venerdì 8 febbraio 2013

BANCHIERI E PD?...MA CHE DITE..!!


Visto che il travicello del Colle invita a mettere in sordina le malefatte della cricca politico-finanziaria del Monte dei Fiaschi, noi facciamo esattamente il contrario.
Interpretando a rovescio quanto dice il pompiere quirinalizio,si è sempre sicuri di essere nel giusto.

Dopo i compagni che sbagliano (il famoso Greganti e i cento altri pescati con le mani nel sacco) ecco un'altra perla del pallottoliere bersaniano.
Sepolto dall'evidenza MPS,ora dice che é "localismo".
Insomma,a Roma c'erano solo le tre scimmiette che non vedono,non sentono,non parlano.Naturalmente,questo vale solo per loro,non per gli altri.
Localismo come per Penati (a proposito,che fine ha fatto? sono mesi che i solerti magistrati lombardi indagano,se la prendono comoda...),per la richiesta di arresto del senatore Tedesco in Puglia.....per il sindaco di Genova Marta Vincenzi indagata per falso....per Lusi....per la cricca lombarda della nutella.....
Anche la famose frase "abbiamo una banca" era localismo e Consorte (Unipol),un perfetto sconosciuto alle Botteghe Oscure.
Così come quando Fassino-Bersani andarono dal governatore Bankitalia Fazio per la scalata a BNL.
Non erano loro,solo dei sosia locali.
Insomma il PD,oggi Partito Deutschebank,con  banche e banchieri mai ha avuto a che fare,figuriamoci con MPS!
La Fondazione era in mani loro,ma che volete...l'Mps é solo una piccola banca locale...! E la Coop una cooperativa di lavoratori locale...!
Come già pubblicato in altro post lo testimoniano le acute e intelligenti dichiarazioni di molti esponenti PD di spicco che hanno fatto ridere l'intera nazione,a proposito di localismo....già,pare che di molto localizzato ci sia solo l'ipocrisia di questi piccoli cervelli in confusione,in preda al panico di finire come la gioiosa macchina da guerra di famosa memoria......

Infatti che dire di Bazoli (Banca Intesa,che D'Alema voleva candidato premier) e Profumo,ex-Unicredit (quest'ultimo neo capataz di MPS e indagato per evasione fiscale....per la serie onesti ai posti giusti) tutti in fila per le Primarie...anche loro sosia degli omonimi banchieri..!!|
Profumo per aiutare la moglie candidata Bindi.... Bazoli per il nipote Alfredo Bazoli candidato Pd e il genero Gregorio Gitti,ex-Pd,ora candidato Monti,come l'altro genero Fabio Coppola.
Non é finita,c'è pure la cognata Francesca ,grande elettrice di Ambrosoli in Lombardia e pronta a candidarsi a Brescia.
E di Mussari allevato nella Coop Orsa Maggiore (altre esperienze non si conoscono,come avrà mai fatto a far cotanta carriera....) che dava 600 mila euro all'anno al partito....ovviamete per i disoccupati...

Come dice il povero  sbranatore di mortadelle Bersani:" Fuori i banchieri dai partiti"....
Come annessi e connessi MPS,mettiamoci pure la moglie di D'Alema docente all'Università di Siena e Aldo Berlinguer,figlio di Luigi il Rettore,qui laureatosi e subito passato ad Antonveneta.

Insomma,chi osa ancora dire che i piddini hanno a che fare con le banche?

I magistrati hanno definito la cricca bancaria MPS "associazione a delinquere"...il resto al vostro buon cuore...

