venerdì 2 agosto 2013

DE PROFUNDIS ITALIA....

Eccoci di ritorno,amici....mentre noi eravamo in vacanza,il nostro collaboratore,Paolo Tinti, che gestisce vari gruppi Fb,ci ha aggiornato su quanto accaduto in queste settimane.Note che pubblichiamo qui di seguito.
Quanto all'ultima vicenda,la condanna di Berlusconi la trattiamo in coda direttamente noi,visto che siamo arrivati giusto in tempo per assistervi.




IN NOME DEL POPOLO COGLIONE

No Tangenti Mps.....questa la conclusione della magistratura di Paperopoli. Solo un affare sbagliato..per loro...!.
Si vede che pagavano 8 quel che valeva 4 per sbaglio,che distratti !....oppure che le mazzette le ha prese lo Spirito Santo....non perseguibile dalla giustizia terrena....!
C'è stato pure un morto....caduto dalla finestra per sbaglio,ovviamente...una banca in fallimento,sempre per sbaglio...sbaglio costato pure a noi 4 miliardi,vero Monti?
Anche quelli del Pd passavan di lì per sbaglio....
Cos'è Scherzi a Parte?


ENNESIMO REGALO

Saccomanni idea: sconto fiscale alle banche per rimettere in moto il credito.
Nessuno ha nulla da dire....tutto normale...
Così ci hanno ridotti...! fare sconti fiscali per far svolgere alle banche il loro compito istituzionale...!
Un altra regalìa,dopo quelle del governo Monti,dopo che le banche hanno ricevuto centinaia di miliardi dalla BCE.
Ma vi sembra che uno Stato,degno di tal nome,debba in pratica pagare le banche affinché svolgano il loro mestiere?
Cos'è,uno Stato nello Stato...?
Naturalmente lo sgravio ha bisogno di copertura finanziaria.....sembra il gioco delle tre carte....
Se le banche non hanno soldi come piangono (sofferenze ..),la misura è inutile; se invece i soldi ci sono,come è probabile nonostante il piagnisteo,allora concedano i prestiti e basta.Ma quali sgravi fiscali...!
Fanno poi ridere le dichiarazioni del direttore generale dell'Abi,Sabatini: " il ruolo delle banche commerciali rimane determinante nel finanziamento dell'economia italiana..." E si vede !...
la BC comunica che nel 2013 i prestiti alle aziende sono calati di 100 milioni di euro al giorno....
Questo dev'esser appena arrivato da Marte.....da Chi l'ha visto....o molto più probabilmente è il solito paraculo....


SOLO UNA KAZZAKATA....

Attenzione a non farsi rincitrullire dalla stucchevole propaganda sulla vicenda kazaka.....è surreale l'eco sproporzionata che sta avendo.
Casi simili ce ne sono stati a decine,ma senza questa ben orchestrata grancassa mediatica....
Che poi una Italia commissariata si metta a dar lezioni di democrazia ad altri,fa ridere i polli....così come che altri banditi inglesi del Financial Times e i parassiti dell'Onu diano lezioni a noi....a pensarci bene, un generale tourbillon di imbonitori da fiera....il bue che da del cornuto all'asino....

Solito metodo di distrazione di massa dai veri problemi...anche perchè dei diritti umani in questa vicenda non importa un fico secco a nessuno....solo ipocrisia....sono strumentalizzati come sempre ad altri fini,ad altri interessi molto concreti....ma fanno sempre colpo sulle anime belle e buone che non vedono mai oltre il loro naso e che si indignano per ogni pisciata,meno che per la costante confisca dei diritti fondamentali dei cittadini italiani.
Pensate,una possibile crisi di governo per sta fesseria kazaka..! Un governo che dovrebbe andarsene per ben altri motivi ....il tirare a campare senza senso,le menzogne che spaccia quotidianamente e non ultimo vedi le svendite in programma di Eni,Enel,Finmeccanica ai suoi amici usurai....un bilderberg e un banchiere....che mai c'era da aspettarsi!!!

Ma la grancassa mediatica gonfia come un pallone sta fregnaccia e tace sul resto.....come nel ridicolo siparietto del trio di ieri sera,Mentana,Travaglio,Renzi.....quest'ultimo,un simpatico e piccolo parolaio imbonitore di banalità....dove gli usurai dell'euro erano totalmente assenti....come si conviene agli "utili idioti" del sistema.

Parlano di figuraccia internazionale....ma quella vera è il salame che il ricercato agente Cia ha fatto all'Italia che ne chiedeva l'estradizione....un gesto dell'ombrello come si conviene ad un paese di servi.....altro che sta kazzakata...!



LEGGETE QUESTA SCONVOLGENTE VERGOGNA

Ministero della Difesa
Direttiva ministeriale in merito alla politica militare per l'anno 2013

Da leggere tutto,ma vi segnalo questi due demenziali punti


32. Elemento irrinunciabile della politica nazionale e' anche il pieno rispetto degli impegni assunti in sede Europea, impegni finalizzati a garantire la stabilita' di lungo periodo della moneta comune.......

33. Il mantenimento di una consapevole disciplina di bilancio rappresentera' quindi un vincolo ineludibile nella definizione delle scelte in materia di difesa......

