lunedì 28 aprile 2014

UKRAINA,LE BALLE DEL REGIME USA.......

Una ennesima dimostrazione delle continue bufale spacciate dagli yankees e subito ottusamente raccattata dalla stampa mondiale,ma specialmente italiota,che non ha la più vaga idea di cosa significhi giornalismo.
Incapacità,deontologia professionale da tempo dimenticata,asservimento totale alla vulgata di regime,non più credibile.Con tutte le critiche che si possono fare,ormai solo il Web,sapendo cercare,offre il vero servizio informativo,notizie che mai troverete su una stampa ufficiale in gran parte dedita alla sola disinformazione.


POST CANCELLATO SU RICHIESTA EFFEDIEFFE

29 commenti:

  1. Ormai i principali giornali italiani sono illeggibili,dedito solo ad una acritica propaganda di regime.Meglio non parlare anche dei principali canali televisivi nazionali,tre quarti di trionfi ri regime ed un quarto di notzie da condominio di periferia.
    Ma in tema di ipocrisia e di distorta info,riporto questa notizia,(accolta negli Usa come uno “scandalo”, sic..):
    nel Viet-Nam tre banchieri sono stati condannati a morte per gravi malversazioni. Due avevano sottratto circa 25 milioni di dollari dalla banca di Stato Agribank, un altro, alla guida della governativa Viet-Nam Development Bank aveva truffato 93 milioni di dollari. Varie decine di complici sono stati condannati a varie pene detentive e anche all’ergastolo.

    A prescindere dal fatto che con certi delinquenti speculatori,questa sarebbe l'unica soluzione,é bello sentir parlare di scandalo chi condanna a morte dei dodicenni...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già...ma gli yankees sono abituati a far le pulci,a trovare le pagliuzze altrui,senza vedere le loro travi....questi che straparlano continuamente di diritti umani e altre fesserie come mezzo per far la guerra a chi vogliono,e ben scelti secondo i loro interessi,non molto tempo fa bruciavano i neri su una croce e come dici,condannano sulla sedia elettrica un dodicenne.....amen,per i diritti umani...!

      Elimina
  2. Delinquenti tipo questi?

    A Kuala Lumpur, si ricorderà, il noto-speculatore valutario George Soros (lo stesso che provocò la svalutazione della lira, nel ’92, e che per questo “merito” fu premiato con una laurea ad honoris causa, mentore, a Bologna, Mr. Prodi…), fu a suo tempo condannato anch’egli a morte per aver provocato il dissesto della valuta locale con acquisti a colpi di derivati.

    Negli Usa, nel 2008, fu lo stesso Segretario del Tesoro (ex-Goldman) Hank Paulson a chiedere al Congresso un assegno in bianco per salvare chiunque e qualsiasi cosa (soprattutto i suoi ex datori di lavoro) egli stesso avesse ritenuto opportuno salvare.
    E così è andata.

    RispondiElimina
  3. Sempre coraggioso, Blondet. Certo che di Tafazzoni come gli EuroBabbei ce ne sono pochi. Della serie, martellarsi gli zebedei violentemente contro proprio interessi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai letto o viro qualcosa nei giornali e in TV di questi fatti?
      Invece é una continua deleggittimazione della Russia,non solo nascondendo,ma mentendo pure.Come a proposito che Putin avrebbe rotto la tregua,mentre si sa benissimo che il giorno dopo l'accordo gente di Kiev (che il governo di golpista ha deto tratarsi di elementi non nazionali),ha fatto fuori un paio di russi dell'Est.
      E così via....che Putin ha truppe sul confine (e dove dovrebbero stare visto ciò che accade nella regione?) perchè vuol fare la terza guerra mondiale.....
      Insomma una continua vergogna su tutto...come anche nel post di Blondet è dimostrato