Ma ora passiamo a Bankitalia,altri che se c'ero,non vedevo,non sapevo....Ieri abbiam dovuto sentire le dichiarazioni esilaranti di Draghi,il quale esonera la BC da ogni responsabilità,affermando inoltre che fu lui ad ordinare le ispezioni.
Ci dica mister BCE,a che risultato hanno portato queste ispezioni?
Che le ha fatte a fare,se il risultato è quello che abbiamo davanti?
 Ci permetta di avere forti dubbi su quest'altra panzana...qui tutti sapevano tutto...compresa la Tarantola che nel 2007,a seguito di mancata vigilanza su una faccenda derivati MPS,dichiarava di " non procedere a sanzioni per l'inesistenza di presupposti per l'emissione di provvedimenti".
Si è poi visto come invece stava la faccenda....un triangolo omertoso tra Abi,Consob,Bankitalia.....occorre ancora ricordare che MPS è socio di Bankitalia?
A dar retta a queste aquile,loro controllavano tutto....fatto sta che nella migliore delle ipotesi son rimasti fregati come dilettanti,mentre invece nell'ipotesi più realistica sapevano tutto e facevano gli indiani.....caro Draghi,queste palle come quelle che è un bene che l'euro sia una moneta forte, le può raccontare alla Merkel....a noi fanno un po' pena.
Ciliegina sulla torta,arriva il WSJ a svelarci di un prestito segreto,di cui solo ora sappiamo,di 2 miliardi fatto da Bankitalia a MPS nell'autunno 2011.Come chiarezza e trasparenza non c'è male....!
Ora,per la serie rinnovamento,hanno messo presidente dell'ABI,un certo Patuelli,un baby pensionato e salma politica riesumata dalla prima repubblica.La sua prima frase "Fuori la politica dalle banche"...
Un altro...!!
Nooo... gente!,qui siamo ormai in un incubo di una realtà che supera qualsiasi immaginazione...in una gigantesca e generale presa per il culo....
Qui se c'è un sistema criminale è quello bancario,BCE compresa,copia sbiadita e succursale della Bundesbank
Magari ci dica anche caro Mr.Britannia come ha fatto il suo gemello di disgrazie Monti a dare 4 miliardi ad una banca piena di debiti e di buchi ancora da chiarire e che in borsa il 25 gennaio capitalizzava 2,9 miliardi !
E sfatiamo pure il mito che la vede salvatore dell'Europa,caro Mr.Britannia....lei ha salvato solo gli interessi delle banche ,quelle tedesche in primis....che non sono esattamente l'Europa,ma solo proprietà di privati speculatori.Quanto all'euro non può salvarlo nessuno.

E ha pure il coraggio di dire che l'epoca delle svalutazioni competitive è finito ! Guardi che qui si tratta solo di svalutazioni difensive...se non vogliamo affondare in una guerra tra monete che l'euro è destinato a perdere se non svaluterà.
Noi come Italia,la guerra l'abbiamo già persa....grazie a gente come lei,Monti,Amato Prodi,Napolitano,il Pd dei banchieri...che ci costringono a restare nella truffa dell'euro e a sottoporci alle sue demenziali politiche recessive.

Ultima per la magistratura....che ne dite intercettare meno zoccole e travestiti e
più banchieri?


Qui sopra  una foto di Fassina...devo dire ormai un mio beniamino del " pensiero prostrato"..neo-corrente filosofica del pensiero debole piddino.
Altri due must sono Franceschini,guinness incontrastato delle maggiori fesserie nel più breve tempo possibile,e Letta Enrico,il "pizzinaro disabitato"

34 commenti:

  1. Una bella battuta in diretta TV di Feltri al leader del Partito dei Disoccupati(PD) Bersani.Come mai per le avventure galanti(gemiti,sospiri,complimenti) del Cavaliere 150.000 intercettazioni,e ce le hanno fatte sentire in TV quasi tutte....e "nessuna" per le vicende dello scandalo MPS.
    Risposta....nessuna...Alfano comenntava(il giorno prima) che "finalmente" nei fatti giudiziari si procede con riservatezza:Ciao Tonino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prima o poi arriverà anche il turno della magistratura....