E' un documento inquietante,dovremmo essere noi a prendere le armi e combattere queste teste di cazzo che emanano questi obbrobri....
LE FORZE ARMATE CHE PARLANO DI DISCIPLINA DI BILANCIO....! roba da matti...!
E' per questo che bisognerebbe armarsi e darsi alla guerriglia....avete capito come questi indegni servitori e traditori intendono impiegare le Forze Armate? CONTRO IL POPOLO...e per l'euro...!
Siamo in mano a degli squilibrati,a dei pazzi,alla più vergognosa feccia umana....
E che dicono i grandissimi ipocriti figli di buona donna mediatici che cianciano continuamente di democrazia ?

http://www.difesa.it/Il_Ministro/Uffici_diretta_collaborazione/Documents/direttiva_ministeriale_2013.pdf



METODO VASELINA....


Jean-Claude Juncker,per più di sette anni presidente dell’Eurogruppo,intervista a Der Spiegel,1999 :

“Prendiamo una decisione, poi la mettiamo sul tavolo e aspettiamo un po’ per vedere che cosa succede. Se non provoca proteste né rivolte, perché la maggior parte della gente non capisce niente di cosa è stato deciso, andiamo avanti passo dopo passo fino al punto di non ritorno”.

Dopo 13 anni il consumo di vaselina è triplicato....



CONSIGLI PER GLI ACQUISTI...

deboldrinizzare...dekienghizzare.. delettizzare... deeuropeizzare...depiddizzare...
Insomma,derattizzare...



LA BANDA DEL FARE

Decreto svuotacarceri...delinquenti liberi....una mano la danno pure i solerti magistrati che lasciano allegramente scadere i termini per mafiosi e camorristi....leggi sui reati di opinione....chiesta censura sul web.....non si può nominare il nome di Giorgio invano in Parlamento....aperitivi rom a Milano....il pinocchietto di Roma in bicicletta con scorta al seguito,cambierò la città,...si vede!........fesserie kazake e ius sola....togliere pensioni d'oro e soldi ai partiti ?...manco a parlarne....divieto di fumo all'aperto,di pisciare dalle 16 alle 20.....di scopare nei giorni dispari,di questo,di quello,de li mortacci loro....
E poi dicono che non si fronteggia la crisi...!



DIVIETI

Divieto di fumo anche nei cortili all'aperto delle scuole.Presto dappertutto.
Come farà Vendola a tenere comizi......



SOGNO DI UNA NOTTE DI PIENA ESTATE

Sono mesi,per non dire anni,che abbiamo sviscerato ogni aspetto e crimine di questa moneta fasulla detta euro,di chi la detiene,dell'uso delinquenziale che gli usurai ne fanno attraverso veri e propri colpi di stato ,con l'appoggio dei loro sguatteri locali,che mirano a svuotare la sovranità dei Parlamenti nazionali e a ridurre gli Stati a semplici protettorati in mano ai cravattari di Bruxelles. E non c'è modo di uscirne.....
Ho sognato un vero Colpo di Stato,ma questa volta popolare.....un assedio al palazzo della vergogna,al palazzo dei giuda prezzolati che da anni ci stanno svendendo...l'ora dei tribunali popolari e dei processi sommari ,delle liste di proscrizione con sospensione di ogni garanzia costituzionale per questi traditori...che non le meritano....perenne damnatio memorie per le generazioni future.
E non rompetemi i coglioni con il solito organetto della legalità,della non violenza.....anche nel sogno...!!
E quello in foto,non è certo un terrrorista....



BERLUSCONI

Riflessioni a caldo in ordine sparso..

Lasciamo stare tutte le obiezioni alla sentenza,l'accanimento giudiziario,la politicizzazione della magistratura,la solidarietà di casta.....tutte cose da tanti già ampiamente dibattute.
Vediamo il dopo....e altro...

Purtroppo succederà ben poco....se berlusconi non si dimette,e non pare ne abbia voglia,si va a finire al voto in parlamento circa l'ineleggibilità per sopravvenuta interdizione....cosa che farà cadere il governo...il che non sarebbe una gran perdita,visto il nulla che sta facendo. Lo sanno benissimo i grillini e Sel che spingono su questo,il voto in aula dividerebbe gli schieramenti e il governo cadrebbe.
E' anche grottesca la difesa ad oltranza che tutti ne fanno....con la scusa che piomberemmo nel caos,quando chiunque può sostituirlo per qualche mese fin alle elezioni ormai improrogabili....

L'interdizione può riguardare solo sue ambizioni personali nell'occupare certe cariche magari a cui ambiva,ma non gli impedirà di continuare a far politica....quindi in pratica,tanto rumore per nulla.....anzi,può darsi pure ci guadagni...se poi dovesse scegliere di fare il martire in galera,magari qualche mese.....la sentenza diverrebbe un boomerang politico...
Naturalmente,solita sentenza all'italiana....perchè mai la Corte deve rimandare a Milano la fissazione del periodo di interdizione,è un mistero...non potevano deciderlo loro...così la polemica continuerà.
Una cosa è certa,che ormai la magistratura non avrà più alibi per rimandare una riforma di una giustizia da terzo mondo,civile compresa,che pure a ridimensionare questa casta di intoccabili.

 Dal 1992 il PD è ricattato dalla magistratura che si è messa in testa da allora di governare il paese per interposta persona (non potendo farlo direttamente,cosa che sarebbe tanto piaciuta a loro...),appunto il salvato PD,che appena alza la cresta con una riforma della giustizia,spuntano dossiers....
Sembrava fatta,ma poi ci fu l'incidente Berlusconi,certo una anomalia,come lo è questa magistratura che è un Ordine,ma si crede un Potere.
Ora una di queste anomalie pare,dico pare...alle corde,ma l'altra resta.Si sta ripetendo il 1992...si salva sempre uno....ormai un partito allo sbando e sottomesso a tutti i poteri usurai e ai diktat di una magistratura da terzo mondo,come indicano le classifiche mondiali.

