mercoledì 2 ottobre 2013

BANANA DAY

E' stata proprio una conclusione stile commedia dell'arte,una sceneggiata degna di Mario Merola,con delitto incluso. Che politici-farsa che abbiamo!
Una giornata di ordinaria follia che,se non fosse tragica,sarebbe pure divertente per i risvolti che potrebbe assumere,e che più sotto illustriamo.  

Un'amica su FB ha compilato mezza pagina di : buffoni buffoni buffoni buffoni buffoniiiiiiiiiiiiiiiiiii magnacci, criminali, vigliacchi,bugiardi......rivolta ai giuda,ai bruto e cassio del Pdl.
Ragioni da vendere,per molti suoi elettori....e anche più in generale,molte ragioni contro una Costituzione che ben si è guardata dall'inserire la revoca del mandato parlamentare,giustificando ogni possibile voltagabbanismo e tradendo la volontà popolare.
Che altro aggiungere,sugli aspetti grotteschi di questa vicenda,in pratica conclusasi a tarallucci e vino.?
In soldoni,TUTTO RIMANE COME PRIMA.

Però,nello specifico politico,analizziamo la situazione: una volta preso atto della congiura,che fare?
che fa il caimano? annuncia la fiducia al governo Letta!!! .''mettendo insieme le aspettative e il fatto che l'italia ha bisogno di un governo che produca riforme istituzionali e strutturali abbiamo deciso non senza interno travaglio per il voto di fiducia''.
E ora nei guai sono gli Alfano,i Lupi,i Formigoni ,i Sacconi.... e tutti i sinistrati del Pd.
Che fanno ? Continuano a governare con "il pregiudicato? "
I democratici sono fregati. Berlusconi lo sa, e dopo una settimana di arma alla mano, ha capito che tornando nel recinto avrebbe creato ancora più problemi a Letta .
Prima di essere fottuto, ha fatto quello che gli rimaneva di fare.. non rimanere all'opposizione.
Una situazione paradossale.... Una conclusione stile commedia dell'arte.
Ma se il Pdl si fosse spaccato, oggi, che cosa avrebbe ottenuto il caimano? Nulla..
Così ha preso in contropiede quel verme di Alfano (non so se avete visto la sua faccia un secondo dopo la dichiarazione di fiducia di Berlusconi).
Ora passerà per responsabile, ed eventuale vittima, agli occhi degli elettori..
Addirittura,qualcuno ha intravisto nel labiale di Letta queste parole, mentre parlava il banana pentito: "e' un grande..."
E i rinnegati che appoggiano il governo,che faranno? Voteranno leggi Pd o Sel che fino a ieri hanno contrastato ?
Non è poi nemmeno improbabile  assistere a una  retromarcia dei dissidenti, Sacconi e Giovanardi in testa ...sanno che Silvio perdona sempre....... Alfano è fottuto ...

Da segnalare Cicchitto applaudito in aula dai piddioti.Chiunque parli male del Caimano , fosse pure satana in persona , entra nell'Olimpo dei numi tutelari del centro sinistra.. Diventano eroi!..
Fini fino al giorno prima era il picchiatore fascista , il giorno dopo era diventato il salvatore della democrazia,a cui i piddioti chiedevano persino autografi!.....
Questa per loro è la politica,quella che han fatto per vent'anni,riducendosi da Gramsci a Scalfari,a Letta...all'appendice più squallida della DC,al servizio del potere usuraio.

Cero,per merito di quasi tutta la classe politica, centrodestra compreso, ma con maggior successo e impegno della sinistra, l’Italia è caduta come una pera marcia, costretta a svendere le sue aziende e a privatizzare il privatizzabile e a cedere ogni potere economico, finanziario, fiscale, legislativo e, a breve, destinata – non avendo uomini e strutture per governarla dall’interno – a farsi governare direttamente dai suoi controllanti finanziari esteri… non è escluso che presto arrivino anche qui, quelli della Trojka, a macellare il Paese,con la compiacenza di tutte queste scartine.

Sorgerà un fronte di liberazione e resistenza nazionale? Non certo da un popolo rincoglionito come questo.

48 commenti:

  1. ti stavo aspettando.....
    adesso si che comincia il bello....GFC

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il bello è che sono ancora tutti insieme al governo....votando la fiducia ha spiazzato tutti...che farà il pd ora...? Se avesse votato contro,restando all'opposizione,il gioco per i traditori sarebbe stato molto più facile,una divisione netta,un gruppo dissidente che appoggiava il governo,e berluscono all'opposizione,una spaccatura netta....così inverce son tutti insieme....come prima.