      Elimina
  2. Io non te lo vorrei dire mica. Ma devo. Se non altro per onestà intellettuale. Io ti ODIO. E molto anche. Ti domandi cosa puoi avermi fatto. Eh, ogni volta che ti leggo, mi infurio come una biscia. Perchè scrivi cose talmente vere che mi mandano fuori di testa. Il problema è che quelli del Pd, (o ex comunisti o ex ds) vanno avanti come bulldozer... e il popolino li segue e gli dà anche il voto. Nonostante 'ste porcate alle spalle degli italiani.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Capita pure a me di infuriarmi quando scrivo...perchè siamo oltre ogni immaginazione...e ce l'ho proprio con molti italiani che non capiscono una mazza e che continuano come masochisti d'antan a credere a questi pagliacci da strapazzo.Non è che gli altri siano migliori,ma questi piddini ci hanno rotto i coglioni a forza di dire che son diversi....sono peggio!
      Mi sa che continuerai ad odiarmi ancora per molto.....

      Elimina
    2. Vuoi veramente incazzarti? :-) Leggiti il manifesto di Unabomber. Sarà anche un folle, un invasato e chi più ne ha più ne metta ma, la sua analisi dei sinistri è di una lucidità disarmante. Se le fanno e se le dicono tra di loro che pare un circo delle marionette. Gente che si da da fare e poi viene espulsa per fare posto al figlio di, amico di... Scandali su scandali, sindaci incapaci, cooperative che comandano come gang mafiose etc etc. Eppure, come tu stessa hai detto, continuano a votare sx. L'ho già scritto ma lo voglio ripetere: noi, che stiamo dall'altra parte, un minimo di dignità ce l'abbiamo ancora. Loro no. Potresti mettere sulla scheda elettorale l'immagine di Paperino al posto di PD, e loro lo voterebbero senza un se e senza un ma.
      Avete visto una manifestazione del popolo viola? Moretti che fa un film su questo scandalo? Zagrelbski )o come cavolo si chiama) che si straccia le vesti per tutto ciò? Per non parlare della "grande" Littizzetto?
      Patetici, ecco cosa sono...

      Elimina
    3. Elric, è evidente che noi siamo più razionali e usiamo il cervello. Loro portano a votare persino i cadaveri. No, mai più vista una manifestazione contro il governo uscente o contro questo scandalo. Tutti zitti. Bhe, infondo non c'era il governo berlusconi, no?

      Elimina
    4. Vi ricordate quando le pecore piddine votarono Di Pietro al Mugello contro un candidato di sinistra,Curzi? Questa è la prova lampante che voterebbero pure Goebbels se lo chiedesse il partito.Questo per il popolo bue,quanto ai vari nomi della cosidetta intellighenzia,le mosche cocchiere,sono solo dei piccoli ipocriti interessati solo a prebende da godere in pace con gli applausi del popolo.Sono peggio dei più ottusi conservatori.
      Cambiano nomi e facce,ma la tecnica è sempre quella comunista,sovrapporre il partito alle istituzioni,caso MPS docet.

      Elimina
  3. Veramente sconcertanti le dichiarazioni di Draghi.
    La politica della BCE è suicida in ogni senso.Una BCE non può occuparsi solo dell'inflazione per compiacere i tedeschi,anche perchè las crisi sta toccando anche loro.Pil ed export sono in diminuzione e la compressione della domanda interna non consente alcuna ripresa.
    Ieri il Ministro francese del Lavoro, Michel Sapin, ha ammesso che il paese è “totalmente in bancarotta",poi rettificato. Ma Il 63 per cento dei francesi è d’accordo che “in Francia, lo stato è in bancarotta”,secondo un sondaggio CSA per BFM TV.
    Mentre il Primo Ministro David Cameron ha detto precedentemente che la Gran Bretagna “stenderà il tappeto rosso” per attrarre ricchi Francesi.

    Immaginiamoci gli altri,tra i quali noi....

    C'è inoltre il problema,giustamente accennato,di un euro forte che penalizza le esportazioni europee,mentre Usa e Giappone (e GB) stanno svalutando.Una politica contraria a quella della BCE.Io la vedo molto nera per l'euro,in pratica tutti i vertici non hanno mostrato nessun interesse per una ripresa,ma solo di mettere in sicurezza i soldi delle banche private.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per l'euro non c'è speranza alcuna che possa risolvere radicalmente i suoi problemi e quelli cvhe ha creato in tutti gli stati membri.Una eventuale prossima ondata speculativa lo spazzerà via,perchè nessuno ha più voglia di far sacrifici per ingrassare banche e banchieri e la Germania,unica beneficiaria finora di questa criminale costruzione artificiale.

