mercoledì 4 dicembre 2013

GOVERNAO CACAO MERAVIGLIAO

Chi non ricorda Arbore in quella surreale,demenziale e divertentissima trasmissione televisiva "Indietro Tutta",dove pubblicizzava ironicamente il Cacao Meravigliao (con seguito di sensuali ballerine brasilere),un prodotto che non esisteva?
Centinaia di gonzi si recarono nei negozi per cercarlo,chiedere notizie...ovviamente senza risultato,tanto che il suo inventore fu costretto a dire pubblicamente che in pratica si trattava di una bufala,un divertissement,un gioco....che la televisione,nonostante l'evidente ironia dello show,aveva trasformato da parodia virtuale in qualcosa di reale.

Ebbene,l'attuale governo è una copia perfetta di questo spettacolo.
Anche il titolo "Indietro tutta" gli si addice.

Da mesi il conduttore,il cabarettista del Colle,ha messo in piedi un governo virtuale,inesistente ,che vive solo della sua auto rappresentazione nel palcoscenico dei palazzi romani,dando prova di un umorismo macabro nel grottesco balletto di cifre,dichiarazioni,menzogne,castronerie e sopratutto danni che si susseguono da mesi.
C'è pure il "bravo presentatore", il burattino teleguidato dall'alto colle,il tristo pizzinaro Letta, che in quanto a micidiali corbellerie supera di gran lunga il simpatico Frassica.
Sempre pronto a richiedere l'aiuto,l'ispirazione e ad ascoltare i suggerimenti del capocomico quirinalizio che conduce lo spettacolo dal baldacchino sopraelevato,e che lui  da "bravo presentatore" illustra poi comicamente sobrio e compunto alla platea dei gonzi italioti che ancora credono ci sia un governo...il cacao meravigliao appunto...e qualcuno applaude pure...

Non manca nemmeno il Bracardi giullare,quello di "in galeraaaaa!!!",augurio che ben si addice al suo novello emulo Saccodanni,un mentecatto che si inventa sempre nuove cineserie e idiozie per far divertire la compagnia di giro e incazzare come tori gli italiani.

Lo show è poi completato dal corpo di ballo delle larghe rese, specialisti in coreografie pubblicitarie e autocelebrative del governao cacao meravigliao....non è brasilero e sensuale,ma ognuno nel suo piccolo nulla cerca di dimenare il culetto ....Zanonato,che si interessa di sviluppo, forse solo dei suoi neuroni.......la Cancellieri invece dei suoi detenuti preferiti....Bray ,il desparecido,invece non s'interessa di nulla, se non di cinguettare coi suoi amici di salotto,mentre Pompei crolla ("sarà il simbolo della rinascita italiana" diceva...e infatti,ad ogni twit un muro cade...porta pure sfiga)......la Bonino che gira dappertutto come una trottola senza combinare una mazza....la Congolese con bestialità varie e l'Onlus di famiglia.... la Carrozza e altri figuranti,non pervenuti....



Dimenticavo le alfaniane"ragazze coccodé"....le "sentinelle" sculettanti a tappezzeria del governao, ....arruolate per due soldi dal capocomico del colle per continuare a infinocchiare il pubblico...sempre più pagante.

Ah sì...per certificare ogni frescaccia dello spettacolo come il bene del paese,c'è pure il notaio Boldrini,e la valletta senatoriale che ride pure ai funerali,Grasso.
Entrambi sempre impegnati in una gara di genuflessioni al regista quirinalizio...

Il tutto poi ben reclamizzato urbi et orbi dai Merkeljugend di Repubblica,Corriere,Stampa e soci, quelli che proprio non ne vogliono sapere che i tedeschi sono così forti perché fottono il prossimo...e che la colpa é nostra....che siamo spendaccioni...e che Berlusconi.....insomma,tutto l'armamentario pubblicitario piddiotesco

E qui finisce la somiglianza col programma di Arbore....il grottesco.

Sì...perché mentre il cacao meravigliao era solo una invenzione di un grande e geniale guitto televisivo che ci divertiva,questo governao é una invenzione di un vecchio rottame politico,scambiato per monarca, che ci sta sotterrando.