Contrapporre la magistratura a berlusconi (pure lui ha dato certo una mano) è servito a molti (magistratura compresa) per nascondere sotto il tappeto le misere condizioni,sotto ogni aspetto,in cui versa la giustizia italiota.Inutile che vi ricordi le decine di episodi che ne dimostrano l'inadeguatezza,anche in molti casi professionale.Senza contare la inequivocabile politicizzazione di certi settori di essa.
Fatto sta che ci troviamo alle prese con una casta di impuniti,di intoccabili...invece che di funzionari dello Stato...perchè questo sono,nè più nè meno di altri.

La soluzione è la Politica...se in questo momento ci fosse....e facesse una riforma sempre invocata e mai fatta.C'è fin stato un referendum sulla responsabilità civile dei magistrati....chissà perchè è finito in cavalleria.
Fino al 1992,la magistratura è sempre stata succube del potere DC,inutile che ricordi decine di episodi...un altro errore.....ora siamo al contrario,la politica succube della magistratura....indipendente certo,ma obbligata a rispettar le leggi fatte in parlamento,anche se sbagliate.....le può certo criticare,ma deve applicarle...cosa che non sempre succede....non è un Potere,come credono di essere...le leggi le fa il Parlamento e loro devono obbedire,come tutti e pagando se sbagliano..solo che questo finchè c'era berlusconi era lettera morta,ora non è più così....vedremo se la politica si riapproprierà del suo ruolo....

Se devo dir la verità,vedendo anche lo stato di servaggio della politica agli usurai di bruxelles,sono alquanto scettico...

Accludiamo l'ultima di Paolo:

CHISSA'...FORSE CI ARRIVERANNO....

Per chi ha odiato il caimano o comunque non lo sopportava (pure con qualche ragione...) e lo considerava il problema "italiano", è legittimo e liberatorio festeggiare.
Finito lo champagne bisognerebbe pure guardare un po' più in là...
E cioè,che se non sarà l'età,il caimano continuerà ancora per un bel pezzo ad avere in mano il pallino politico italiano,interdizione o no.
Anzi,può darsi pure che ci guadagni....se ha il coraggio di far qualche mese di galera...

Purtroppo per loro,e lo dico a certi desparecidos mentali,l'avversario politico va eliminato politicamente.....
Ditelo ai soliti piddini refrattari a vedere oltre il loro naso...ricordate loro che Grillo non sta in parlamento,non ha nessuna carica,ma guida un movimento col 25% dei voti....sai che importa al caimano dell'interdizione...!
Come peraltro,ha fatto capire chiaramente nel video messaggio...
L'ambizione a certe cariche gli è certo preclusa ,non l'attività politica...e qui la magistratura nulla può.

A noi comunque poco ci frega di questa vicenda,perchè i problemi stanno altrove e di ben altra portata.....verrebbe utile solo se mandasse a gambe all'aria questo governo inutile e dannoso...capirai che tragedia,come molti sostengono,per far quanto ha fatto,cioè in pratica nulla,basta il primo che passa.

Titolo un po' esagerato,ma non il contenuto...

http://www.frontediliberazionedaibanchieri.it/article-la-giustizia-italiana-consegna-a-berlusconi-il-potere-assoluto-119363668.html

35 commenti:

  1. Bentornati Dalla parte del torto. Lieto di leggervi. Ottimo post. Sono daccordo su tutto e come non esserlo del resto? l'abbiamo ripetuto più volte qui sul web, io, a viso a viso, mi sono pure sfibrato fegato, bile, budella....forse anche il cuore per trasmettere il concetto che è necessario guardare all'idea che porta con se un dato di fatto oggettivo, un punto di partenza dal quale far nascere qualsiasi discussioni che sia di convergenza oppure no, ma che guardi però al nodo della questione e non agli scimpanzè sulla luna che trombano con gli squali....per dire..........ho detto basta ad un certo punto. Ormai nemmeno lo pronuncio più quel nome, tanto alto il rischio di attivare campanelli d'allarme che deviano l'oggettività di un "dibattito" Perchè diventa centralizzante e non c'è modo di renderlo periferico cosi il nodo della questione va alla deriva e li ci rimane. Un accaldato "Shadow"....saluti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ola Shad...bentrovato...
      Con certi babbuini non la spunterai mai...non arrivano più in là del tifo e di mezzo metro....e mai hanno capito una mazza,nonostante siano stati cornuti e mazziati diverse volte....ora saranno orfani....anche se credo avranno sorprese....
      Ma non ci sono solo questi e noi continueremo a battere il tasto....specie sulla questione usuraia,madre di tutte le battaglie.
      L'Italia è l'unico paese dove siano rimasti tanti mentecatti piddini e soci....ma con la mente ferma agli anni 50.....mai si accorgono di quanto accade intorno a loro.L'oggettività non rientra nel loro vocabolario.
      Il caimano condannato....da domani zero disoccupazione,niente tasse,..e' finita la crisi!!!!
      Questo pensano nei loro cervellini,non sapendo che ne avremo ancora per molto di usurai e che il caimano dovranno ancora sorbirselo per molto tempo.
      Con questo non voglio assolvere nessuno,perchè ce n'è per tutti,caimano compreso....ma solo non portare il cervello all'ammasso.Ciao

