lunedì 17 marzo 2014

LA CRIMEA E ILLEGITTIMI VARI.....


Risultato scontato,ma unanime,del referendum in Crimea.
A monitorare il voto referendario erano presenti una settantina di osservatori da 23 Paesi, compresa l’Italia.

“Nessuno ci potrà togliere la nostra vittoria.....la Crimea chiederà ufficialmente lunedì la sua annessione alla Russia....torniamo a casa».”, ha esultato il premier Sergei Aksionov all’indomani del voto referendario sull’adesione della Repubblica autonoma della Crimea alla Russia.
Intanto il Consiglio supremo della regione ha annunciato che da oggi il rublo sarà la valuta ufficiale della Crimea, insieme alla grivna ucraina con cui conviverà, per decreto, fino al gennaio del 2016.

Barroso e Van Rompuy (Lombroso docet),due illegittimi non eletti da nessuno come tutta la Commissione Europea,dichiarano illegittimo il referendum di Crimea....dimenticando che,oltre a loro,é illegittimo il governo di Kiev instaurato da un golpe armato dalla Cia contro un presidente eletto dal popolo.
Yanukovic potrà pure essere un inetto e inadeguato,ma l'hanno votato gli ucraini.
Se questo è il metodo,perchè non applicarlo in Italia,dove da tre anni c'è un parlamento illegittimo (dichiarato tale dalla Consulta) e un governo illegittimo non votato da nessuno.
Ma i manifestanti italiani sono populisti,un pericolo per la democrazia o peggio ancora terroristi.
Chissà che direbbero questi due malfattori e la cupola mafiosa di Bruxelles di fronte ad una rivolta  popolare italiana armata!

Crimea, 95% sì alla Russia

E veniamo all'altro illegittimo pentolaio fiorentino,il Caro Leader,eletto da un pulcinella di presidente che
opera costantemente da tre anni fuori dalla Costituzione.
Anche lui,insieme al pinguino francese (mai la Francia ha avuto una simile mezzacartuccia come presidente), ha voluto accodarsi alla marmaglia euroatlantica: "Il referendum....vergognoso e illegale"...
Da che pulpito...!!Chi più illegale di lui,arrivato al governo con un golpe di palazzo..!!"

Poi,in vista di inginocchiarsi ad altri padroni,fa lo spavaldo....il solito cazzaro con dichiarazioni da grottesco maramaldo:
"Non siamo alunni da mettere dietro la lavagna....voglio convincere la Merkel sulle riforme che l'Italia ha in testa....e che non ha fatto nessuno in Europa....la sfida è convincere Berlino ad allentare l'austerity...noi non siamo l'ultimo vagone..."

Dove sta il grottesco,la presa in giro? 
Ma proprio non se ne rendono conto! che ci vai a fare allora dalla
Merkel? Per ricevere l'approvazione,come dal maestro? Approvazione di cosa? E chi é la Merkel,il presidente del non Stato d'europa? Che titolo ha la Merkel di  per tale approvazione?
Un paese libero,non "ultimo vagone",non "scolaro da mettere in castigo dietro la lavagna",non va a chiedere a nessuno su quanto intende fare a casa propria,non deve convincere nessuno,se non i propri cittadini.!
L'assurdo poi é che si vada a chiedere di ratificare la ns politica economica a chi ci ha infinocchiato per anni,ad uno dei responsabili della nostra situazione,ad un Paese che per primo non rispetta alcun trattato e che fa solo i suoi interessi fregandosene dell'Europa.

Proprio da queste inconsapevoli dichiarazioni che dimostrano il contrario di quanto afferma il Caro Leader,si capisce quanto i nostri non eletti e farseschi leaders abbiano ormai introiettato la mentalità dei servi, dei succubi agli usurai,altro che "orgoglio di essere italiani !"
Avete mai visto gli inglesi chiedere alla Merkel di approvare la loro politica economica o quant'altro?