Sembra un paradosso...nessuno vuol più sentire parlare del governao meravigliao....non i sindacati,non gli imprenditori,non i commercianti,non il mondo del lavoro,non i partiti,nemmeno quelli che lo sostengono .....non il mondo della cultura,non pochi economisti,non la scuola.....per non parlare del popolo italiano che ne ha piene le pelotas...e che paga un biglietto troppo salato per questa rappresentazione di buffoni e ruffiani di quart'ordine.
Non lo vuole nessuno,ma resta a non far nulla,se non altri e continui disastri....the show must go on...



Ma lo vuole l'Europa,e sopratutto l'inventore e il conduttore di questo miserabile show,il capocomico necroforo del Colle.

Arbore fu più onesto,denunciando la bufala quando stava assumendo risvolti imprevisti ...ma quando questa cariatide,questa salma ambulante, questa sciagura nazionale si deciderà a dire agli italiani che non esiste nessun governo,ma solo un suo delinquenziale ologramma (come il precedente) dagli effetti nefasti e che deve al più presto sparire ...magari insieme a lui?

Non lo farà.....finché il popolo non si stuferà e comincerà a prendere mazze e randelli per rompere qualche testa ....e ci siamo molto vicini...

Maledetti pezzenti,i cittadini hanno votato per avere un nuovo governo e un nuovo presidente,e si ritrovano da due anni con lo stesso governo fantoccio e lo stesso pulcinella presidente!!!





Letta-Frassica che illustra agli italiani il suo governao.....(e il suggeritore...)

34 commenti:

  1. Scandalosi poi, ieri sera a ballaro', giovannini e alfa no, continuavano a blaterare delle tasse abbassate.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono fuori di testa....ormai ogni limite del senso è stati superato...faranno tutti la fine che meritano se gli italiani si ricordassero d'essere un popolo ,e non un gregge di pecore...

      Elimina
  2. Altro che cacao, la sostanza che mi ricorda l'establishment attuale ha lo stesso colore ma non lo stesso odore e sapore del prodotto ottenuto dall'albero...si veda a tal proposito una vecchia canzone di Mina: 'Ma che bonta'.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ogni accostamento al cacao non è puramente casuale...magari d'obbligo....

      Elimina
  3. ............certo che Letta è davvero ridicolo! a parte che quando si riempie la bocca con tutti quei toni aulici è tutto tranne che credibile, ma....ieri? "che il commissario rhen non si permetta di manifestare scetticismo nei confronti dell'Italia".....ma se fino a ieri era giu a 90 moh di colpo il morto resuscita, ma vah che è davvero squallido sto individuo...talmente che non ha le palle che gliel'hanno messe di legno a sto coglione....morire per maastricht....si! cominciamo da te però! shadow

    RispondiElimina
    Risposte
    1. augurio ampiamente condiviso....
      Olli Rehn ha così tuonato in merito alla situazione italiana: “Non state rispettando l’obiettivo. Ora privatizzazioni e spending review. Ho preso nota delle buone intenzioni del governo italiano su privatizzazioni e spending review. Ma lo scetticismo è un valore profondamente europeo. E io ho il preciso dovere di restare scettico, fino a prova del contrario. In particolare per quanto riguarda i proventi delle privatizzazioni e i loro effetti del bilancio 2014.”

      L'unico dovere che questo deficiente usurai è di andare a farsi fottere con tutto il cocuzzaro avariato della Commissione Europea,una bnda di delinquenti...

      Elimina
  4. Esilarante Letta-Frassica! In sintesi,il programma é molto simile,compreso il suggeritore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sembra solo una parodia,ma in questo fanno Letta e il pulcinella del colle con gli italiani.....li prendon per il culo,solo che è a,e molto tragica

      Elimina
  5. Uno sfascio generale.Ora anche la Consulta dopo otto anni se ne viene con questa scoperta del porcellum anticostituzionale! e prima dormivano?
    Tutti delegittimati,governo,parlamento,Colle e consulta compresa.Ma nessuno decadrà.Tutta la stessa cricca di lestofanti e buffoni.Un Paese veramente d rifare,ci vorrebbe davvero una rivoluzione e senza prigionieri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non solo non decadranno,ma hanno ricevuto un aiouto dai loro compari di Consulta.Infatti bisogna aspettare le motivazioni della sentenza,solo da quel momento potrebbe essere.Quando ci saranno,nessuno lo sa.
      In teoria lascviano il tempo al parlamento di fare una nuova legge elettorale,che in pratica non faranno,allontanando le elezioni che ormai sono improcrastinabili.E pensare che non co vuol molto a fare una legge elettorale,ma questo comporterebbe elezioni,che molti non vogliono,a cominciare dal pulcinella del colle.Se non tecnicamente,politicamente sono TUTTI DELEGITTIMATI.