      Elimina
  4. Il Wall Street Journal parla di Bankitalia che avrebbe dato fior di miliardi a MPS, negando (e facendo negare alle altre banche) i crediti a migliaia di imprenditori. Tremonti conferma la cosa. Secondo me arriverà un collasso sistemico di tutti questi delinquentoni. Capito perché Bella Napoli vuole salvare il mazzo a Bankitalia e conseguentemente a ciò , anche a MPS & Compagnucci vari?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il sistema bancario italiano non è poi così solido come i soliti corifei economici sbandierano.La maggiori banche sono piene di debiti e titoli tossici sui derivati con i quali truccano i bilanci come nel caso MPS.Tutti lo sanno,ma nessuno parla.I mezzi propri di tutto il sistema bancario si sono notevolomente ridotti,nonostante le iniezioni BCE,che ricordiamolo,pure concesse all'1% sono debiti da rimborsare.
      Il caso Mps è eclatante in merito:al terzo trimestre dello scorso anno,a fronte di mezzi propri (patrimonio) di circa 11 miliardi,aveva fuori crediti concessi per 145 miliardi..!!
      Basta che il 6-7% non paghino e la Banca fallisce.
      Tutto questo Bankitalia lo sa eccome,ma come ho già ricordato,i controllati sono anche i suoi soci....altro frutto perverso della privatizzazione della BC.
      E' un sistema marcio che continua a succhiare risorse pubbliche per interessi privati.
      Lo sa pure il rottame del colle,che vuol mettere la sordina a questa vicenda prima delle elezioni.
      E' una colossale cricca di delinquenti,e non sto esagerando,che andrebbero impiccati....ma come al solito si salveranno tutti.Questa è la giustizia con cui abbiamo a che fare.

      Elimina
  5. Bel pezzo, Johnny.
    Credo che l'unica analogia per questa UE e di quanto sta succedendo, sia quella del Titanic. Sbandierata ai quattro venti come la nave inaffondabile e vanto della tecnica moderna, fu condotta da un emerito deficiente che, invece di preparare le scialuppe fece suonare l'orchestra. Purtroppo, in questo caso l'orchestra serve solo per chiudere a chiave nelle loro cabine i pecoroni della 3° classe (leggi: sx). Perchè i posti per salvarsi sono pochi... e già tutti prenotati.

    Ah! dimenticavo... ovviamente è colpa di Berlusconi! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo dimostra anche l'ultimo summit,con un nulla di fatto,solo i furbi inglesi hanno guadagnato qualcosa.Sentire le patetiche ovazioni di Casini a Monti, che ha portato a casa solo i soldi del caffè,dimostra il grado di menzogne e ignoranza a cui siamo arrivati.Certo che Monti è credibile all'estero,fa solo gli interessi della cricca tedesca !!.Ricordo che l'Italia riceve un 5% a fronte di contributi di circa il 18%.Un bell'affare...! E te credo che che è credibile!L'euro non sopravviverà....tutto quanto potrà essere fatto è solo un'aspirina,perchè il problema è strutturale e quando sento il poveretto Bersani parlare di europa solidale mi vengono i brividi per tale crassa ignoranza.Non esisteranno mai gli Stati Uniti europei perchè l'europa è stata costruita a vantaggio di pochi e a svantaggio di molti e dei popoli.
      A parte il folklore e l'odio dei sx,il vero problema di Berlusconi è che è ricattabile con le sue aziende...ne abbiamo avuto una prova quando è subentrato Monti...per questo non potrà mai agire liberamente