      Elimina
  4. Come osserva Blondet, però queste balle vengono credute da buona parte della cosidetta opinione pubblica; Goebbles affermava che una menzona ripetuta 100 volte diventava verità, in questa era dove le tecniche di manipolazione di massa sono divenute più sofisticate le menzogne vengono ripetute ossessivamente da 100 e più media. Purtroppo mi sono perso il link ma qualche tempo fa leggevo che la proprietà dei media cosidetti mainstream è praticamente concentrata in 6 (in lettere SEI) mani, tra cui Murdoch, GE (General Electric), Disney.
    Ma l'occidente è libero...ceeeeeeeeeeeeeeeeeerrrrrtoooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai letto bene...tutti i principali network sono nelle mani di aziende gigantesche e dei loro enormi conflitti d'interesse.
      Fox News Channel è posseduto da Rupert Murdoch, che già possiede una significativa porzione dei media mondiali. La Nbc è di proprietà della General Electric, una delle più grandi corporation del mondo General Electric, ha sostanziali interessi finanziari nell'industria delle armi, nella finanza, nell'energia nucleare e in molti altri settori. La Abc è di proprietà della Disney Corpotation.. Il proprietario della Cbs è Viacom, un altro gigante dei media che possiede fra l'altro Mtv, Showtime, Nickelodeon, Vh1, Tnn, Cmt, 39 stazioni televisive, 184 stazioni radio, la Paramount Pictures e la Blockbuster Inc.

      Elimina
    2. Completano la lista:Aol-Time Warner, News Corporation, Sony, Vivendi, Televisa e Globo.

      In Italia,inutile dirlo.Informazione,finanza,banche,organismi sovranazionali,immigrazione incontrollata,cosmetica sociale,droga......tutto collegato per distruggere stati,istituzioni ed individui ...e trasformare il tutto in un mondo di sudditi,schiavi...felici di essere tali...e dominati da una elite di delinquenti.

      Elimina
  5. Solita considerazione di uno scettico....come giustamente(perché è vero)....mi ricordi e mi fai notare.
    Quello che succede in Ucraina,a mio avviso, è un teatrino....un gioco delle tre carte...tra agenzie locali ed estere...della stessa organizzazione...strategie decise da una più lontana Sede centrale....solo per spostare l'attenzione del mondo...dal luogo dove "potrà",a breve termine" avvenire l'evento preventivato.
    Eppoi..anche essendo popoli di seconda scelta...pure Noi come Romani scoprimmo...che far litigare il prossimo porta l'acqua al proprio mulino...
    "Divide et impera"dicevano i miei prononni...noi nipoti invece diaciamo..."che tra i due litiganti(USA/EXURSS) il"terzo" gode.
    Noto che stranamente non si parla più della Siria....brutto segno!!!!....i riflettori stanno tutti sull'Ucraina ...
    .la nostra attenzione... dai registi delle fictions manipolatorie...è tutta focalizzata su Zio Tom/Zio Putin...lontano dal luogo dove invece ,da scettico...mi aspetto a breve termine,potranno succedere azioni importanti....al più commentate con poche righe.... in qualche giornale...solo per onor di cronaca.

    Da tecnico mi fa ridere l'idea che questo inverno l'Ucraina si scalderà,e produrrà energia col gas americano...o,anche, con lo stesso gas Russo inviato in Europa e riciclato con i gasdotti usati a rovescio..da alcuni stati Europei compiacenti.
    Per me...e lo ripeto..alcuni "fanatici" sognatori ...per rispettare i programmi del(loro) NWO...devono....ridurre i due storici e mutevoli contendenti in uno...
    ma quelli che,nei nostri tempi, supportano zio Tom e zio Putin(come storici contendenti)...non amano essere secondi...vogliono essere entrambi i primi.....Quanti films hai visto ultimamente...che "uno solo sopravviverà"...e dopo essersi dati un sacco di botte...
    P:S:Dormo tranquillo...che il mio non è solo un presentimento o un'ossessione...il libro dei libri(L'Apocalisse) a chiusura del programma fissato molto in alto....mi è di conforto....
    stavo ripensando inoltre...al vocabolo usato da Bergoglio....appena eletto(a memoria)
    "Mi hanno chiamato dalla ^fine^ del mondo"...un banale errore..o una voluta anticipazione,o il "classico"lapsus freudiano?????
    Ciao Tonino
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In Siria il conflitto purtroppo continua,con l'apparente disimpegno diretto di USA e Russia...é stato solo dimenticato dai media,come tanto altro e da sempre....in favore di una vicenda probabilmente più vicina,lnel tempo e nello spazio.l'Ukraina.Niente di stano,così funzionano i media da sempre.

