giovedì 12 dicembre 2013

FOTO GALLERY PROTESTE

Ieri è andato in onda il rito fasullo della fiducia ad un governo di burattini in un parlamento di abusivi asserragliati e blindati nel bunker.
Ancora una volta un governo di servi,con l'aiuto del pentolaio di Firenze e di quel fottuto traditore sovietico del Colle  (" basta con la moda di votare!") vuol togliere sine die la parola agli italiani.
Infatti,il vincitore della sceneggiata ridicola delle primarie,dopo tante fregnacce di rinnovamento,rottamazioni....(subito la legge elettorale....!),viene a dirci che c'è tempo fino a maggio!...alla faccia del subito..! Il che vuol dire che se va bene voterete nel 2015...
Insomma,i tre sicari obbediscono agli usurai della troika.....il governo deve continuare a smantellare il Paese,
magari con l'aiuto  dell'altro malfattore redivivo Prodi a presidente della Repubblica.
FORCONI....? NO,QUI OCCORRONO I KALASHNIKOV....!

-------------------

Non solo Milano,Genova,Bologna.... ma anche la provincia italiana non fa mancare il suo appoggio alla rivolta.


ancona nord


bergamo


piacenza


brescia



imperia



cosenza nord



mantova nord


orte



termoli



udine


vicenza




avola



Milano - p.ta venezia-corso buenos aires




Milano -p,le Loreto


genova



firenze


metaponto



battipaglia



foggia


gualdo tadino


lipari


pisa



udine




monselice


padova





italian kannellos


terrorista



scudo poliziotto....vassoio portavivande (Soave -Vr)













Questa era l'Italia vera....



...questo invece: "" I FORCONI SONO SOLO UNA PICCOLA MINORANZA,E NON RAPPRESENTANO IL PAESE".....é la parodia,la sciagura dell'Italia....l'abusivo,il servo,l'eunuco!
Tu non rappresenti nessun italiano.....solo i tuoi padroni usurai....e la pagherai cara....!



E tutto il coro dei servi pennivendoli che vivono dei sussidi di Stato,cioé campano coi nostri soldi,altrimenti sarebbero tutti a spasso.E qui,dò ragione a Grillo....marchiamo questi tromboni di regime....non dimentichiamo...

"La Repubblica, La Stampa, Il Corriere della Sera e l’Unità in testa hanno iniziato a chiedersi “ma chi sono questi, chi glielo da il diritto a questa protesta populista di bloccare il paese”, mica sono la CGL, mica sono i metalmeccanici o i dipendenti dei trasporti pubblici, quelli si che possono bloccare ad oltranza come avvenuto a Genova ultimamente, senza che nessuno si scandalizzi. Saranno mica fascisti, sobillati da Forza Nuova, Casa Pound, magari dalla mafia, questi sono “brutti sporchi e cattivi” e non hanno diritto di parola e ci mancherebbe altro, siamo o non siamo una Repubblica nata dalla resistenza? Tutti i commentatori del “politicamente corretto” hanno subito manifestato il loro disprezzo. “ Guai a loro se osano bloccare il paese” ha tuonato Alfano, ministro dell’interno e leader del nuovo centro destra.  Ai populisti non bisogna lasciare il campo, ha detto Letta, lasciano solo macerie. Sono seguiti subito i commenti di disprezzo e di condanna dei vari Ezio Mauro, Giannini, Gramellini, Gad Lerner, ecc..  Fassino il sindaco di Torino che ha dato l’ultimatum ai manifestanti: “ora basta,nno sconvolto la vita della città”. Idem il messaggio di condanna  del “conte rosso” di  Genova, l’aristocratico Marco Doria, anche perché non si tratta di camalli a stipendio pubblico o ferrotranvieri che possono paralizzare la città. Tutti sostenitori del politicamente corretto e alfieri della “difesa delle Istituzioni democratiche”.

http://www.stampalibera.com/?p=69350

42 commenti:

  1. Bravissimo Johnny! Hai fatto un egregio lavoro. Speriamo che alla fin fine maturino i frutti di tanta costanza. Un po' di queste foto le rimpallo da me. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ne ho altre scattate dagli amici...speriamo,ma comunque non smettiamo la battaglia....mai,contro la giunta pinochet al governo...

      Elimina
  2. http://www.canal32.fr/thematiques/economie/sujet/les-agriculteurs-aubois-deversent-leur-colere.html?fb_action_ids=1390464161201081&fb_action_types=og.likes&fb_source=other_multiline&action_object_map=%5B662936723729687%5D&action_type_map=%5B%22og.likes%22%5D&action_ref_map

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche la Francia come da noi...letme in prefettura...

      Elimina
  3. Momenti di tensione stamane nella città ligure di frontiera di Ventimiglia; un gruppo di manifestanti del Movimento dei Forconi e del Comitato 9 dicembre, ha infatti sbarrato il casello di frontiera con la Francia. Poco dopo, la Polizia, in tenuta antisommossa, è intervenuta per levare i blocchi.
    Molti cittadini di Ventimiglia, hanno comunque continuato la protesta in centro, dove alcune strade verso la Francia sono state bloccate; al momento, raggiungere il paese transalpino risulta difficile. Il quotidiano locale, SanRemoNews.it, sostiene che in piazza al momento ci sono un migliaio di persone, tra cui molti commercianti e tanta gente comune; difficoltà della circolazione nella SS Aurelia.


