martedì 15 aprile 2014

TRANSATLANTIC TRADE AND INVESTMENT PARTNERSHIP (TTIP)

E' in arrivo un'altra colossale sciagura,pari se non superiore a quella della UE.
Un'altra truffa architettata dagli usurai USA-UE per la finale distruzione di Stati e popoli.
Il tutto con l'ottusità,la compiacenza,la corruzione e il vergognoso servilismo dei capi di stato,dei governi degli ormai pseudo Stati europei.
Da leggere attentamente i dettagli di questa criminale operazione delle elites politiche-finanziarie che comandano questo demenziale ed infernale sistema


-------------------------------
Non so se da questa dettagliata esposizione di Blondet ci rendiamo conto di quale crimine si stiano macchiando gli usurai ue e i loro manutengoli italioti...in primis questa sciagura nazionale che si chiama PD e quel demente che abita sul colle,pronto ad avallare ogni misfatto contro il Paese.
Inutile poi parlare dei tanti vermi mediatici proni ai diktat di questi delinquenti...è il nome giusto...non esagero.
Il governo è come non esistesse,una manica di dilettanti...più scemi sono,e più servono agli usurai .
Quanto agli USA,stanno diventando una sciagura per il pianeta....spero che questo vero impero del male sia spazzato via dalla Storia....é in mano ad una cricca di massoni,sionisti e delinquenti d'ogni genere....da liberatori a tiranni.Caduta l'Urss,hanno rivelato il vero volto diabolico,assanato di potere,di dominazione del mondo senza alcun rispetto del diritto degli altri popoli.Il mondo di Orwell si avvicina.
Non più stati,popoli individui.....solo una cupola mafiosa multinazionale,solo società per azioni e clienti consumatori di ogni schifezza prodotta.Se c'era bisogno dell'Anticristo profetizzato,ci siamo...



IL POST DI BLONDET e' STATO CANCELLATO SI RICHIESTA EFFEDIEFFE
-------------------------------------
E ancora:

Diritto del lavoro, ogm, sanità, ambiente, proprietà intellettuale e energia: tutte le conseguenze del trattato di libero scambio che Usa e Ue vogliono approvare

L’obiettivo dichiarato del Transatlantic Trade and Investment Partnership (Ttip) è quello di costruire la più grande area di libero scambio al mondo attraverso l’eliminazione delle barriere, tariffarie e non, che ancora limitano i flussi commerciali tra Europa e Usa.
Le previsioni ufficiali in merito ai presunti benefici associati al Ttip non sembrano però esaltare, a fronte della brusca deregolamentazione di cui il Trattato è foriero.
È già riscontrabile una divaricazione tra quanto affermano i report ufficiali e gli studi commissionati dalle lobby interessate (la Commissione ha recentemente ridimensionato i dati già forniti ad uno 0.1% di crescita del Pil per entrambe le parti coinvolte nell’accordo, che equivarrebbe ad una crescita risibile dello 0.01% annuo su di un orizzonte di dieci anni. 

Dettagli su:

http://trade.ec.europa.eu/doclib/docs/2012/july/tradoc_149720.pdf

Il primo blocco di diritti ad essere minacciato sono quelli a protezione del lavoro. Potrebbe non essere remota la possibilità che una normativa analoga al “Rights to Works” americano, ribattezzata dai sindacati statunitensi l’Anti-Unions-Act (Greenhouse, S. “States seek laws to curb power of unions”. NYT 3 January, 2011), si affacci con sembianze analoghe anche in Europa. La sostanza liberista di una normativa di questo tipo verrebbe ad alimentare una rinnovata concorrenza al ribasso fra i lavoratori sui loro diritti e le loro retribuzioni. Si tratta esattamente della logica in virtù della quale i recenti governi di emergenza italiani hanno messo mano, flessibilizzandola, alla legislazione in materia di lavoro augurandosi di avere in cambio un salvifico ed ingente afflusso di capitali internazionali.

Non meno importanti sono le limitazioni che la Ue impone all’uso ed all’importazione degli Ogm e delle carni trattate con ormoni o sterilizzate tramite l’uso di cloro.
Le barriere che secondo Max Baucus, attuale presidente della Commissione Finanze del Senato Americano, “..non sono in linea con le attuali posizioni della comunità scientifica internazionale..” sono quelle che sino ad oggi hanno parzialmente impedito che prodotti di questo tipo fossero diffusi sui campi o nei supermercati europei. Inoltre, una brusca eliminazione delle tradizionali barriere commerciali esporrebbe le imprese agricole europee alla concorrenza dell’agri-businness statunitense forte di una concentrazione di mercato imparagonabile a quella europea (2 milioni di imprese agricole negli Usa contro 13 milioni nella Ue).