      In verità,non riesco a capire in che consista il divide et impera in questo accadimento.Chi sarebbe il grande vecchio,il terzo che gode?
      Certo,non è escluso che scoppi un altro focolaio (Venezuela...?) altrove,ma mi sembra che tu dia parecchi punti ai complottisti....chi sarebbe il regista?
      Probabilmente frange mondialiste dello zio Tom...d'accordo....che spingono perchè rimanga in piedi uno solo.Ma tu scordi sempre i Cinesi....

      La faccenda del gas è tutta da vedere,ne dicono molte come Renzi,ma accetto il parere del tecnico.

      Se l'ossessione o il presentimento è il NWO....ti dico che è una certezza,tutto si sta muovendo in quel senso....ma è ancora presto per vedere chi resterà in piedi...o se si metteranno d'accordo.....perchè l'ordine,deve essere MONDIALE....per funzionare...
      Lascia perdere l'Apocalisse e Bergoglio....più facile che "dalla fine del mondo" sia l'Argentina.....la cui propaggine meridionale è proprio alla fine del mondo....
      Oh,Tonino,da tecnico mi stai diventando peggio dei testimoni di geova...! altro che scettico...ah,ah...

      Elimina
  6. Johnny, se riesci a procurare anche l'articolo d Pat Buchanan "Il Nazionalismo e non la Nato è il nostro grande Alleato", lì da Blondet, sarebbe bene perché va a integrare questo e perché dimostra come perfino in Usa ci sia un pensiero che contrasta la volontà guerrafondaia dell'amm. Obama contro la Russia.

    http://townhall.com/columnists/patbuchanan/2014/04/22/nationalism-not-nato-is-our-great-ally-n1827192/page/full

    Ad ogni modo io l'ho letto nella versione originale ed è un grande pezzo! Avercene nella ns.stampaglia gente come Buchanan!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eccolo:

      Il nazionalismo è il nostro Grande Alleato, non la NATO
      di Pat Buchanan

      Con l’annessione incruenta della Crimea operata da Vladimir Putin, il quale lascia intendere che il suo esercito potrebbe anche attraversare la frontiera per proteggere i russi dell’Ucraina orientale, Washington è tutta un fermento di discussioni sull’inviare truppe in Europa orientale.
      Noi americani,salvo non si sia perso il bene dell’intelletto, non andremo a combattere con la Russia per un territorio che nessun presidente ha mai considerato di importanza vitale per i nostri interessi

      Per certo, anche se Putin dovesse annettere l’Ucraina orientale e quella meridionale fino a Odessa, non farebbe altro che restituire alla Russia ciò che ad essa è appartenuto fin dall’insediamento di George Washington, nel 1789, a quello di George Bush Sr., nel 1989.

      Con ciò non voglio affermare che dobbiamo ignorare la condotta della Russia, bensì evidenziare la necessità di valutare cos’è di importanza vitale e cosa non lo è; cosa ci minaccia e cosa no, e qual è il reale deterrente per una supposta rinascita dell’impero sovietico.