    Poi ieri, sulla scia dell’esempio di quello che era successo a Torino, anche a Imperia i poliziotti si sono tolti i caschi in segno di solidarietà. E’ successo quando parte del corteo andava a dare rinforzi verso fine giornata al presidio all’entrata della città da Capo Berta, e i poliziotti tentavano di impedire i due gruppi di riunirsi perché avevano ricevuto l’ordine dal questore di smontare i presidi, di cui correva voce che fossero “illegali”.

    http://www.stampalibera.com/?p=69375

    RispondiElimina
  4. macchina del fango di regime in azione,m non ci fermeranno.Firenze c'è.

    RispondiElimina
  5. Libro consigliato per le letture natalizie: "Difendere l'Italia"
    di Ida Magli ed. Rizzoli. Alla fine del libro la vecchia Prof. dà utili consigli di resistenza agli oligarchi. Però forse forse possiamo farcela e lei è una che sa infondere speranza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ok...prendiamo nota,la Magli merita...e da tempi non sospetti...

      Elimina
  6. Salvini in tv si è proposto, più o meno, come coadiutore del movimento 9 dicembre. Può essere un gancio utile?
    Tommaso4ever

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sarebbe...perchè più siamo è meglio é...ma non credo che accetterà il Coordinamento 9 dicembre...già ha rifiutato grillo...proprio per non far mettere il capello di qualche partito sul movimento....vedremo comunque i possibili e futuri sviluppi...

      Elimina
  7. Come il solito sempre un po' in controcorrente,come in maniera "soft"mi hai fatto notare....e pure un po' pessimista
    Quello che vediamo ,oggi,non è un miraggio,ma una solida realtà diffusa nella popolazione ITALIANA......
    Gli Italiani(uso la lingua della mia città)si sono rotti,definitivamente, i coglioni (quelli veri,non i sintetici .....di acciaio di certi leaders che non sanno che significa avere le "vere"palle)di essere rappresentati da molti dei loro "deputati "occupanti un seggio,senza avere spesso arte né parte,e la minima importanza e capacità a decidere.... e che è già una fortuna ,ma ininfluente, che pur essendo mezzecalzette e improvvisati esperti,"siano almeno onesti,......in molti casi(onestà ,però,inutile data la loro inutilità a decidere la sorte del Paerse).
    Io studierei alla "moviola" il film ,non troppo propagandato,di quanto successo in Grecia.i vari passaggi)...tanto dissenso,consolidamento dello stesso....poi fine del sogno...dopo la notte buia ,chi ha creduto che seguisse "l'alba."...deluso,,,,tutti in "galera".....
    Stiamo,temo, alla favola di Fedro..... "Ranae petierunt Regem"....eppure un po' di cultura classica l'abbiamo tutti.....fine della storia,,,un bel "commissariamento"con Giove che dall'alto ci manda un serpente a calmarci/governarci.
    Vedi Jhonny,qui ,oggi,stanno combattendo con chi conosce bene,la storia meglio di Noi(perché spesso "quelli l'hanno fatta....e poi scritta a modo loro).....come far crollare un lmpero romano.... come mantenere il mondo nel medioevo schiavistico per 15 secoli..... come organizzare le rivoluzioni.....p.e. americana/francese/bolscevica... come sovvenzionare guerre locali e mondiali....sempre alla fine a loro favore..Perché le guerre"L'ORO" non le fanno....le finanziano solo(c'est l'argent qui fait la guerre)....e tu speri ,che oggi,si mettano paura di un po' di forconi(anche se incazzatissimi).....onestuomini(sviliti,vessati,schiavizzati) ,ma semplici ,di "grandi "sentimenti.....ma senza la consolidata mllenaria malizia....dei loro....sfruttatori.
    Io temo(sperando che ciò non avvenga)che se vuoi preventivare..... il finale di questo sogno....devi vedere e rivedere il finale del film già visto "greco"......In fondo per loro un esperimento riuscito....Ciao Tonino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Capisco tutte le tue considerazioni (ma in Grecia non è affatto finita....tutt'altro,e lo vedrai...),ma non è che la Storia la conoscono solo loro...il potere ha sempre paura delle sollevazioni popolari ...e l'europa non é l'africa...se poi continuiamo a pensare millenaristicamente,non verremo mai a capo di nulla....e mi pare che,pur considerando quanto dici,che in occidente e non solo ogni rivoluzione,nonostante tutto, sia stato un passo avanti.
      Anche perchè seguendo il tuo pensiero,staremmo ancora a al feudalesimo,se non schiavi.
      Oggi c'è una involuzione del percorso storico,sotto mentite spoglie e truffe,si cerca di riportare indietro la lancetta della Storia che,come si sa,non procede mai linearmente.lo sforzo di tutti deve essere di raddrizzarla.
      Senza farsi illusioni su come finirà,non possiamo comunque sottrarci dal combattere.Che ci stiamo a fare allora al mondo,solo per parlare? La soluzione sarebbe quindi di arrendersi perchè tutto inutile?
      Anche se fosse,ne varrebbe sempre la pena,per dignità personale e per non accettare quando sta accadendo.
      Sai,poi ognuno ha il suo temperamento,il suo daimon a cui non può sottrarsi....io sono un libertario per natura,credo che le cose possano e debbano cambiare,e per questo nel mio piccolo agisco,poi deciderà la Storia.Non mi sentirei a posto se non lo facessi.
      Ciao...e per aspera ad astra...,Tonino