Il Ttip potrebbe concretamente rappresentare il tentativo di reintrodurre ciò che è stato respinto dal Parlamento europeo nel 2012. Si tratta del Anti Counterfeiting Trade Agreement(Acta), un accordo in materia di proprietà intellettuale tentato senza successo tra Ue ed Usa. A spingere i parlamentari europei ad esprimersi contro l’Acta è stata la duplice implicazione che lo stesso avrebbe avuto, ovvero quella di limitare in modo rilevante il libero accesso alla conoscenza sul web e di dare un potere enorme nella gestione dei dati personali alle imprese del settore.


Una particolare attenzione andrebbe poi riposta sui rischi che gravano sul settore sanitario europeo che rischia di trasformarsi in terreno di conquista per le grandi imprese americane.
Così come le norme ambientali europee ci hanno sin qui tutelato dagli Ogm e dalle carni trattate, il Reach (Regulation on Registration, Evaluation, Authorisation and Restriction of Chemicals, entrato in vigore il 1° giugno 2007 con lo scopo di regolamentare il mercato dei prodotti chimici nella Ue) ha consentito ai cittadini di tutelarsi dall’invasione di prodotti farmaceutici che per le autorità europee sono potenzialmente nocivi per la salute umana e animale. Grazie al Ttip, nondimeno, nascerebbe la possibilità per le imprese, qualora volessero contestare una regolamentazione statale o comunitaria troppo stringente, di rivolgersi ad un organismo arbitrale terzo dotandosi così di un potente mezzo per il contrasto di politiche e leggi democraticamente adottate ma divergenti dalle loro strategie aziendali.

I rappresentanti della grande finanza stanno chiedendo agli estensori del Ttip di prevedere esplicitamente una “disciplina” per la regolamentazione della finanza da parte degli Stati (vedi qui - http://www.bloomberg.com/news/2013-05-23/wall-street-seeks-dodd-frank-changes-through-trade-talks.html.
Ciò significherebbe in termini concreti una limitazione alla dimensione ed alla pervasività della regolamentazione finanziaria nei due blocchi. L’ambiguità di questo metodo di redazione del Trattato potrebbe essere foriera di una nuova diffusione di massa degli eredi di quegli strumenti finanziari protagonisti del crack della Lehman Brothers.

Le urne francesi hanno segnalato il raggiungimento di un livello critico di sopportazione da parte dei cittadini per i metodi antidemocratici che guidano le decisioni delle istituzioni europee. Appare chiaro come un futuro diverso da quello che ha caratterizzato gli ultimi anni non possa che passare per una riforma radicale delle istituzioni e delle prospettive della Ue. Da questo punto di vista il Ttip appare un emblema ed una sintesi di quei “valori” che hanno condotto l’occidente, e l’Europa in particolare, nella situazione di crisi in cui ancora versa.

http://www.sbilanciamoci.info/Sezioni/globi/Tutti-i-rischi-del-Trattato-transatlantico-23709

---------------------------------------
Anche il più miserabile coglione si rende conto che l'unico privilegiato contraente di questo sciagurato trattato sono gli USA.L'europa e i vari Stati hanno tutto da perdere da questa ennesima e criminale  truffa ai danni delle persone,dei cittadini,del mondo.....

35 commenti:

  1. Questi esseri non sono umani. Dopo essermi ripulito dalle influenze negative della rete ho capito che dovremmo prendere sempre più seriamente le indicazioni della Bibbia (Tonino docet) e di molti altri testi che ci sono stati tramandati. Questi esseri sono dèmoni, perché nessun umano sarebbe capace di architettare un piano così compesso e ardito quanto malvagio e folle come quello dell’Unione Europea che non è altro che il preambolo al Governo Mondiale del New World Order (conseguente al fallito World Order del Terzo Reich). Per questo non si preoccupano di respirare gli stessi veleni che diffondono nell’aria, nell’acqua e nel cibo, per questo muoiono sempre ultranovantenni, per questo trasmettono il loro operato alle loro generazioni, per questo dimostrano tanta assenza di sensibilità e compassione umane e pisciano in testa alla “plebaglia” che costituiamo noi esseri umani. Delirio? Forse, o forse no. Vedremo. Ciao Tony

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A volte c'è veramente il dubbio che questa gentaglia siano veramente degli alieni che tramano per la distruzione del mondo.Tutta l'avidità,la sete di potere che vuoi....ma non è possibile averle distruggendo il pianeta e milioni di uomini.Diventa plausibile e veritierrolo scenario di tanti film di fantascienza con una elite privilegiata che si è salvata dalla catastrofe inevitabile e milioni di zombies deformi che vagano nel mondo desertificato.In sintesi,proprio NWO...