      Elimina
  6. Siamo alla fine del "Padre Nostro"....Scusate se insisto sempre nel millenarismo....
    Ma il nostro Mondo(secondo i complottisti...o,per altri,i più culturalmente illuminati)) è guidato da sempre da pazzi fanatici millenaristi,"nemici del genere umano",che vogliono impadronirsi di tutto ,come razza padrona,creando tre strati...i ricchi padroni....i burocrati esattori(nostri consanguinei)...e tutti gli altri(a cui mi pregio di appartenere....è per questo he mi girano le palle,genuine,funzionanti e DOC))...gli schiavi.
    E' chiaro che i burocrati esattori,sono la parte più "repellente di queste tre Caste....schiavi dei loro padroni...gestori dei loro schiavi...vivono a Corte ma solo in veste di servitù.
    Non lo dico Io... ma l'ottimista Origene,che nel "Commento alla preghiera",profetizzava(circa due millenni fà)...che le forze del male,alla fine, non prevarranno....e invoca l'Altissimo...."ma liberaci dal male...e così sia....a chiusura dell'era nuova che verrà.
    Io interpreto tutto questo casino(Stampa,TV,Scioperi.....) intorno ai mali della malapolitica,mirati ad alcuni della classe politica..come una cortina fumogena...per cercare di fermare l'ineluttabile processo di liberazione del mondo
    Si punta tutto sul livello inferiore...gli amministratori.........a quel livello accessibile alle masse...
    Troppo facile distruggere degli opportunisti,incapaci,arrivisti,per sostituirli(con libere votazioni...oggi in quattro e quattro otto)con altrettanti "equivalenti.".....E rimanere ,come primo livello,sempre gestori occulti dei destini umani.
    MA.....il Popolo non "abbocca" più....non è un nuovo(sempre uguale governo)a liberare il popolo dalla schiavitù....Ci si libera solo liberandosi dagli schiavisi istituzionali".....non cambiando esattori.....con nomi e distintivi diversi.
    E chissà che "l'ottimista" fiducioso Origene( convinto nella Provvidenza che alla fine pareggia i conti),non avesse ragione....
    Oggi non è più il Re(Gli amministratori) ad essere nudo....ma,soprattutto, lo Strozzino,suo capo occulto(perché "da sempre" gli pagava regge, lussi e bagordi,in cambio del privilegio della riscossione delle tasse))..... insieme ai suoi lacché....tutti insieme sono nudi.....
    Vediamo come va a finire,
    Io parteggio per Origene(Non perché confido...ad occhi chiusi, nella provvidenza,ma nel desiderio di giustizia della Gente....che non ne può più.)......Ciao Tonino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già...ci si libera solo eliminando gli schiavismi istituzionale (e se permetti,euro compreso).E chi dovrebbe farlo,se non il bistrattato popolo? Credo che ormai molti abbiano individuato i problemi,nonostante il continuo slittamento verso amministratori locali,opportunisti....e la cortina fumogena che viene sparsa.
      Il livello inferiore è nulla in confronto ad altro,come da tempo andiamo ripetendo e come credo che molti abbiano preso coscienza.
      In questa ottica,tutti i moti di popolo servono comunque,anche se non tutti finalizzati al problema principale.E' il primo passo..
      Purtroppo condivido Origine solo in parte,e cioè non credo affatto che il compito di liberarci dagli usurai padroni spetti alla Provvidenza,anche se la Storia ci ha abituato a clamorose sorprese.
      La parte che condivido è invece,tua o di Origene, quella del finale.Ciao