Non c'entra la crisi,il debito e tanto altro.... di cui ripeto é responsabile anche la Germania,....ma la rassegnazione mentale alla qualifica di camerieri nei confronti di una Unione di banditi e di una leader di un paese che fa parte con gli stessi diritti degli altri di detta unione,ma che invece comanda a bacchetta,senza averne nessun titolo,senza che nessuno l'abbia eletta a tale ruolo.Altra illegittimità....!

Nonostante questo,l'accattone di turno italiano di turno,come un valvassino qualsiasi va a far atto di sottomissione al signore feudale (che tale è ormai questo ordine europeo),elemosinando qualche osso,non senza aver ancora una volta ingannato il proprio Paese con ridicole rivendicazioni e dichiarazioni di guerra.
Finirà per fare il barboncino da compagnia alla culona alemanna....come gli altri.

Per finire,sempre parlando di "violazioni del diritto internazionale",dichiarazione USA sul referendum in Crimea,é meglio stendere un pietoso velo.....non si saprebbe da dove cominciare ,talmente tante loro ne hanno combinate.
Putin ha ricordato al presidente americano il precedente del voto in Kosovo nel 2008, la cui indipendenza dalla Serbia (alleata di Mosca) venne sostenuta strenuamente in prima linea da Washington.


Non potevano mancare anche le nostre scartine  tra i burattini europei Usa
Infatti la Mogherini,ministro degli esteri : "“Domani, nel corso del Consiglio Affari Esteri, decideremo come applicare le sanzioni nei confronti di cittadini ucraini e russi.."
L'Italia delle sanzioni...ah ah! Ma per favore...manco ha gli occhi per piangere.....vedremo la comica....!

Insomma,di buoi che danno cornuto all'asino c'è la fila.....!

Questa foto ce l'ha inviata Tony......non è che illustra più di tante parole la situazione?


29 commenti:

  1. Salve Johnny...ti invio una foto tanto per capire chi conduce la operazioni..!!!.Ciao Tony
    https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10201747391150589&set=a.1785447520047.2095243.1355299276&type=1&theater

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tks Tony,mi é piaciuta....l'ho aggiunta al post...

      Elimina
  2. Per ora la situazione sembra essere quella della foto,in cima e in fondo,vedremo in futuro.
    Le parole di Renzi confermano infatti la mentalità del servo.Che ci va a fare dalla Merkel ,se fossero vero l'orgoglio italiano?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non se ne accorgono neanche più,talmente sono abituati ad aver rinunciato ad essere liberi...ormai per loro é normale presentare prima i compiti,illudendosi ed illudendo gli altri che il padrone sarà clemente

      Elimina
  3. Ragazzi,guardate questo video,strepitoso!

    http://frontediliberazionedaibanchieri.it/2014/03/renzi-e-la-qualunque.html

    RispondiElimina
  4. Mi ha fatto molto piacere per la foto ..grazie Johnny!.
    Non capisco perché USA e Nato promuovano il principio dell'autodeterminazione dei popoli e poi, ipocritamente, ne rigettino i risultati quando questi sembrano andare contro i loro interessi. La Crimea si è espressa volontariamente tramite un referendum, e ciò che ne è risultato è che in quelle terre la gente non si sente Ucraina, perché non lo è. Dunque non capisco che cosa ci sia di "illegale". Tornando e guardando al passato ,se non erro , quello del Kosovo era legale, eh?...che buffoni!!!! Ciao Tony.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma bisogna sempre tener presente da dove è nato 8anchhe se da tempo covava sotti la cenere),da dove é scaturita questa volontà di autodeterminazione.E cioè da un colpo di stato antirusso a Kiev.E' evidente che le popoalzioni russofone del Paese hanno tutto il diritto di preoccuparsi e di cautelarsi.La Crimea poi ha tutta una sua storia particolare che non si può ignorare,specie le motivazioni che indussero Krushev (un ucraino) ad appiccicarla all'Ukraina.
      Quanto al resto:

      Il 22 gennaio di quest’anno, la Casa Bianca, in un comunicato stampa, annunciava che il presidente Obama aveva invitato a Washington 47 capi di Stato africani, prendendosi cura di escludere CAR, Egitto e Guinea Bissau, accusati di aver preso il potere senza passare per le urne, ma con colpi di Stato. Come spiegare che sull’Ucraina l’amministrazione statunitense cerca di forzare la mano della Russia nel riconoscere il nuovo governo di Kiev nato da un colpo di Stato?