      Prima di iniziare a rimandare truppe in Europa, come abbiamo fatto 65 anni fa sotto la presidenza di Harry Truman, dovremmo domandarci: è stato realmente l’esercito USA, che non ha mai attraversato l’Elba o che non ha mai combattuto contro l’Armata Rossa, quello che ha fatto cadere l’Impero sovietico e provocato la dissoluzione dell’Unione Sovietica?

      No. Quello che ha liberato le nazioni dell’Europa orientale ed abbattuto l’Unione Sovietica è stata la ferma determinazione di questi popoli di voler esser liberi di decidere i propri destini e creare, o ricreare, nazioni basate su una storia, una lingua, una cultura ed un’identità etnica “propri”. Il nazionalismo ha abbattuto l’Impero, e Mikhail Gorbachev ha lasciato che queste nazioni andassero per la propria strada perché la Russia si era esaurita nel mantenere un Impero coercitivo ed anche la Russia voleva far parte del mondo libero.

      Sebbene sia possibile che Putin desideri che i Russi di Ucraina e Bielorussia tornino a far parte della Grande Russia, c’è forse qualcuno che pensa che voglia anche rumeni, bulgari, polacchi, ungheresi, cechi o slovacchi di nuovo sotto il Governo di Mosca? Putin sa perfettamente che la sua popolarità, vicina all’80%, è dovuta direttamente al suo esser visto come un nazionalista che intende contrapporsi agli americani ed alla loro pretesa (sciovinistica, n.d.t.) di essere gli architetti del Nuovo Ordine Mondiale. Ed è il nazionalismo, e non una NATO piena di parassiti e profittatori, il più grande alleato dell’America in questo mondo post “Guerra Fredda”.

      È stato questo nazionalismo che ha liberato le nazioni prigioniere, che ha fatto a pezzi l’Unione Sovietica, diviso la Cecoslovacchia in due e la Yugoslavia in sette nazioni. È il nazionalismo che spinge i ceceni a tentare di liberarsi da Mosca, gli abitanti di Abkhazia ed Ossetia del Sud a volere la secessione dalla Georgia e quelli della Crimea a dire addio a Kiev. E così: come il nazionalismo ha fatto a pezzi l’impero sovietico e l’URSS, così il nazionalismo ne impedirà il riformarsi.

      Seppure Putin invadesse ed annettesse tutta l’Ucraina, non solo la Crimea e la parte orientale in cui i Russi sono la maggioranza, il suo Paese si troverebbe ad affrontare, da parte dell’Ucraina occidentale, la stessa resistenza che la Russia affronta attualmente in Dagestan, Ingushetia e Chechenya. E Putin ne è perfettamente cosciente.

      Elimina
    2. (segue)

      Ma seppur l’Ucraina orientale, nelle elezioni di maggio, dovesse manifestare chiaramente la volontà di separarsi ed unirsi alla Russia, o diventare uno Stato autonomo distinto, perché dovremmo noi automaticamente opporci a ciò? Siamo o non siamo noi stessi i fieri discendenti dei secessionisti del 1776?

      Se assistiamo alla spinta della Scozia a separarsi dall’Inghilterra, della Catalogna a separasi dalla Spagna, di Venezia dall’Italia o delle Fiandre dal Belgio, perché la secessione della regione del Donbass dall’Ucraina, se avvenuta per via democratica, dovrebbe costituire un problema per noi?

      Il nazionalismo è il nemico naturale degli imperi, e sembra essere in crescita quasi dappertutto. Un’affermazione di nazionalismo cinese, la pretesa della Cina sulle isole che il Giappone occupa da ormai oltre un secolo, ha causato il risveglio del nazionalismo giapponese, dormiente sin dalla Seconda Guerra Mondiale che, a sua volta, ha causato un ritorno di nazionalismo anti-giapponese in Corea.