      Elimina
  7. Caro Tonino, anch'io confido nella Provvidenza, ci mancherebbe.
    Ma Origene si tagliò le palle obbedendo al passo evangelico "... vi sono eunuchi che si sono fatti eunuchi da se stessi per il regno dei cieli" (Matteo 19,12). Era un grande teologo Origene, ma esagerato almeno in fatto di castrazione. Il Catalano del Cacao meravigliao direbbe: "Meglio conservarsele al caldo negli slip che vederle rotolare sanguinanti per terra..."
    Comunque, sempre sia lodata la Provvidenza, che prima o poi instillerà nella Gente impulsi di ribellione totale.
    Tommaso4ever

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qua ormai sembra una setta evangelica...tutti confidano nella Provvidenza che,ma potrei pure sbagliare,ha ben altro per la testa che i fatti nostri! Eh eh.....

      Più che altro Origene ha sbagliato posto e scopo...
      A prescindere che non tutti si son fatti eunuchi....é anche vero che molti si son fatti eunuchi da se stessi (dormendo di grosso) per il regno degli strozzini....o meglio ancora,son stati proditoriamente portati a tagliarsi i coglioni in nome di Maastricht (è gia un progresso di fronte al "morire per Maastricht",come invece ha fatto l'eunuco pizzinaro,che se li é tagliati per far piacere agli strozzini...).
      Comunque,in mezzo a tanti castrati,sto con Catalano

      Elimina
  8. mah....la trovata di palle di legno a proposito del cuneo fiscale....abbassato ad un miliardo a partire da giugno 2014 con vantaggio di 15 euro in busta paga ai lavoratori....ma chiesti in anticipo sull'acconto delle tasse di fine anno alle imprese per un importo si dice di un miliardo e sette.....mahhh ....Shadow

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ormai il Paese é una sala giochi,una roulette dove può uscire qualunque numero,anche oltre il 36....
      Sembra di stare in quei banchetti che una volta stavano alle stazioni o agli autogrill,dove abili borsaioli facevan le tre carte....
      Una ne fanno,cento ne pensano per imbrogliar le carte al povero peones che deve alla fine sempre pagare.
      Dicessero almeno la verità,e cioè che con la scimmia in groppa dell'euro e degli strozzini ue,nulla si può fare...sarebbero meno buffoni di quanto sono con i loro miserabili trucchi contabili.
      No,invece continuano a prender per il culo tutti,e trovano pure gente che loro crede....che è il massimo dell'idiozia,del piddiotismo...

      Elimina
  9. Non ci vuol molto a capire che la "logica" ed il tempismo dell'operato della Consulta ( da notare la presenza del topo al cacao Amato..) è abbastanza chiara. Da oggi in poi, quindi, scatta la corsa al riposizionamento, che al di là delle singole tesi avrà come filo conduttore universale l’autoassoluzione.
    Il regista ,la cariatide ,dalle palle molli , al Colle ha già messo le luride e vecchie mani parassitarie avanti!
    Ingessare il tutto, quel tanto che basta per "escludere" turbative esterne ( Grillo, Renzi .. il prossimo blocco dell'Italia del 9 Dicembre e le "altissime" dichiarazioni del Brunetta relative ai 148 illegittimi .. ecc) e continuare "sottobanco" ad operare secondo direttive dichiarate "politiche" ma in realtà mano longa e diktat dei vari Comitati d'Affari nazionali ed Internazionali.
    Come dire, tutto come fosse avvenuto solo "Un consultao da cacao meravigliao"
    .Da notare che in caso di "marcati" dissensi di piazza la possibilità di militarizzare il Paese con l'uso della gendarmeria europea che se non sbaglio è già operativa a tutti gli effetti...
    Mi pare che se non ci sbrighiamo a raccogliere quei pochi euro che ci rimangono in tasca e levare le tende poi sarà davvero troppo tardi. Spero non sia cosi , anch'io parteggio per Origene certo però che le palle vorrei conservarle al caldo e dure, mica molli come una fionda per non dir tagliate , come se le ritrova quello che le custodisce col doppio pannolone al Colle!!!
    Ciao Tony