      Elimina
  2. Purtroppo sono rimasto male come tanti Italiani,di come ,è finita la telenovela berlusconiana,mi aspettavo un finale diverso...e mi è rimasto un po' di amaro in bocca....perché di questi tempi duri sognavo un più lieto fine(Ma di legge ne capisco poco...e mi rimetto alla clemenza della Corte)
    Un commento velocissimo,che approfondirò,se vuoi,in seguito....Ti seguo quasi in tutto,ma ho difficoltà a capire la tua antipatia per il Cavaliere.
    Mi sono abituato,per capire l'ambiente in cui mi vengo a trovare,a fare lo "stesso" ragionamento....prima in assoluto,poi in relativo...sono due prospettive diverse,ma che ti danno,alla fine, la possibilità di un giudizio globale dove quantizzi i tuoi meriti e colpe,con quelle degli altri.....
    Si arriva,spesso, a conclusioni opposte....ciò che in assoluto è ingiusto,in un ambiente allargato(magari ostile) può risultare vitale e sacrosanto.
    Velocemente,posso capire che non sei propenso a scrivere poemetti,sul Cavaliere..
    Potrei pure condividere l'opinione....purché rimaniamo in ambito nazionale....e non andiamo a fare la stessa analisi approfondita,paragonandolo con i suoi compagni di avventura,nazionali e internazionali....In quest'ultimo caso le cose cambiano radicalmente.
    Domanda facile,chi per te poteva essere il sostituto positivo,in Italia.... e che a parer tuo in questi ultimi 20 anni,giudichi sarebbe stato meglio del Cavaliere.
    Ed ancora,qual'è lo statista straniero,che con le possibilità,idee.consuetudini Italiane,avresti importato dall'estero per governarci meglio....con i mezzi da Noi a disposizione
    Se la risposta ce l'hai dammela e,se vuoi, ne parliamo,altrimenti,ci resta solo il Cavaliere.....come il minore dei mali possibili,o il migliore degli statisti disponibili,a seconda se sei(da un punto di vista simpatia) contro o pro l'uomo in questione.Ciao Tonino
    Mi basta no uno due nomi.per fare il discorso in assoluto e in relativo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è antipatia,ma esaminare le cose freddamente....io sono estraneo a questo tipo di tifoserie....ma non capisco da che ricavi questa convinzione....anzi spesso mi son trovato a difenderlo da certe grottesche rappresentazioni,specie di chi non ne ha i titoli,ma bisogna pur ammettere che non è che abbia fatto molto su certi temi..Purtroppo contano i fatti
      Mi limito all'azione politica,perchè del resto è fin troppo chiaro che l'accanimento giudiziario c'è stato.
      Ma certamente non scrivo poemetti su di lui....come su nessun altro...ma insomma di errori ne ha fatti diversi.....e anche di figurette...come dire che la crisi non c'è,è solo psicologica...

      Non è questione di scegliere uno meglio di lui,sarebbe grottesco visto chi sono e che han fatto altri....a maggior ragione avrebbe dovuto agire diversamente,con più coraggio e senza mettersi in situazioni checchè se ne dica imbarazzanti....
      Ma il fatto è che non poteva agire liberamente,perchè ricattabile attraverso le sue aziende....
      Perchè credi che due anni fa si sia dimesso senza nessun voto di sfiducia?
      Certo in Italia è difficile governare dato l'impianto istituzionale archeologico,purtroppo però se prometti mari e monti e poi non riesci a farlo...certo,anche per colpa magari di alleati mal scelti,c'è poco da recriminare....la politica è così...

      Non è possibile fare nomi stranieri giudicati al loro paese,totalmente diverso dal nostro,puoi farlo solo virtualmente considerando solo le qualità dell'uomo,il che non vuol dire che avrebbe funzionato qui.
      Ma seguendoti vedo un Orban ungherese che non si fa certo intimidire dagli usurai,finisca poi come finisca,ma la sua parte l'ha fatta.....lo stesso premier irlandese che non si è sputato sulle mani per violare le regole BCE...

      In Italia c'è poco da scegliere....una classe politica di burattini...ma il punto è che vorrei avere altro,sia da berlusconi che dai suoi nemici....ma che non c'è....per questo non voto.

      Comunque non devi affatto rammaricarti,era certo che finisse così...ma se hai letto il post a lui relativo,non è certo seppellito,tutt'altro....ciao

      Elimina
  3. Ei fu. Un uomo poco nobile,
    dato l'europeo mortal indirizzo,
    stette la cariatide immemore
    orba di tanto stizzo,
    così percossa bruciata e, attonita
    l'Italia terra al re Giorgio sta,
    tutto ei provò: il golpe
    maggior dopo il Merkel consiglio,
    la viltà e le colpe,
    la reggia e il tristo cipiglio;
    due volte nella polvere,*
    due volte a cospirar.*
    Ei si nomò: due partiti,
    l'un assieme all'altro inciuciato,
    sommessi a lui si volsero,
    come aspettando il fato;
    ei fe' silenzio, ed arbitro
    s'assise complice in mezzo a lor.
    E sparve, e i dì nell'ozio
    chiuse in sì sfarzosa reggia al colle,
    segno d'immensa accidia
    e di mente folle,
    d'inestinguibil italian-people odio
    e d'indomato Troikamerican amor.

    *(due volte nella polvere governo Monti e Letta)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ei fu....purtroppo Ei sta ancora lì...uno dei marines che regge la bandiera ad Okinawa....

      Elimina
    2. non male....il manzonian afflato...

