sabato 13 ottobre 2012

L'OSTERIA DEI NOBEL


Credevo fosse uno scherzo,invece ancora una volta il gin ha fatto effetto a Oslo.

Il comitato alcolisti norvegesi ha deciso di assegnare il Premio Nobel per la Pace all'Unione Europea per il suo ruolo nei «progressi nella pace e nella riconciliazione» e per aver garantito «la democrazia e i diritti umani» nel Vecchio continente."
Risate sugli spalti....
Quanto alla pace lo vediamo tutti i giorni ad Atene,a Madrid,a Lisbona...mai c'è stato un odio così profondo contro questa Europa.
Quanto alla democrazia e diritti umani é meglio lasciar perdere....

Dopo il guerrafondaio Obama,pure la NATO é strumento di pace...Dracula presidente dell'Avis......la presa per il culo continua, come l'ormai accertata evoluzione di questo comitato verso l'ubriachezza cronica.
Chissà che il prossimo anno non sia il turno del Ku Klux Klan...

Naturalmente tutti gli strozzini e i loro servi si sono complimentati a vicenda per l'ennesima pagliacciata di questo comitato di alcolisti.
Non poteva mancare il vostro indegno presidente che ,senza alcuna vergogna,ha voluto aggiungere:
:"per tornare a crescere indispensabile cedere quote di sovranità al'UE"..
Da fucilazione.....


8 commenti:

  1. Il prossimo nobel per la pace lo daranno alla drangheta ed alla camorra per pacifiche infiltrazioni non profit

    RispondiElimina
  2. il traguardo della totale stupidità sempre più vicino.

    RispondiElimina
  3. sempre più in basso questo presidente venduto

    RispondiElimina
  4. Una manica di buffoni assassini.

    Riguardo la sovranità, perchè, buona parte non l'abbiamo già persa? Alla faccia del difensore della costituzione italiana.
    Che siano tutti maledetti.

    RispondiElimina
  5. Nel lessico dei personaggi in questione pace significa guerra; in questo caso il premio è strameritato, dopo Serbia e Libia un incoraggiamento per il prossimo intervento umanitario in Siria/Iran.
    Sul sacro custode della costituzione (europea) non credo ci sia nulla da aggiungere.

    RispondiElimina
  6. Rispondo a tutti...
    devo direche la realtà di questi delinquenti supera ogni immaginazioni,siamo al mondo rovesciato...e in quest'ottica è certamente un premio meritato...non una voce dei nostri peracottari politici si é levata contro questa vergogna mondiale...loro sono interessati a gay,a liste elettorali,a votare ogni misura criminale di questo governo.
    Del giullare che sta impunemente sul colle,e tanto per rispondere alle sue dementi parole,forse per crescere bisognerebbe cedere lui....e pagare anche chi se lòo prende.

    RispondiElimina
  7. L'Unione Europea è un'oasi di pace e bene. Talmente oasi di pace e bene che la Norvegia ne sta tranquillamente al di fuori e non ha la benché minima intenzione di entrarci, chissà perché... Sarà mica che è sul serio una sadica presa in giro dei norvegesi?

    Sulle parole di Napolitano, che dire, mi sa tanto che fra cinquant'anni le sue parole suoneranno come quelle da lui pronunciate in occasione della rivolta ungherese.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come l'anno scorso,credo che i norvegesi prendano in giro il mondo dop abbondanti libagioni.....già,che importa a loro,mica han sul groppone l'Eurotower del Drago....!
      Sul pulcinella del Quirinale la penso come te...ma forse anche fra meno queste turpi parole suoneranno a suo scorno...

      Elimina