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Tony,con la Consulta (parte integrante della cricca) siamo di fronte all'ennesima presa per il culo del Paese,e non solo perchè solo ora si accorgono che il porcellum è incostituzionale,,ma perchè i babbuini parlamentari non solo non decadranno,ma hanno ricevuto un aiuto dai loro compari di Consulta.Infatti bisogna aspettare le motivazioni della sentenza,solo da quel momento potrebbe essere.E quando si degneranno di comunicarcele nessuno lo sa.
      In teoria lasciano il tempo al parlamento di fare una nuova legge elettorale,che in pratica non faranno,allontanando così le elezioni che ormai sono improcrastinabili in un tale casino.E pensare che non ci vuol molto a fare una legge elettorale,ma questo comporterebbe elezioni,che molti non vogliono,a cominciare dal pulcinella del colle.
      La verità è che,se non tecnicamente,politicamente sono TUTTI DELEGITTIMATI.E questo è ciò che conta.
      Non credo che i militari staranno con gli strozzini,mi viene in mente il detto di Simon Bolivar,e quanto all'eurogenfor ci difenderemo con le lofro armi,se dovessero arrivare...e comunque sarebbe la loro fine.L'italia non è la Grecia,ne l'Angola....
      Le palle conservale,ti possono servire...quanto ad Origene ho commentato sopra.

      Elimina
  10. Intanto ogni dicembre che passa questi androidi menagrami , questi ologrammi al soldo delle oligarchie, ci fanno passare un Natale di m..... con tasse da strozzinaggio accanito. Dal Natale di Scrooge dell'Androide Monti, a Miracolo a Milano dell'Ologramma pizzinaro. Uber Alles, il massone del Colle.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già...ma fosse solo il Natale...! Sono due anni che questa infame giostra di deficienti va avanti...e che non hanno nessuna intenzione di smettere...e di cui il primo artefice é quel vergognoso rottame,quel traditore,quel miserabile servo abitante abusivo del Colle....
      Ma l'elenco degli sgherri sarebbe lungo....c'è davvero da augurarsi una rivoluzione con ghigliottine al seguito...un repulisti generale in stile Robespierre...almeno una volta nella storia di questa disgraziata repubblica che il popolo mostri le palle!

      Elimina
  11. voglio un post sulle primarie del pd!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perchè vuoi un post su Chi l'ha visto,sul cabaret o su cerimonie funebri?
      Comunque,ti accontenteremo....ora poi che pure Prodi annuncia che voterà,sarà un vero spasso...manca solo il bancarottiere e tessera 1 De Benedetti....sono in tre,come il gioco delle tre carte....già l'inizio é stato promettente in comicità,ai gazebo votavano pure gli algonchini...

      Elimina
    2. perchè voglio sentire la vostra su una cosa che ritengo assolutamente di facciata e pregna di subdolo populismo, i 3 candidati parlano di rinnovamento, riformismo, ma nei loro "piani" non è presente una sola parola, dico una, sul tema euro, sul danno che cagionano le politiche montiane e lettiane che il loro partito ha appoggiato, non c'è una parola sulla responsabilità storica euro del centro sinistra....tutto tace....quando poi scopro che Civati che è dato come il migliore per far ripartire una sinistra come vera sinistra si dice entusiasta del fatto che Prodi voterà alle primarie e che probabilmente voterà lui ignorando che ecc ecc e tralasciando alla brutto dio determinati questioni e facendolo passare come un martire perche i dalemiani che non sono Civatiani lo hanno affossato come pdr e quindi è un poverino,,,,,scusate ma mi cadono i coglioni,,,,,ma questa gente è completamente lobotomizzata! pazzesco...........shadow

      Elimina
    3. Puoi già immaginarla la nostra....ma cercheremo di metterci d'impegno in ironia e comicità,dato che questa presa per il culo ben si presta.
      forse ne parleranno dell'euro,ma a modo loro....anche se in giro c'è un gara a montar sul carro antieuro da gente che fino a ieri non ne sapeva una mazza o si aggregava allegramente al "ce lo chiede l'europa" di Pravdarepublik e Corserva...
      Ma non anticipiamo.....

