istituzioni e funzionamento

Il pentolaio é solo l'ultimo liquidatore del Paese,un illusionista che ha fatto della menzogna la ragion d'essere del suo governo non votato,servo di altri padroni.
Prendiamo l'unica cosa che ha fatto,dopo aver promesso di spaccare le montagne.I famosi 80 euro,unico argomento ripetuto come un mantra (non avevano altro) da tutto un governo.
Già l'ufficio bilancio del Senato aveva espresso forti dubbi sulle coperture,bollati dal pentolaio come "tecnicamente falsi".....ora anche quello della Camera solleva gli stessi dubbi in merito.
Stavolta il pentolaio tace.
Tanto valeva che ne avesse dati 160 di euro,anche il mio fruttivendolo sa governare in questo modo.
Per non parlare di quanto costerà ai malcapitati percettori di questa carità...!

La legge elettorale é solo un porcellum peggiorato,la riforma delle province e del senato una comica,il jobs act una eterna precarizzazione del lavoro,quella della PA un pasticcio garantito.
Ci vuol altro per riformare davvero le istituzioni di un paese...! E' la forma generale dello Stato da cambiare,non tappare qualche buco.Una tal repubblica parlamentare,con annessi e connessi di Corti varie politicizzate,non funziona più.In Europa gli esempi non mancano.

A livello internazionale poi,l'Italietta conta come il due di coppe.... ed il nostro pentolaio è considerato poco più che un cameriere,come si é visto al G7
(Dopo le riunioni ufficiali del G7, Obama ha organizzato una riunione strategica "con i partner europei" (quindi niente Cina, niente Giappone) per stabilire alcuni "punti fermi nella strategia politica globale dei prossimi mesi".Questo recitava l’ordine del giorno e l'ora era le 17.
Il nostro premier, svolazzando come un’oca giuliva si è accodato, tutto contento.
Ed ha avuto una pessima sorpresa, ha infatti scoperto che l'Italia non era stata invitata.)

E in Normandia,che c'è andato a fare il rottame Napolitano? che c'entra con Omaha....?

Ora si vuol stroncare la corruzione con il solito Commissario,con più o meno poteri ..poco cambia.
Vista la onnicomprensiva trasversale cupola di Expo e Mose,chi può garantire che non succeda la stessa cosa con gli uomini del commissario speciale?
L'unica cosa che serve è una chiara procedura sugli appalti (e non con 200 articoli),ma sopratutto con l'esempio deterrente:carcere a vita e confisca dei beni.. Impiccarne uno per educarne cento...funziona sempre...questi non sono psicopatici sbandati a cui poco frega della galera...ci tengono alla bella vita e alla grana....Altrimenti,passata la festa,gabbato lo santo,come sempre.

Capitolo magistratura: sarebbe ora di smontare una volta per tutte l'appropriazione indebita di potere di questa categoria di impuniti,sia con la responsabilità civile (gli italiani hanno votato un referendum in questo senso...che fine ha fatto?),sia con la divisione delle carriere ,altrimenti non ci sarà mai un processo equo.Sciogliere ogni corrente politica al suo interno...un controsenso...e vietare i doppi incarichi.
Insieme a Bankitalia,uno stato nello stato.Due organismi incontrollabili.
Il Governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco e gli altri membri del direttorio rifiutano di  tagliarsi sensibilmente lo stipendio come stabilito dal decreto legge sugli 80 euro di Matteo Renzi.
A intimare lo stop a una riduzione che sarebbe stata sensibile (dagli attuali 495mila euro lordi annui ai 240mila euro previsti come tetto massimo dal premier) è stato il presidente della Bce, Mario Draghi con il più classico degli slogan: «Giù le mani dalla Banca di Italia»
Capito?

Continua l'invasione immigrati,il governo se ne frega,incapace di prendere opportune misure.....addirittura manda navi da guerra per il trasporto.

Altro vulnus nazionale,la vergognosa stampaglia e i media che hanno solo il compito di disinformare.Sospendere ogni contributo pubblico ai giornali...si finanzino coi lettori o chiudano,non sentiremo la mancanza.Così come il carrozzone Rai: si tenga un solo canale di servizio pubblico e si vendano gli altri.Il canone va abolito,non c'è più bisogno di dare 3-4 milioni a Fazio e soci....solo buffoni prezzolati.

Non parlo poi del capitolo euro,di cui già abbiamo abbondantemente sviscerato in ogni dettaglio la truffa e la complice sudditanza di tutti i governi.