      Elimina
  4. Carissimo Jhonny,anzitutto bentornato!-Ti ringrazio della non risposta in merito alla figura barbina di Barbapapà and Floris. Nel tratto di limpido e azzurro mare tra Corsica e Capraia (Canal di Corsica?)avrai pensato:" meglio non commentar quei due,in quanto anche non soffrendo mal di mare,corro davvero il serio rischio di farmi venire fastidiosi ed inevitabili conati di vomito!"...oh! come ti capisco!Quanto al "Sogno di una notte di piena estate"...ebbene l'ho fatto anch'io!.Non ero all'isola Capraia bensì in uno sperduto boschetto nei pressi del monte Predaia(TN),avevo con me un libro di Cicerone ,che ogni tanto mi diletto a leggere, e colsi una passaggio che ben si colloca nella nostra attualita',quasi fosse necessario ritornare al passato per cogliere il presente. Trattasi della vicenda relativa alla congiura perpetrata dai sicari del senatore Catilina ai danni del console Cicerone ,il quale console, dopo aver fortunosamente sventato il vile attentato ordito dal Catilina, così gli si rivolse in Senato,da appassionato e colto oratore qual'era e come la Storia di Roma ci ha tramandato :"Quousque tandem abutere, Catilina, patientia nostra? Quamdiu etiam furor iste tuus nos eludet? Quem ad finem sese effrenata iactabit audacia?" Tradotta nell'attuale situazione ove gli ultimi due governi presieduti da Monti e Letta e voluti, con piglio dittatoriale,dal Pulcinella Quirinalizio (di cui,più sopra a dedica, rivolgo parte della mia poesiola in stile Manzoniano )suona cosi':" Fino a quando dunque,governi di Napolitano( Catilina), abuserete della nostra pazienza? Quanto a lungo ancora codesta Vs. follia (di servi e camerieri all'eurocrazia) si prenderà gioco di noi? Fino a che punto si spingerà la Vs. sfrenata audacia?"...una sfrenata audacia a svenderci in nome e per conto degli usurai di Bruxelles!A questo punto il sogno di una notte di piena estate svanisce di colpo e m'è poco dolce ..anzi "salatissimo" naufragar in questo mare di Troi(k)a. Saluti Tony

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ben ritrovato a te intanto....hai ben compreso perchè mi son astenuto dal commentare un ferro vecchio e il ridolini televisivo....
      Accetto in generale il punto di vista ciceroniano,anche se il senatore non è che sia stato uno stinco di santo nell'intrallazare....e Cesare gliela fece pagare....o meglio,si pagò da solo.Dico in generale,perchè nel caso particolare le cose stavano un po' diversamente...io vedrei più Napolitano al posto di Cicerone e tutti i sui avversari al posto di Catilina...
      Quanto a Catilina,suggerirei una visione meno partigiana della vulgata ciceroniana....perchè sarebbe come ascoltare un oligarca in difesa dei suoi privilegi...ma lasciamo perdere...

      Vedo che anche tra i boschi il pensiero corre sempre all'infame situazione attuale......che,tanto per restare in ambito romano, meriterebbe i metodi di un Silla....tanto per richiamare il sogno....

      Un caro saluto,naufrago....

      Elimina
  5. Commento alla lirica e spiega degli amici che mi hanno preceduto
    Tra Napoleone e napoletano,la differenza fonetica è minima,basta togliere un ...."one" al primo nome e sostituirlo con un "(t)ano" .... che tutto sembra quadrare....ma chissà che altro nascondete nelle vostre sottili e forse subdole metafore....peraltro molto oscure.
    Solo che ci obbligate ad andare in cantina a rispolverare vecchi libri,per seguirvi nel discorso....Solo un Civati(Prof.di filosofia)...o quell'altro professore di Venezia con barba(malgrado "barba non facit philosophum")può capirvi a razzo nei vostri voli Pindarici....senza soffrire.
    Noi che non siamo letterati PD(pseudo democratici)...e non frequentiamo circoli di élite.....abbiamo difficoltà a seguirvi.
    Io penso,però, che è meglio che rimaniate sotto l'ombrellone in questo periodo di"mezza estate"se nò.....i "sogni" e le visioni le avrete anche di giorno,non solo di "notte".....e c'è veramente il rischio che affoghiate in pochi centimetri d'acqua,di questo splendido mare dove è dolce anche il naufragare.
    Tre considerazioni:
    -Una per il Cicerone,famoso "anche" per il "Cicero pro domo sua"....(non si può essere perfetti nella vita)
    -L'altra,sempre per lo stesso,che per l'aver parlato troppo,contro i potenti suoi avversari(vedi Antonio)non morì nel suo letto assistito dai suoi cari.
    -e la terza per Napoleone....se chiudendo gli occhi non si è fatto venire,qualche piccolo dubbio che tutti i suoi successi e insuccessi erano in effetti,già "programmati"(una pedina su una scacchiera dove sono i giocatori a fare le mosse....non le pedine).
    Avvenimenti (pre)decisi in "più alto loco".......e lui non fu altro che un modesto/onesto esecutore(anche se in prima persona) degli stessi..... destinato,però a passare alla storia come vero"Protagonista"....per convincerci....che in fondo siamo arbitri del nostro destino...e non"pecore matte" mosse a piacere da più "alti poteri"e per scopi che spesso ci sfuggono..Ciao Tonino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che anche tu non scherzi con Pindaro....ma non soffriamo,anzi ci fa piacere...ma lasciaci sognare...
      Cicero in parte se l'è cercata....non è che ci metteva molto a cambiar bandiera...concludendo su Napoleane,un po' vuolsi così colà dove si puote,un po' homo faber...ciao

      Elimina
  6. Bella panoramica e pensare che questa dovrebbe essere una specie di 'tregua', perchè da autunno diversi nodi dovranno venire al pettine:
    - Debito che ha sforato il 130%
    - Buco di bilancio (previsioni assolulatamente sballate di Montimer su pil, fabbisogno e quant'altro)
    - Sofferenze bancarie (mica crederete che basta lo sconto fiscale, eh)
    - Voragine INPS (sempre grazie a Montimer)
    - Leggi liberticide equamente divise tra 'sinistra' e 'destra'
    - Varie ed eventuali che in paese governato da cialtroni, ladri e parassiti non possono mai mancare.