      Attualmente, il più grande avversario della Cina è il nazionalismo asiatico. L’India risente del dominio cinese su territori conquistati in una guerra di mezzo secolo fa e della crescente presenza navale cinese nell’Oceano Indiano. Le pretese cinesi nel Mar della Cina meridionale hanno ravvivato il nazionalismo anti-cinese in Vietnam e nelle Filippine. Nella Cina occidentale, gli Uighur (popolazione altaica dell’Asia Centrale derivante da ceppi turco foni, n.d.t.) stanno ricorrendo alla violenza ed anche al terrorismo per separare lo Xinjiang dalla Cina, nella speranza di trasformarlo nel proprio Turkestan orientale.

      Il nazionalismo curdo, alleato della Cina durante Desert Storm, è oggi una minaccia all’unità di Turchia, Siria, Iraq ed Iran. Le elezioni per il Parlamento Europeo vedranno quasi certamente una forte crescita dello UKIP di Nigel Farage in Gran Bretagna, del Fronte Nazionale di Marine Le Pen in Francia, del Partito per la Libertà di Geert Wilders nei Paesi Bassi e degli altri partiti nazionalisti che recentemente sorti in tutta Europa.

      In un certo qual modo, questi partiti fanno eco a Putin: essi vogliono i propri Paesi fuori dall’Europa esattamente come lui desidera per l’Ucraina.

      Al giorno d’oggi, il secessionismo ed il nazionalismo sono cespiti in crescita; la centralizzazione e la globalizzazione sono già cosa di ieri.

      Un nuovo mondo sta sorgendo e mentre, forse, questa notizia non sarà gradita a quelle élite transnazionali che perorano cause quali il cambiamento climatico e si battono per la disuguaglianza economica globale, d’altra parte è molto difficile vedere in ciò una qualsiasi grave minaccia agli interessi reali del popolo americano.

      Elimina
  7. Quindi il gioco è chiaro: i servizi occidentali montano un colpo di stato antirusso in Ucraina, Putin per reazione si prende la Crimea, e allora i poteri di manipolazione occidentali si prendono l’Ucraina… Mentre l’opinione pubblica internazionale accetta imbambolata e impaurita dalla tensione internazionale provocata ad arte.
    Le nuove ritorsioni occidentali sono "una misura assolutamente controproducente che porta la situazione già critica in Ucraina nell'impasse" .
    Invece di costringere la cricca di Kiev a mettersi al tavolo delle trattative con l'Ucraina sud-orientale per discutere il futuro ordinamento del paese, i nostri partner (che io disconosco...semmai son partner del Pulcinella e del pentolaio) si lasciano guidare da Washington con nuovi gesti non amichevoli nei confronti della Russia.
    Se il braccio di ferro diplomatico prosegue assumendo così i contorni di nuova guerra fredda, la polveriera ucraina, aperta e finanziata dall’Occidente alle frontiere con la Russia, rischia vieppiù di esplodere.
    Vittime?

    Noi (i soldi per la manovra sono i nostri) e il popolo ucraino.

    Ma se la nostra coscienza rimane sveglia, questo è un ulteriore insegnamento a non fidarsi degli attuali governi. Compreso ovviamente il nostro. E a costruire qualcosa di diverso e di migliore, intorno a noi. Ciao Tony

    RispondiElimina
    Risposte
    1. INTANTO TI INVITO A LEGGERE L'ARTICOLO IN MERITO PUBBLICATO QUI SOPRA NEI COMMENTI.
      "Il nazionalismo è il nostro Grande Alleato, non la NATO
      di Pat Buchanan
      ...un buon contributo all'argomento...

      Il procedimento é quello che hai descritto,e per capire bene il tutto,è sempre bene partire dall'inizio: il golpe,perchè se si dimentica questo,non si può capire il resto.
      La solita frittata rivoltata per i peones....
      Il pulcinella è il pentolaio,non fanno testo....come tutti i camerieri....