      Elimina
  6. Tutto tragicamente vero, johnny. Il piddì è un partito di affaristi educati allo stalinismo. Che aggiungere? adesso la magistratura (ma guarda caso) sta puntando su Eni e Saipem, (s)vendite in vista ai rapaci oltremanica e oltreoceano?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le accuse all'Eni e Finmeccanica sono patetiche....tutti gli stati per fare affari con certi altri,elargiscono mazzette ai componenti di quei governi...è una tassa a cui nessuno si sottrae per avere le commesse.Non sarà il massimo,ma è la prassi internazionale da sempre.Ed è patetico che un pm inquisisca Eni,casomai sarà un affare della giustizia di quei paesi contri i propri governanti.
      Ma lo scopo di queste azioni è un altro,mettere al comando uomini che svendano poi le aziende più produttive,coe fecero i delinquenti Prodi,Ciampi e Amato,gente da incarcerare a vita,agenti e giuda prezzolati degli speculatori internazionali.
      Quando al Pd,come già detto,restano i comunisti di sempre,e cioè sovrapporre il partito alle istituzioni,caso MPS docet.

      Elimina
  7. Più che convincente, Johnny. Dunque: non si può votare per Culatello né per Agonia né per l'Orecchino né per il Pretonzolo né per lo Spergiuro. C'è, volendo, l'Isterico con giacca imbastita; ma chi non ride soltando a vederlo? C'è il Natostanco, ma come risuscitarlo dopo che Crozza l'ha già seppellito? E poi c'è Hulk, che miete successi di piazza, però ci vuole stomaco a dargli fiducia. In conclusione? C'è poca altra roba: Testicoli, il Gigante (cfr. Uomini e topi) e Mefistofele. Per ultimo lo Sborone. Beati gli ultimi? Forse. Ma il regno dei cieli apparterrà a chi non andrà a votare. O mi sbaglio?
    Tom

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so se il regno apparterrà agli astensionisti...ma io non ci vado di certo.
      Sono elezioni senza senso in un paese con nessuna sovranità,vinca chi vinca,non cambierà nulla.Anzi sarà sempre peggio,perchè il problema è altrove.
      Chiunque governerà non caverà un ragno dal buco perchè succubi tutti degli strozzini europei...e il berlusca che pare l'unico insofferente verso questa europa,non potrà far nulla,perchè ricattabile con le sue aziende.Se non sta al gioco,lo disintegrano.
      Finchè il paese non ritorna sovrano,votare non ha alcun senso...gli unici veri antagonisti sono sparsio per la rete e non hanno alcun peso in questo momento.

      Elimina
  8. Ero tentato per Grillo,solo per mettere i bastoni fra le ruote a questa cricca politica impresentabile,ma poi non mi convince,specie certi ondeggiamenti sull'europa.Sa bene che il referendum è improponibile.
    Quindi non voterò,stavolta passo.credo che il governo sarà monti bersani,perchè i comunisti non governeranno mai da soli anche se avessero la maggioranza,perchè non potendo poi dar la colpa ad altri,sparirebbero.Ma non credo cvhe avranno vita facile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo anch'io che un governo pd-monti non avrà vita facile,anzi penso che non durerà,non potendo risolvere nessun problema che ci sta davanti.

      Elimina
  9. Leggete questa a proposito di PD

    http://www.frontediliberazionedaibanchieri.it/article-scandalo-forteto-il-pd-la-coop-e-lo-scandalo-forteto-dove-si-stupravano-i-bambini-115181701.html

    RispondiElimina
  10. Sentite che é riuscito a dire ieri a Berlino questo lestofante patentato di Bersani,ormai in pieno delirio di stupidità e leccaculismo:

    In visita a Berlino presso il German Council on Foreign Relations, Bersani ha rilasciato una sequela di imbarazzanti dichiarazioni fini a se stesse, tipo ci siamo "avvicinati a quell’ideale kantiano di comunità internazionale”; “il continente è assediato da fenomeni populistici e nazionalistici che sbraitano contro l’unità d’Europa, […] e rifiutano come utopica la visione degli ‘Stati Uniti d’Europa’”.
    «“La Germania può avere ruolo di leadership nell’Europa del futuro” [...] “Vedrei volentieri [...] se il parlamento italiano e quello tedesco convocassero un’assise congiunta sul futuro dell’Europa, aprissero una discussione politica”».
    La nascita di una sovranità postnazionale che ha un nome ben preciso: gli Stati Uniti d'Europa» -
    Insomma,:
    Italia, il diciasettesimo land della Germania, incredibile chi l’avrebbe mai detto

