sabato 22 marzo 2014

UN BREVE STACCO....

AVVISO AGLI AMICI LETTORI

Fino alla fine del mese dovremo occuparci fuori sede di alcune nostre vicende personali e non potremo occuparci del blog.Abbiamo quindi pubblicato questi due post che nel frattempo potrete commentare e a cui risponderemo al ritorno.

- UCRAINA,UN’ALTRA COSA CHE NON CI HANNO DETTO - di M.Blondet
- IL TENTATIVO DI RIVOLUZIONE COLORATA IN VENEZUELA - di Attilio Folliero

Un saluto a tutti e a risentirci fra una settimana.

ARTICOLO DI BLONDET CANCELLATO SU RICHIESTA EFFEDIEFFE

12 commenti:

  1. In Busto Garolfo (Mi - Italia) e non si possono escludere altre località (ad esempio Parabiago), vi sono mercenari, mafiosi, terroristi, neo nazisti, satanisti, individui collusi con dipendenti delle Forze dell'Ordine - forze di sicurezza pubblica e privata, associazioni a delinquere, che operano sulla base di piani che non possono non appartenere all'Intelligence ed apparati U.S.A. e personale colluso in Intelligence e Servizi Militari Italiani, in accordo con società straniere ed Italiane (quali, tra altre quelle per armamenti e quelle di telecomunicazioni e manutenzione anche di Torri TLC), utilizzando, sui civili inermi, impossibilitati a difendersi, per lunghi periodi e più o meno intensamente, armi ad energia diretta e strumentazioni realizzate allo scopo, per danneggiare selettivamente la biochimica di tessuti ed organi delle vittime ed intimorire/estorcere le/alle stesse ed altri (conoscenti, parenti, rendendoli se possibile collusi, magari usando in taluni casi evoluzioni dell'effetto descritto da Allan Frey): anzi che verificare seriamente, i Carabinieri in accordo con personale sanitario lasciano esasperare le vittime che hanno già fatto segnalazioni e poi mettono a tacere le stesse vittime impedendo la formalizzazione delle denunce e screditandole richiedendo Trattamenti Sanitari facendole passare per pazze (ripeto, senza avere fatto alcuna verifica nemmeno formale) di modo da mantenere il silenzio e continuare con le sperimentazioni illegali ed in violazione di quanto sancito dalla carta ONU dei Diritti dell'Uomo ed in genere dei Diritti Umani oltre che Civili.


    In sostanza il territorio viene utilizzato come campo di sperimentazione (una sorta di Lager a cielo aperto gestito da delinquenti diffusi ed organizzati, presumibilmente, visto le tendenze economiche a favore di determinati stati ed individui, da apparati NATO e soprattutto Statunitensi, con vittime diffuse e catalogate) e le vittime identificate come assoggettabili alle sperimentazioni illegali o rese idonee allo scopo violandone nel tempo i diritti ed isolandole mediante operazioni di plagio, sono soggette a multiple e crescenti vessazioni.


    In questo territorio stanno costruendo reti di criminali, mercenarie, paramilitari abituate al crimine e violazione dei Diritti Umani, stanno infiltrando le istituzioni e l'economia danneggiandola di modo da determinare le condizioni per trovare nuove vittime e nuovi carnefici, stanno preparando le condizioni per eventuali golpe o sovvertimenti di potere mediante l'uso di nuove armi comprese quelle ad energia diretta e la 'manipolazione tecnologica' della popolazione.


    Tra i collusi e criminali vi sono individui domiciliati od entranti nel civico di Via Amatore Sciesa 29 (stando alle caselle postali Riente S. Sollitto Mr., Carlesi-Labat Blue Coat, Latrecchiana I., Guerriero E. Denti A., Balzan G. Crestani L., Citterio M.L.) a Busto Garolfo nonché altri nel vicinato. Oltre agli individui già citati, oltre a mercenari e possibili Agenti, oltre a collegati a clan e gruppi malavitosi tradizionali, vi sono, all'interno dell'organizzazione criminale o coinvolti dall'organizzazione criminale, diversi appartenenti alle famiglie Sana, Caprarulo, Bignami, Pinciroli, Rosana, Raimondi, Marino, Pizzo, Branca, Zanzottera, Grimi, Bianchi, Crotti, Castoldi, Pedretti, Parotti, Santamaria, Dell'Anna, Marchiori, Negri ed anche Mammone e Grande (questi stando alle caselle postali). Sono coinvolti altri residenti o dipendenti in Via Fratelli Rosselli e Via Manzoni – Via per Arconate in Busto Garolfo. Sono coinvolte aziende, anche informatiche, sia in Busto Garolfo che fuori. Dell'Acqua Fausto ed Inguanti Adriana, assieme a qualche altro parente sono stati apparentemente soggetti al lavaggio del cervello mediante tecniche a me non note, intimiditi o resi collusi, resi indisponenti a trattare determinate argomentazioni quando collegabili agli avvenimenti.


    RispondiElimina
  2. Il metodo implementato e gli strumenti sono probabilmente utilizzati, oltre che contro singoli Civili, anche per 'controllare' la prostituzione e/o danneggiare onesti imprenditori ed imprese a vantaggio dei collusi, senza che nemmeno si accorgano della 'mano invisibile' delle armi ad energia diretta. In particolare le conoscenze e le vittime vengono colpite alla testa per lunghi periodi di tempo allo scopo di rendere difficile tra loro la comprensione degli avvenimenti, stimolando elettromagneticamente-quantisticamente e dalla distanza anche specifiche aree celebrali, sollecitando l'emersione di determinate condizioni emotive e stati mentali.