      Il 17 febbraio 2008 il Kosovo dichiarò unilateralmente l’indipendenza dalla Serbia. Gli occidentali festeggiarono. La Serbia portò il caso alla Corte Internazionale di Giustizia (ICJ), l’organo giudiziario delle Nazioni Unite che convalidò la secessione del Kosovo con la sua decisione del 22 luglio 2010, in questi termini: “la dichiarazione d’indipendenza del Kosovo non viola il diritto internazionale generale e la risoluzione 1244 del Consiglio di sicurezza, e il quadro costituzionale“. Tuttavia, la Corte Internazionale di Giustizia ha aggiunto che “non è vincolata dalla domanda di pronunciarsi sulla questione, di dire se il diritto internazionale conferisce un diritto positivo al Kosovo di dichiarare unilateralmente l’indipendenza. La Corte non è incaricata di dire se il Kosovo ha la qualifica di Stato


      Elimina
  5. Bella la foto di PUtin che da solo dà scacco matto a tutti questi miserabili!
    Aggiungiamoci pure che per la serie delle "quote guerrafondaie" la Ashton e Victoria Nuland (quella del FUCK EUROPE!) sono state piacevolmente intercettate al telefono sulla questione dei cecchini che sparavano sia sugli agenti della polizia che sulla folla.

    "Due donne guerrafondaie rappresentanti l’apparato degli Esteri occidentale, l’assistente del segretario di Stato per gli affari europei ed eurasiatici Victoria Nuland e quella dell’UE, un tempo attivista inglese per il disarmo nucleare Catherine Ashton, hanno visto la loro agenda segreta per l’Ucraina svelata in conseguenza della diffusione delle loro conversazioni telefoniche. La Ashton, la cui conversazione telefonica con il ministro degli Esteri estone Urmas Paet è stata la seconda telefonata rivelatrice ad essere diffusa, detiene i titoli di alto rappresentante per gli affari esteri e la politica di sicurezza per l’Unione europea e quello abbastanza feudale e insignificante di baronessa Ashton di Upholland.” (Wayne Maidsen)

    http://www.voltairenet.org/article182609.html

    Con che faccia tutti questi criminali si mettono a parlare di "legittimità" del referendum.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già....aggiungiamoci pure la telefonata,i cecchini Cia che sparano sui dimostranti,la Nuland...ma sopratutto:

      Il 22 gennaio di quest’anno, la Casa Bianca, in un comunicato stampa, annunciava che il presidente Obama aveva invitato a Washington 47 capi di Stato africani, prendendosi cura di escludere CAR, Egitto e Guinea Bissau, accusati di aver preso il potere senza passare per le urne, ma con colpi di Stato. Come spiegare che sull’Ucraina l’amministrazione statunitense cerca di forzare la mano della Russia nel riconoscere il nuovo governo di Kiev nato da un colpo di Stato?

      Il 17 febbraio 2008 il Kosovo dichiarò unilateralmente l’indipendenza dalla Serbia. Gli occidentali festeggiarono. La Serbia portò il caso alla Corte Internazionale di Giustizia (ICJ), l’organo giudiziario delle Nazioni Unite che convalidò la secessione del Kosovo con la sua decisione del 22 luglio 2010, in questi termini: “la dichiarazione d’indipendenza del Kosovo non viola il diritto internazionale generale e la risoluzione 1244 del Consiglio di sicurezza, e il quadro costituzionale“. Tuttavia, la Corte Internazionale di Giustizia ha aggiunto che “non è vincolata dalla domanda di pronunciarsi sulla questione, di dire se il diritto internazionale conferisce un diritto positivo al Kosovo di dichiarare unilateralmente l’indipendenza. La Corte non è incaricata di dire se il Kosovo ha la qualifica di Stato

      da che pulpito vengano certe morali democratiche,è tutto un programma...
      Come dicevo,il bue che da del cornuto all'asino....