      Elimina
    2. https://www.facebook.com/pages/Michael-Jackson-e-la-sua-Guerra-con-lELITE-Massonica/535804216532642?fref=ts

      Elimina
  2. La trasformazione dell'occidente in una unica e grande 'Multinational conglomerate corporation' è già in stato avanzato, questo trattato ne metterebbe il sigillo. Saremo (siamo) tutti proprietà di questo enorme mostro in cui il bene di pochi (i mercati) coincidono con l'interesse di tutti, costi quel costi. Le lobbies USA, in qualità di maggiori azionisti ne beneficiano maggiormente, ma le politiche della "world corp" (conosciuta anche come 'nuovo e più giusto ordine mondiale', per dirla con le parole di qualcuno) già seguono regole decisamente 'apolidi', come (anche) una fetta fetta consistente di cittadini americani può testimoniare.
    E' un futuro già presente, come purtroppo sappiamo bene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma hai mai sentito una trasmissione o che altro...che parli di questa cosa nei suoi vari aspetti ? (per me tutti negativi)
      O dibattiti e articoli suo giornali? I peones non devono sapere nulla,se non a cose fatte.....almeno in Francia il problema viene sollevato e come si é visto al di là di ogni appartenenza.Magari fossimo noi così nazionalisti e gelosi delle prerogative nazionali in pericolo!
      Morale...come sempre ci preparano l'ennesimo pacco in segreto,ci troveremo dentro al'abisso senza accorgercene....
      Il fatto é che questo trattato segna veramente la fine di ogni diversità,la fusione di due sistemi,dove vince il peggiore,dove le multinazionali avranno mano libera per far qualunque cosa in nome del profitto....fino a sterminare milioni di persone in vari modi.e senza alcuna conseguenza per loro
      Sembra esagerato,ma non lo è affatto...già si sono viste all'opera con colossali disastri.
      Anzi addirittura c'è da pensare che ci sia veramente un piano in tal senso...perchè non è possibile che non abbiano valutato le conseguenze di un tale trattato,come a suo tempo della UE o della speculazione sui derivati.Non è possibile che non abbiano valutato milioni di persone sul lastrico...
      Il famoso NWO...sempre più reale...

      Elimina
  3. Ma non è possibile che nessuno si opponga a quest'altra letale operazione.Ormai mi sono convinta che siamo in mano a dei dottor Stranamore....dei pazzi scatenati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo temo anch'io....anche se molto lucidi quanto ai loro interessi

      Elimina
  4. "....il problema delle barriere doganali –come le differenze nei regolamenti tecnici, le norme e le procedure di omologazione. Spesso questi rappresentano un aggravio inutile in termini di tempo e denaro per le società che vogliono vendere i loro prodotti su entrambi i mercati. Per esempio, quando un'automobile è omologata in Europa, ha bisogno di un'ulteriore procedura di approvazione negli Stati Uniti, nonostante le norme sulla sicurezza siano simili ."

    Ecco come presenta la UE questo trattato.....grottesco!

    http://ec.europa.eu/trade/policy/in-focus/ttip/about-ttip/index_it.htm

    RispondiElimina
    Risposte
    1. un esempio infantile....ma si guardan bene da illustrare il resto...

      Elimina
  5. http://www.giornalettismo.com/archives/1431895/barack-obama-e-il-ttip-di-cui-leuropa-non-parla/

    ...non parlano,tutto dietro le quinte....

