sabato 15 dicembre 2012

PRIMARIE ITALIANE....



La foto qui  sopra é dedicata a tutti gli amici lettori che sono intervenuti nella discussione del post precedente.In Italia non può che vincere le elezioni,anche se non si presenta, uno che ha ottenuto questi grandi risultati:


ovviamente in difetto....perché nel frattempo sono migliorati....vedi il debito pubblico....record storico... poi magari mettiamoci pure questi altri:


2011 - 9.2 miliardi di cui 6.1 prestiti diretti alla Grecia e 3,2 miliardi divisi equamente tra Irlanda e Portogallo attraverso il Fondo Salva Stati Europeo (Efsf)
2012 - 29.5 miliardi di prestiti ad Irlanda, Portogallo e Grecia attraverso il Efsf
2012 - 5,6 miliardi come parte della quota di sottoscrizione dell'Italia al ESM, il Meccanismo europeo di Stabilità destinato a sostituire il Efsf

Anche se la maggior parte di questi 44,3 miliardi sono prestiti e quindi dovranno essere restituiti, bisogna tener presente che l'Italia ha dovuto prendere a prestito questo denaro dai mercati ad un tasso superiore di quello che riceverà dai Paesi aiutati e per di più, molto probabilmente, la Grecia non ripagherà il 100% dei prestiti ricevuti.
Non c'è che dire....grandi affari euro...dell'amico del giaguaro...

Rimane poi il fatto che sono  miliardi sottratti all'economia italiana in un momento in cui alle famiglie italiane vengono richiesti sacrifici su sacrifici.


Poi ci sono anche questi del terzo palo....sempre in cerca di piantarlo da qualche parte...

Senza peraltro dimenticare:

-  Bersani : "Dall'agenda di rigore tracciata da Monti non si torna indietro....ma io ci voglio mettere più riforme di quante fatte da Monti..."
Insomma,vuol fare di più...un bel programmino da becchino....

 - Berlusconi: "«Ho chiesto a Monti di essere candidato di tutti i moderati»
Eh,già....chissà come saranno contenti...! Più che moderati,sembrano già molto incazzati...

Insomma,dove ti giri giri,trovi Monti....per cui dalla scheda che cadrà nell'urna cineraria ci sarà un solo vincitore...il Banco di Pegno Europeo....

Mi raccomando pecorame italico,votate...votate....votate per i lupi...basta che poi non veniate a rompere i coglioni se han perso il pelo ma non il vizio....di prendervi per il culo...scusate il francesismo...




39 commenti:

  1. Nulla da eccepire, a parte il fatto che i dati riportati mi paiono un po' troppo ottimistici.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti, ho precisato che da fine novembre sono migliorati.....

      Elimina
    2. tieni conto che si riferivano a metà novembre...ma ce n'era già a sufficienza per magnificare il bilancio...

      Elimina
    3. Il punto è che per mia natura non mi fido dei dati, è facile equivocarli, oltre al fatto che è praticamente impossibile trovare statistiche neutrali. Ammetto la loro utilità, ma ciononostante non riesco ad accettarli per quanto attendibili siano. Che sia deformazione professionale?
      Preferisco andare a naso, e il mio naso al momento mi dice che le cose vanno male e non miglioreranno certo nel prossimo futuro.

      Elimina
    4. oh Giano,non é che sono dati indicanti che andiamo berne..!! Alla faccia...!c'è poco da equivocare...
      Praticamente,pur con lievi differenze,tutte le fonti sono su questa linea,ma può esser pure che siano peggiori,un mese dopo...
      Quanto al miglioramento,neppure op ho molte speranze,anzi...

      Elimina
  2. Se togliamo Grillo,che non si può sapere come si comporterà,l'analisi ha una logica difficilmente criticabile.
    Andiamo a votare per l'euro,cosa che io non farò di certo.E se mio marito ci va,divorzio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per carità,va a finire che poi ci vado di mezzo pure io come istigatore...! caso mai potresti fare come Lisistrata....almeno per un po'..

      Elimina
    2. Potrebbe essere uno slogan elettorale che tutte le donne dovrebbero lanciare ai mariti,notoriamente sempre pronti a farsi infinocchiare dal primo carneade,maschio o femmina, che li lusinghi un po'.
      Se votate,non scopate...!

      Elimina
    3. già la quarantena é meglio....fossero tutte così determinate...!