      Elimina
  8. L'errore fatale nasce nel Novembre 2011 ,allorquando cadde la democrazia in questo paese.
    L'autoritarismo bancario in salsa europea, che da tempo covava sotto le ceneri ,esplose drammaticamente, in tutta la sua violenza e dirompenza ,quando il finto garante della Kostituzione ,dotato di demente cervello e puzzolente pannolone, ci impose, quale cane fedele ai suoi padroni ,il distruttore Monti!!. Da lì, parte la rovina , altro che Salva Italia , altro che Cresci Italia!!
    Con le bave alla bocca ,il cane leccaculo degli usurai, con cuccia al colle, infischiandosene altamente del parere del popolo italiano Sovrano, mise in atto il Golpe, ubbidì ciecamente e docilmente alla Troi(k)a filotedesca , e mise all’opera l’aguzzino bocconiano che con il Distruggi Italia e il Decresci Italia si rivelò il peggior tasso della storia animale!!
    Dopo un anno di bombardamenti al tessuto sociale , ove si distinse la lacrima al cianuro della velenosa Fornero e la furia devastante del pazzoide schizofrenico bocconiano ,il paese Italia ,già duramente colpito dalla crisi, barcolla , tentenna , è ormai al limite ,all’orlo dell’abisso!.
    In quel brutto periodo, solo un barlume, unica scintilla delle forze destrorse, fa cadere il falso professore di economia!! Si va ad elezioni e nasce una forza alternativa al fallimentare bipolarismo.
    Ma il falso garante, il ravanello-piddiota,(rosso fuori ma biancamerikan dentro) riconfermato in folle tenzone -a furor di parassita casta -che fa? Si ostina al vecchio e logoro inciucio per neutralizzare il M5S!!
    Insiste pervicacemente il burattinaio, col pupazzo burLetta ,nella sottomissione totale all'ordine della Troi(K)a finanziaria, nel nome del piu' piddiota- del più europa-del più così vuol l’idiota in salsa usuraia europea che ha prodotto soloo sfascio e disastro sociale!!
    Adesso, che neppure l'inciucio regge alla prova dei fatti, il sempre più vecchio infame e marcio "garante della Kostituzione" che fa? Persevera negli stessi errori della sua lunga e triste vita ,da impareggiabile voltagabbana, e a suo tempo vile e prono ai carri armati sovietici .Ora è il misero servo e topo (come il suo Amato consultore), senza spina dorsale, un inetto parassita ,ai comandi elitari che ci porta all'ineludibile fallimento.
    Questa perversa cariatide, ormai alla demenza senile, ha accelerato la malattia dell'agonizzante paese Italia, ma che ancora miracolosamente e orgogliosamente respira, anche se ormai esasperato ed intontito dalle palle d'acciaio che spara l’ infame burLetta e dagli oligarchici moniti del re delle ruberie low-cost Roma-Bruxelles!
    Ma eccolo ...all’improvviso !! Quale ultimo sussulto, forse la disperazione di fronte alla morte , lo scatto d'orgoglio del moribondo paese Italia, che raccoglie tutte le sue restanti forze e con vigoria inumana sfocia nella rivolta spontanea ,nella ribellione al diktat mortale!!
    Ecco i forconi!! In ogni dove nasce la protesta si fa dura, pressante ,continua, ad oltranza!!!
    (Tony 1^ parte)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon riassunta degli ultimi due anni e dei suoi protagonisti fallimentari....

      Elimina
  9. Il babbione , parassita pure alla Scala, con la sua Traviata a fianco -strabuzza gli occhi ,guarda dietro l’angolo non vede l’elezione ma intravede il dente d’un forcone.., la burLetta nasconde il nervosismo sparando un’altra palla d’acciao “ non è la maggiranza degli italiani”…l’Alfetta sentendo già insidiata la poltrona ,ancora fresca di tradimento “deriva ribellstica” inventa balbettando , come fosse il nuovo interprete del film “ballando coi Lupi e Formiconi”quelli delle comunioni e fatturazioni.
    Ormai nemmeno i media arruolati interamente dal regime elite- finanziario europeo riescono più a nascondere lo sfacelo economico, morale, politico, istituzionale di uno Stato delegittimato dai suoi stessi organi giudicanti. Non c'è spazio per far crescere una vera alternativa politica, la democrazia ce l’hanno già svenduta a partire dal famoso divorzio propedeutico a quest' europa delle banche e delle lobbies dell'oligopolio.
    Un popolo offeso che esprime tutto la sua rabbia!! Questi sono i primi passi, fin troppo civili rispetto alle circostanze. Questa rivolta del popolo non è coloratissima, per ora, e questo è un bene visti altri precedenti.
    E’ comunque quello che ci vuole ed io sono fiducioso ed entusiasta, ciò che è certo è che raccolgono consensi da persone che davvero non ce la fanno più, che davvero vorrebbero un cambio della intera classe politica ,parola d’ordine intanto è “MANDARLI A CASA”!!!
    Colpire dappertutto, sollevarsi a livello nazionale, paralizzare tutto. E poi cominciare ad occupare i centri di potere della raccolta-rapina del denaro. E' quello il loro punto debole e vitale.Che poi in una sollevazione di questo tipo ci saranno le provocazioni e i tentativi di fuorviare e' pure logico. Ma l'ultima parola sarà del popolo in rivolta che dovrà anche dar vita ad una autogestione della lotta che delinei almeno una visione, un’idea del mondo che non sia solo quella degli slogan fasulli sparati a macchinetta, ma un’azione forte, coerente e decisa a spazzar via questa inetta classe politica e a rinnovarla!!
    (Tony 2^parte)...Era da tempo che mancavo e mi son preso un po' di spazio Grazie Johnny - Ciao Tony