      Elimina
  6. Bello il filmetto del TG4....scherziamoci sopra anche Noi(sogni e realtà)

    Io mi aspetto le"Sanzioni"che Noi Italiani faremo....giustamente a Putin(per far piacere allo zio Samuele....Sam per gli amici)...
    -Non compreremo più il suo gas e il suo petrolio..così se lo sbattono al....
    -Non gli venderemo più i nostri pregiati prodotti,made in Italy,tanto ce li compra la Merkel....(dopo aver parlato con Matteo.)..
    -Rifiuteremo l'ingresso dei numerosi e vistosamente ricchi turisti loro....così s'imparano a venire a spendere e divertirsi in Italia....

    Drin...drin....drin...drin
    A Ma' che d'è 'sto sono?????
    A Matté è la sveja....arzate ch'è tardi....va a fà quarche televendita....sennò oggi nun se magna!
    Salutoni Tonino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda,sentir parlare di sanzioni da un paese come l'italia ,sanzionato come di più non si può dai suoi alleati strozzini....è da comica finale,un pietoso grottesco..

      Il topo che scimmiotta l'elefante....l'unica fortuna è che andiamo verso l'estate,altrimenti col gas russo ci sarebbe stato da ridere con le sanzioni...

      Il ruggito del topo....

      Elimina
  7. A proposito del "Caro Leader"...:
    http://www.imolaoggi.it/2014/03/17/salvini-a-berlino-abbiamo-assistito-allo-show-di-un-euro-pirla/
    Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già...se la Merkel é contenta,vuol dire che non lo saranno... gli italiani.Tutte le volte che la Merkel é "colpita o impressionata" da un nostro pirla di turno,c'è da preoccuparsi.
      Sentire pooi il nostro pentolaio dire "L’Italia “rispetta tutti i limiti che ci siamo dati, a partire da Maastricht”, ma al tempo stesso “bisogna far ripartire la crescita” visto che dopo l’austerity degli ultimi anni “il debito è salito invece di calare...L’Italia non chiede di sforare i limiti di Maastricht, non vuole cambiare le regole dando il messaggio che le regole sono cattive e che vengono da fuori: le regole ce le siamo date noi, insieme, e sono importanti."
      Bisogna dire che siamo in mano al solito deficiente,che non capisce la contraddizione in termini di quanto dice.
      Più probabilmente,il solito servo e colluso....visto che non si può essere così stupidi da non vedere che proprio quei parametri di Maastricht sono la causa dei nostri guai.
      Tutto da ridere...

      Elimina
  8. OGGETTO: Civili torturati, vite rese impossibili, diritti umani violati, vittime messe a tacere con abusi di potere

    In Busto Garolfo (MILANO - IT) e non si possono escludere altre località, si sperimentano, implementano, distribuiscono dispositivi, strumentazioni, armamenti ad energia diretta.

    Tali strumentazioni vengono usate contro individui noti l'avere ideologie contrastanti quelle proprie delle Destre politiche, nonché ideologie oppositive alla criminalità e corruzione.

    L'uso illegale, contro persone, di tali strumentazioni viene coperto da collusioni criminali nelle forze dell'ordine pubbliche e nelle aziende sanitarie.

    Il silenzio sull'utilizzo di tali strumentazioni viene ottenuto impedendo di formalizzare le denunce verso i presunti colpevoli e mettendo a tacere le vittime facendole subire trattamenti sanitari obbligatori allo scopo di denigrarle, offenderle, farle desistere.