    RispondiElimina
  6. Le valutazioni d’impatto condotte dalla stessa Commissione dimostrano che al massimo il TTIP porterebbe a una crescita dell’ 0,05% del PIL europeo, a fronte dell’ennesima ondata di liberalizzazione ma, quello che è più grave, ad un azzeramento progressivo degli standard di qualità e di sicurezza dei nostri prodotti agricoli, alimentari, industriali, chimici, della sicurezza sul lavoro, e quindi delle regole e garanzie che democraticamente nazioni e territori hanno conquistato, che vengono liquidati in queste trattative come semplici ostacoli al commercio di cui liberarsi. Per negoziare indisturbati e senza consentire repliche ai cittadini, per di più, i testi legali in discussione sono sottoposti al segreto commerciale, e dunque non disponibili alla lettura nemmeno ai Parlamentari europei regolarmente eletti.
    Ma vi rendete conto? Se la fanno tra loro....nessuno sa nulla se nmon a cose fatte.Altro che regime,questa Ue é una galera!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. guarda,è talmente grossa sta truffa che non ci sono parole...è un continuo proliferare di sigle che nascondono trappole mortali per noi,per i popoli....e senza la minima opposizione.In Italia poi,é una vergogna senza fine.

      Elimina
  7. Sembra di essere in una play station di fanta-horror: non fai a tempo a lottare contro un mostro che ne arriva un altro che è anche peggio. In questo caso il TTIP.
    E' probabile che anch'io voti per la Lega anche se non mi convince in tutto per tutto. In ogni caso, ho già firmato i suoi referendum. Grillo sull'immigrazione (che ormai è invasione oceanica) tace e acconsente. Perciò non avrà il mio voto. Ovvio che in tutto questo sconquasso, votare non basta e occorreranno altre vie di fatto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo dicevo più sopra...una continua proliferazione di sigle,enti....tutte sciagure per i popoli....oltre ogni immaginazione.Il fatto è che continuano imperterriti e senza opposizione....più da noi che altrove.
      Certo,votare non basta...lo vedo solo come un primo passo,se ci sarà una affermazione dei no euro.
      Arriverà poi anche il momento quando non sarà più possibile contenere la rabbia,non è possibile continuare così.
      Sono ancora incerto per il voto...è chiaro che nessuno mi convince sino in fondo oltre alla mia idiosincrasia per l'urna,,ma dobbiamo il più possibile riempire il parlamento di contrari agli usurai.Poi vedremo se saranno all'altezza,ma prima bisogna mandarceli.
      Quanto a me,e solo strumentalmente,mi piacerebbe dare una mano a FDI,dato che da certi sondaggi mi dicono che sono vicini al limite dello sbarramento...tanto per non rendere inutili questi voti antieuro.Vedremo nei prossimi giorni l'evolversi della situazione...l'alternativa é la Lega,anche per Borghi....Grillo,a parte la storia clandestini,non mi ha convinto sull'europa...e poi non ha bisogno per lo sbarramento...

      Elimina
  8. Per Tony(visto che mi ai citato)
    Le cose che fai notare(tue sensazioni).....delle quali non hai l'evidenza,ma ne senti intorno il sospetto.e ne vedi gli effetti(non le cause)....e cioé che possa esistere una trasmissione da padre in figlio,plurimillenaria,di"invisibili."..ma ben presenti. individui......"Potenti Sconosciuti" responsabili.....nelle grandi decisioni dei fatti umani...è il tema tanto caro agli "squalificati "da tutti...i complottisti....
    Uno scrittore fecondo sull'argomento....molto letto,che ha invaso anche il Web è David Icke...chiama questa consorteria "i rettiliani"...perché cambiano pelle...per adattarsi ai luoghi e ai tempi.
    Tra le tante sue invenzioni...ci sono,però, pure precisi riferimenti...a persone (importanti)e fatti ...con affermazioni talvota molto sconcertanti e pesanti....
    Mi sono chiesto perchè lo lasciano continuare a scrivere liberamente(gli scaffali delle librerie sono piene dei suoi libri) e perché tra i tanti importanti personaggi presi di petto...nessuno di questi gli fà il pelo e il contropelo....per le sue affermazioni.
    Posso affermare,a parer mio, che c'è molta "fantasia",invenzione,e superficialità in quello che scrive....ma qualche dubbio,alla fine ti rimane...
    e sopratutto la voglia nuova di "Svelare il velo ad Iside"....cercando possibili realtà così ben nascoste...proprio perché sfacciatamente/evidentemente mostrate davanti ai tuoi occhi..
    C'è sicuramente di meglio,e più serio, da leggere...ma tanto per fissare un metodo di ricerca...qualche ora si può pure spendere.
    Non sono OT.,,,perché,io credo,che questi "rettiliani" ,o similari(equivalenti),assetati di potere sono ...quelli che "aggiustano" l'assetto dell'eterno NWO(che di nuovo non ha niente,se non il tiro aggiustato ai tempi che cambiano),...in funzione...delle nuove generazioni....dei loro mutati costumi e esigenze....e conquiste
    Le generazioni proletarie si accavallano e scompaiono....ma secondo Icke(dai Sumeri)secondo me,se esiste, (dagli Egizi) una grande e antica organizzazione transnazionale governa il mondo da padre in figlio.
    Noi della massa.con una sola vita,pur studiando a fondo possiamo ,da soli,capire poco e spesso nella direzione errata....questi rettilani,ammesso che esistano,si tramandano attraverso l'iniziazione il sapere,gli errori.i successi dei loro governi nei milenni passati e il segreto del futuro/finale prestabilito NWO.
    Ciao Tonino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho mai letto un libro di Icke,anche se ho sentito parlare di rettiliani e simili.
      La mia ossevazione era una via di mezzo tra la battuta e lo sconcerto di trovarci di fronte ad alieni,più che come esseri d'altri mondi,come alieni dal non vedere la distruzione a cui stanno avviando il mondo.
      Dico subito che faccio molta fatica a credere a presunte tradizioni millenarie di organizzazioni transnazionali o simili.
      Bastano i moderni massoni del NWO....e senza tante filiazioni...se non dal 1700 in avanti.
      Ma siccome é lecito "mai dire mai"....pur per quanto mi riguarda da scettico,non voglio escludere nulla.