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Ormai nemmeno i media arruolati interamente dal regime elite- finanziario europeo riescono più a nascondere lo sfacelo economico,...."....ciò nonostante continuano nell'opera menzognera....tentando di delegittimare,con ridicole bufale,il moto di rivolta che coinvolge tutto il paese,stanco di continue vessazioni e dell'incapacità degli abusivi politici di capire il dramma che sta vivendo.Non so come finirà,ma certamente è la dimostrazione più palpabile di un malessere che il popolo non intende più subire da parte di cialtroni venduti agli usurai.
      L'importante é non mollare ed intensificare la protesta con ogni mezzo,anche con lo sciopero fiscale che sta cominciando ad attecchire in diverse zone.
      Ho fatto un giro nei giorni scorsi di diversi presidi lombardo veneti,e ho visto gente molto determinata a non subire più.Certo è che il momento di protesta deve poi consolidarsi in una visione,in un programma politico,ma per ora la cosa più importante é che la rivolta non si fermi...l'imperativo é cacciare questa gentaglia...

      Elimina
  10. Ma perché Barnard si comporta in questo modo stronzesco, nei confronti di chi si fa un mazzo grosso tanto? Leggi un po' qua Johnny e dimmi che ne pensi:

    "Dire chiaro che sto movimento 9 dicembre è l’ennesima espressione della rabbia di un popolo stupido che replica l’ennesima perdita di tempo, l’ennesima retorica del ‘politici tutti a casa’, che danneggia la gente comune ma non tocca il Potere neppure di striscio, e che se chiamata domani a gestire il dopo ‘politici tutti a casa’ non saprebbero neppure spingere il bottone di un ascensore di un Ministero. Sono anche dannosi, perché rovinano il lavoro di chi, come noi della ME-MMT, si è spaccato per portare autorevolezza scientifica anti Economicidio in tutta l’Italia, e ora è gioco facile per il Potere metterci nella stessa zuppa con sti Forconi e dire che siamo tutti populisti da quattro soldi. Tante grazie"

    http://paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=751

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ha detto pure alla Gabbia...ma se può avere anche ragione su certi punti teorici ed economici,non ne ha nessuna quando come suo solito entra a gamba tesa,senza capire la sofferenza e la rabbia del popolo.
      Non ha il minimo senso dell'opportunità e della tattica ,finendo per alienarsi ogni simpatia.
      Ma che vuoi che rovinino il tuo lavoro....sono cose diverse!
      Ma non eri tu che invocavi che il popolo si svegliasse,anzi che lo cazzeggiavi per questo?
      Ridicolo poi che il Potere identifichi i forconi con una teoria economica! Magari il potyere se ne fotte delle tue teirie ,come già abbiamo visto,e forse meno di una rivolta popolare.
      Insomma,caro Barnard,ancora una volta hai perso l'occasione di star zitto e di glissare su gente che dà l'anima al freddo per protestare e che non si merita il modo come tu li tratti.
      Non crederai che gli usurai e i loro ascari italioti accolgano a braccia aperte le tue pur giuste teorie e che ti lascino scalfire il potere?
      Servono entrambe le cose,teoria ed azione....e non le solite tue intemperanze isteriche che rovinano tutto.

      Elimina
  11. Riferisco

    ***ATTENZIONE*** COMUNICATO COMITATO DI COORDINAMENTO NAZIONALE 9 DICEMBRE.

    IL GOVERNO OGGI CI HA CONVOCATO PER TRATTARE. GLI E' STATO RISPOSTO:
    NON TRATTIAMO CON VOI "VE NE DOVETE ANDARE".

    RispondiElimina
  12. Senza farsi illusioni su come finirà,non possiamo comunque sottrarci dal combattere.Che ci stiamo a fare allora al mondo,solo per parlare?Così commenti Tu
    Assolutamente NO,ma nemmeno per fare favori allo "strozzino",con le nosre battaglie......Lo Strozzino,punta ad accontentare il Popolo,coglionandolo....nuove elezioni,con conseguente eliminazione dell'odierna classe dirigente,presa in giro(vedi puro caso) in tutti i "varietà"di tutte le TV importanti e paesane(di sua proprietà).
    Poi un nuovo Governo,con facce nuove,comunque uscirà dalle elezioni....vincente,di magre o larghe intese...oppure...just in case... il solito incompetente governo dei tecnici.
    E così ricomincia un altro giro di ruberie....identico ai passati.

    Il nostro debito pubblico,con tutte quelle cifre,"non" si spiega solo con le ricevute dei rimborsi di qualche cena,copula,gabinetto,altro..... delle diarie di alcuni nostri Onorevoli(eufemismo)....Lì c'è qualcuno che ci ha "marciato "di grosso....con l'aiuto (e relative mazzette)di alcuni disonorevoli amministratori pubblici.
    "I have a dream"....i disonorevoli,comunque trombati,si autoaccusano e si pentono,scoprendo il verminaio mafioso del malaffare internazionale,che ci ha rovinato....e denunciano i loro corruttori(nomi e cognomi),che in camicia e cravatta,attraverso canali preferenziali,agiscono indisturbati.