    Le vittime vengono portate all'esasperazione mediante vari concomitanti metodi.

    Le vittime-cavie vengono individuate e colpite singolarmente di modo da poterle isolare dalle conoscenze in quanto le stesse non sono consapevoli di quanto le vittime subiscono o non credono loro.

    Le conoscenze e le vittime vengono colpite alla testa per lunghi periodi di tempo allo scopo di rendere difficile tra loro la comprensione degli avvenimenti, stimolando elettromagneticamente-quantisticamente dalla distanza la sollecitazione di determinate aree celebrali.

    Le vittime vengono colpite con multiple strumentazioni, apparati che 'eccitano' la chimica-fisica dei vari tessuti del corpo umano ivi incluso il tessuto nervoso, sinapsi - neuroni - dendriti: forse multiple tipologie di radiazioni elettromagnetiche non-ionizzanti (o debolmente) specifiche, in funzione della chimica da colpire tenuto conto della variabile chimica presente in uno stesso volume.

    Le vittime vengono individuate, localizzate mediante apparati simili (forse anche basati sulla rilevazione della radiazione emessa in seguito alla diseccitazione delle sostanze chimiche contemporaneamente irradiate da altra radiazione oppure da 'eccitazione' da campi o flussi magnetici o campi elettrici, quali ad esempio bosoni), in grado di rilevare dalla distanza le caratteristiche biologiche, fisiche e chimiche proprie dei singoli obiettivi.

    Alle vittime vengono commesse lesioni eccitando eccessivamente, tramite le strumentazioni - armi elettromagnetiche, le sostanze biochimiche nell'organismo in funzione delle emissioni dirette e concentrate, anche da lontano e da dietro oppure dentro edifici vicini, contro i tessuti da colpire. La strumentazione - arma di cui sono dotati i criminali può essere usata per interferire anche con il funzionamento di dispositivi elettronici quali comandi e riceventi di automazioni, computer, elettrodomestici, creando 'distorsioni indotte elettromagneticamente' nella chimica dei cavi e circuiti elettrici, finanche introdurre 'impulsi' elettrici, sempre dalla distanza, deformando il significato degli impulsi di dati in un circuito elettrico, rallentando sistemi informatici od in genere 'logici', anche a valle di firewall.

    Ad organizzare gli illeciti vi è presumibilmente la criminalità organizzata che si interfaccia con associazioni a delinquere ed Agenti d'intelligence, militari, mercenari Italiani oppure stranieri (più probabilmente).

    L'obiettivo, oltre alla sperimentazione e diffusione, oltre al recupero dei fondi necessari, oltre al profitto più o meno immediato, pare essere quello di creare reti di criminali da utilizzare e cataloghi di vittime da colpire in caso di manifestazioni od insurrezioni.

    Affermare che ci sono individui nel territorio Italiano che stanno organizzando eventi per destabilizzare, l'economia, le istituzioni, l'ordine civile, approntando il necessario per replicare golpe o rivoluzioni pilotate, pare non essere esagerato, date le strumentazioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so che c'entri con la Crimea...comunque non guasterebbero dettagli e fonti,altrimenti mi sembrano considerazioni,seppur fondate o meno, troppo generalizzate per poter esprimere un commento...

      Elimina
  9. Considerata la tendenza negli ultimi anni e la collocazione dell'Italia interna alla NATO, considerato il metodo utilizzato e l'ideologia delle persone colpite (me per esempio), parrebbe che a stimolare, ad organizzare, istruire, finanziare (in parte, dato che tramite le associazioni a delinquere, le mafie, la criminalità organizzata, potrebbero venire fatti recuperare la restante parte dei fondi necessari) vi sia una regia che fa capo a qualche apparato Occidentale, magari Statunitense.