      Elimina
  2. “E’ un grande!”, dice a mezza bocca Letta appena il Berlusca gli annuncia la fiducia. “I pifferai di montagna erano andati per suonare e sono rimasti suonati”, pensa il cavaliere strizzando gli occhietti già baciati dal chirurgo. Il mongoloide accanto a Letta ha un comatoso rilassamento facciale, un ictus benigno d’una frazione di secondo. Il più coglione dei pifferai, antigay per antonomasia e forse gay egli stesso, sente un bruciorino lì: “Il perdono? Questa volta magari non mi perdona…” Sull’orlo d’un processo per troppa grazia ricevuta fra spiagge e yacht, lo straminchione s’arrotola in una preventiva, buffa, miserevole, bavosa leccata televisiva al capo d’antan. Il pirla che amava grembiulini e gran venerabili ingoia frettolosamente e non visto un flacone di benzodiazepine (suo quotidiano sostegno, del resto). E adesso rompiamo il culo ai traditori, sibila chi di solito sibila.
    Già, una commedia dell’arte.
    Non rido.
    Ma piuttosto che piangere, io chiedo permesso e mi siedo per un po’ sulla sponda del fiume.

    Tommaso4ever

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh,devo dire che non potendo trascinare il partito dove voleva,non gli restava altro d fare,ancora una volta spiazzando tutti.
      Ora è paradossale che siano di fatto ancora tutti insieme al governo col PD,il quale che farà ora?
      Il fattore maggioranza nuova,non conta più...
      Dimmi tu,se non è una comica.....nella tragedia generale!

      Elimina
  3. Curiosamente i compagnucci Zanda e Finocchiaro sono lividi dopo la piroetta del Banana. Forse erano contenti di toglierselo dai piedi e invece arrieccolo!
    Il problema che non viene toccato dalla stampaglia, però è quello delle istituzioni sovranazionali e delle pressioni esercitate dalla Ue. Tutti parlano di parlamento ma i parlamenti non contano più una beata mazza :

    http://voxnews.info/2013/10/02/le-ingerenze-delleuropa-giro-di-telefonate-per-convincere-a-votare-fiducia/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' ovvio,loro pregustavano già una nuova maggioranza,con la corrente di Comunione e fatturazione( come dici tu ) la vera ispiratrice dei piccoli giuda....invece ora toccherà ancora governare col "pregiudicato" ,che non renderà certo facile la vita del governo.
      La dichiarazione di Zanda poi dice tutti "E' stata una vittoria che soddisferà i mercati" (non testuale,ma il senso è questo).Vittoria che non esiste affatto a parte,anzi...pensa tu che ha in testa questo ! i mercati....ancor più chiaro da che parte stanno sti spettri pd....

      Certo,alla stampaglia,questo non interessa,per loro è normale,come è normale che da quasi tre anni ci siano governi non scelti dagli elettori,ma dal pulcinella...e appunto,un parlamento che non conta nulla,come ha ben illustrato stasera barnard,dalla "gabbia" di Paragone,,finalmente ritornato i palla,anche coi suoi rintuzzi al solito coglione liberista e piddiota di turno.
      Io spero per loro,Puppato e Barisan,che siano in malafede,perchè non si può essere ancora così coglioni perr dire certe fesserie....che pure il pubblico ha spernacchiato.

      Elimina
    2. A proposito di piddioti....

      DEFINIZIONE

      Dicesi piddiota un incrocio tra un piddino è un idiota....un meticciato di gran moda lanciato da Repubblica,l'ufficiale bibbia dei piddioti
      Il piddiota ha tante virtù,vuole più europa,più stabilità,più tasse.....ma sopratutto si distingue per non capire un cazzo di economia....

      Elimina
  4. Be' sui piddioti s'era capito. Piuttosto mi daresti il link della puntata della "gabbia" in cui ha partecipato Barnard? Ieri sera non l'ho vista.

    Barnard però dovrebbe smetterla coi suoi toni apodittici e puristi contro questo e quell'altro (alludo a un suo recente post in cui dichiarava che MAI avrebbe partecipato alla trasmissione di Paragone). Se vuole fare politica, deve mettersi in testa che la politica è l'arte di sporcarsi le mani.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. - http://www.youtube.com/watch?v=M0ytOg3OFhU

      solite obiezioni terroristiche del liberista,già mille volte contestate da diveri Nobel e anche false sul debiti,la cui esplosione la prima volta fu nel 1981....ridicola la Puppato che non capisce una mazza,dice che la Francia ha sforato perchè ha il debito,più basso.....ah ah....che roba!...