      Elimina
    2. non ho visto che era per Tony....comunquie già che c'ero,ho precisato anche il mio pensiero in merito....

      Elimina
  9. https://www.facebook.com/pages/Michael-Jackson-e-la-sua-Guerra-con-lELITE-Massonica/535804216532642?fref=ts

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non sapevo che MJ fosse ancora vivo...s'impara sempre...

      Elimina
  10. Per Jhonny
    E allora ti consiglio,se non l'hai già fatto la lettura di tre libri...
    .Il Mattino dei maghi(di Pawuels e Jacques Bergier....vero nome Javob Berger)
    -Il Santo Graal(di Baigent,Leigh,LIncoln)...un attacco al Cristianesimo...ripreso poi dal superficiale Dan Brown....

    -La sommatoria dei due precedenti...conditi con "tanta" Cabala...e Templarismo...Il noto Pendolo di Foucault di Umberto Eco....che dopo tante intriganti notizie...per quieto vivere.... finisce in farsa.

    Occhio che Pawels e Bergers sono scrittori seri....Entrambi direttori di collane di libri storici/esoterici.... e nel loro libro non romanzato tracciano una linea diretta di comando dagli Egizi al terzo Reich....Mentre gli altri ,anch'essi.studiosi seri cercano di vedere se ci sono state manomissioni storiche sulla presunta legittimità del Papato a fare i RE e alcune famiglie a coprirne la carica.
    Le Massonerie(perché ne esistono tante)si rifanno ai Rituali, Misteri e organizzazioni antiche...le due principali...Egizie ed Ebraiche ....ma prima di queste Massonerie esistevano i RosaCroce,I Templari,I Fedeli d'amore(di Dante),e così via nel passato...fino ad arrivare alla dinastia del Cristo...ed ancora più indietro.....altro che 1700(1717)..
    Se non l'hai letto.... il mattino dei maghi...consiglio di leggerlo sia al dritto che all'opposto(i colpevoli e le vittime si scambiano i ruoli) ...se vuoi azzerare le antipatie e le simpate degli autori....immancabili in tutti quelli che scrivono le loro opinioni.
    Senza una continuità e unità ,l'immensa potenza di chi governa il mondo non si spiega....non può essere un Matteuccio equivalente a cambiare le sorti dell'Italia o altra Nazione...al più chi ce lo mette a quel posto..."ma" sopra solidi binari.
    Ciao Tonino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piove sul bagnato,Tonino....il Mattino dei Maghi lo lessi una ventina d'anni fa,così come il libro dei tre inglesi,quando uscì.Il Pendolo non l'ho finito.
      Devo dire che il santo Graal è il libro che più mi ha interessato.Contiene invenzioni (le liste del Priorato..il prduto re merovingio...) ma anche diversi particolari storici molto verosimili.Andai persino a Rennes le Chateau...e in effetti quella chiesa è alquanto strana.
      Insomma,somo mischiate verità e invenzioni.comunque siamo su altro livello dei rettiliani e affini...
      I Fedeli d'amore ,più che massoneria (termine improprio) erano una setta eretica che scrivevano poesie u po' criptate per non incorrere nelle ire della chiesa o inquisizione,adoperando donne al posto della chiesa o della sophia gnostica.
      Idem per i Templari,di cui sono staro direi un buon studioso,essendo stato membro della LARTI.
      Certo,un alone di mistero circonda l'ordine ,ma non possiamo parlare di massoneria,come intendiamo oggi,massoneria nata nel 1700 a Londra (possiamo pure comprendere i Rosa Croce).
      Lasciamo perdere i fee masons,costruttori di cattedrali,che sdi tramandavano solo i segreti costruttivi...Società segrete,son sempre esistite (tipo gli Assssini....),ma non d'ordine mondiale,una cospirazione di secoli.....come si vuole far credere.Cominciamo a dividere la Storia dalle fantasie,come un Botticelli gran maestro...!
      La vera potenza che governa il mondo è molto più recente...e per mondo bisogna comprendere pure l'Oriente(a quei tempi escluso da tutta questa presunta cospirazione):
      E lasciamo perdere pure la dinastia di Cristo (di cui si dice erede un certo Plantard).
      Di solito queste invenzioni partono da un granello di verità fino a diventare una montagna di illazioni.