    Penso non ti mancherà il materiale, johnny

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una bella passata è già in questo collage-post tratto dal nostro Paolo.....ma il materiale è sempre abbondante con questi cialtroni.Certo che ora con il tourbillon berlusconiano,sarà tutto in secondo piano.
      A proposito,piccola riflessione,chiedere la grazia è una umiliazione e un errore politico....aveva tutti i vantaggi da questa situazione,se li sta mangiando con serrate varie....con un paio di settimane di galera,sarebbe diventato un martire...ci avrebbe pensato il Pd a far cadere il governo e avrebbe vinto le imminenti elezioni.

      Elimina
    2. Sacco-manni: "La recessione è finita"
      Adesso inizia la depressione..

      Elimina
    3. Siamo al reply montiano.....orbi che vedono la luce...intanto dice " per iva e imu non ci sono soldi.... (e gli sbandierati tesoretti? dove stanno,nei galeoni in fondo al mare...?
      Ancora "Ministro dell'economia, Fabrizio Saccomanni: "La crisi è finita"
      "...è stato sottovalutato l'effetto delle misure di rilancio economico che il Governo ha messo in campo“

      Dobbiamo ridere?

      Elimina
  7. Desidero salutarti e augurarti il ben tornato.
    Per ora mi fermo qui.
    Sono sicuro che i giorni e i mesi a venire ci
    riserveranno infinite opportunità di meditazione.
    Con stima GFC

    RispondiElimina
  8. Cattivello e maliziosetto un tantino il commento del Tonino con un contorno dal sapore lievemente sarcastico, ma tant'e' non conoscendo le persone ogni dileggio e' lecito! Nessun volo pindarico nei miei intendimenti, comunque,nè tantomeno filosofico-elitario-snob il mio commento.(anche se conosco il Cacciari essendo mio concittadino).Un commento,tra l'altro scritto sotto una quercia secolare ad alto fusto ,peraltro scevra da pericolose infiltrazioni solari(non sotto quindi a precario ombrellone)scongiurando perciò dannosi colpi di sole,un po' improbabili da queste parti. Non solo,il ruscello dista a circa un km. di distanza,anche qui,dunque evitati fortunatamente possibili affogamenti in pochi cm. d'acqua...per cui " sogni e visioni" possono maturare e progredire liberamente con l'ausilio di buona e sana ossigenazione a livello neuronale.Pertanto, nessun riparo sotto subdole od oscure metafore, bensì una netta ,chiara e cristallina se non lapalissiana evidenza della realta' che ,purtroppo, stiamo vivendo. Chi oggi non direbbe, anche in tono acceso e rivoluzionario, a questi parassiti malgovernanti:" Fino a quando abuserete della nostra pazienza? Quanto a lungo ancora codesta Vs. follia si prenderà gioco di noi?" Ecco tutta quà la mia esposizione! Chiedo venia e concordo con Johnny che "nel particolare" l'accostamento di Napolitano a Cicerone risulta essere più adeguato e consono. Con simpatia Tony

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non cominciamo ad arricciare il pelo Tony...non c'è nessun dileggio nella parole di Tonino...già in passato accennava pure a noi dei nostri voli pindarici.....una simpatica ironia...dai..!
      Pensa un po',io l'ho interpretato rivolto a me!
      Anche la tua risposta è simpatica....basta che restiate sul fioretto e non prendiate la mazza.

      Elimina
  9. V.di Tonino...anche l'elite sbaglia come si fa a dire "il ruscello dista a circa un Km. di distanza?? meglio dire il ruscello "scorre" o "sta" ad un km. circa di distanza.Il naufragar m'e'dolce nel mar grammaticale....hai ragione quando dici ( "barba non facit philosophum")!Saluti Tony.

    RispondiElimina
  10. Fino a quando abuserete della nostra pazienza?....lecita domanda!.....e la risposta a questi"parassiti malgovernanti?Qual'è?
    Attenzione a farla....e visto che siamo in rimembranze classiche...non dimentichiamo Fedro....."Rane petierunt regem"....che è il brutto sogno che faccio Io quando mia moglie la sera mi fa mangiare pesante.
    In breve le rane facevano casino nello stagno,perché non avevano un Re che le governava...Giove infastidito(dagli schiamazzi) gli butta giù un ciocco di legno(il re travicello).....qualche ora di paura e silenzio poi di nuovi sberleffi e richieste di un vero Re.
    Giove ha questo punto infastidito,ma contento però che le rane volevano "ordine" e lo "chiedevano"(anzi lo reclamavano) a gran voce...le accontentò.....
    Buttò nello stagno un serpente, che se ne mangiò una buona parte.....e finalmente l'ordine fu ristabilito.....all'Olimpo non si sentiva un reclamo.
    Non è che(stiamo abboccando)e ci stiamo mettendo il cappio al collo da noi stessi????E prima o poi facciamo la fine dei Greci....
    Visto che stiamo in tema Ciceroniano...."VALE"(statte bene)..Tonino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il fatto è che manco un re travicello abbiamo,ma un servo travicello....e.il cappio al collo già l'abbiamo..non si può manco dire : chi lascia la strada vecchia per la nuova.....dato che stiamo in un tunnell dove certi orbi continuano a veder la luce....e poi amiamo il brivido...