    Le vittime vengono colpite con multiple strumentazioni, apparati che 'eccitano' la chimica-fisica dei vari tessuti del corpo umano ivi incluso i tessuto nervoso, le connessioni neurali: forse multiple tipologie di radiazioni forse elettromagnetiche non-ionizzanti (o debolmente) specifiche, in funzione della chimica da colpire presente in un volume.


    Gli strumenti possono essere usati per interferire con cavi dei dati ed elettrici creando malfunzionamenti dei dispositivi elettronici magari a valle di firewall e gruppi di continuità. Ulteriori coinvolti sono dott.sa Gatti, dott.Musazzi. Gli strumenti, di cui sono dotati i criminali, utilizzati come armi dall'interno degli edifici anche circostanti il civico 40 di Via Maroncelli in Busto Garolfo, determinano, quando sensibili, effetti simili a quelli di maser (microonde).


    I criminali individuano la posizione delle persone negli edifici mediante strumentazioni simili a radar e presumibilmente basate sulla rilevazione delle onde riflesse dalla chimica organica. E' possibile che il sistema venga utilizzato, su altri individui, per trasferire script sotto forma di 'impulsi' al sistema nervoso, sugli assioni nervosi principali e relativi a tatto udito e vista, oppure per rendere 'difficoltoso e pesante' il pensiero. E' possibile che gli strumenti vengano nascosti in cavedi od in pareti, potendo emettere radiazioni e.m. attraversanti le stesse, anche comandati dalla distanza (presumibilmente, allo scopo di eludere controlli).


    E' possibile che stiano approntando un metodo per colpire, dalla distanza, specifiche molecole di DNA, o tratti delle stesse, in funzione della diversa densità ed organizzazione di elementi chimici, utilizzando contemporanee radiazioni e.m. di diversa frequenza di modo da sollecitare maggiormente determinati volumi rispetto ad altri non comprendenti la stessa composizione chimica.

    E' possibile che terroristi nazisti, mercenari, mafiosi, si siano infiltrati, oltre che in società di orbitanti nel campo delle telecomunicazioni ed in quello medico-farmaceutico, anche in gruppi quali Testimoni di Geova e Scientology, al fine trovare individui da plagiare o rendere collusi.

    E' possibile che le linee telefoniche e la privacy nelle telecomunicazioni regolari vengano violate illegalmente da individui rientranti nelle seguenti 'categorie': collusi e criminali locali, anche hacker, dipendenti che abusano dei propri poteri, agenti-mercenari collegati all'intelligence (collusi od organizzanti i criminali locali).

    Si constatano movimenti-attività simili, dei soliti individui, ogni qual volta a mezzo delle stesse telecomunicazioni si trattano determinate informazioni (sia via sms, telefonicamente, rete dati).





    RispondiElimina
  3. resistendoallafine.wordpress.com

    RispondiElimina
  4. Oh ma ndo stà 'sto Busto Garolfo...che come dici tu è"na fabbrica de matti"......tu sei sicuro.... di non essere stato "contaminato"....e non te ne sei accorto????
    Comunque ...solo per informazione....visto che sembri essere ben informato... ti risulta che ci possa essere qualche parlamentare che.....viene da... o ha abitato....o è passato per caso....per questo paese....ciò che ci potrebbe aiutare a capire....tanti comportamenti a prima vista logicamente inspiegabili.....di alcuni personaggi.
    Ciao Tonino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perbacco! Sta sul tuttocittà, ovvio. E sul Territorio d'Italia, sa vero?

      ...

      Elimina
    2. E tu, "contaminazioni"?
      "Influenze"?

      Elimina
    3. Hai visto contaminazioni fatte da contaminati per caso?

      Hai sentito di burattini che rendono burattini altri?

      Hai saputo di burattini e burattini di burattini che vengono spenti o dismessi, annichiliti, resi inermi?

      Elimina
    4. Informati meglio. Non è esattamente il momento migliore per fare simpatia a sproposito Utile idiota (come scrive qualcuno)

      Elimina
    5. Potrebbe cortesemente, se può, l'amministratore del blog, pubblicare non 'l'intero indirizzo IP del commento delle 16.06, ma quantomeno la provenienza geografica attribuita (per quanto può essere utile)? Grazie in anticipo

      Elimina
    6. sorry,non sono auorizzato a pubblicare nessun ip

      Elimina
  5. resistendoallafine.wordpress.com

    In Italia c'è gente che sotto l'egida della NATO, agli ordini, nei confini di quanto consentito coperto, opera sfruttando nuove tecnologie, armamenti ad energia diretta ed armamenti basati sulla teoria dei segnali biologici.

    Non vengono solo usati piccoli maser od antenne modificate per danneggiare la salute degli oppositori o di chi si oppone alla mafia, vengono usati anche per controllare le prostitute intimidirle, vengono usati anche per fare girare l'economia di associati a delinquere che si occuperanno delle lesioni create da "ignoti"

    RispondiElimina