      Elimina
    2. B. non ha nessuna intenzione di fare poltica,sebbene contattato da Grillo per il programma MMt,ma anche lì,tra litigi e riappacificazioni,come con Paragone.
      ma trattasi di consulenza,non credo che voglia scendere in politica,almeno....poi non si può mai sapere.I

      Elimina
  5. Non commento perchè sennò vomito. Leggetevi questo Cucù del grande Veneziani:

    http://www.ilgiornale.it/news/interni/955014.html

    p.s. ok, ho cambiato idea. :-) E' possibile che a dx ci si debba sempre ritrovare con gente come Alfano, Fini, Dini e compagnia di merende varia, sempre disposti a tradire per una "cadrega"? A sx litigano, rubano, ostracizzano chiunque non la pensi come loro ma, alla fine, sono sempre uniti contro il nemico scelto per i loro sporchi interessi? Che razza di pantegane ha scelto B. in questi anni?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La sx ha questo "pregio",che deriva dal vecchio centralismo PCI..ferrea disciplina,il partito non si tradisce mai...non si coinvolge mai,anche se si ruba per conto suo...sono più ideologizzati...
      Quasi sempre gli uomini di cui si è circondato,erano lì solo per interessi individuali,formazione ciellina, democristiana e socialista...ma la peggiore,deideologizzata e pronta ad ogni trasformismo appena ci sono difficoltà.ma da Alfano non me lo sarei mai aspettato,visto che deve tutto,ma proprio tutto a lui.

      il paradosso è che c'è un segretario del PDL al governo,in rotta col suo partito in Parlamento....questa non l'avevo ancora vista....

      Elimina
    2. L'articolo di veneziani conferma quanto da mesi stiamo dicendo fino alla nausea,e anche di più....l'interesse nazionale si fa prima di tutto uscendo dall'euro.....ma appunto,come potranno mai farlo se sono collusi e se manco riescono a eliminare l'iva su 800 miliardi di spesa pubblica,40 miliardi dati all'ESM e 80 miliardi di interessi annui agli usurai.!

      Ecco perche andrebbero spazzati via tutti con una vera rivoluzione,se questo popolo non dormisse....non saranno certo tutti alla fame,ma ci sono anche altre cose confiscate,non si vive di solo pane....ci vorrebbe un miracolo...che saltasse fuori un Orban italiano...

      Elimina
  6. Tutto è perduto e l'onore lasciamolo stare.. Berlusca forse ha guadagnato ancora un pò di tempo, ma il prezzo glielo pagheremo noi, as usual. L'italia è stabile, come lo sono i morti, mentre gli avvoltoi banchettano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'intenzione era buona,sarebbe servita una scossa è un po' di instabilità viva,invece di questa stabilità funeraria.Ma nella situazione che si è creata con i bruto e i cassio (che finirono male,però) non aveva altra soluzione,direi geniale.Che altro poteva fare?
      Certo,esulando da questa vicenda e più in generale,i molti problemi giudiziari non gli promettono unn gran futuro,e pure l'età.
      Noi il prezzo lo paghiamo solo agli usurai europei e ai loro gabellieri italioti,gente che andrebbe fucilata alla schiena.Ora veramente ci vorrebbe un FNL armato....e non sto esagerando,questa è una guerra ormai...da quasi tre anni viviamo in democrazia sospesa con governi del pulcinella colluso...siamo una colonia con nessun potere,la stampa è quasi tutta di regime e mente spudoratamente....se non è dittatura questa...! ma dice,votiamo...già e a che serve....

      Elimina
  7. eehehe ahhh....pazzesco pazzesxo....ma tutto nella norma in fin dei conti c'era da aspettarselo che era un "test" per sondare la situazione sotto banco.....veramente non so che dire, a parte il fatto che ho deciso di rimestare nel mio "silenzio interno" però qui c'è poco da aggiunger.....rimane Letta e Berlusconi si salva ed in più sono venuti fuori gli scissionisti del pdl.Cicchitto addirittura che era come una specie di maggiordomo della casa di arcore......mbah.........shadow..............ps: comunque guarda qua sto video Johnny...........http://www.youtube.com/watch?v=IuLm0DscHTk

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Paradossale...il segretario Pdl al governo che sconfessa il suo leader e il gruppo parlamentare del suo partito...non l'avevo ancora vista....

      Sapevo di Vedrò che ".intende scavalcare gli steccati degli schieramenti e della più stretta contingenza politica....il DNA di VEDRO', caratterizzato da idee-guida e pratiche quali contaminazione, informalità, trasversalità. Non parole vuote, ma l'imposizione di un modus operandi.Il Metodo VEDRO', appunto.
      Dove 'bipartisan' significa ben più di un mero dialogo tra la maggioranza di governo e le opposizioni del momento, ma voleva piuttosto dire apertura e capacità di superare tic ideologici, pregiudiziali politiche..... Arriviamo così alla primavera di quest'anno,con questo esecutivo "straordinario",era come se - passatemi l'esagerazione che non deve apparire figlia di enfasi retorica - ce l'avessimo fatta."..