      Elimina
  8. Ti chiedi e mi chiedi ...chi è il grande vecchio?????
    Lascia perdere i Testimoni di Geova...un tentativo fasullo,anglo/americano per far crollare il Cattolicesimo...Papalino, Romano....che per 17 secoli ha fatto e distrutto i Re del mondo..... che contava....tentativo ,soprattutto, mirato a (s)divinizzare il Cristo...relegandoci così,Noi poveri Cristiani(Pecorelle e Buon Pastori), al ruolo di "fratelli minori"..
    Sentiamo,invece, che dice di questi tempi pasquali il francescano Cantalamessa...(Mai Nomen non fu così Omen)
    "Giuda tradi' Gesu' per denaro". Lo ha affermato il predicatore della Casa Pontificia, padre Raniero Cantalamessa, nell'omelia della celebrazione della Passione presieduta da Papa Francesco in San Pietro. "Perche' meravigliarsi di questa spiegazione e trovarla troppo banale? Non e' stato forse quasi sempre cosi' nella storia e non e' ancora oggi cosi'?", si e' chiesto il religioso che ha tenuto in queste settimane le sue prediche di Quaresima ai cardinali e vescovi della Curia Romana. "Negli anni '70 e '80, per spiegare, in Italia, gli improvvisi rovesciamenti politici, i giochi occulti di potere, il terrorismo e i misteri di ogni genere da cui era afflitta la convivenza civile, si ando' affermando l'idea - ha sottolineato padre Cantalamessa nella sua omelia - quasi mitica, dell'esistenza di un 'grande Vecchio': un personaggio scaltrissimo e potente che da dietro le quinte avrebbe mosso le fila di tutto, per fini a lui solo noti. Questo 'grande Vecchio' esiste davvero, non e' un mito: si chiama il Denaro!".....
    Forse avrebbe meglio spiegato il concetto...se avesse precisato..."il trafficante di denaro" ....una grande famiglia presente da sempre ....e dovunque...tutti iscritti allo "stesso circolo sportivo".
    Ciao Tonino
    Dear Johnny

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Testimoni di Geova no,ma apocalissi e cantalamesse,pecorelle,buon pastore....sei diventato un pretaiolo...! Non è che fra un po' ti ritroviamo in monastero?
      Ah ah...scherzo...

      Eh beh...il denaro conta,eccome.....il potere ancora di più....e non sempre le due cose coincidono,anche se spesso viaggiano insieme......
      Ma nel post precedente,mi pare alludessi ad altro che il denaro...d'accordo,sempre presente nelle mani delle varie "famiglie" della Storia,ma non confondiamo i Medici e la Toscana,con Soros (e soci) e il Mondo....la differenza é questa,territoriale...e non è da poco.
      Mai s'è vista la STESSA CRICCA (diciamo NWO ?) governare il mondo,nemmeno col denaro o l'oro,ma con pezzi di carta,anzi solo dei bit...ed é questa la truffa che contraddistingue gli attuali padroni,da Napoleone,alessandro,Gengis Khan,i Romani....

      Quindi,se vogliamo dire che di padroni col denaro ci sono sempre stati,è un conto....- non a casa i poveri avranno il regno dei cieli,tiè...! - un altro é averne uno solo,dove non avendo avversari,é destinato a durare per molto.almeno prima si scannavano anche tra loro...

      Noto che se Giuda non avesse tradito,non sarebbe nato il cristianesimo.....

      Tornando a terra,consiglio pure a te di leggre l'articolo di Buchanam sulla Russia,che trovi qualche commento più sopra.
      Ciao my dear..!