Chissà quante altre cose ho dimenticato,ma la sintesi è che questa Repubblica va rifatta completamente,e per farlo avrebbe ormai bisogno di una vera rivoluzione popolare,con metri di corda in mano e con la Petite Louise in ogni piazza...un repulisti generale.... non è democratico? Non fa nulla...a mali estremi,estremi rimedi.
Oppure,per salvare questa farsa di Repubblica bananiera, occorrerebbe un miracolo che però non saprei indicare...

Nel contempo che si discute di riforme sul nulla, la disoccupazione,il debito e lo smantellamento industriale continuano.Una tragedia a cui questo governo non ha alcun rimedio.



Non manca il comico che sempre accompagna la tragedia di questi regimi pulcinelleschi.


- I marò,sempre più intristiti ( e aggiungo incazzati con la fuffa politica italiota che li ha scambiati con gli Indiani per un pugno di dollari,rimandandoli in galera) in collegamento Tv.
Parole di rito a bocca stretta,facce rabbuiate....e la Gianni Pinotta ministra dell'Indifesa che fa? mostra loro la maglietta della Nazionale dei pallonari....!
Meglio sarebbe dire,di questa ridicola Repubblica di fessi pallonari piddioti...!


- Sento al TG ,di solito un palcoscenico di mentecatti, un'impavido Cottarelli che,senza sprezzo del ridicolo,dice che per risparmiare bisogna spegnere le luci nelle città.Quanto ha preso di stipendio questo paraculo per dire ste cazzate?Dopo mesi di spending review,e con tutto quel che succede,questo demente se ne esce con sta dichiarazione....!
Siamo veramente in mano a deficienti qualunque....riaprire qualche manicomio non sarebbe male!

- Nel 2012, “l’oscar di bilancio”, ambitissimo riconoscimento concesso ogni anno dalla Ferpi (federazione relazioni pubbliche), fu assegnato alla debenedettiana  Sorgenia !
E pure sotto "l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica..... per la serie "Guardate come siamo trasparenti".
Alla voce "Società e Grandi Imprese non Quotate", c'è un nome diventato sinonimo di 2 miliardi di debito e due settimane di cassa residua. E' la "Sorgenia" della famiglia De Benedetti.


- Educazione finanziaria ai giovani,convegno promosso dalle banche.
Relatori:
Federico Ghizzoni,presidente Unicredit...indagato a Bari per bancarotta
Alessandro Profumo,presidente MPS...indagato a Bari per bancarotta.
Per completare il quadro:ci voleva la procura di Trani per sputtanare il sistema bancario italiano -
alla sbarra saccomanni, tarantola, luigi abete, mussari, profumo, ghizzoni e caltagirone: tutti accusati di aver creato un sistema di tassi di usura con l’avallo di Bankitalia -


- LA PEGGIOR FUFFA ITALIOTA

Siamo alla farsa con questa lista di barboncini del padrone....la Spinelli (cofondatrice della fogna giornalistica “Repubblica”,ha partecipato alla riunione segreta del Gruppo Bilderberg, nel 1980 e 1993)...,nomen omen,una impasticcata che oltre alla figura da pezzente con la faccenda del seggio,nella sua ansia di firmare pure gli appelli per la carta da cesso,firma una petizione pro PPE e Juncker (tanto per confermare la devolution neuronica di sti firmaioli dai decrepiti riflessi pavloviani.....pure la Guzzanti),salvo poi scusarsi...altra figura da peracottara.....
Poi arriva l'altro squallido della compagnia fochettara,l'eurodeputato tsipras Curzio Maltese che dice,ora guardiamo al PD.....povero Tsipras,il greco.....con questi burattini di Repubblica,amici degio strozzino europei, non hai idea con chi ti sei messo.....una fuffa di segaioli mentali,cagnolini del padrone,ipocriti d'antan....e al servizio del peggior delinquente impunito della Repubblica....il bancarottiere,il truffatore di Stato,il distruttore dell'Olivetti,l'inquinatore,l'evasore,cittadino svizzero Carlo De Benedetti


Le quote rosa-pirla e un vecchio rottame......sentite queste dementi....!










36 commenti:

  1. Risposte
    1. più che altro amarezza ed impotenza....

      Elimina
    2. IO AI merdosissimi piddioti li prenderei la testa a sprangate al buio.....macchiandoli proprio con l'infamia che dovrebbe competere loro,,,,,invece noh,,,,si auto portano su un palmo di mano i merdosi!