    Possibile dunque che sotto osservazione vi siano dirigenti, imprenditori che rivestono diversi ruoli di certa importanza a livello economico e determinata influenza politica, politici, massoni, rappresentanti di club, presidenti editori e consiglieri delle società d'informazione pubbliche e private quali reti televisive e quotidiani, individui che rivestono ruoli d'importanza in campo militare e sanitario: gli obiettivi necessari ad indirizzare le attività verso il caos facendo compiere scelte errate per indebolire economia, politica, forze di autodifesa, trasformare l'informazione in mezzo per creare confusione ed indirizzare l'opinine pubblica di determinate aree del territorio verso comuni idee e fasulli responsabili di eventuali sovversioni di modo da incolpare ingiustamente chi potrebbe contrastare eventuali piani militari "imperiali" come solitamente avviene prima di qualsiasi "intervento" straniero (com'è il solito operare degli apparati politico-militari e corporativi degli USA).

    Definire che in Busto Garolfo e presumibilmente altre parti d'Italia si utilizzino armamenti avanzati per incutere, intimorire e ricattare le vittime, puntando sull'incapacità delle stesse di capire a cosa sono o possono essere soggette, utilizzando di fatto tecniche terroriste, sembra essere addirittura riduttivo: qui pare che gruppi criminali si preparino ad un'insurrezione con una matrice di estrema destra e l'interessamento evidente di espandere sul territorio un sistema maggiormente favorevole 'a qualcuno Oltreoceano'.

    Sistema già da tempo presente de facto nel Meridione italiano, la dove certi metodi criminali a danno dell'economia onesta si sono sviluppati in modo più visibile e violento, prima di estendersi alle ex-imprese di Stato, alla Politica, ai consigli di amministrazione e sindacati, portando al facile smembramento e sminuzzamento delle imprese stesse esponendole più facilmente alle mire espansionistiche delle imprese Statunitensi.

    Escludo vi sia matrice religiosa: anzi, chi opera potrebbe sfruttare la stimolazione della chimica dell'apparato uditivo nonché delle sinapsi e dei neuroni dello stesso al fine di trasmettere impulsi interpretati dal cervello come suoni o finanche parole allo scopo di spaventare alcune vittime ed ottenerne più facilmente il controllo. La volontà di mettere a tacere può essere indice del fatto che chi mette a tacere e preferisce nascondere i fatti è sotto ricatto o copre l'operato di altri, amicizie, oppure ricambia favori.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che Usa e Nato operino con agenti,servizi.....non c'è da stupirsi,e pure di certi misfatti.Ma come dicevo prima questo commento è troppo generalizzato per poter dire qualcosa in merito.Ma che c'è a Busto Garolfo,la centrale della Spectre?

      Elimina
  10. Comincio ad invecchiare...ma non ho capito niente...pur avendo seguito con attenzione il filo del discorso...del commento precedente....confermo... per miei limiti a sintetizzare ...da premesse ,anche se ben illustrate.
    Due commenti,però, veloci...
    che l'Italia è un terreno di conquista ormai..... anche per individui che non vanno,come intelligenza.......,e metodi.... oltre i Caw Boys Yankees...è credibile...ma che l'estrema destra li assecondi....No!!!!
    Quanto alle religioni,farei più attenzione....ce ne sono tante....,molte tolleranti verso le altre...,altre meno....,alcune intolleranti, per niente aperte alle altre... anzi invasate da un fanatismo isterico.
    E chissà che molti dei fatti che infastidiscono il mondo in questo tempo in alcune aree,apparentemente lontane...non abbiano,invece, radici recondite comuni.
    Ciao Tonino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Veramente anch'io....non saprei che dire,anche perchè credo si riferisca a qualcosa di più specifico di cui però mancano i riferimenti.