    Facciamo una "Rewiew"di tutte le "voci "del debito pubblico....e vediamo che fine hanno fatto i soldi allocati per lo scopo....e soprattutto che fine hanno fatto le relative iniziative.
    L'incazzatura del popolo c'è,strilloni alla Grillo per porre queste domande ci sono,Cavalieri bastonati in cerca di rivincita pure......ed allora perché....non cominciamo,proprio ora, a reclamare....che l'Italia onorerà "solo le voci del debito..non viziate da giochetti con le tre carte.
    Che ci frega di nuove,inutili sempre uguali,nuove elezioni????
    Lo strozzino,senza l'appoggio fedele di un governo al suo servizio(un governo ben controllato dal popolo) ,è innocuo.....è un predatore senza zanne e artigli......cambierà Stato da solo ,senza nemmeno essere cacciato....da chi depredava.

    Questo è il cambiamento che si fiuta nell'aria da parte delle masse,che prendono sempre più coscenza delle"Sole"ricevute da libere elezioni.....
    Lentamente...."Gradu ad Parnassum"...Vale(Statte bene)...Ciao Tonino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E allora? e' già stato detto quello che dici circa il debito.E allora? questa è solo una proposta,tu come faresti a renderla realtà?
      Appunto,e come si fa a rendere innocuo il predatore e i suoi gabellieri?
      Finora,scusa,ma sono solo chiacchiere.Il voto non serve,la rivolta nemmeno,perché tu dici che sarà sempre la solita solfa.Fammi capire che vorresti,perchè io non ci arrivo.
      Quando hai ben reclamato che fai poi? Bisogna agire,assumendosi tutti i rischi del caso,tanto peggio di così...E come agisci?

      Appunto...se ne devono andare sotto una costante pressione popolare che certamente qualcuno raccoglierà,solo così puoi cambiare....nuova Costituente che rifaccia la K. in base ai criteri che ho più volte esposto e che espella tutti i punti dei trattati europei,poi si può votare,perchè a questo non puoi sottrarti ,e quindi uscire dall'euro.
      Ma per far tutto questo in CONCRETO ci sono solo due modi: o col voto (o non voto di massa),o con la pressione,con la rivolta popolare.
      Tertium non datur....inutile girarci intorno...se poi tu ritieni che entrambe non servono,beh io non so che dirti.Illuminami tu.Ciao.

      Elimina
  13. Johnny, sono perfettamente d'accordo con il tuo punto di vista sul personaggio Barnard. E sto discutendo sul blog di Foa con una "barnardiana" convinta che alla fin fine non fa che ripetere una visione "elitarista" e "aristò" presa pari pari dal suo idolo. Anche questo è snobismo, signori miei! Impariamo a prendere il meglio di ogni cosa, ma a pensare con la nostra testa che è meglio. Notte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già...pensare con la propria testa prima di tutto ,e non sposare nessuno in TOTO a priori.
      Qui poi non si può nemmeno parlare di conflitto di visioni,ma solo di normale opportunità e tatto.
      Che bisogno c'era,dico io,di polemizzare a vanvera coi manifestanti in TV senza che ci sia stato il minimo appiglio per iniziarla.Infatti si é preso una buona dose di fischi..Ma non capisce che ogni azione e pensiero,pur variegato che sia,contro questi usurai e in questo momento giova alla causa? Specie su piani diversi.
      Purtroppo lui non è nuovo a queste uscite ed intemperanze,si è alienato anche il movimento iniziale MMt per lo stesso comportamento,più per i modi che per i contenuti.Per non parlare di Bagnai,Cesaratto....e con degli stessi esponenti MMt come la Kelton e Black.
      Non era un buon momento,specie in TV, per farsi amici i rivoltosi che magari avrebbero pure aderito a MMt,visto che non hanno un vero programma economico?
      Che vuoi farci,si vede che gli italiani devono per forza dividersi sempre alla cazzo sul sesso degli angeli,sembra lo sport nazionale.

      Elimina
  14. Proprio così. E lo diciamo con rammarico. Anche con Bagnai e Borghi è sempre sprezzante e carico di astio. Ora sta prendendo le distanze anche da Paragone, che è l'unico che si è fatto il mazzo a dargli visibilità. Se poi leggi l'ultimo dei suoi topic dove si dichiara "borderline" che si compiace di smarcarsi sempre da tutto e da tutti, allora c'è da mettersi davvero le mani nei capelli:

    http://paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=752

    Ha tentato di cooptare alcuni grillini che lui stesso ammetteva essere "competenti", ma poi anche lì si è visto come è andata. Purtroppo sì, è uno sport nazionale. Tre italiani di uno stesso condominio e con lo stesso distintivo della stessa bocciofila, riuscirebbero a litigare.

    RispondiElimina
  15. Certo,con grande rammarico....guarda,io non so più che dire....talmente la cosa mi é incomprensibile...va bene il caratteraccio,ma qui c'è un autolesionismo che non riesco a spiegarmi..mah...!