      Elimina
    3. Si portino pure,ma non arriveranno a nulla,la resa dei conti è vicina.....ma non è solo questo,come dicevo é tutta la struttura dello Stato archeologico che non funziona...ci vuole un totale repulisti e ricominciare...possibilmente senza questi deficienti.

      Elimina
    4. al di la di certi fatti deplorevoli e in ogni caso inammissibili (expo, dell'utri e blah blah) si continua ad usarli come sponda per legittimare tutto il resto che a conti fatti è una truffa legalizzata dove i piddioti con il loro squallidissimo e patetico atteggiamento di facciata ci sguazzano che è un piacere......e credo che in pochi (non a sufficienza) di quanto siano merdosi sotto sotto. roba da matti solo ad un paese come l'italia poteva capitare simile sciagura,,,

      Elimina
    5. con il nano che nonostante fuori di scena continua ad essere la copertura ideale.....vuoi mettere quanto è merda la santanchè se paragonata ad una faccia e sapone come la serracchiani.? che uno se è un minimo minimo sul pezzo le sputerebbe in faccia per la penuria delle stronzate che dice.......vuoi mettere con una kyenge? perfetta vittimella.....con un salvini che piu incarna il carnefice....bah

      Elimina
    6. la cosa spietatamente ridicola è che sembra un copione studiato a tavolino, dove le parti sono state assegnate ad ognuno per un preciso scopo volto a creare la "confusione" nella quale tra l'altro lo spettatore è parte integrante della scena e contribuisce ad alimentarla.........senza voler scomodare grandi geni per descrivere questa nullità umana ma sembra davvero un gran teatro degli orrori........orrori umani, vere e proprie aberrazioni.... per me non ci salviamo più da questa disfatta, a poco servirebbe una "riqualificazione" della chiesa per esempio.......il dio solo è sempre stato piu forte di ogni cosa...

      Elimina
    7. che sia uno squallido teatro non v'è dubbio...squallido perchè squallidi sono i protagonisti.....i piddioti in prima fila,come quel pirla di Orsoni.....dicono stronzate incredibili,a cominciare dal pentolaio.Pare che sia di un altro partito,dove non esistono corrotti o indagati.Nonostante i proclami,credo che abbia la strada un po' in salita ora,più che politicamente (finchè il nano lo sorregge...!),economicamente.Tutti i nodi vengono al pettine,come dicevo nel post.
      Certo siamo lontani dal ripristinare uno Stato degno di tal nome.,tutte queste riformucole non scalfiscono minimamente il problema.E in questo,anch'io sono pessimista.
      Per non parlare poi dell'euro e dei danni che ci causa,ma pare non interessare al governo,fedele agli usurai.Sentire certi discorsi di queste mezzeseghe,ti fa capire che oltre ad essere dei servi,sono anche di una ignoranza colossale.
      Chi vivrà vedrà.....
      Nel 1958,i francesi avevano una situazione istituzionale simile alla nostra...poi arrivò De Gaulle e cambiò lo Stato.Noi siamo fermi al 1945,ma quale seconda repubblica,siamo meno della prima.!!
      Noi invece,abbiamo questi partito di ipocriti che occupa tutte le posizioni,ma incapace di tutto.
      E' come pensare a rimettere a posto dei quadri,mentre la casa brucia.

      Elimina
  2. "Continua l'invasione immigrati,il governo se ne frega,incapace di prendere opportune misure.....addirittura manda navi da guerra per il trasporto."

    L'operazione MARE NOSTRUM è stata concordata dai nostri farabutti di politicanti attraverso un patto scellerato con il quale ci hanno venduto a nostra insaputa. Ieri CaltaCasini nel magnificare tale operazione lodandone le peculiarità , lo ha implicitamente ammesso. Che Dio ce li strafulmini tutti quanti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche qui,unici in Europa per fessaggine,incapacità,idiozia.....il fatto é che é come se nulla fosse.....nessun problema,tanto si arrangeranno i cittadini...fiumi di bolsa retorica,ma loro se ne tengono ben lontano nelle loro ville...anzi,se occorre li fanno cacciare ....