      Elimina
  3. Come già detto io a votare non ci andrò, comunque da qui a Febbraio è lunga (ricordo che tra non molto potrebbe partire la campagna di Siria che ci vedrà pesantemente coinvolti, in qualità di sguatteri USA), tra manipolazioni dello spread e campagne mediatiche tambureggianti ne vedremo delle 'belle'.
    Berlusca è un cialtrone, Alfano, Bersani e Maroni delle nullità, per i 'centrati' non riesco neppure a trovare aggettivi.

    RispondiElimina
  4. Chiudi il cerchio, Huxley,se non ti dispiace. Grillo che cos'è?
    tom

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grillo, di quando in quando, dice anche cose giuste, ma personalmente mi fido poco. Comunque nel mare degli scorfani politici attuali ha diritto alla sua occasione.

      Elimina
    2. Se ce l'hanno Casini,Rutelli,Fini l'occasione...può partecipare pure il mio fruttivendolo,che sicuramente dice meno cazzate di questo trio di puffi...

      Elimina
  5. Ha fatto una buona battuta Grillo,osservando che é la prima volta in tutta la storia repubblicana che le elezioni si tengono in febbraio.Forse perché,ha chiosato l'intervistatore,vi vogliono mettere in difficoltà per la raccolta firme.
    No,ha risposto Grillo,le hanno spostate così coincidono col Carnevale!
    Effettivamente...rik

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già...avvenimenti che oggi stanno bene insieme

      Elimina
  6. Carnevale o Sanremo, vedrei il 15 per cento a Grillo e un vero 35 per cento di astenuti (me compreso). Da metterci la firma. I rimanenti castrati avrebbero la faccia di governare? Per due, tre o quattro mesi?
    Tommaso4ever

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tom,é poco il 35...bisognerebbe essere almeno essere il 50%...cosa difficile con il tam tam dei tamburini di regime che andrà via via intensificandosi...comunque se seguiranno l'agenda monti,non andranno lontano...capirai se il pueblo sarà disposto a sopportar le stesse sciagure da un bersani o ancora dallo stesso monti!

      Elimina
  7. Bel post e buon compendio di dati. Alle Pecorarie di Bersani del30 dicembre, anch'io dedicherò un post. Ma te lo immagini i bischeri al freddo e al gelo coi 2 euri in mano?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per la serie cornuti e mazziati....e sì che ormai dovrebbero aver capito dopo anni di questa cura...! certo che pure gli altri stanno recitando una commedia surreale alla Ionesco...un vero Carnevale...io dico che sarebbe ora di sturarselo il naso e di sentire la puzza cadaverica di questo sistema e del suo rito dell'urna cineraria....almeno una volta nella vita bisognerà pur fare i conti con la realtà e un po' meno con le speranze sempre andate in fumo....ora come non mai...

      Elimina
    2. Credevo che nella vita non vi fosse nulla di più incomprensibile delle donne.

      Poi ho scoperto gli elettori del PD.

      Elimina
    3. Vero é che molti elettori PD avevan cambiato segno in questi anni,stanchi di esser presi in giro,specie nel Nord,poi sappiamo che é successo..
      Ciò detto,é altrettanto vero che c'è uno zoccolo duro impermeabile a qualsiasi ragionmento o mazzata riceva,dei masochisti da guinness pronti ad affittare i neuroni al partito per qualsiasi minchiata che decide.
      Certo é difficile capire....un partito non é una squadra di calcio...

      Elimina
  8. Vale la pena di metterci anche questo nei dati:

    http://www.radio24.ilsole24ore.com/

    3-4 miliardi di euri ricavati dall'IMU se ne vanno dritti dritti a colmare i buchi di Montepaschi. Alla faccia di noi coyotes. Hai capito perché Vittorio Grilli aveva tanta fretta di incassare entro il 17 dicembre?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah già....dimenticavo...per loro i soldi ci sono sempre...ovvero per gli evasori,graziati da quel wc di befera....a proposito di banchi dei pegni,pare che abbiano arrestato il vertice della DBank....i crucchi che ci davano lezioni di correttezza....di come dobbiamo stare al mondo...Grilli,un sosia,un avatar di monti...nello spacciare aspirine per curare i tumori...un altro cieco che vede la luce..