      Elimina
    2. Insomma,non credo ad una cupola millenaria che abbia diretto la storia del mondo (da cui ripeto è sempre stato escluso l'Oriente in questa speculazione....non credo che una cupola guidasse Gengis khan...).
      Influenze di certe società segrete su certi avvenimenti degli ultimi tre secoli ci possono essere stati ,ma il vero ordine mondiale è cosa molto più recente.

      Elimina
  11. Ierisera ho visto la Meloni in tv. Troppo morbida e troppo buona con quella "renziana" piddiota che era ospite in studio a POrta a POrta, una tal Simona Bonafé che ha detto che il Fiscal Compact è come un buon padre di famiglia: serve e non fare il passo più lungo della gamba.
    Con gente mistificatrice così, altro che Meloni ci vuole!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho visto questa trasmissione,ma come ti dicevo,la mia era solo una ipotesi strumentale.Se dovesse arrivare al 3,5%,sarebbero tutti voti persi.....e questo sarebbe meglio evitarlo,non tanto per FDI,ma per la causa,visto che la Lega e il m5s non hanno questi problemi.

      Elimina
  12. Voterò. Ma sono ancora indecisa se per la lega o per fratelli d'Italia. In ogni caso, ho ancora tempo per decidere definitivamente. Peccato non avere una Le Pen qui da noi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già..non ce l'abbiamo Marine....Come dicevo a Nessie,il voto a FDI serve solo se sono molto vicini allo sbarramento ,per far in modo che non siano voti persi per la causa.
      Vedremo i prossimi sondaggi se ne val la pena

      Elimina
  13. Finiremo con una seduta spiritica? Invocheremo il mago Otelma? Per carità, torniamo coi piedi sulla terra e pensiamo soprattutto a votare bene contro gli strozzini d'Europa (e d'Italia).
    Tommaso4ever