      Eh eh....anche abbastanza esplicito...,..sapevo di questa strana fondazione,da cui Letta riceveva finanziamenti...e che era stata oggetto lo scorso luglio di una indagine della finanza -

      http://www.liberoquotidiano.it/news/politica/1280779/Letta--la-finanza-nella-sede-di-Vedro--la-sua-fondazione.html -

      ma non che avesse come membri tutti questi nomi.
      cellula dormiente....svegliata da Comunione e Fatturazione....di questo ne dono certo...vero,Formigoni...?

      Elimina
    2. In questa lobby,c'è pure Renzi e il figlio di Napolitano

      http://dailystorm.it/2013/05/03/il-governo-letta-e-lassociazione-vedro/

      Elimina
  8. Tra i finanziatori anxche Sisal e Lottomatica,colossi del gioco d'azzardo.Vi dive niente?

    RispondiElimina
  9. Intanto che a Roma si svolgeva la comica, stato approvato a Bruxelles il provvedimento che RICONOSCE BCE UNICO SOGGETTO IN GRADO DI DECIDERE DELL A POLITICA ECONOMICA E DELLA GESTIONE DELLA MONETA.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. di chiudere le banche che vuole,supervisione sui bilanci delle più grando,di sistema...pare che le altre le lascino all'Eba....ma entra in vigore in marzo.

      Elimina
    2. Un accordo di valore inestimabile». È così che Angela Merkel ha definito l'intesa sulla supervisione unica bancaria siglata questa notte dai ministri dell'Ecofin. Dopo una riunione durata oltre 17 ore, i 27 Stati dell'Unione Europea hanno trovato un compromesso ritenuto da tutti soddisfacente.
      Cosa prevede? In pratica, la Bce avrà il potere di monitorare tutte le banche della zona euro (e dei Paesi fuori dalla moneta unica che aderiranno all'unione bancaria) con asset per almeno 30 miliardi di euro o che rappresentano il 20% del Pil del Paese. Le banche sotto questa soglia, invece, resteranno sotto la vigilanza delle autorità nazionali e dell'Eba.

      Non solo, la BCE, potrà, in accordo col Parlamento Europeo, che sappiamo contare meno di nulla, decidere di chiudere una qualsiasi banca all’interno dell’Unione qualora rilevi , che queste non ha più requisiti idonei oppure non rispecchi le politiche stabilite.
      Ora l’Eurotower “non vede l’ora di collaborare con le autorità nazionali per contribuire a riportare la fiducia nel settore bancario”.

      Elimina
  10. In tema UE,aggiungo questa:

    Servizi Segreti UE potranno perseguire gli euroscettici, progetto di Frattini e Schäuble

    I servizi segreti dell’Unione europea potranno perseguire i contribuenti e gli avversari dell’euro. Una delle costruzioni politiche più importanti di Wolfgang Schäuble sta per entrare in funzione: un servizio segreto che, finanziato con 230 milioni di euro dei contribuenti, controlli i cittadini europei. Con ciò si dovrebbe combattere il terrorismo. Ma anche filtrare demagoghi e euroscettici. Essenzialmente le truppe create dovrebbero esser impiegate quando gli stati indebitati decideranno di rafforzare la lotta agli evasori.

    L’Unione Europea ha quasi completato la creazione dei servizi segreti preposti al controllo di tutte le attività dei cittadini europei. Uno dei padri di questo progetto è il ministro delle finanze tedesco Wolfgang Schäuble e l’altro, annotatevi bene il nome, Frattini. Naturalmente, il servizio segreto dovrebbero controllare esclusivamente i movimenti terroristici. Questa la tesi ufficiale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tesi ufficiale.....poi la tesi reale è che è rivolta anche ai dimostranti anti Ue...bravo frattini...un altro della razza giuda...

      Elimina
  11. Quando il “bene” del Paese si confonde con la paura di perdere la propria poltrona.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già...pare che anche questo conti...

      Elimina
  12. Commissariati dalla toika.
    Dal FMI arriva la guida della "spending review", lo stupendo eufemismo che significa ulteriori tagli alla spesa sociale.
    Carlo Cottarelli il commissario per la spending review.rik

    http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2013-10-02/carlo-cottarelli-arriva-nuovo-105143.shtml

    RispondiElimina
    Risposte
    1. banche,fmi.....ma tutti da questa brava gente vengono?
      saggi e commissari vari si sprecano....finora nulla....mah...