      Elimina
  9. Il commento di Buchanam...letto appena comparso il commento... di Nessie...
    Ti ricordo...che in due /tre anni c'è stata una grande evoluzione nella consapevolezza dei diritti dei popoli non "oppiati"con i terrorismi o estatiche visioni religiose.
    Siamo partiti...dal popolo magnone...(che si mangia tutto pure le più tremende balle)siamo passati ai burocrati corrotti e/o più o meno fessi...facendo due +due siamo passati all'assunto che se ci sono corrotti,ci sono pure corruttori.
    In questa salita in alto...ampliando lo sguardo, abbiamo visto...che il fenomeno(anche se in maniera diversa)appare in tutto il mondo...e sfogliando qualche vecchio libro di Storia..... è sempre stato il modus vivendi di tutti i tempi in tutti i luoghi
    (p.e. Cesare e Antonio erano pieni di buffi,leggendo Giuseppe Flavio,per i debiti contratti per sostenere le loro campagne elettorali'e stravizi di ogni genere....e Cicerone se la faceva addosso nel dover difendere Flacco....che..aveva intinto il dito nel vasetto sbagliato di marmellata)
    Un paio di miliardi di viventi...prima di decidere come o chi votare...consultano i loro libri sacri....e spesso si stanno scannano...oggigiorno più per motivi religiosi che economici.
    La stessa evolutissima America...conta tra i potenti Politici e finanzieri...gente terrorizzata...dai dettami delle circa cento fazioni religiose(molte fanaticamente influenzate dal Jansenismo e Calvinismo da cui sono state partorite)
    Sono tutte famiglie ricche che utilizzano il denaro(e i potenti mezzi) per realizzare la loro ossessione religiosa...."Il Messianismo.
    E allora hai Avventisti,Pentecostali,Mormoni ,Santi vari degli ultimi giorni...etc,,,etc....tutti già convinti che il mondo dovrà essere organizzato come definito"in illo tempore"nel sacro libro.
    Leggi qualche libro del Blondet...che in un post addietro ti ho indicato...le analisi che fa e le conclusioni che ne tira si reggono in piedi....potrebbe,forse, essersi,anche, perso in "una selva oscura"..
    Scusa per l'enorme O.T. che però Io considero leghi bene con i fatti Ucraini(Un diversivo importante per polarizzare altrove l'interesse del Mondo).....ma sono rimasto spaventato il 27 scorso a vedere in Roma un milione di persone Europei... figli/nipoti dei Lumi e del sapere scientifico....presenti ad ascoltare quei Signori che tu poco consideri importanti....e ininfluenti sui destini del mondo.
    La domanda,che mi sono posta è ...se questo è il comportamento di un popolo altamente razionalizzato e scientificamente abituato a ragionare...qual' è quello di altre centinaia di milioni di persone...(di popoli Grandi e piccoli)...che(più sensitivi e meno razionali) ancora "tremano".... se "sgarrano"anche..... banali tabù alimentari .
    Come vedi stiamo dialogando sull'ultimo gradino dell'organizzazione umana(quelli sotto li abbiamo ormai girati come petalini)....
    .I mercanti chi servono?...e una volta cacciati definitivamente dal Tempio...a chi lasceranno il loro posto????
    Persone che ci dovranno garantire il famoso millennio di pace.