    RispondiElimina
  16. Foese che Lucio Chiavegato, ex leader della LIFE (Liberi imprenditori federalisti europei) che si definisce uno che “combatte per l’Indipendenza del Veneto e la salvezza del Popolo Veneto” e che oggi organizza i blocchi ha qualcosa a che spartire con la Sinistra? Forse che Mariano Ferro, altro leader dei “Forconi, candidato con Forza Italia prima e poi sostenitore del MPA di Raffaele Lombardo ha qualche vicinanza con la Sinistra? Anche Poujade (Francia)sosteneva di non essere “né di Destra, né di Sinistra” ma nelle sue file fece il suo apprendistato Le Pen. Se c’è chi fa finta di confondere i campi e vuole far credere che ci sia qualcosa che ha un apparentamento anche lontano tra questi “forconi” e le lotte che da Genova sino ad oggi i movimenti hanno condotto mente e sa di mentire. Chi invece pensa di poter cavalcare questa “rivolta di popolo” e dirigerla astutamente guidandola verso l’anticapitalismo ha capito ben poco. Questo movimento ha già i suoi obiettivi e ha già pronti coloro che stanno per poggiarci il cappello ed è un cappello che viene dalla Destra. Ognuno ha il diritto di fare ciò che crede ma non ha il diritto di truccare le carte e far credere che questa roba sia qualcosa che appartiene alla Sinistra. Qui non esistono piddioti sia chiaro!!( vedasi definizione a tergo)*
    La sinistra organizzata e/o piddina di movimento, moribonda d’invidia per l’estensione e l’efficacia dei blocchi e delle proteste, si affatica non soltanto a giustificare la propria assenza, ma a condannare senza appello chi è in strada con un’arroganza culturale impressionante, sulla base dei suoi “ovvi” ragionamenti e schemi culturali.
    Rosica e reagisce insultando, come già è accaduto con il movimento cinque stelle dopo le elezioni. Dalla parte degli umili, come no, ma guai a essere umili. Naturalmente alla presunzione e all’ignoranza più becere fanno pendent i ragionamenti di chi ad essi vorrebbe fornire giustificazione politica degna, anzi udite udite “di classe”, a partire dalle certezze che la strategia rivoluzionaria può trovare nei classici della teoria materialista. Ciao Tony ...allego la definizione di piddiota a me cara (a base e struttura Johnny Doe) che ogni volta che la piazzo come risposta al sinistronzo di turno, che si presenta nei social a romper i "maroni", lo ammutolisco!!
    o DEFINIZIONE
    Dicesi piddiota un incrocio tra un piddino è un idiota....un meticciato di gran moda lanciato da Repubblica,l'ufficiale bibbia dei piddioti.
    Il piddiota ha tante virtù, vuole più europa, più stabilità, più tasse.....ma sopratutto si distingue per non capire " un emerito cazzo di economia"....!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che non appartierne alla sinistra....io però direi di tutti gli italiani....questa da anni dorme...perchè non ha organizzato lei queste manifestazioni?
      O i sindacati...io ho partecipato a diversi presidi e ho visto solo gente pacifica e meravigliosa al freddo da giorni....cosa mai fatta da questi ipocriti di sx,solo servi del sistema e dei salottini poitically correct......non parliamo poi dei piddioti...

      Elimina
  17. http://www.losai.eu/fascisti-di-oggi-si-chiamano-antifascisti-ecco-coshanno-fatto-video/
    jack

    RispondiElimina
    Risposte
    1. i soliti provocatori...niente a che fare col 9 dicembre....sedicenti antifascisti che sdi sentono scavalcati da tutti i cittadini italiani senza bandiere,se non quella nazionale....rottami della Storia...

      Elimina
    2. Si può dire quel che si vuole,e finisca come finisca,io credo che sia un punto di rottura col passato,mai vista una rivolta simile.Non si potrà più tornare indietro.

      Elimina
  18. Ragazzi,la protesta continua ancora massiccia in tutta Italia...ora si è aggiunta anche Aosta e sempre nuovi presidi,grande folla a Foggia,Lipari......si continua aPadova,Rho,Soave,Padova,Varese,ma un po' dappertutto....a Catania incatenati davanti ad Rquitalia ....a Savona un novantunenne incita i manifestanti....grande corteo alle 18 a Udine...In Puglia diversi Sindaci metttomo pullmans a disposizione per Roma....a Torino,punto di raccolta spostato a Parco Ruffini....Siracusa nuovo presidio il 17,presidio a Fumicino,Portogruaro,Pescara....Bergamo circa 300 davanti a Bankitalia arringano i cittadini parlando di signoraggio bancario e sovranità....con complimenti di un ispettore della polizia,che dà i permessi a voce,,,il portavove esterefatto dell'attenzione della folla che passava....a Pordenone manifestanti cantano l'inno inginocchiati.....

    http://video.gelocal.it/messaggeroveneto/locale/forconi-inno-d-italia-in-ginocchio-a-pordenone/21878/22035

    La cosa un po' commovente è che ad ogni telefonata coi presidi si chiude con viva l'Italia...
    Il movimento non é dei Forconi,ma dei cittadini italiani.....tentano di depistare,più facile dire che i forconi sono una minoranza....
    In Sicilia tutti i permessi di manifestazione revocati.
    La notizia di certi giornali di una spaccatura del movimentro (La Stampa...) tra chi voleva trattare col governo e chi mo,é FALSA.NESSUNO VUOLE TRATTARE CON QUESTI PARASSITI ABUSIVI.Falso anche che le manifestazioni si stiano smorzando.Molta gente si offre di dare una mano.
    Confermata per il 18 a Roma,purtroppo alle pore della città,per mancato permesso e questioni di ordine pubblico.Comunque tutti i presidi verranno mantenuti in tutta Italia