      Elimina
    2. certoh Johnny Doe, voglio solo ricordare che la massima andreottiana "il potere logora chi non ce l'ha" si applica bene ed in perfetta armonia ai merdosissimi piddioti,,,,,ai quali sottolineo da sempre, è sempre ed unicamente interessato solo "governare"....non importa in che modo, basta essere merdosi parassiti, spacciandosi per virtuosi.....SONO LA RAZZA PIU MERDOSA CHE ESISTE SUL PIANETA.....è naturalmente sono dei MERDOSI ITALIOTI!

      Elimina
    3. Sono sempre stati così...prima il partito poi il resto....pure con il revival Berlinguer.....altra leggenda metropolitana.quel periodo fu il massimo inciucio di spartizione di potere....la questione morale era solo per gli altri,mentre era all'ordine del giorno pure per i piddioti....ma si sa,la vulgata li voleva bravi,buoni e onesti....una grande bufala

      Elimina
  3. Sono incredibili le dichiarazioni di queste piddiote! Non ci si crede!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già....senza alcun sprezzo del ridicolo....e c'è pure da augurarsi che siano in malafede...altrimenti sarebbe meglio affidare il governo al primo che passa per strada...non direbbe mai tale piddiotesche cazzate.....

      Elimina
    2. ahahahahhaahah aa hah ah ha i piddioti son maleficihhhhhh!!!!!!!!!! io ne farei carne trita per le polpette tanto si amalgamano bene assieme questi stronzi...

      Elimina
    3. oggi fanno solo ridere....io non credo che dureranno...ormai le balle del pentolaio stanno a zero....la BCE ha già richiesto una manovra correttiva,alla faccia di coperture fasulle e altre cazzate...

      Elimina
  4. Altro piddiota del Rio che ci prende per il "da drio"!!! Altro che Mare Mostrum et Meticciatum globalista...via via fuori gli immigrate dalla nostra vista!!! Provvedere alla frontiera...con una bella elettrica barriera!! Ciao Tony https://scontent-a-mxp.xx.fbcdn.net/hphotos-xpf1/t1.0-9/1601518_761667300544375_1842124362727577986_n.jpg

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che dice Del Rio...non riesco ad accedere al link...

      Elimina
  5. "Ad aprile il debito pubblico italiano ha toccato la soglia record dei 2.146,4 miliardi, aumentando di 26,2 miliardi rispetto al mese precedente. Lo ha comunicato la Banca d'Italia. L'incremento riflette per 11,3 miliardi il fabbisogno delle Amministrazioni pubbliche e per 15,4 miliardi l'aumento delle disponibilità liquide del Tesoro (che hanno raggiunto alla fine di aprile 77,4 miliardi; 42 ad aprile 2013). 26,2 miliardi di euro in un solo mese, perdindirindina, ma sono sicuro che la colpa è deigli idraulici che non rilasciano ricevuta.

    Il paese è morto, ma le esequie si terranno tra circa un mese (indovinate il perchè..)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già...la colpa é degli idraulici.....ecco chi sono invece i veri idraulici:

      Dai 78 miliardi di interessi pagati dallo Stato per finanziare il proprio debito nel 2011 si passa agli 89 nel 2012 per salire ai 95 nel 2013 e per arrivare a quota 99,808 nel 2015

      In realtà, la causa dell’elevato debito pubblico, attualmente di 2.100 miliardi, sta nel fatto che negli ultimi trenta anni lo Stato italiano ha pagato più di 3.000 miliardi di interessi.
      La ragione di questa esplosione di spesa per interessi è che nel 1981 è caduto l’obbligo della Banca d’Italia di comprare debito pubblico calmierandone gli interessi
      Il problema del debito pubblico non è, quindi, un problema di deficit eccessivi (spese per welfare....), ma di interessi eccessivi
      La “Troika” (UE, Banca Centrale Europea e Fondo Monetario) e i governi Monti, Letta e ora Renzi, non menzionano mai, però, questo semplice fatto, che il debito pubblico si è cumulato a causa del fatto che lo stato è Stato costretto a finanziarsi sul mercato e quindi pagare interessi reali elevati, mentre prima usufruiva del finanziamento di Banca d’Italia che ne riduceva il costo ad un livello pari o inferiori all’inflazione e quindi il debito non si accumulava (in percentuale sul PIL
      Detto in parole semplici, lo Stato italiano è stato obbligato a farsi prestare denaro a costi di interessi dettati dalle banche estere (diciamo dal mercato finanziario estero), quando invece avrebbe potuto continuare a farsi finanziare a costo zero dalla Banca d’Italia.
      Si continua a parlare del trucco spread,mai così basso,ma gli interessi aumentano...