    Non contento: " si lo sappiamo, la colpa è nostra, di noi italiani che non abbiamo messo a frutto i grandi vantaggi che ci ha portato euro"

    E il giornale PD EUROPA,commenta:

    Il “premier” Bersani rassicura Berlino. E l’Emilia diventa un pezzo di Germania
    È un passo avanti nella direzione del rafforzamento dei rapporti con Berlino quello compiuto ieri dal segretario democratico Pier Luigi Bersani, ma soprattutto un deciso avanzamento di una precisa idea di Europa: quella del «massimo possibile», non del minimo indispensabile, quella dell’unità oltre il rigore, e che ha come approdo gli Stati Uniti d’Europa.

    La “sua” Europa, di oggi e di domani, Bersani l’ha illustrata nel lungo discorso svolto ieri mattina al German Council on Foreign Relations – il luogo dove i capi di governo tengono abitualmente i loro discorsi nella capitale tedesca. È l’Europa che ha «allargato i nostri orizzonti », che ha cambiato le nostre vite e che oggi non vede più i grandi attori globali avere a che fare con ogni paese europeo singolarmente: questa Europa che lavora all’insegna dell’unità è la migliore risposta alla crescita di cui ora più che mai c’è bisogno.

    C'è ancora bisogno di capire da che parte stanno questi servi nati...hanno sempre bisogno di un pasdrone a cui inginocchiarsi,tradendo il loro paese con dichiasrazioni demenziali.
    ODIO CONVULSO....

    RispondiElimina
  11. E al Washington Post:

    " Noi confermiamo l'austerità ma va accompagnata da una intelligente politica di crescita...Noi siamo quelli che hanno portato l'Italia nell'euro. Noi siamo il partito più europeista nel nostro Paese. Non un partito socialista ma un partito democratico...I mercati non hanno nulla da temere...Capisco che possa sembrare bizzarro vedere la sinistra italiana che apre i mercati ma questo deriva dal fatto che in Italia la destra non ha una tradizione liberista, ma tende a essere statalista.."

    Si può essere più demenziali? più leccaculi? più servi?

    RispondiElimina
  12. Mazzette per prendere lavori all'estero.... Argomento oggi d'attualità...a scopo propagandistico...ma non solo

    Pienamente d'accordo con quanto illustrato da John qualche commento sopra.
    Solo chi non ha lavorato in questo campo... non sa che quasi "nessuna" gara internazionale in quasi"nessuna "parte del mondo,si vince senza appoggiarsi ad un "agente locale"(figura chiave)....la tariffa concordata include l'onorario dell'agente,più le prebende che lui... introdotto nel giro, si incaricherà di far arrivare alle persone giuste,incaricate di decidere l'assegnazione della commessa ...dopo la tabulazione delle offerte.
    Per parlare "crudo"(a meno che il Paese dove si svolge la gara è "suddito" di un paese dominante...e in quel caso vince in partenza la garaproforma, una ditta di quel Paese)....per gli altri casi di gare in Paesi "più" liberi,vince la ditta che offre un "prodotto a norma"..."ma" che ha,messo in badget,i "costi" dell'agente più "introdotto" nel giro di chi decide.
    In poche parole le ditte sono costrette ad operare spesso in paesi di "corrotti" ,che in genere premiano chi sa meglio corrompere.
    Obbiettivo finale per chi vuol sopravvivere,è"portare il lavoro a casa", e se necessario fregandolo(senza farti fregare) con maestria ad un altro che non ha scrupoli nel tentare di fregarlo a te.
    Se non soccombi a questa "brutta" regola,a casa non "riporti" niente...Un "altro" con meno scrupoli porterà il lavoro a casa sua...e tu ci hai perso solo i soldi(che non sono pochi)del preventivo.

    E prima o poi dovrai svendere la tua azienda "senza commesse"... proprio a chi ti ha fregato in "malizia" e in offerta di più laute mazzette.Forse la realtà odierna va letta anche in questa ultima chiave.Ciao Tonino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai perfettamente illustrato come vanno le cose,specie con i paesi produttori di materie prime e scarsamente industrializzati....ma anche in occidente vige questo andazzo...non basta in molti case avere i prezzi e il prodotto migliore...sic stantibus rebus,i pm sarebbero fuori dal mondo...ma lo scopo è altro...