    Nuove foto nella gallery,oggiero a Forlì,purtroppo non siamo riusciti ad andare a Bologna

    Altre info

    Patetici i sindacati,in piazza per far vedere che ci sono (strano proprio ora...)....a mantenere lo statrus quo.
    Camusso contro i forconi,cioé i cittadini italiani
    Vendola: pregiudicati,delinquenti mafiosi....maledetto ipocrita finocchio

    RispondiElimina
  19. FALSO DEL SITO ANSA - Foto di manifestazione di chissà quando con bandiere comuniste e scontri...per infangare la rivolta attuale.
    Giornalisti vergognosi e pezzenti leccaculi di regime

    http://ansa.it/web/notizie/regioni/videogallery/piemonte/2013/12/14/Corteo-studenti-arriva-piazza-Castello-leggere-tensioni-poliziotti_9780213.html....VIDEO

    La foto é qui : https://www.facebook.com/pages/ANSAit/158259371219?fref=ts

    La scimmia ministra congolese dice in un tweet,credo attendibile, i forconi (cittadini italiani)non rappresentano il paese .E tu che rappresenti? Un caxxo di nulla....meno di zero....ma vattene,trafficante....pesaa quei poveri cristi che hai mandato in Congo!
    Mancata partecipazione dei torinesi alla manifestazione CGIL-Anpi-Cisl-UIL....

    Parma bloccata dai Tir....apre Cerveteri

    RispondiElimina
  20. imperversano le critiche antifasciste.....pure quel rottame di Casarini si è scomodato a precisare che trattasi di blocchi di estrema destra.....e va bene, c'è gente invasata sicuramente, che parla di strani governicchi militareschi di transizione ma è evidente il fatto che il movimento non ha etichette se non quella di popolo italiano (forconi? ma che!!!!) che si è rotto i coglioni di dover subire raggiri inganni teatrini ridicoli e patetici e di vedersi sottrarre continuamente i piu basilari diritti democratici....Repubblica ha subito sventolato l'articoletto che non si esprime sui fatti ma fa si che venga indotta la reazione pecoraia,,,dei "tutti fascisti, manifestazioni inutili" ma questa gente che percezione ha della situazione?, come ha vissuto la crisi fino ad oggi!? forse sono ipergarantiti e il loro unico problema è conservare un surrogato di spasmo ideologico... io l'ho sentita sulla pelle, un attivita in proprio finita via via nel cesso, due anni di disoccupazione, a 40 mi sento come uno sfigato di 20, senza speranze senza prospettive....non credo tutto questo basti a rovesciare questo sistema malato, ma mi esalta un casino la contraddizione che viene mossa al mio pensiero circa il fatto che gli italiani sono tutti rincoglioniti....forse no! forse no...e questo è un segno, mi auguro che il movimento arrivi fin sotto l'euro tower e faccia vedere a questi usurpatori che non stiamo dormendo che l'effetto narkos è finito!!! Shadow ps: Johnny....articolo primarie? ;-) ciaoo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il fatto é che hanno paura....vogliono che le manifestazioni siano guidate da loro...e purtroppo c'è una cattiva notizia.,sta maaturando una divisione nel movimento tra chi vuol andare a Rona il 18 e chi no.
      C'è anche l'ipotesi che qualcuno degli organizzatori si sia venduto....
      Solito,aall'italiana....una cosa che funziona,deve per forza essere resa zoppicante da divisioni.
      Scusa shad,ma in questi giorni siamo stati tutti occupati coi presidi,e lo siamo ancora,e temo che ormai un post sulle primarie,che mi sarebbe piaciuto scrivere,sia un po' datato.
      Tanto sappiamo cghe tra il pentolaio da mercato fiorentino,il Gary Cuper..lo dalemiano e la civetta mancina non c'è alcuna differenza,un teatrino ridicolo (c'era pure Prodi,capirai...1) dove ha votato cani e porci e più volte.Renzi é solo un utile idiota di regime,perfettamente in asse con Letta e la salma del colle.E il Pd é sempre quello.
      Certo Renzi non mancherà di darci occasuioni di ridere,come oggi.

      Elimina
  21. ps: in ogni caso mi pare evidente che una controrisposta a questo fottuto eurosovietismo può solo venire da un movimento trasversale (m5s, forconi o che dir si voglio) o una destra, se non veramente nazionalista caso mai votata all'antagonismo più fastidioso....e non è un caso che il puppett government abbia tra le fila baluardi che fanno dell'antifascimo un vero e proprio leit motif.....ma di questa merda ideologica (per quanto sia doveroso ostruire focolai piu o meno consistenti) ci siamo rotti i coglioni....è vero nelle proteste ci sono certo invasati votati a certa destra becera....ma mi sembra di capire ci siano moltissime persone motivate dalle stesse problematiche e che hanno compreso cosa le sta riducendo a semplici fagotti umani,,,,o sbaglio??? Shadow

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ormai sto trucco dell'antifacismo serve a poco,non cicrede più nessuno...troppo usurato....la gente non é scema,comer sd'è visto nei presidi in tutta Italia....purtroppo,ti dicevo,temo che quaklcuno si sia venduto dei promotori...comunque noi andiamo avanti e a Roma...

      Elimina
    2. ..i veri fascisdti stanno al governo e al quirinale..