      Elimina
  13. VEDRO'? Un'altra fondazione (think tank) falsamente bipartisan. E' lì che si sono conosciuti i due piccioncini Di Girolamo (Pdl) e Boccia (Pd). Poi si sono sposati e hanno pure dei pargoli. Con la benedizione dello zio Enrico.

    http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-italia/enrico-letta-finanza-perquisisce-fondazione-vedro-1622164/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io credo che fosse già in fieri l'inciucio visto ieri....forse è nata anche per questo....e strano che 5 ministri vengano da lì...
      Il nostro amico Paolo,traendo vari spunti anche qui, ha fatto questo post su FB,un po' provocatorio sulla "cellula dormiente"..

      LA CELLULA

      Letta e Alfano nel 2005 hanno fondato la lobby Vedro,da cui sono stati scelti 5 ministri.
      Lo stesso Letta,Alfano,più Lorenzini,Lupi,Di Girolamo,la Idem e Andrea Orlando....mezzo governo...

      Scopo Vedro : "..." intende scavalcare gli steccati degli schieramenti e della più stretta contingenza politica....bipartisan significa ben più di un mero dialogo tra la maggioranza di governo e le opposizioni del momento, ma vuole piuttosto dire apertura e capacità di superare tic ideologici, pregiudiziali politiche....arriviamo così alla primavera di quest'anno,con questo esecutivo "straordinario" (Letta)....era come se ce l'avessimo fatta."
      Molto più illuminante....alla luce di quanto visto ieri....

      Cellula dormiente,stile Al Qaeda....svegliata da Comunione e Fatturazione....
      Grandi finanziatori di Vedro,Sisal e lottomatica,colossi del gioco d'azzardo....vi dice nulla?

      Ah già.... scordavo i "diversamente berlusconiani"....il marito rientra e trova la moglie a letto con un altro...si incazza....ma caro,fa la moglie,sono "diversamemte fedele"
      In linguaggio oxfordiano....troia

      Elimina
  14. Ma lo sapete che la nostra Ministra degli Affari Esteri viene oggi premiata a Roma nella Camera dei Deputati, con il Premio America organizzata dalla Fondazione Italia USA?

    http://tentor-maurizio.blogspot.it/2013/10/un-premio-per-il-mae-emma-bonino.html?spref=fb

    RispondiElimina
  15. Sì, è così. Ormai la politica ha perso aura, onore e credibilità e si fa solo all'interno della massonerie. VeDrò (giochetto di parole con Dro che è un comune della provincia di Trento) è una fondazione e sappiamo chi finanzia e foraggia le fondazioni: sempre gli stessi padroni del vapore. Lo scopo del superamento dei "tic ideologici" (che in astratto non sarebbe male) nel concreto significa però sottomettersi ai diktat delle banche e della finanza lasciano passare i provvedimenti più inverocondi nel nome del Bene Comune.

    RispondiElimina
  16. Refuso: Lasciando passare e non "lasciano", come ho scritto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già...la vera politica non esiste più....sottoposta all'economia,al mercato e alle consorterie truffaldine che gestiscono il business.Il superamento dei "tic ideologici" in realtà finisce per risorgere in una nuova ideologia molto più pericolosa,che annulla le distinzioni in nome in nome dell'affarismo più inverecondo,scavando un fossato tra la realtà del paese e cosa loro.

      Elimina
  17. VEDRO.....ricordiamo:

    I magistrati, prima di tutto, Gratteri, Dambruoso, che servono sempre. Ma anche gli artisti, i poeti, gli scrittori (tra gli altri Enrico Brtolino, Mimmo Calopresti, Andrea Camilleri, Luca Carboni, Roberto Cotroneo, Gaetano Curreri, Carlo Degli Esposti, Sergio Garau, Massimo Ghini, Lillo, Enrico Lo Verso, Marco Malvaldi, Vinicio Marchioni, Andrea Pezzi) che danno il tono intellettuale, per non parlare dei giornalisti, attinti a piene mani a destra e sinistra (per esempio Daniele Bellasio, Mario Calabresi, Barbara Carfagna, Giuseppe Cruciani, Stefano Feltri, Jordan Foresi, Oscar Giannino, Paolo Giordano, Lucia Goracci, Curzio Maltese, Myrta Merlino, Gianluigi Paragone, Antonello Piroso, Antonio Polito, Andrea Vianello), poi gli imprenditori e i manager (Anna Maria Artoni, Ivan Lo Bello, Paolo Merloni, Vincenzo Onorato, Domenico Procacci, Gian Luca Rana, Luisa Todini, Carmen Verderosa, Corrado Passera), quindi gli accademici, tra i quali spicca Giulio Napolitano, gran figlio di, e ancora, gli sportivi, gli scienziati, perfino gli chef, con il nuovo scalda-sughi vip della sinistra Filippo La Mantia. Ma il piatto forte sono i politici. Leggete e capirete perché a Letta è stato dato il compito di fare il governo più bipartisan della storia repubblicana: il primo della lista sapete chi è? Angelino Alfano! Poi Anna Maria Bernini, Francesco Boccia, Giulia Bongiorno, Mara Carfagna, Vito De Filippo, Paolo De Castro, Nunzia De Girolamo, Luigi De Magistris, Paola De Micheli, Filippo Del Corno, Benedetto Della Vedova, Michele Emiliano, Massimiliano Fedriga, Giancarlo Giorgetti, Roberto Gualtieri, Mauro Libè, Maurizio Lupi, Marianna Madìa, Giovanna Melandri, Marco Meloni, Alessia Mosca, Andrea Orlando, Filippo Patroni Griffi, Renata Polverini, Laura Ravetto, Matteo Renzi, Debora Serracchiani, Marco Stradiotto, Flavio Tosi, Adolfo Urso, Raffaele Volpi.
    Ecco, tirate le somme, vi sveliamo il il punto di contatto di questa varia umanità: stanno tutti con Enrico Letta, che dal 2005 guida “Vedrò”, un think tank all’italiana a cui aderiscono più di 4mila persone. per scambiarsi idee, pareri, pensieri. E conoscenze. Soprattutto conoscenze, quelle che ti servono per un lavoro, una consulenza, un’ospitata tv, un invito a un dibattito, un posto in lista. Tutto alla luce del sole, davanti a un bel subbuteo, il gioco simbolo di questa organizzazione che è legale, legalissima, non come la P2 di Licio Gelli, ma con lo stesso spirito di corpo che forse rappresenta il miglior viatico per questa difficile avventura del governo di largo inciucio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. insomma un ammasso di fetenzie n shadow

      Elimina
    2. tutta una cricca,dove ti giri giri...mo chiedo chev aspettiamo a non votare più....

      Elimina
  18. Con tutto quello che è successo,mi sento amareggiato,e preferisco non fare commenti...quello che abbiamo visto non ce lo aspettavamo....ma,anche se inaspettato è stato istruttivo.
    Alcune considerazioni ,però me le permetto.
    -Siamo fortunati Noi Italiani,perché al Parlamento sono "TUTTI" onesti....tranne che "uno" ...il Cavaliere..e la sua disonestà è,alla fine, solo sentimentalmente(non giuridicamente)scusata(da chi ha l'animo pulito)....In fondo è accusato di aver fatto un po' di cresta(1%),sulle galattiche tasse dovute,e regolarmente pagate.
    -Sono fiero di "avere" quello che Leibniz,avrebbe giustamente definito.."Il migliore dei Parlamenti possibili"...."Un Solo" disonesto...che,proprio per questo "giustamente"e subito va punito senza no e senza ma..
    E velocemente è stato organizzato il comitato giudicante(anche se ad un inesperto appare più come un plotone di esecuzione.)..nessuna piètà,metodi tipo Stasi della culona uber (P)alles...o KGB dei pentiti nipotini di Stalin...
    Quasi tutti i partecipanti,con sufficiente(e illegale)anticipo avevano propagandato il verdetto.
    -E' giusto... concordo...."la giustizia è uguale per tutti"...da qualcuno bisognava pur cominciare per dare l'esempio...per "puro caso" è toccato al Cavaliere....Sai come stanno godendo i Merca(n)ti internazionali che si sono tolti dalle palle l'unico a contrastare i piani di"ricostruzione"della credibilità Italiana(come creditore solvibile),a loro tanto a cuore.
    Un po' di amaro...Sono della generazione dove a scuola si leggeva il libro"Cuore"....e i traditori mi sono sempre stati sulle "palle"..in buona compagnia però,come convinzione..... perché anche il "Grande" Toscano Dante(non le mezzecalzette odierne)li condannò nel più profondo dell'Inferno(nell'ordine traditori degli amici,Patria,Dio).
    Se "gentilmente" Tom 4ever mi dice dove si va ad "appostare" al fiume,per vedere passare "residui solidi del metabolismo umano"o cadaveri vari... la cui testa cadrà immancabilmente,quando a qualcun altro si dovrà dare la colpa dell'ineluttabile "sfascio" Italiano(....eliminato il Cavaliere)...mi pregerò di farmi trovare colà....per godere(si fa per dire) in compagnia....lanciando impietosamente lazzi e sbeleffi ai Cripto-onesti... smascherati e puniti perché anche loro(forse anche di più) disonesti.
    P.S.ho letto che un giustizialista...di fresca(e miracolosa) nomina...poco pratico delle regole della correttezza e sobrietà. che si dovrebbe osservare in Parlamento...soprattutto quando si decide della pelle e dell'onore di un personaggio(che malgrado le sue pecche largamente presenti nel resto dei mortali ....è stimato ancora da milioni di Italiani) ...insultava il Cavaliere via Web,mentre si teneva con serietà.... l'adunata decisiva,per decidere sulla sua decadenza....
    Ho sentito decine di commenti....indecoroso,ingiusto,immorale.inopportuno,etc....Possibile che a nessuno,dopo aver visto la foto,degna di apparire in libri di paleoantropologia....o di psicologia specializzata...alla Lombroso...non sia venuto un solo termine più consono..."diversamente intelligente"...Ciao Tonino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non crucciarti più di tanto,perchè alcune tue cosiderazioni le terremo presenti ,saranno utili a futura memoria.
      Ora l'alibi B non esiste più,e il suo precedente potrà essere richiamato in futuro per qualche altro del "parlamento più onesto del mondo".,essendo lui l'unico malfattore....
      Non avrà più alibi la magistratura per non essere sottoposta ad una riforma sempre impedita per non favorire B......non avrà più alibi il governo,non essendoci più il disturbatore dei mercati e degli usurai...per lo sfascio della repubblica italiota....insomma non ci sarà più alibi per nessuno per mascherare i fallimenti.
      Mi pare ci sia un giudizio simile in scadenza anche per il galantuomo svizzero De Benedetti.....vedremo se la giustizia è uguale per tutti.....
      Quanto ai bruto e o cassio,non hanno mai fatto una bella fine.
      Insomma il futuri d'ora in poi sarà tutto da godere....tutti i vari reucci ora sono nudi,non hanno più il parafulmine dietro cui nascondersi....vedrai quanti cadaveri passeranno lungo il fiume....!
      Intanto godiamoci lo spettacolo ipocrita e indecoroso della stampaglia,del pulcinella,dei vari sguatteri istituzionali e politici sui fatti di Lampedusa....ipocrite iene e sciacalli sopra una carogna....con articoli vergognosi,tipo il fondo di Sardo sull'Unità....