      Elimina
    2. guarda caso proprio i gioelli ENI,FINMECCANICA...dove ancora c'è il controllo dello Stato...ma fanno gola a molti....

      Elimina
  13. Il Professore ha chiaramente detto,in una intervista di ieri...che questa Europa(che peraltro ci ha "polverizzato" le gonadi con queste interferenze),e i transatlantici ,non amano "trattare" con il Cavaliere....non ha aggiunto per "pudore"che invece amano dialogare con lui.
    Se ci spiegasse il motivo di questa antipatia,che lui rileva, per quell'uomo che oltre ad essere un politico,è "anche" un(attempato) imprenditore...ci farebbe capire pure a noi...Il perché,quei signori(?) non amano vederselo presente nei mercati(e gare) internazionali(dove ce li troviamo più come "Competitors",che come "Partners"...termini squisitamente tecnici)
    Chiaramente,quanto sopra detto, a proposito di chi con i metodi ufficialmente "ufficiosi"di saper portare un po di commesse estere a casa(stante la corruzione imperante in "tutto" mercato globale), creando così lavoro/occupazione.... e salvando le aziende nazionali "non"ha niente a che vedere con l'uomo in questione(oni riferimento è....).
    La colpa,è...e lo sappiamo tutti(perchè ci viene trasmessa in TV 24 ore su 24,no stop) ,tutta per il fatto, che quel gaudente(attempato) continua ad insistere ad essere( in controcorrente) eterosessuale,e a complimentare,ogni tanto( e fuori luogo) i didietro delle belle figliole,piuttosto che"omaggire" quelli di pachidermiche sederone.Ciao Tonino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E certo che amano dialogare con lui...!..im pratica fa solo i loro interessi,non i nosdtri...come nell'ultimo strombaszzato caso di vittoria (con tutto il pecorame di pennivendoli al seguito),in realtà un fallimento.La cosa che più colpisce è che l'Italia dà sempre di più di quanto riceve,una cosa assurda.Il berlusca,vuoi per carattere e smania di protagonismo rompeva certo i coglioni ai sobrii intrallazzatori europei.Non si capisce altrimenti l'ostilità,al di la degli indubbi effetti folkloristici del personaggio,sempre enfatizzati,ma che contano ben poco negli affari.
      Ostilità che si manifesta con inaudite ingerenze nella campagna elettorale,come il carneade Schutz che sta girando l'Italia parlandogli contro.E pensare che questo piccolo e oscuro libraio,già sputtanato in patria come misero ladro di polli (faceva la cresta sui gettoni di presenza...lui assente....cioè un pezzente,tipo ladri di nutella di nostra conoscenza)è sempre pronto a dar lezioni di comportamento agli altri!
      Questa è la gentaglia che sta alla presidenza del puttanaio europeo.

      Elimina
  14. Certo che noi Italiani siamo proprio una "brutta"razza di intrallazzoni.Per piazzare una decina di elicotteri(una bella commessa),abbiamo fatto concorrenza "sleale" contro altre oneste ditte(una americana che ha perso la gara)dando mazzette ad alti vertici indiani,che ci hanno,conseguentemente, aggiudicato la commessa.
    I poveri onesti "competitors"se ne sono"giustamente" risentiti.I colpevoli è "giusto" che paghino.