    RispondiElimina
  14. Dear Johnny
    Accetto la critica. solo alcuni appunti da tenere in considerazione....
    L'Oriente è stato "sempre" presente nel "costante" ordine mondiale...almeno dal periodo delle guerre persiane....NWO forse chiamato nuovo...perché sempre rinnovato.
    la differenza tra il vecchio(variabile) NWO e il finale aspettato NWO...è solo perché le due "fazioni" che da sempre hanno governato il mondo(sotto la stessa regia)debbono alla fine sparire.... per unirsi...
    Un Regno...soprattutto il Regno di Dio...non ammette due RE...ma uno solo ...impalpabile...e i tempi sono maturi.
    Vedo che dai spesso,giustamente ,molto credito a Blondet,e allora se non lo hai ancora fatto leggi "I fanatici dell'Apocalisse,...Chi comanda in America,....e il vecchio "Complotti"
    non sono l'unico a credere che se Leonardo ha dovuto fare due volte "la Vergine delle rocce"forse un motivo c'era....
    Comunque l'incontro/scontro tra oriente e occidente lo abbiamo,in maniera evidente. dal 600 a.C. le guerre tra Serse e i Greci...fino alla conquista dell'intero Oriente(fino all'Indo) di Alessandro
    ancora...l'esilio degli Ebrei in Babilonia,e il loro "parziale" ritorno a Gerusalemme....perché molti rimasero là....(il Talmud più letto è quello babilonese....scritto entro l'8oo d.C.)
    I peggiori nemici dei Romani furono, gli orientali...prima gli alessandrini che tentarono di corrompere Cesare ed Antonio(spostando la capitale ad Alessandria,allora più ricca e popolosa di Roma)....infine il Regno dei Parti...dove più di un Romano ci ha lasciato la pelle.
    Nella massima diffusione dell'impero,per breve tempo sotto Traiano e Adriano,l'impero romano comprendeva anche l'oriente...e i Parti...come vedi una unificazione ci fu..
    Ricordo che il profeta Daniele(circa 500 a.C.) era tenuto in grande considerazione in Oriente...sua è la profezia della statua "con i piedi d'argilla mista a ferro"...metafora interpretata dai più accredidati commentatori...come la fine dei grandi imperi...
    due popolazioni "immiscibili"si scontreranno... .tutto crollerà... perché un "piccolo sassetto",staccatosi dalla montagna farà clollare tutta la baracca,
    Nel primo medio evo gli interpreti,parlavano dello scontro tra l'Islam di Maometto e i Cristiani...qualche secolo dopo hanno corretto il tiro...tra Saraceni/Turchi/Musulmani e Cristiani....oggi forse,ma mi auguro di no, tra migranti e residenti.
    Per saperne di più,sull'argomento, ti consiglio un altro libro di un autore serio..."il Messianismo" di Banon...

    Una chicca ...pure il povero Nerone(non si salva dal NWO...,molti dicono che era segretamente Cristiano...più NWO di così...) ed era coinvolto dai suoi con la pensata dello spostamento in Oriente della capitale dell'impero...
    Sull'argomento sono stati scritti tanti libri da storici,non romanzieri .... che ci raccontano di un Nerone filoorientale... che non fu ucciso alle porte di Roma...ma "squagliò" in Oriente..
    Molte tradizioni ci raccontano che ogni tanto ne appariva uno falso...ma forse tra i tanti c'era anche il vero...che era sostenuto a marciare contro Roma..e stabilire la capitale dell'impero in Oriente.
    Lo spazio a disposizione di cui mi scuso di aver approfittato...è troppo e finisco...
    ma come vedi i tempi di tentativi di unificazione del mondo vanno ben oltre il 1717...direi che li farei cominciare con il 600a.C.anno dell'esilio babilonese.
    P.S.noto che il tuo inconscio(o volutamente) hai fatto precedere questo articolo da una vignetta...una piovra(una sola testa)con tanti tentacoli che avviluppano,insieme, Oriente e Occidente...
    .talvolta le immagini... sono più esplicative delle parole,per esprimere ciò a cui si crede.....
    Prometto che non replicherò sull'argomento...ma sono fermamente convinto che la cultura ufficiale ci stia coglionando sul concetto del NWO....ci svelano solo le cose che già sappiamo.

    Ciao Tonino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo,incontro-scontro Oriente-Occidente,ma non parliamo di cupola mondiale a quei tempo Blondet lo apprezzo in certe analisi attuali,ma non lo seguo certo in altre cose...
      Non mi piace la Storia ridotta ad una fiction,per quanto intrigante.
      NWO è un concetto moderno,per quanto si voglia costringere in schemi molto stretti ed improbabili nel passato.Non c'è mai stata una cupola mondialista ai tempi dei Persiani,degli Egiziani,dei mongoli o che per loro...per favore,non equivochiamo con concetti estranei al mondo antico.sintesi,collaborazioni di culture....a partire da Alessandro Magno hanno tutt'altro significato dall'ordine mondialista orwelliano contro cui ci troviamo a combattere.
      Nerone fuggito in Oriente é come cristo fuggito in india....
      Sorry Tonino,ma sono in completo disaccordo su queste interpretazioni.non si può reinterpretare la Storia in base a concetti moderni,estranei al pensiero antico.
      E guarda che Oriente vuol dire pure Cina,Giappone,india...estremo oriente...il mondo era pure lì....