      Elimina
  11. Putin si tiene la parte strategica dell'area, gli Usa (forse) si portano casa un pò di soldi con la riedizione della guerra fredda, all'accozzaglia europea si aggiungono nuove bocche da sfamare.
    E l'italia? con il pentolaio non rimarrà più nulla , neppure la carta da parati attaccata alle pareti. Se la prenderà Cottarelli prima di tornarsene al FMI..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io credo che però non sia finita,almeno nel medio termine.Troppe speranze e aspettativequesto referendum ha suscitato nelle aree russofone ad est del Paese che difficilmente si sottometteranno al governo golpista di Kiev..Come dicevo in precedenza,di fatto l'Ukrajna é già divisa in due.
      Il pentolaio ormai ha mostrato lal paese la sua vera natura di cacciaballe e giravolte burattinesche (romperemo le reni a Bruxelles.....poi in germania,rispetteremo tutto...ieri,no al limite del 3%....).
      Tutti i numeri sono in alto mare....tonnellate di parole,quasi tutte al futuro....Cottarelli s'è preso il suo milioncino e s'è tirato fuori,decidete voi,questi tagli (ancora non si capisce dove)....voglio vedere se il caro pentolaio licenzierà 85 mila dipendenti pubblici...!
      Mo',par sia arrivato pure Bondi....che roba!
      Con tutta sta roba sul piatto,non san più dove sbatter la testa.....o meglio,finirà con altre tasse...

      Elimina
  12. Messe insieme un po' di tessere sfuse,possono dare alla fine ,un mosaico...con una immagine che abbia un senso????..o magari ordinate in altro modo non ne danno nessuno..anche perché non facenti parte tutte della stessa figura.
    Comunque è un paio di mesi che accadono cose...che dapprima sono apparentemente importanti...ma alla fine come prive di senso....sembrano sparire nel nulla.
    -Il casino che hanno sollevato i guardiani della pace(USA,Francia,Inghilterra)...per le armi chimiche siriane,con grande parata di flotte e presenza in loco come paceri di Russia e Cina....Di queste armi chimiche...non se ne parla più...Sicuramente qualcuno è rimasto dispiaciuto...del mancato intervento.
    -La processione di visite al Papa di Putin,Netanyhau,Hollande..e fra poco zio Tom,e la vegliarda regina madre...mentre la Santa Sede annulla la sua visita in Terra Santa,preventivata per dopo Pasqua.
    I problemi improvvisi per Putin(che nessuno si aspettava) con l'Ucraina e la Crimea,che qualcuno gli ha creato,per avere da pensare più ai fatti suoi che a quelli degli "altri"...mettendolo così fuori gioco in riprese di problemi pendenti...che a breve si ricreeranno.
    -Lo strano incidente in Usa dei due palazzi crollati,per una fuga di gas...da tubazioni che i giornali locali non vedono danneggiate...quindi ufficialmente...un incidente,ufficialmente inspiegabile.
    -La sparizione di un Boeing 777,diretto a "Pechino" con,fra gli altri circa 150 Cinesi a bordo,che all'improvviso diventa invisibile ai Radar e satelliti....Decine di piloti,operatori di volo ...addetti alla sicurezza...senza trarre conclusioni,per mancanza di dati"Ufficiali"...affermano che è così improbabile(la sparizione di un tale velivolo seguito dai tanti mezzi rilevatori) da rasentare l'impossibile...a TGcom 24 ho sentito un esperto di volo accostare l'evento ai fatti di Ustica....qualcun altro che ci nascondono qualche cosa,
    Infine ,in un altro blog che ti è vicino...leggo(da un link segnalato) che al confine Israelo/Siriano...c'è di nuovo vento di guerra...sono scoppiati scontri diretti,fra i due contendenti, per attacchi subiti e rappresaglie subito fatte,,,di una certa entità.....ma i giornali...le TV,i TG non ne parlano.
    Ci riempiono la testa delle belle parole e promesse di Renzi,offuscate dalle minacce del suo serioso sottopanza ,"impiegato" del FMI.(in prestito a Noi per stilare i tagli che dovrà poi decidere il Nostro)..che non vorrei che nella foga di voler tagliare...questa volta ci tagliano pure le palle.
    Tu ci vedi qualche nesso in tutti questi eventi(Escluso il non eletto Premier),così diversi da sembrare logicamente separati? ....addirittura nessun nesso...oppure ti fai prendere dei dubbi...come fece Newton...che se una mela casca e non vola via ...ma finisce immancabilmente per terra ...è perchè c'è una potente forza(la gravità) che l'attira senza scampo.... e che tu però non vedi...e non ne supponevi nemmeno l'esistenza.
    Ciao Tonino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mah,così su due piedi,mi trovi un po' impreparato a risponderti.Non riesco a vedere un filo che li colleghi tutti.questi fatti..Sicuramente tra Siria e Crimea c'è e forse pure con la questione palestinese e il mancato viaggio del papa.
      Quanto ai palazzi scoppiati,non saprei che dire,anche perchè poco ho seguito.
      Più misterioso è l'aereo scomparso.Non può essere stato un incidente,o é stato abbattuto,tipo Usrica,o è atterrato altrove.Sapere chi c'era a bordo potrebbe illuminare qualche pista,ceto è che quelli che protestano sono i Cinesi,vuoi per i loro molti passeggeri,vuoi perchè c'è altro che non dicono.