      Non indovino che succederà fra un mese...ce ne sono troppe che bollono in pentola...

      Elimina
    2. Beato te, johnny che (evidentemente) non hai colleghi e conoscenti che passano mezza giornata a parlare del rigore del Brasile e l'altra mezza per 'decidere' chi deve giocare tra Balotelli e l'altro (di cui non ricordo il nome e sinceramente non me ne frega niente). Mi riferivo all'evento principe di distrazione di massa: mica si può deprimere gli italioti con questioni irrilevanti come queste, tanto in autunno si fanno i conti...

      Elimina
    3. A meno che tu non ti riferisca alla ulteriore richiesta degli eurousurai della BCE di una manovra correttiva....come volevasi dimostrare...e alla faccia delle fesserie ottimistiche del pentolaio e di quel 415 di piddioti lobotomizzati..
      Padoan obbedisce....

      Elimina
    4. corrige: 41%...

      Guarda...per me i molti amici...non esiste questo Mondiale....magari guarderò qualche partita dei nostri,ma se devo dirti la verità,tifando contro.Non per loro o che altro,ma solo per non dover magari,in caso di vittoria,assistere elle dichiarazioni demenziali inevitabili del pentolaio....idem per il Brasile....insomma,spero in un flop generale,così imparano a buttar soldi,mentre a quanto pare il paese chiede ben altro,alla faccia della compagna ,amica del popolo,Roussel...

      Elimina
  6. Mentre ilo Paese va alla rovina,é in atto una vera svolta autoritaria contro il dissenso,nello stesso Parlamento.Il Parlamento non è il luogo di ratifica delle scelte governative,ma di discussione,altrimenti meglio abolirlo,non serve a nulla.
    Temo che Renzi abbia maturato l’idea perversa di una democrazia d’investitura. Non è stato ancora votato da nessuno.Credo si corra il rischio di rinnovati interventi della Consulta, anche sulla nuova legge elettorale,che però: sarebbe una delegittimazione dell’intero sistema, di un Parlamento non più in grado di legiferare in accordo con i principi costituzionali.
    E' svolta autoritaria anche quando si dice “prendere o lasciare” o quando si eliminano istituzionalmente le voci fuori dal coro,come successo in commissione Affari Costituzionali.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bisognerebbe ricordare a questo pentolaio che non è il capo dei boys scout della parrocchia,ma di un governo che non è stato eletto.Lo sarà solo dopo elezioni politiche.Per ora,è solo un golpista e il parlamento,pdr compreso,sono tuttora illegittimi,come dichiarato dalla consulta.
      Quindi abbassi le penne e dica meno cazzate.Ma la colpa è pure di un parlamento di mezzeseghe che non fa altro che subire.

      Elimina
  7. Il link era la foto della tripla rete elettrificata Melilla per arginare i clandestini..ciao Tony http://www.giampietrozanetti.it/wp-content/uploads/2014/01/1505382_245361625624965_2063012296_n.jpg

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ok..e che riguarda la Spagna,se non sbaglio....erigono muri...noi apriamo autostrade...sono razzisti gli spagnoli? no,siamo fessi noi...