      Elimina
  9. I magnifici risultati del "salvatore della patria", ma per il min-cul-pop di Corriere; Repubblica e Stampa tutto va bene madama la machesa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. questo trio di carta da imballaggio e da camino,per non dir di peggio,ha una deontologia professionale pari a mosche su una determinata sostanza,una credibilità da mago Gabriel e una irrefrenabile smania di trovae sempre qualcuno a cui inginocchiaesi,non ne può fare a meno,specie quando si parla di euro.
      In particolare i suoi due campioni economici,Giavazzi-Alesina,che pare viaggino in tandem,come i famosi carabinieri delle barzellette di una volta.

      - Alberto Alesina Sole 24 Ore (27/9/2007): "Non ci sarà nessuna crisi"
      - Giavazzi Corriere della Sera (4/8/2007): La crisi del mercato ipotecario americano è grave ma difficilmente si trasformerà in una crisi finanziaria generalizzata".
      - Giavazzi: Ce la facciamo anche da soli.
      Un lettore del blog: le pugnette!

      ...e oggi si mettono a dare consigli su come uscire da una crisi....

      Elimina
  10. La scheda elettorale,proposta e presentata in cima(complimenti) ,è perfetta,forse studiata per il(livello del) popolo delle primarie,cioè essere "il più" chiara possibile,per non commettere errori,al fine del buon risultato....
    Ma..c'è un ma....solo che manca il "Confronto Democratico" così caro a questi elettori.
    Propongo allora(anche per accontentarli) una "piccola" variazione "democratica"....solo di forma esteriore....
    Invece di "MARIO MONTI"nella lista di preferenze della stessa scheda, scrivere distanziando...MARI O...MONTI,cosi varrà anche per gli "elettori" del Partito degli Astenuti(ad oggi stimato il primo Partito,da tutte le demoscopee non truccate),che quel giorno come me,pure se col "freddo" preferiranno andare al "mare", piuttosto che ai "monti"..... e dove sicuramente in quel periodo ci sarà un gelo glaciale.Ciao Tonino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Andremo a Nizza,dove quando a Parigi fa -2,lì fa +12....scegliendo ovviamente Mari....i più abbienti ,per non cadere in tentazione,possono andare Tahiti...

      Elimina
  11. P.S...."Pardon"...a quanto scritto sopra ho (freudianamente)dimenticato "e progressista"...titolo recentemente aggiuntosi al già attribuitosi "democratico"...
    La frase(nella sua interezza) allora va letta..."Propongo allora(anche per accontentarli)una piccola variazione"democratica e progressista"..
    Un'unica perplessità...Perche tanti(e sempre di più) lavoratori veri(artigiani,contadini,operatori pubblici...sanitari...servizi etc.,,operai con i calli alle mani) non votano,da tempo,più il blasonato "PD",ma sono passati a sostenere e incrementare il Partito degli Astensionisti?Perché????Ciao Tonino

    RispondiElimina
  12. 35 per cento di astensioni? Un cero alla Madonna. 40 per cento? Un pellegrinaggio a Santiago. 50 per cento? Cilicio ogni mattina, al risveglio, prima della colazione, fin che morte non mi separi dai più.
    Tommaso4ever

    RispondiElimina
    Risposte
    1. più probabile che ti metta in cammino....se gli italiani non saranno presi da smanie di depositare l'obolo all'Agonia...fma orse ti andrà bene,solo un cero...

      Elimina
  13. Miracoli e testi sacri
    Mi rifaccio ai documenti"ufficiali"...Caro Tommaso tu chiedi troppo....
    Nei Vangeli i miracoli sono tanti.....zoppi che camminano,muti che parlano,cechi che rivedono,lebrosi che gauariscono.qualche morto che resuscita....un raro caso di"strozzino"riscossore di tasse che si converte e diventa apostolo(Matteo).....ma "Mai" un "deficiente" che diventa intelligente...sembra impossibile anche per"Lui"...è un miracolo che non è mai accaduto...
    E tu,promettendo,preghiere di ringraziamento,e sacrifici corporali,vorresti che avvenisse un miracolo di "massa".....il 40/50 di astenuti...Questo significa che buona parte del "popolo delle primarie" dovrebbe essere "miracolato".....non ci sperare...non perchè il miracolo non sarebbe veramente utile ,per un mondo migliore,....ma proprio perche anche l'onnipotenza ha i suoi limiti...
    Io,da parte mia, se atteniamo 40/50 di astenuti,prometto di rinunciare alla settimana bianca,ma sono sicuro che"Lui",da lassù,nella sua "onniscienza"sà che la mia è una rinuncia "fasulla",perchè a questa rinuncia mi ci ha già obbligato il mio Sindaco(sono di Roma)per niente virtuoso.....
    E allora,continuiamo a martellare la folla per svegliarla dall'oppio della propaganda e dalle bufale.... che andando a votare "ognuno" per la mezzacalzetta di sua preferenza le cose cambieranno in meglio.Ciao Tonino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In Sicilia c'era stato un buon inizio...pareva potesse avvenire il miracolo nazionale....so vede che son riusciti a comprare anche Lui....