      Elimina
    4. NON VEDO L'ORA DI FARMI 4 sganasciate,,,,ho appena visto Renzi al tg mediaset intervistato dire che "non serve niente nascondersi come scusante dietro l'europa, se vogliamo ripartire dobbiamo puntare tutto....tutto....sulla SCUOLA"........a posto!! ahahah

      Elimina
    5. Speriamo di essere all'altezza...del'evento comico...dove votano cani e porci,tessere taroccate,rom,immigrati clandestini....e con l'esito ultrascontato,nonostante il ridicolo clima di suspence che i media di regime cercano di suscitare.

      Elimina
    6. dai però! quando lo pubblicate?? ho voglia di ridere un po......

      Elimina
    7. lasciaci il tempo di raccogliere materiale interessante...ma non so se ci sarà da ridere o da piangere su questa sceneggiata....un paio di giorni

      Elimina
    8. .........intanto io sto trovando molto esilarante che una campagna indetta per il rinnovamento di un partito di centro sinistra culmina con la vittoria del candidato più berlusconiano.........ahhaha ..ahahah altro che comiche.........

      Elimina
  12. Un golpe chiamato euro!! Questo è quanto In questi giorni il Foglio pubblica a puntate un magistrale saggio “no euro”.

    L’autore è Giuseppe Guarino, giurista classe 1922, uno dei primi professori ordinari di Diritto pubblico alla Sapienza di Roma, dove esaminò tra gli altri Giorgio Napolitano, attuale presidente della Repubblica, e Mario Draghi, presidente della Banca centrale europea, poi anche ministro delle Finanze (1987) e dell’Industria (1992-’93).
    La scrittura del giurista è piana e lineare, le sue argomentazioni approfondite e mai reticenti, attraenti ma pur sempre falsificabili. Tutto ciò rende il testo “magistrale”, per l’appunto, che lo si condivida o meno. Nell’attesa delle elezioni europee, che secondo molti dovrebbero sancire l’avanzata senza precedenti dei partiti anti euro, il saggio costituisce un utile banco di prova per quelle élite che – come ha scritto Angelo Panebianco sul Corriere della Sera – non vorranno limitarsi a “esorcizzare l’ondata antieuropeista usando sciocchi e logori termini passe-partout (che non spiegano nulla) come il termine ‘populismo’”. Una sfida intellettuale per classi dirigenti pronte a guidare l’opinione pubblica, certo, ma non imprudenti a tal punto da inscenare una insostenibile “ribellione delle élite”.
    Qui i kink ,per chi non lo sapesse! Ciao Tony
    http://www.ilfoglio.it/soloqui/20600
    http://www.ilfoglio.it/singole/432
    http://inagist.com/all/400172934951485440/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho letto quanto a ragione dice Guarino,dal lato guridico di questo imbroglio dell'euro.
      Ce mancherebbe pure la ribellione delle elites....in questi ribelli ho nulla fiducia.
      Consiglio a tutti comunque la lettura per opportuna informazione.
      Queste elites non capiranno mai,si limiteranno sempre a parlare di populismo o peggio ancora di fascismo.
      Certo che se i fascisti sono come Orban....per quanto lo si possa criticare,c'è augurarsi di disfarsi da questi democratici nazisti della Ue e dei loro servi.
      Qua c'è solo una classe digerente....incapace di dirigere un condominio.
      Scusa,ma non posso essere serio con questa gentaglia,nonostante panebianco.

      Elimina
  13. INFO SERVICE

    Vedo che un vecchio post di una vecchia polemica con la Contessa Lipperin che vien dal mare,nota sbianchettatrice di commenti, è sempre in testa nei favoriti del mese.
    Non mi spiego, le ragioni di questa popolarità,ma evidentemente ha divertito molti.Nel caso interessi la saga,vi invito a leggere gli altri posts dedicati alla Contessa.

    RispondiElimina
  14. Alcuni vini ( Guarino ,figura accademica d'eccellenza ,91 anni d' invecchiamento in botti di rovere) s'impreziosicono con lo scorrere del tempo.
    Ecco come ha risposto all'usuraio finnico O.Rhen, trombato pure anche come calciatore ai suoi tempi!!! Ciao Tony.
    http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=12676

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Corretta risposta a uno che manco sa di che si tratta.
      Questo è un altro coglione ha cui han messo la divisa da commissario come cane da guardia degli interessi usurai....un carneade qualunque,come il Bavoso,pescato nel mazzo di scartine di contorno.

      Elimina