      Elimina

  8. Un articolo molto amaro....una confessione di impotenza contro un sistema(la gestione della "Cosa Pubblica")....che comunque lo cambi....mantiene inalterata una caratteristica....quella di far arricchire i già ricchi a scapito del ceto medio...e dei sempre più numerosi e più poveri rimanenti cittadini.
    Certo ritornare alla situazione paradisiaca del Medio Evo....dove poche famiglie nobili(per grazia di Dio),e di alti prelati....vivevano comodamente...nei loro castelli.....corti...e abbazie...sarebbe un sogno(per alcuni)..... e mi viene il dubbio che una certa cricca cerca di perseguire ai danni di tutti gli altri....questo sogno.
    La burocrazia... nelle sue varie funzioni,con i loro servi si incaricherebbero di "calmare"...i neoproletari(buoni solo a fare figli)...burocrati che con giusta retribuzione avrebbero i loro privilegi......Robin Hood in giro non ne vedo a difenderci.....solo ciarlatani e un gallinaio rosa-pirla (mi piace)dove polli e galline si beccano tra loro.
    Rimango sorpreso,che tu.... buon conoscitore dei corsi e ricorsi storici...non stai sperimentando che stiamo scadendo in un nuovo MEDIO EVO....."voluto",però, da una classe che si ritiene dominante....che spera di vivere comodamente mentre tutti gli altri se lo prenderanno colà.
    I Sintomi...
    Signorotti litigiosi,scorticamento della povera gente con le tasse più fantasiose(manca quella dei rifiuti solidi nel water....per verificare il reddito),invasioni neobarbariche,crollo della natalità,invecchiamento della popolazione,abbandono della terra e delle botteghe artigiane...masse di sbandati per le strade....emigrazione dei nostri aborigeni di valore in luoghi più accoglenti.
    Questo è il NWO che,a mio parere, alcuni lestofanti stanno costruendo.....nuove Corti onnipotenti...e il popolo schiavizzato senza diritti di sorta.
    Di Corrotti,ad arte ,se ne producono tanti(e a perdere),perché fruttano ai corruttori 10 volte tanto...e sempre ad arte vengono(periodicamente dai corruttori) sputtanati e rinnovati con altri equivalenti....meno esigenti,più paurosi,più servizievoli....e il popolo bue si illude"per un pò di tempo" che esiste finalmente una volontà di giustizia nell'onestà....ma tutto ricomincia come e peggio di prima(vedio l'odierno avventizio nocchiero...dopo i precedenti due appena sputtanati dopo spremitura,dai loro padroni)
    Un esempio minimo,per Roma... ma che moltiplicato per "mille altri casi",di maggior gravità...dà l'evidenza che.... metà delle nostre tasse vanno per "magnerie" varie tra corrotti e corruttori.... mi riferisco alla stamperia clandestina dei biglietti del servizio pubblico...i cui proventi non entravano nel bilancio dell'azienda....che "quindi "era in perdita.
    Ma se le cose stanno così...e tutto ciò che è pubblico è corrotto...perché(e con che faccia)molti Sindaci(sopratutto delle città con più corruzione) si lamentano che non ci arrivano con i soldi.....
    Non ci arrivano perché qualcuno se li frega!...possibile che noi ci siamo arrivati e loro no?
    E perché,allora, Io devo pagare aliquote comunali/Regionali sempre più alte,a queste facce di bronzo, per coprire i bagordi dei loro funzionari della pubblica amministrazione...e le ruberie dei loro corruttori....rinunciando sempre di più a cose ormai essenziali.
    Vedi quello che sta succedendo nella tua area....col blasonato PD...(solo ultima in ordine di tempo,ma preceduti da decine di casi analoghi di tutte le "razze").....eppure nessuno li manda platealmente a "f..c..o".loro,i loro bilanci,stipendi e aliquote.e chi ci chiede altri sacrifici
    Al momento opportuno i Corruttori liquideranno pure loro...ma già hanno pronti i loro degni sostituti.....che studiano,intanto, come portaborsa già da adesso per gli incarichi futuri.
    Bisogna scovare i corruttori e trattarli come dovuto...solo così forse ci salviamo.
    Ciao Tonino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì,Tonino...nonostante continueremo sempre a difenderci e combattere,hai ragione...impotenza e amarezza...
      Non lo nascondo,vorrei vedere un popolo in rivolta ed essere il primo a salire sulle barricate....non vedo altra soluzione....ormai il marcio è troppo per essere aggiustato.Occorre un totale repulisti,e con metodi molto sbrigativi.
      Informare ormai non serve a nulla,per quanto non puoi sottrarti ad esprimere la tua opinione cercando di demistificare le balle che spacciano.
      sarebbe ora di ben altro...ma pare che il popolo,in gran parte, sia sempre più lobotomizzato.
      E' veramente deprimente...
      No Tonino,già avevo scritto che eravamo al tempo dei signori,valvassori e valvassini...più Medioevo di così....ma coltivavo sempre una speranza di rivolta degli schiavi,dei servi della gleba...speranza che mi sta abbandonando,pur scontato che non mi arrenderò mai...ma so anche purtroppo decifrare la realtà.
      Non è che tutto il pubblico sia corrotto per definizione....é solo l'esperienza italiota ad esserlo....

      E' l'esempio che manca...Orsoni patteggia 4 mesi,capito? Non vaio da nessuna parte...in tempi come questi occorre una esemplare punizione,come han sempre fatto nella Storia.Non è più tempo di discutere,ma di tagliare teste....e mica tanto metaforicamente.
      Diciamo pure che non risolveremo mai fino in fondo,ma almeno un passo avanti....!
      Insomma,denunce,petizioni,voto,.....non servono a nulla,nei giorni dell'ira inutile distinguere...tutta l'erba un fascio....Dio riconoscerà poi i suoi....