      Elimina
  14. Dalle dichiarazioni m'era sfuggita questa,riportata da un lettore in altro blog:

    Dal tg 3 Emilia Romagna:
    CASINI ad una riunione/festa locale con l'UDC,ex membri PDL e gente FLi,dice:

    "Dopo Monti, c'è ancora Monti e sempre e solo Monti"
    -------------
    A cui non posso che commentare: é la dimostrazione che Darwin aveva torto...sopravvivono solo i più deficienti...

    RispondiElimina
  15. Queste frasi si sentono alle TV ,come programmi preelettorali.
    -Ad altissimo livello...."Tutti sanno che il percorso dell'Italia in Europa è già programmato ,a prescindere dal risultato elettorale".
    -A molto,molto più "basso" livello(Come da te citato)Dopo Monti, c'è ancora Monti,e sempre e ancora Monti ....Per me che ero un buon ciclista amatoriale la dichiarazione metaforica del Leader di un "noto" partito di minor peso,mi ha messo in allegria(sta facendo concorrenza a Grillo,come impostazione di base della sua campagna elettorale)....mi sono chiesto è un augurio o una maledizione...E che c..zo(leggi cavolo)...solo monti, sempre monti,fortissimamente monti...."manco un po' de pianura pe riprenne n' po' de fiato"!
    -La folla(o meglio il popolo sovrano) per strada,invece mormora..."O te magni stà minestra o te butti dalla finestra"
    -Benigni,ha benignamente scherzato sulla Costituzione...ricordando che l'Italia è "una Repubblica fondata sul lavoro"....ma oggi che la disoccupazione e alle stelle,e il lavoro ogni giorno più scarso e precario quali sono le considerazioni da fare su chi si deve dare da fare per"rispettare"questo articolo...e invece sceglie altre priorità?
    Conclusioni.... la democrazia ,la libertà di scegliere(senza condizionamenti) un tuo rappresentante,anche se solo una mezzacalzetta,che decida per te il destino della Nazione,dove sono andate a finire?Che ci andiamo a fare al voto se la scelta dovesse essere...o Monti...o,al più, un po' di governo di chi prende qualche voto in più...e poi di nuovo Monti?Ciao Tonino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti,a me non mi vedono di certo all'urna....funeraria!
      La Costituzione ...! E' meglio che non ne parliamo...anche nel titolo primo c'è da cambiare...a leggere l'articolo 1 oggi c'é da ridere...ma si può fondare una nazione sul lavoro e non su un senso di appartenenza culturale,spirituale,storico.... un po' più profondo e consolidato?
      E quando il lavoro manca,come ora,su cosa é fondata la repubblica? Se stiamo alla logica,su nulla,visto che il fondamento manca...
      Mala tempora....!
      Se dovessimo dar retta a tutti questi cialtroni montiani,la repubblica é fondata sui mercati...cioè sugli usurai...bella Repubblica!

      Elimina
  16. Monti,e il suo governo, si è dimesso....
    Le Cassandre della politica,ci impaurivano su un anticipo della fine del mondo(in accordo al calendario Maia),limitato in area Italia,dovuto a questo "vuoto di potere"(?)...e invece?....pochi minuti fà dai 3 telegiornali(super partes della RAI)...apprendo che...
    -Le Borse salgono(le cose migliorano).
    -questo c..zo (leggasi cavolo)di spread è sceso sotto i 300(ancora meglio).
    -i nostri BTP,se li comprano "tutti",pure se non rendono niente(indicatore super positivo della fiducia nel futuro)
    Da tecnico (pensionato) ho cercato di studiare tutti i fattori ,che possono aver favorito questi successi economici,e mi attengo ai "soli" dati scientifici,quindi positivi..."escludo"categorigamente pertanto le ipotesi paranormali infondate che in questi cambi,si prospetta la venuta di qualcuno che porta bene,contro l'uscita di qualcuno che non portava "altrettanto" bene.Pertanto "resta" solo la possibilità già testata nella storia,che..
    -un "non governo" statisticamente, geograficamente e storicamente, ha sempre dato risultati "migliori" di un cattivo governo.Ciao Tonino