      Elimina
  22. Come fanno ribvezzo questi cafoni buzzuvvi con in fovconi, veazionavi e ivvispettosi, violenti e bvuciabandieve...

    In ordine cronologico, dopo il blog 'colorati' (tipo il Giornalettismo), i media mainstream, i politici a a libro paga, i soliti nani e ballerine del circo mediatico pseudosatirico,ecco gli iman del contropotere antiglobalista, purchè con un minimo di pedigree, poffarbacco:

    http://www.coscienzeinrete.net/politica/item/1687-chi-si-avvantaggia-delle-manifestazioni-dei-forconi-qualcuno-prepara-una-opzione-autoritaria

    A parte che la dittatura già ce l'abbiamo, che quello scritto per i movimementi del 9 dicembre (che siano organici la mondialismo) si attaglia molto meglio ai noglobal spaccavetrine e bruciacassonetti, non parliamo poi della violenza, i resto mi sembra proprio...invidia del pene.

    Se aspettiamo che si muovano facciamo tempo a vedere una nuova glaciazione...

    RispondiElimina
  23. Coscienze in rete é un sito che propaganda mondialismo ed europeismo travestito da fasulla spiritualità new age.
    Si muove sulla falsariga del Partito Viola,da infiltrato,ammiccando su certi temi cari all'antagonismo,ma con tutt'altri scopi.
    Si potrebbe rivolgere a loro la stessa domanda,chi si avvantaggia di questo sito? ma lasciamo perdere queste tristi speculazioni.
    L'opzione autoritaria é tutta da ridere,come se già appunto non fossimo quasi ridotti a schiavi! Ed è qui che si vede come siano in malafede e chi servono questi piagnistei democratici.

    Purtroppo come spesso accade,una parte di questo movimento,i forconi di Ferro,si è venduto ad una trattativa col governo e non parteciperà alla manifestazione di Roma.Il dubbio é che con qualche concessione di categoria rinuncino alla lotta.
    Comunque gran parte della protesta sarà a Roma il 18.
    Questo per i vertici
    Quanto al grande popolo che ha partecipato e partecipa da guiorni ai presidi,e che noi abbiamo visto,sono italiani che si sono rotti i coglioni del governo di inetti e venduti, dei sindacati inutili e di tutti i partiti.gente comune di tutte le estrazioni sociali...io credo di non aver mai visto una tale mobilitazione di popolo sotto la bandiera italiana.
    E' questo che ha dato fastidio a politici,giornalisti venduti e ad una sinistra passata dalla parte degli usurai.
    E' ovvio che in un grande movimento di popolo ci sono anche infiltrati,interessi politici di certi gruppi partecipanti....ma sdono minoranze facilmente individuabili e controllabili,e non basta qualche scaramuccia provocata da loro per condannare come violento un movimento pacifico.
    Invece sono entrati in azione a Torini e Venezia gruppi di estrema sinistra violenti che hanno cercato lo scontro,questo per poter dare lo spunto ad una stampa truffaldina di accomunarli al movimento,con cui in realtà non hanno nulla a che fare.
    Insomma,divide et impera e mistificazione.....le solite armi del potere.
    Ma qualunque sia il futuro,si è verificato un fatto nuovo,importante che pianterà i suoi semi.

    RispondiElimina
  24. kế toán cho giám đốc
    học kế toán tại quảng ninh
    học kế toán tại bắc ninh
    học kế toán tại hà đông

    trung tâm dạy kế toán tại tphcm
    trung tâm đào tạo kế toán tại quảng ninh
    học kế toán tại thanh xuân
    khoá học kế toán thuế
    học kế toán tại long biên t trắng bệch cả mặt mày, cuống cuồng
    cố nặn ra một nụ cười: "Thiếu gia... Ngài không thể nói lung tung như
    vậy, ta... không thể nào mà như vậy... như ý Ngài nói đâu a!"

    "Ngươi nói ý ta là cái ý gì hả? Ngươi có phải là muốn nói ta đây là
    Hoàng gia Tế tự đểu hả? Á à, ta nói cho ngươi rõ, hoài nghi thân phận
    của ta cũng chính là nghi ngờ con mắt của Hoàng đế Bệ Hạ! Tốt lắm! Ngươi
    dám hoài nghi cả Hoàng đế Bệ Hạ thánh minh của chúng ta? Ngươi có phải
    muốn tạo phản hả?" Bây giờ Đoạn Vân mười phần giống hệt một tên nịnh
    thần, không ngừng dựa hơi vào danh nghĩa Hoàng đế mà liên tục vu khống
    dọa nạt.

    Lão bản bị dọa cho một thôi một hồi như thế lập tức quỵ xuống, xem ra
    rất là hoảng loạn, rồi bi thiết rống lên: "Tế tự đại nhân! Ngài là đại
    nhân vật đỉnh đỉnh đại danh xin đừng chấp nhất với kẻ tiểu nhân như ta!
    Tiểu nhân chỉ có con thất cấp ngưu thú này, mặc dù chỉ là loại động vật
    nhỏ nhoi nhưng cũng xin cho tiểu nhân dâng Ngài để bồi tội a!"
    ------------------------------------------------------------------------
    Thanh Xa
    15-11-2008, 02:55 PM
    trung tâm đào tạo kế toán tại nghệ an
    học kế toán tại cầu giấy
    học kế toán tại cầu giấy
    học kế toán thực hành
    trung tâm kế toán tại bình dương

    RispondiElimina