      Elimina
    2. Invidio i separatisti ukraini del Donbass che di fronte al governo golpista ha preso le armi e combattono..non si mettono a fare i conti della serva....vogliono essere padroni a casa loro,come noi dovremmo esserlo.Ma loro sono slavi,gente dura...non le mezzeseghe italiote che ci ritroviamo...è il dna...mai fatta una rivoluzione gli italioti....sempre servi di qualcuno.

      Elimina
  9. Qui servirebbe una Rivoluzione per portarli nella Norimberga del XXI secolo e per impiccarli tutti, servirebbe una popolazione che si ribella al regime, si autorganizza,, si ribella, sciopera, boicotta, non collabora.
    E invece abbiamo una cittadinanza e maggioranza di cerebrolesi che non pensano affatto che siamo sotto dittatura dei camerieri della Troika (scie chimiche,gomblotoo...dicono i piddioti sfottendo pure... insomma anziché la luna come gli stolti continuano a guardar il dito!) e semplicemente delegano il tutto a questi inetti e parassiti politici partendo dalla demente cariatide napoletana, e finendo al parolaio-pentolaio Matteodonascimento ,credendo fortissimamente e supinamente alla balle seriali che costoro propinano in dose massiccia e quotidiana!!!
    La realtà è che i regimi cadono quando i popoli dicono basta e insorgono. Oggi gli italiani sono così rincoglioniti dalle tv di regime, dai media asserviti tipo Pravdarepublik che pagano tasse assurde, vivono di miseria e di stenti e gli va pure bene così. Siamo veramente al paradosso...alla follia! Ci mancavano pure i mondiali per distrarli ancor di più!!
    Così il pentolaio fiorentino può raccontare tranquillamente le sue cazzate e trovare qualcuno (la maggior parte) che gli crede, ma in realtà fanno parte del sistema a pieno titolo, legittimando pure da elezioni palesemente fasulle e viziate dal voto di scambio.
    Mi domando se questo "popolino" ce l'ha un po di senso del ridicolo. Dovrebbero sputare in faccia all'ennesimo servo delle banke,della casta e degli usurai e invece lo votano dimostrando un'ignoranza politica unica, che non ha eguali ,confrontandola soprattutto al voto europeoo che ha dato loro torto marcio!
    Ma questo popolino bue è così coglione da non aver capito che Matteodonascimento è il ventriloquo del Bilderberg e della Trilaterale, che il suo sporco lavoro è abbattere un secolo di conquiste sociali europee?
    Ma dove cazzo vivono questi? Qui siamo senza lavoro, senza pensione, senza sanità (tra poco), senza futuro,, senza prospettive, a parte il suicidio, perchè solo in questo questa "LARVA DI REPUBBLICA" aiuta: a morire! Ciao Tony

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti...è incredibile come non ci sia nessun vero segno di ribellione...neppure nel voto,il più ingenuo strumento di protesta.
      Non così altrove....e quindi,è proprio vero che è il dna italiota di inchinarsi sempre al potere,anche se ti vessa.Cornuti e mazziati,come si dice.
      Non credo nemmeno alla disinformazione,che se esiste sugli elementi economici e altro,non può nemmeno oscurare i tanti "contro" a questa europa di usurai,ma sopratutto gli effetti che certe politiche hanno provocato,e sulla pelle di molti.
      Purtroppo,come popolo,non c'è fegato....si ha paura di rischiare,di non pagare il canone....pensa un po' se un popolo alli stremo deve preoccuparsi di questo,che hanno da perdere i disoccupati,il 46% di giovani,non di pensionati invalidi....!
      infine,credo sia proprio questo il problema...il coraggio

      Elimina
  10. ma io cosa avevo detto? non dicevo forse che possibilità di rivalsa erano minime? non che io voglia attribuirmi le virtù del genio......ma a conti fatti dove cazzo vogliamo andare? doveh? per dio............non c'è niente che si può fare se non andare a far cadere qualche testa. rassegnatevi l'italia è un paese da raid aereo.......ebbastahhh................scusate la schiettezza ma sono sicuro ne siete ben consci anche voi! sHADOW