      Elimina
  11. ops
    -Ranae non Rane
    -la favola non è tutta favola,perché nel raccontarla Fedro si riferisce a Esopo,che descrive metaforicamente quanto avvenuto ai suoi tempi in Grecia.....e poteva mai pensare che 2500 anni dopo la storia si ripetesse a casa sua allo stesso modo????poco cicerioniano (Ari)vale Tonino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. però,al povero Paolo manco un commernto gli avete fatto ai singoli post....ingrati...!

      Elimina
  12. Concordo che abboccando ci potremmo anche mettere il cappio al collo...in ogni caso comunque con questo andazzo la Grecia o baratro che sia si stà notevolmente e pericolosamente avvicinando..!! Il paradosso è che nessuno muove un dito!!!Parlano di tutto fuorche' del "problema vitale"! Neanche il motto di Pertini e' possibile applicare "quando un presidente non fa la volonta'del popolo va cacciato con pietre e mazze" visti i commenti di certa gente nei social network che si indignano al solo sentir nominare il nome di Dio Napolitano invano,come da servil monito dei due paraculati presidenti di camera e senato!!Credo che gran parte della gente sia disinformata su cio' che accade veramente merito anche della grancassa mediatica dei giornali e tv asservite..percio' non mi resta che concludere chi e' causa del suo mal.........!Ciao Tony

    RispondiElimina
    Risposte
    1. certo in gran parte è così....e i media fanno di tutto per disinformare e deviare l'attenzione su pronlematche minori,se non fesserie,rispetto alla tragedia che stiamo vivendo.

      Elimina
  13. E' inutile....questo è un paese che va rivoltato da cima a fondo,smantellare tutte le cricche,ce n'è per tutti,nessuno escluso.E la magistratura,a prescindere da ogni sentenza,è una delle più nefaste.Chi non si accorge di questo,con alibi di qualsiasi tipo,è solo uno che vuol conservare l'edificio in rovina.Per non parlare della cupola bancaria.
    Ecco perchè occorrerebbe un biennio 1789-1791,poi si può ricominciare.
    Quando l'edificio è marcio si abbatte,inutile rappezzarlo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. concordo....prima o poi si dovrà arrivare ad un redde rationem niente affatto pacifico....questo paese è un colabrodo,buchi da ogni parte...non è possibile nessun rappezzo....se non per perpetrare questo vergognoso andazzo...

      Elimina
  14. quella di Vendola è strepitosa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. direi realistica nella battuta.....questo da anni vende fumo sul suo banco con merce per tutti i gusti...è la cociliazione di ogni opposto in una narrazione - lui è un narratore - da convergenze parallele di tutti gli ortaggi che espone...

      Elimina
  15. Ai consigli per gli acquisti ben scritto e accompagnato dall'eloquente e purtroppo "dolorosa" posizione-immagine "Italian people" di come siamo trattati[noi soffriamo al solo sentir odor di vaselina...ma Vendola gode essendo in (op)posizione]agginugerei "degrassare,decarrozzare,delupizzare,debraccializzare(la balenottera Cancellieri della commessa- 81mln/euro- braccialetti elettronici pro-figlio paraculato Telecom)deboninizzare,denapolitanizzare,ecc. insomma oltre che derattizzare un bel DE-PROFUNDIS.Per quanto attiene il Berlusca riprendo e condivido quanto asserito da altri."Nel vecchio continente il nuovo ordine mondiale sta sperimentando fin dove ci si possa spingere nell’imporre, tramite la manipolazione mediatica reiterata e pervasiva, una macelleria sociale inesorabile e assoluta. Qualcosa che sta trasformando inesorabilmente i popoli europei, orgogliosi e consapevoli dei propri diritti, in sudditi depressi, frustrati e rassegnati al proprio destino di subalternità ad un' oligarchia nel controllo della finanza, dei media, dell’eurotecnocrazia, della casta di cortigiani insipienti e vili che costituiscono gli attuali ceti politici (di destra, centro e sedicente sinistra) dell'Europa telecomandata.
    Se grazia a Berlusconi ci sarà il sistema di potere è avvertito: una guerra civile sembra garantita. Ma forse questo è il vero esito delle macchinazioni in atto dietro le quinte (il cappio al collo di cui si parlava). Saluti Tony

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fossi berlusconi farei come Guareschi...due settimane di galera e stravinco le elezioni....dignità conservata,evitando l'umiliazione della grazia,in qualche modo ammissione di colpevolezza....oltre a quanto tu dici.....
      All'elefante Cancellieri direi di mangiar meno,così evita di andare al pronto soccorso....
      Quanto alla politica usuraia,non posso che condividere...ormai l'abbiamo illustrata in mille salse....