      Elimina
    2. bravissimo Johnny!
      l' avevo detto che adesso comincia il bello......
      sediamoci sul greto del fiume e stiamo a vedere.GFC

      Elimina
    3. Siccome per peri piddioti il problema era il banana,lo ius soli....ma non l'euro o gli usurai ue...ora abbiamo risolto tutto...ci sarà da ridere....e da piangere

      Elimina
  19. @TONINO

    Stamani mi sono disteso
    in un’urna d’acqua
    e come una reliquia
    ho riposato.
    Il fiume scorrendo
    mi levigava
    come un suo sasso.

    Tremavo dal freddo.
    Ho tirato giù
    quattro moccoli
    e me ne sono andato.
    Perché immergersi?
    La prossima volta
    starò al sicuro
    su sponda protetta
    e ti darò una voce
    amico Tonino:
    vedremo insieme
    lo str. che passa per primo.

    Tom4ungaretto

    RispondiElimina
  20. Johnny, ottima la lista dei membri di quella consorteria Vedrò, e spiega tante cose. Da quale fonte o link l'hai attinta? Ci sarà molto bisogno di sbatterla in faccia in occasioni prossime venture. Mettila da parte e archiviala. Io farò altrettanto.
    Per ora Alfano-Alfini è riuscito perfino nella singolare impresa di mettere d'accordo Travaglio con Sallusti, che Angelino Jolie vorrebbe rimuovere da direttore del Giornale. Leggi qui:

    http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/travaglio-con-quale-faccia-di-bronzo-un-tipino-come-il-kazaco-alfano-che-si-64058.htm

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'avevo presa dal link indicato qui,- http://dailystorm.it/2013/05/03/il-governo-letta-e-lassociazione-vedro/ - ma è scomparsa...ti rimanda al sito di Vedro.Eh eh....

      Ho trovato una lista anche qui,più ridotta - http://rovato5stelle.wordpress.com/2013/06/24/fondazione-vedro-lemblema-della-malapolitica-italiana/

      Già...a futura memoria...
      Ho letto l'articolo di Dago...
      Secondo me questa manovra di Alfano e soci preluda ad un altra che avverrà,a giusto tempo, nel pd ad opera di Renzi (e dello stesso Letta)....per staccare ex dc e ex margherita,e formare un grande centro (più Casini),stile DC,con partitini satelliti e alle estreme dx e sx,magari con una legge elettorale proporzionale.Salvare il governo è stato il primo passo,un'occasione offerta su u piatto d'argento.
      E' solo una ipotesi ovviamente,magari una semplice sensazione....ma ci son troppi democristiani sulla scena....e il pd non è affatto coeso e compatto come dicono.Mah...vedremo