    P.S. la cosa mi fa ridere perché il concetto è così vecchio che lo ritroviamo "paro paro" nella quarta egloga di Virgilio...."nascerà un bambino che assicurerà al mondo Pace e benessere"....Augusto(che si autoidentificò per il bambino"promesso")...costruì l'Ara Pacis...e per premio regalò a Virglio una bella villa a Pozzuoli.....ma l'ingenuo non sapeva che il "bambino promesso"non era Lui...ma sarebbe nato in Oriente,lui vivente....
    Da quello che vedo,a parte gli screzi di natura politica,mi pare di rivivere lo stesso ciclo....di ferventi aspirazioni mistiche....e ciò anche a valle dei pellegrinaggi al "Soglio"...
    E'venuto pure l'Ucraino a omaggiare Francesco..e anche....il "piccolo scrivano fiorentino"....Ciao Tonino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se vuoi che ti dica la mia,san Francesco d'Argentina è quello che affosserà definitivamente la Chiesa,lavoro iniziato dal Papa Buono....nonostante i peana che gli elevano in todo el mundo.
      Non è che ho capito molto il nocciolo del post,specie la prima parte...
      Comunque,io ci credo poco oggi alle guerre di religione.é quasi sempre un pretesto,o nel migliore dei casi,solo una componente di motivi molto più importanti.E sono ancor più scettico sul fatto che grandi finanzieri o politici siano terrorizzati dalle decine di ridicole sete religiose Usa.Casomai,fanno i paraculi per avere i voti....l'unica "setta" che conta é la componente ebraica,spesso fior di sionisti.Molto meno i cattolici,che ebbero un solo presidente,Kennedy.
      L'elite del vapore,comunque e WASP (White Anglo-Saxon Protestant).
      Devo essere un po' abioccato,perchè non colgo il riferimento del milione di persone del 27 a Roma.Se é per Francesco e Papi Santi,niente di strano...lo lasciano parlare,poi i padroni del vapore fanno quello che vogliono.Anzi,spesso è funzionale ai loro disegni.
      La razionalità con la fede poco c'entra...quelli che erano lì,non sono né peggiori,nè migliori degli assenti.... guarda che quelli che tremano sono molto pochi.
      Ormai anche la religione ha bisogno di spettacolo,di creare eventi mediatici agli occhi dei fedeli.A molti piace il rito....quanto poi essere buoni cristiani,ce ne passa....
      Non ci sarà mai un millennio di pace,nessun Messia può donarlo,il dna umano è incompatibile...prima o poi,esce la bestia,come tutta la Storia ha dimostrato.
      Dal Papa vanno tutti,quanto poi ad ottenere è altra cosa....se penso che dopo mille anni i cristiani (per un " filioque"sono ancora disuniti,si vede che anche la religione ha i suoi "mercanti del tempio"....

      Tonino,non so se ti ho risposto a tono,ma come ti dicevo non son riuscito a cogliere il senso generale del commento.
      Quanto al post di Buchanan,direi che é di una grande lucidità.

      Elimina
  10. Forse sarò un'ottimista, ma rilevare il fatto che pure in Usa c'è chi non ha portato il cervello all'ammasso (P. Buchanan) è confortante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande lucidità politica....io però sono meno ottimista,nonostante mi faccia piacere che questa analisi venga da uno yankees,ma il grosso ha sempre in mente che gli Usa debbano essere sempre i primi,il modello,il faro e i padroni del mondo.... per grazia divina.

      Elimina
  11. Dio Incredibile, ma vero è sempre grande. Dopo diversi rifiuti della mia applicazione da parte della banca, ho ricevuto un prestito attraverso una signora molto gentile.

    Per maggiori informazioni, si prega di contattare la sua via e-mail a: eikelenbergfinancieen@gmail.com offre finanziamenti per € 3000 a € 3.000.000, in ogni

    chiunque in grado di ripagare con gli interessi ad un tasso basso di 2% non dubito quel messaggio. Questa è una realtà perfetta. Diffondere il messaggio

    i vostri cari che sono nel bisogno.
    rimborso inizia cinque mesi dopo aver ricevuto credito
    Dio vi benedica.

    RispondiElimina
  12. Dio Incredibile, ma vero è sempre grande. Dopo diversi rifiuti della mia applicazione da parte della banca, ho ricevuto un prestito attraverso una signora molto gentile.

    Per maggiori informazioni, si prega di contattare la sua via e-mail a: eikelenbergfinancieen@gmail.com offre finanziamenti per € 3000 a € 3.000.000, in ogni

    chiunque in grado di ripagare con gli interessi ad un tasso basso di 2% non dubito quel messaggio. Questa è una realtà perfetta. Diffondere il messaggio

    i vostri cari che sono nel bisogno.
    rimborso inizia cinque mesi dopo aver ricevuto credito
    Dio vi benedica...................

    RispondiElimina