    Intanto mi chiedo che sarebbe successo in USA,se la commessa se la fossero aggiudicata loro,magari(nel caso ipotetico e improbabile) anche loro per una mazzetta più corposa?Ma facendo più attenzione a metterla nella contabilità come voce "spese di rappresentanza".(Notare che gli unici a rimetterci in ogni caso sono gli Indiani,che oltre il prezzo del biglietto,pagano la mazzetta ai "loro" governanti).
    "Tutto il mondo è paese"...chissà quante volte(e non le sappiamo tutte) è capitato anche a Noi di sottostare a questa regola di"corruzione"dei nostri burocrati.
    Secondo ma più fastidioso....accettare lezioni di morale,da paesi che fanno guerre di distruzione di massa( basate su false premesse, come le armi chimiche mai trovate),per poi investire nel ricostruire(vedi Irak e Kuwait),o missioni di pace,in terre straniere per rendere,tra l'altro, "sicuro" il passaggio di loro oleodotti dal mar Caspio all'oceano Indiano(vedi Afganistan)è duro da metabolizzare ed evacuare....ti rimangono sullo stomaco.Ciao Tonino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh certo....così vanno le cose....se le mazzette agli sceicchi le diamo noi,siamo delinquenti...se le fanno gli altri,sono furbi..
      Questo è il mantra dei miseri moralisti e di certi pm d'arrembaggio....ma come diceva quel tale,“Non tutti i delinquenti sono moralisti, ma non ho mai conosciuto un moralista che non fosse un delinquente" ...

      Elimina
  15. Mazzette per riportare un po' di "pane" a casa.

    Il Cavaliere attacca...l'attacco è di uno che ne capisce come funziona l'"implacabile" concorrenza internazionale.....che è una pratica "comune" e consolidata,e applicata da tutti gli imprenditori dei paesi industrializzati del mondo, per vincere commesse in quasi tutti i paesi del mondo.
    Di corrotti che prendono mazzette nelle amministrazioni,non esistono "solo" in Italia,ma ci sono in "tutto" il resto del mondo.
    Cominciamo allora a denunciare anche loro(i concorrenti esteri disonesti),creandogli crisi finanziarie e togliendoceli dalla concorrenza(volevo dire dalle p..le).
    Possiamo(anzi dobbiamo) fare i perbenisti(e sarebbe "giusto" stante le vigenti leggi),ma poi che diamo da "mangiare" ai nostri operai,burocrati,censori,etc.se ci facciamo fregare da gente che le leggi invece non le rispetta,e nessuno,a casa loro, se ne accorge?
    Dovremmo far rispettare le stesse leggi anche ai nostri competitori industriali,e fargli "cause internazionali"...ma vista le nostra"Forza"dissuasiva è solo tempo e denaro perso.
    Soluzione...Sic stantibus rebus....rinunciamo a fare gare inernazionali, perché tutte corrotte.
    "Geniale",e in accordo alle leggi vigenti....ma dentro al piatto dei nostri bambini a mezzogiorno che gli facciamo trovare?
    Questa situazione paradossale mi fa ricordare il bel film di Alberto Sordi,commerciante di armi....tutti a casa sua che mangiavano e bevevano,in un lusso sfrenato, senza fare(lavorare) niente e nessuno...e poi,all'improvviso, lo rimproverano del "tristo" mestiere che faceva,una volta che lo scoprono....
    Di fronte all'alternativa di dover sudare loro stessi per mangiare(se Albertone mollava)..."perdonarono" il Padre...e gli fecero trovare la valigia pronta...per altre gare internazionali.Ciao Tonino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricordo quel film.....è il solito atteggiamento dei moralisti in casa altrui e mai a casa propria.
      Quanto a Finmeccanica,lo scopo è chiasro.Nel 2010 vernne inquisito Guarguaglini,uno che aveva fatto di una scatola vuota uno dei primi gruppi mondiali.Venne fatto dimettere,e poi assolto.Ora la storia si ripete col sostituto,fincvhè non approderanno uomini che la svenderanno.Questo è il gioco a cui si prestano certi pm,una cricca massonica che andrebbe decimata per i misfatti incredibili che fa.Ne vuoi una fresca?Hanno dato 8 anni a corona e 10 ad un pluriassassino ora libero.
      Senza contare i giochetti che fa sempre alle vigilie elettorali,guarda caso sempre da una parte.
      Il vostro rottame presidente poi invoca l'interesse nazionale su MPS,dove tutto è silenziato,ma per Finmeccanica,molto più di interesse nazionale di una banca in fallimento,il nostro moralista d'accatto tace.

      E vuoi andare a votare? Qua occorrono i mitra,altro che voti....

      Elimina