      Volendo a tutti i costi tracciare una linea che li colleghi,potremmo dire che sono tutti episodi che danneggiano,o vogliono danneggiare,una sola parte.dei contendenti: Russia,Cina,Palestina

      Elimina
  13. Nomen Omen????Perdono per il fuori tema( ma troppo di attualità,per non menzionarlo)...ma c'è un limite a tutto.
    Ma perché Barroso fa i risolini di sufficienza.con quell'altro bellimbusto.....dietro le spalle....,quando si riferisce ai nostri politici?Ma chi si crede dei essere?????
    I vocabolari di spagnolo traducono barroso con fangoso,fruncoloso...
    Barroso....inoltre....molto frequente in Sardegna....dove profughi catalani trovarono rifugio in passato(vedi alcune cittadine del nord...^Alghero^... con le vie in doppia lingua)...è un nome tipicamente importato.
    Tra gli altri,sul WEB, ho scelto alcune spieghe di colti Sardi...
    "Da noi barroso è una persona che la vuole sempre vinta "anche quando ^^ha torto^^carattere forte,. testardo"

    "più che "testardo", per noi il significato è inteso come ^^presuntuoso^^.
    "Barra" in sassarese significa guancia (e quindi anche l'espressione di una persona presuntuosa diventa "barrosa"), ma anche atteggiamento di superiorità ("fare barra" = vantarsi).
    (es. "E' andendi in jiru a fa' barra cu' la macchina noba", sta andando in giro a farsi vedere (a vantarsi, fare sfoggio) con la macchina nuova".
    Oddio...anche il nostro ci mette un po' del suo,per rimanere simpatico... per forza(senza riuscirci in pieno)....,ma "Est modus in rebus"....e bisogna..... rispettare la forma....almeno" l'abito" che oggi porta.... anche se con uno scarso "monaco" dentro.
    Ciao Tonino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bell'excursus etimologico....su questa faccia da Ucciardone.....o preferisco la traduzione spagnola che più si avvicina,almeno per me,al vero daimon di questo dirty man...un fangoso...con varie accezioni di questa materia...

      Quanto al pentolaio,e a prescindere da questi due malfattori,si vede che già si é fatto conoscere anche alla fiera di Bruxelles...

      Elimina
  14. Mi spiace insistere nel fuori tema...ma da una ricerca più precisa...trovo che Barroso è anche in Portoghese(lingua madre del Leader di uno dei Paesi più trainanti della UE)legato come origine etimologica al fango....anzi più specificamente alla"creta"....sì perché Barroso significa,in portoghese, di creta.
    E stavolta l'Omen c'é....perche ci vuole proprio una bella(si fa per dire) faccia di creta .....per un "portoghese"prendere per il "naso"l'Italia"per poca serietà e valore internazionale.....se comparati a loro.....
    Ciao Tonino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fango,creta e affini....ci siamo capiti....

      Elimina