      Elimina
  15. Complimenti Tonino! Argomentazioni e riferimenti storici di indubbio interesse, è sempre un piacere leggerti! Quello che è iniziato a Babele e nell'antico Egitto è praticato ancor oggi in maniera evidente. Ciò che è in gioco ,è più di una piccola nazione, è una "grande"idea", un nuovo ordine mondiale.
    Infatti hanno agito in questo modo per secoli .
    Nell'ombra hanno progettato ogni grande guerra,rivoluzione e recessione. controllano tutto ciò che leggi,ascolti e vedi. Hanno gestito ed indottrinato intere masse al loro modo di pensare ed hanno infiltrati in tutti i ruoli chiave in posizione d'autorità ed è nell'ombra che hanno creato un ordine politico,un nuovo ordine economico, e ,un nuovo più sinistro ordine religioso!!
    Uno su tutti di questi dèmoni se ne sta al colle tra stucchi e arazzi... e pentole (ultimamente ne produce in quantità industriale -il diavolo fa le pentole- per il suo pentolaio-venditore Fi -renzi-no Matteodonascimiento!!
    Ho sentito più di una volta fuoriuscire dalla bocca a culo di gallina del dèmone al colle NWO...NWO,ecco questa cariatide (mi sarebbe piaciuto veder Dante in quale girone dell'inferno l'avrebbe sistemato anche se vivo...tanto è una mummia che cammina) mi sembra la classica reincarnazione del Re Filippo di Francia,(1307) la negazione del Cristo,adoratore di idoli e manovratore di rituali oscuri. Infatti il nostro piddiota che si crede il re trama sempre nell'ombra (Monti)...vuole indottrinare masse al suo modo schifoso di pensare e si avvale del leccaculo Fabiocazio di turno per divulgare il suo Verbo che altro non è che lo stupido-banal-monito di un demente che ormai con un piede nella fossa pensa all'Europa e alla sua nuova creatura fatta a sua immagine e somiglianza "il pagliaccio -pentolaio" anziché a rendere l'anima Dio un po' meno lurida e sporca !!! Ciao Tony

    RispondiElimina
  16. Qui l'intervista della Gruber alla Marine Le Pen.
    La leader del Front National ha "sgonfiato" il canotto al botulino della Gruber.
    Alla rossa nazionale ,purtroppo, devono essersi incagliati residui di botox pure nel cervello, vista la figura barbina rimediata!
    Forse le conviene cambiare attività....ecco "il canottaggio" due con (Lilli+botox)...sarebbe consigliato! Ciao Tony.
    http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=13242

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pateticamente umiliata....qualcuno gli aveva messo in bocca le domandine,ma di fronte non aveva il solito fuffaggio di ospiti accondiscendenti......ci vuol altro per Marine...

      Elimina
  17. Ho visto l'intero filmato(indicato da Tony)...una lezione di psicologia
    Ma... la Gruber....così innaturale(nella gestualtà....aspetto vistosamente "ritoccato,voce adenoidale....da non confondere con la gutturale)...dà subito fastidio a vederla...almeno a chi minimamente crede alla cinesica...figuriamoci se ti viene la voglia di ascoltarla.
    Eppure mi "sono imposto" di ascoltarla(per evitare pregiudizi)...per vedere se avesse idee e argomenti validi...che prescindevano dalla naturale antipatia che alcune persone caricate suscitano,subito, in sempliciotti/ruspanti come me...
    Mi son detto.... in fondo...come tutte le donne(da sempre e per sempre) cerca solo di essere più attraente,interessante,bella .....ricorrendo...come diceva,addirittura...tanto tempo fà, Ovidio...ai consigli /rimedi...estetici..che anche lui ,nei suoi trattatelli dava ...per esempio nell'Arte Amatoria...e/o nei rimedi/medicamenti per la cura del viso(Ars Amatoria...e Medicamina faciei femineae)
    E invece no...da fastidio pure ascoltarla...
    E allora...per l'aspetto e la cinesica...può leggere,anche se datato,Ovidio...o cambiare estetista....ma per le idee che esprime....che non siano troppo terraterra.... che rimedio le possiamo proporre????Boh...non lo so ....forse tacere...o cercare di dialogare solo alla pari.... e non con persone molto sveglie tipo la modesta Signora Le Pen...
    C'è l'alternativa consigliata dai saggi del Vecchio Testamento....e cioé fare un buo uso dei doni del buon Dio....visto che ci ha dato "due" orecchie ...e... "una sola" bocca...
    in casi come questo...l'intervista con Le Pen
    Ascoltare il doppio e parlare la metà...ma come si fà???
    Ciao Tonino
    Grazie a Tony...per la simpatia che mi dimostra

    RispondiElimina