    RispondiElimina
  17. Lo spead non ha logica corrente,dipende solo da quello che hano in mente gli speculatori che guidano le agenzie di rating che a loro volta lo determina.Se dovessimo seguire la normale logica (che non ha lo spread),cala perchè Monti se ne va.Ma non é così,come non lo era quando stva alle stelle con il berlusca.Non conosciamo i pensieri di questi usurai,nè quelle che saranno le loro azioni future.
    Se poi dovessimo stare alle condizioni reali dell'economia,dovrebbe essere a 700...considerato pure il casino politico di totale incertezza...
    Insomma,per quanto in voga,questo numero spread non significa nulla rispetto la realtà,nè c'entrano i governi,ma solo le intenzioni future della speculazione,così come i corsi borsistici.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in merito al commento più sopra,ti posto questa notizia,così come l'ho appresa.Magari non sarà vera,ma certo verosimile.

      Mercato Libero e' venuto in possesso di una registrazione telefonica di una conversazione segreta avvenuta venerdi' mattina fra MARIO MONTI E BLANKFEIN, IL CAPO DELLA GOLDMAN SACHS.

      ll nastro riporta le 10,45 come orario...e probabilmente Blankfein si è dovuto alzare in piena notte per parlare con MONTI dal sua attico newyorkese.
      Il testo della telefonata ha dell'incredibile. E' in inglese, ma qui di seguito vi riporto il dato saliente....
      il ceo di Goldman Sachs (che come sapete ha sul libro paga Mario Draghi e Mario Monti) ha chiamato il nostro primo ministro e, visto il comportamento di Berlusconi , ha ordinato a Monti di ritirarsi immediatamente dal governo.
      MA SOLO NELLA GIORNATA DI SABATO, A MERCATI CHIUSI, E DANDO UN PO' DI ORE DI VANTAGGIO AI TRADERS DI GOLDMAN SACHS
      in particolare blankfein ha spiegato che avrebbe venduto, venerdì pomeriggio un bel po' di futures al ribasso per goldman sachs SU BTP E BORSA e che nella settimana successiva (questa) avrebbe ricomprato con lo spread molto piu' alto. (tutto sommato, ha detto il capo di Goldman sachs, l'Italia mi deve ringraziare...settimana prossima chiudendo le posizioni al ribasso....sosterro' il mercato dei Btp per evitare il disastro totale.
      E BLANKFEIN PROSEGUE:
      intanto tu caro Mario, approfittane con una campagna di stampa ben coordinata con i giornali che controlli (REPUBBLICA E IL CORRIERE) e dalla televisione di stato dove hai messo la Tarantola (sul libro paga nostro) ...magari a meta' settimana se le cose continuano a peggiorare ...chiedi l'intervento di mario Draghi (io lo avviso prima) e facciamo risalire i mercati...così ti prendi il merito...e per giunta togliamo del potere politico a quegli stronzi a roma. L'Italia, nel 2013 deve essere terra di conquista di Goldman Sachs, e non possiamo permettere che il cittadino qualunque rompa i coglioni con queste elezioni.
      Quindi anticipale il piu' possibile, in modo che nessuno, popolo compreso, abbia il tempo di riflettere e spostare i voti. abbiamo in mano anche bersani, quindi il piu' è fatto.

      PARE CHE BLANKFEIN ABBIA ASSICURATO UN BEL REGALO SOTTO L'ALBERO ALLA FAMIGLIA DI MARIO MONTI....vedrai, ha detto, quando andrai in svizzera in vacanza per l'Ultimo dell'Anno, troverai, direttamente sotto l'albero un bel pacchetto con del metallo giallo e delle pietre preziose...


      http://ilpunto-borsainvestimenti.blogspot.it/2012/12/mario-monti-e-goldman-sachs-la.html

      Elimina