      Elimina
  21. Nella più stomachevole e ributtante tradizione italiana...
    è rinata la democrazia cristiana!!! (fa pur rima) .a traino UE !.
    Giorni fa il Papa aveva parlato della necessità di un rientro dei cattolici in politica...ebbene con rapidità impressionante i voltagabbana di Concussione e Fatturazione (Formigoni ,Lupi &Company) e i vari traditori diversamente italiani o pelati Alfani , uniti per obbedire ai nostri boia, hanno abbandonato la nave pidiellina per saltar come porci e sorci sulla nuova nave dei poteri forti...dei "pupari"del fronte gesuita -massonico ,portandosi appresso qualche rottame ex P2 tanto per non farsi mancar qualche "Cicche(i)tto"!!! Ovviamente ,nella nuova nave , i cattolici della ex sinistra Dc ,ora piddini e "capitani coraggiosi" la fanno da padrone con vento e bandier(L)etta in poppa!!!! Per far questo nuovo inciucio, han fatto "tal casino" su Iva e Imu che con la fine della vicenda è stata chiara la vicenda stessa!!! Con le due tasse ormai a regime ,il governo torna insieme,più innamorato che mai..in barba agli imbecilli degli italioti che credevan alle loro "finte beghe" parteggiando or per l'uno or per l'altro,mentre loro già da tempo eran d'accordo con gli usurai di Bruxelles, che già da mesi andavan ripetendo che il bilancio italiano senza Imu e Iva non sarebbe stato credibile!! E come volevasi dimostrare, i servi , mentitori e inetti dei ns. governanti ancora una volta han fatto mettere il culo degli italioti(specie i ceti meno abbienti) ,pronto, prono e piegato a novanta gradi per l'ennesima "dolorosa e lancinante" inculata da parte della puttana Troi(K)a Ue(unica esperta).! Se la ride il Pulcinella al Colle per lo scampato pericolo (Lui è provvisto di doppio pannolone)...ed è pure soddisfatto come le zecche che lo attorniano al Quirinale e al governo...tutto questo, ovviamente, monitera' il Babbione ,tra non molto, con viva e vibrante soddisfazione "PER IL BENE DEL PAESE"..!
    Quando arriverà l'inevitabile e ampiamente meritato disastro sociale, economico ed ecologico, io mi limiterò semplicemente a condannare e criticare come faccio ora questa inetta classe politica. Ormai credo se una vaga e flebile speranza ancora esiste per l'Italia è quella di farsi commissariare e governare in toto dai tedeschi, dagli austriaci, dagli svedesi, o dai norvegesi........... Insomma DA CHIUNQUE TRANNE CHE DAGLI ITALIANI..... Dal 46 ad oggi non siamo stati in grado di creare una democrazia compiuta arrancando penosamente e di continuo tra clientelismi, mafie, malgoverno, ruberie, scandali e stragi.............Ovviamente sempre senza colpevoli. Accettiamo la realtà. il popolo italiano non è in grado né di esprimere una classe dirigente decente, né di autogovernarsi. Ciao Tony

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siccome per per i piddioti il problema era il banana,lo ius soli....ma non l'euro o gli usurai ue...ora abbiamo risolto tutto...ci sarà da ridere....e da piangere.
      Da piangere,perchè le cose volgono al peggio secondo tanti indicatori nazionali ed internazionali....non so se questo governo dureà,non ho molta fiducia....
      Quanto al pollaio politico italiota,come dicevo a Nessie,questa manovra di Alfano e soci preluda ad un altra che avverrà,a giusto tempo, nel pd ad opera di Renzi (e dello stesso Letta)....per staccare ex dc e ex margherita,e formare un grande centro (più Casini),stile DC,con partitini satelliti e alle estreme dx e sx,magari con una legge elettorale proporzionale.Salvare il governo è stato il primo passo,un'occasione offerta su u piatto d'argento.
      E' solo una ipotesi ovviamente,magari una semplice sensazione....ma ci son troppi democristiani sulla scena....e il pd non è affatto coeso e compatto come dicono.Un altro sintomo a questo,è appunto l discorso del Papa che citavi.
      Sempre salvo incidenti di percorso imprevisti....Mah...vedremo

      Ma certo,ledue tasse non le avrebbero mai tolte (vedi la nuova Service Tax)..e nemmeno la seconda rata IMU....gli usurai già lo avevano intimato.E' stato tutto un balletto,un teatrino e basta.

      Per quanto la tua conclusione sià condivisibile,non possiamo arrenderci a questo lerciume politico,dobbiamo combatterlo in tutti i modi...chissà che un giorno non spunti qualcuno,tipo Orban,che contraddica la famosa battuta di Benny Dux "difficile governare gli italiani? no,è inutile"....cosa che sembra molto attuale ....e che coinvolge sia il popolo che la classe politica che esprime.

      Elimina