    RispondiElimina
  11. Posto un commento di Tonino,non rilevato dal blog

    A parer mio tutto è basato sulla parola altisonante "democrazia"....che ripetendocela come il "rosario" dieci volte di fila per quattro volte... ci convince che il potere in certe Nazioni....è emanazione diretta del popolo...( forse,paradossalmente, la RDT era l'unica "coerente" tra nome e sistema.....e condizione reale....dove il popolo non contava niente.)
    Questo perché si va liberamente a votare(occhio.... per uno/a... imposto,spesso sconosciuto...ma sicuramente affidabile/selezionato dal sistema che lo propone).....e così un candidato da te crociato sulla scheda,perché quello ti ritrovi, e quindi scelto con questa croce sarà,automaticamente, deputato da te a decidere in futuro per te(pure se cambia partito/idea).
    Ma avrei dei commenti da fare a questa geniale invenzione che se in mano a gaglioffi diventa una sòla ...e non il migliore dei Sistemi possibili,che ci fa (s)contenti e coglionati.
    Alcune considerazioni,puramente statistiche...
    -E' noto che i geni sono rari e se si associassero in un gruppo omogeneo,anche in un partito pluricolore....chiamiamolo aristocratico...con il loro basso percento(statistico) non saranno mai democraticamente,eletti....e se mai lo fossero superando lo sbarramento dei piccoli partiti...non conterebbero niente(dati i numeri) nelle alzate di mano...
    -I fregnoni sottodotati(termine non scientifico dialettale),il popolo delle curve nord/sud... dei suv...dei raduni metallari..etc...è numeroso,sono tanti(vedi quelli che festeggiano la festa della "disoccupazione" del 1° maggio,"una volta" festa del lavoro).....ed è facile(per i marpioni di Potere Usuraio) dividerli o associarli in partiti inventati alla bisogna(secondo le mode)....I loro rappresentanti una volta votati si sposteranno,come usuale, appresso ai loro pifferai.....Alla fine la planimetria uscita dalle votazioni non somiglia più a quella finale operativa(dei leaders regalatici dall'alto,è meglio tacere....."le pietre urlano per Noi")
    -Poi c'è il popolo degli Onesti,dei modesti Lavoratori...di media cultura....oserei dire ingenui...e interessati a vivere una vita tranquilla...parte di questi si lasciano convincere della "forza" della loro scelta....e vengono speperinati(ad arte) in un ventaglio di partiti ,tutti che promettono che si batteranno per l'ottenimento delle loro aspirazioni.....un altra parte....."I PIU'",scoglionati dalle delusioni ripetutamente sperimentate non vanno a votare.
    Definirei la democrazia il metodo più raffinato di dittatura che Potere Usuraio ha inventato nei millenni.....Andate a votare per chi vi pare...il risultato non gli interessa.....se sono fortunati...governano con il partito che hanno più sorretto(col consenso del popolo)...se le previsioni non si avverano ci sono tanti termini correttivi.....
    Associazioni di forze contrarie,Scissioni di partiti,Salti di posizioni,Ripensamenti in corso d'opera dei programmi enunciati in campagna elettorale,Dimissioni,Crisi con cadute di governo....e scelta(magari dall'estero) di outsiders a governare gli eletti,molti ormai migrati in altre formazioni...che con faccia di creta fanno e affermano il contrario di quanto detto il giorno prima.
    Eppoi,per finire ...un po di intelligenza...sento sempre ripetere ...con il nostro 40,8%..."ce ne freghiamo e tireremo dritto"(o giù di lì).... sono poco più del 20% sugli aventi diritti al voto....come si fà a continuare ad atteggiarsi(vada pure..finché ci si limita a dirlo) che rappresentano la volontà anche de 4 cittadini su 5....che non lo considerano di valore pari a quello di come si atteggia/considera lui....infatti non l'hanno votato.
    Taccio sulle"bombe d'acqua sporca"che in questo periodo di maltempo,stanno riversandosi....sul partito più democratico che abbiamo in casa.
    Saluti Tonino


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutto vero...purtroppo come diceva Ser Winston "È stato detto che la democrazia è la peggior forma di governo, eccezion fatta per tutte quelle altre forme che si sono sperimentate finora."

      Cioè,non c'è un meglio....dobbiamo accontentarci del meno peggio.....il fatto è che oggi democrazia,vuol dire tutt'altra cosa oltre i suoi difetti.....non è più nemmeno formale...in pratica una dittatura
      Certo,la democrazia come l'intendono certuni,forse molti,non è mai esistita.....ma corrotta nei syuoi principi base come oggi ,nermmeno

      Elimina