      Elimina
  16. Ho appena visto che in TV i blitz antievasione sono riapparsi nei luoghi di villeggiatura.
    Sono abbastanza maturo(pur essendo uno dei 2 su 3 che è rimasto a casa)di non godere....e che gli stà bene questo controllo, a chi ancora si è potuto permettere di farla....
    Sono per il ritorno a quando più giovane,questi blitz non esistevano,e un po' di villeggiatura se la prendeva giustamente chiunque anche se modesti artigiani e impiegati.
    Invece faccio due considerazioni da burino( scarpa grossa , cervello fino)e due conti della serva.
    Ma c'è davvero chi,ancora, pensa che dopo aver "scovato" qualche migliaio di goderecci vacanzieri(magari evasori),e altrettanti "furbetti" gestori di bar ristoranti,alberghi(che lavorano ormai solo il mese di Agosto)...hanno risolto il problema dell'evasione fiscale?
    Pensavo che queste considerazioni(palliativi e non risolutori),fossero finiti,con la caduta del Governo Bocconiano(senz'altro il "peggiore" in Italia dai tempi di Romolo e Remo)...appena franato.
    Fiumi di soldi(e lo sanno tutti),lasciano l'Italia,in tanti modi per luoghi che non sono paradisi necessariamente,ma almeno non inferni fiscali....visto che noi lavoriamo circa il 60% per mantenere i servizi, e appena il 40% ci rimane per sopravvivere.....e nemmeno agiatamente.
    E allora????Se il ritorno è trascurabile(come già si vide),perché non cercare altrove.
    Perché non monitorare,invece, i movimenti delle Multinazionali,Banche,Finanziarie(soprattutto quelle che prestano a tutti...falliti..protestati...che non hanno niente...al più la "moglie bona"),fino a comprendere a più basso livello i "Money Tranfers"....i "Compro Oro"( tutti venuti su.... come funghi)....un'occhiata alle rimesse dei lavoratori stranieri,molti dei quali lavoranti in tutto e in parte in nero.
    La ciccia del recupero di quanto dovuto stà lì.
    Perché autolesionarci,nella nostra immagine, di fronte a quei turisti che ancora ci portano un po' di soldi,e che nei Tg(che fanno il giro del mondo) vediamo .....ma non capiamo se rimangono stupiti,divertiti o spaventati di trovarsi involontariamente immersi in queste scene.Ciao Tonino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La questione fiscale non la risolveranno mai con certe aliquote e a fronte dei servizi offerti.Il povero Fassina in un momento di scormento in pratica ha ammesso questa tesi.Apriti cielo...! I soloni del Tempio Ipocrita,spesso evasori loro stessi,hanno invocato la scomunica.
      questi blitz sono propaganda di bassa lega,per far vedere che si persegue l'obiettivo sui peones,in modo che i potenti,grandi evasori bancari.....vengano ignorati quasi del tutto.
      A proposito,ora è arrivata in Cassazione l'evasione di 225 milioni di euro del gruppo Espresso...quello del truffatore dello Stato,del bancarottiere e cittadino svizzero (eh...eh..!) che parla di giustizia.
      Già...Compro Oro...Slot Machines (Letta socio...)...la sparizioni di miliardi MPS....Caro Tonino.....è inutile insistere,questo Paese purtroppo resterà sempre una espressione puramente geografica,finché non cadranno le teste sotto la ghigliottina....girala come vuoi,ma ad un certo punto ogni parola è inutile....mi vien fino da invidiare i discendenti di Attila che hanno mandato a farsi fottere FMI,troike varie e tutta questa cricca di nefasti usurai....

      Elimina
  17. Giá Dịch vụ làm báo cáo tài chính cuối năm tại quảng ninh
    Giá Dịch vụ làm báo cáo tài chính cuối năm tại bắc giang
    Giá Dịch vụ làm báo cáo tài chính cuối năm tại thái nguyên
    Giá Dịch vụ làm báo cáo tài chính cuối năm tại nam định
    Giá Dịch vụ làm báo cáo tài chính cuối năm tại thanh hóa
    Giá Dịch vụ làm báo cáo tài chính cuối năm tại hà nam
    Giá Dịch vụ làm báo cáo tài chính cuối năm tại ninh bình
    Giá Dịch vụ làm báo cáo tài chính cuối năm tại hà tĩnh
    Giá Dịch vụ làm báo cáo tài chính cuối năm tại nghệ an
    Báo giá Dịch vụ làm báo cáo tài chính
    Báo giá Dịch vụ báo cáo tài chính tại quận cầu giấy
    Báo giá Dịch vụ báo cáo tài chính tại quận tại từ liêm
    Báo giá Dịch vụ báo cáo tài chính tại quận thanh xuân
    Báo giá Dịch vụ báo cáo tài chính tại quận hà đông
    Báo giá Dịch vụ báo cáo tài chính tại quận long biên
    Báo giá Dịch vụ báo cáo tài chính tại quận đống đa
    Báo giá Dịch vụ báo cáo tài chính tại quận ba đình
    Báo giá Dịch vụ báo cáo tài chính tại quận tây hồ
    Báo giá Dịch vụ báo cáo tài chính tại quận hoàng mai
    Báo giá Dịch vụ báo cáo tài chính tại thanh trì
    Báo giá Dịch vụ báo cáo tài chính tại quận hoàn kiếm
    Báo giá Dịch vụ báo cáo tài chính tại quận hai bà trưng
    Báo giá Dịch vụ báo cáo tài chính tại quận thủ đức
    Báo giá Dịch vụ báo cáo tài chính tại quận bình thạnh
    Báo giá Dịch vụ báo cáo tài chính tại quận tân phú
    Báo giá Dịch vụ báo cáo tài chính tại quận gò vấp

    RispondiElimina