sabato 8 settembre 2012

MONTI, CAMBIA SPACCIATORE!!!!


Viviamo in tempi di realtà virtuale,che tradotto in linguaggio accademico significa il tempo delle bufale.
La realtà effettiva é confinata nel pettegolezzo,nel gossip o dimenticata in cantina.
E così dopo la sceneggiata burlesque a Berlino (http://www.stavrogin2.com/2012/09/fantozzi-berlino.html ) e la riunione a Roma dei barboncini da salotto della Grosse Frau tedesca,Mariobufala e Holland Holland,il nostro che é di taglia piccola e in preda allo sconforto dei suoi fallimenti,ora si rivolge  alla meditazione,al corpo astrale,all'estasi mistica,all'esperienza della "visione", favorita da un paio di canne prima di ogni dichiarazione.
"La ripresa non la si vede dai numeri,ma vi invito a constatare che la ripresa,se riflettiamo un po',é dentro di noi".
Un uscita da far invidia a Meister Eckhart,a Ildegarda di Bingen,a  Krishnamurti....ma che dico...! al mago Otelma, e da cui si evince un chiaro uso di cannabis.

Un cammino interiore alla ricerca della ripresa perduta,sembra il titolo di un film di Indiana Jones.
A che servono,numeri,indici,grafici,teorie,leggi economiche .....tutta paccottiglia!
Che insegnano a fare queste fesserie nelle università?
Servono corsi di animismo finanziario,sciamanesimo bancario,paranormale economico!
Meglio ancora affidarsi alla polverina di Sai Baba.Spargetene un po' sui disoccupati e vedrete...come si riprenderanno....come  cresceranno!
Quindi sedetevi davanti ad un mandala  e cominciate con gli ohmmm,anzi meglio...incrociate le gambe sotto l'albero dell'illuminazione (insomma,anche un lampione sotto casa va bene..) e cercate la ripresa dentro di voi...poi fra una decina d'anni ripasso....
Qualcuno ha anche provato a cercarla dentro di sè davanti alla busta paga,l'unica ripresa trovata é stata quella della miseria.
Fa niente,continuate...e avrete anche voi le visioni del guru,tipo questa:.

 "Le mie liberalizzazioni porteranno ad una crescita del Pil quasi dell'11%".
....vero è che qui già stavamo alla terza canna.....

E' la via che ci indica ormai il nostro grande giullare del vuoto cosmico.Liberiamoci dalla forza oscura dentro di noi che ci impedisce  di vedere i suoi miracoli,di capire le sue profezie.
Naturalmente, prima di ogni full immersion negli abissi dell'anima, non dimenticate la dose di pakistano nero...vi aiuterà a credere alle sue allucinazioni da coma mistico:.
“Vedo la luce in fondo al tunnel "

Ieri a Cernobbio,meditazione collettiva della cricca dei banchieri,i quali in preda all'illuminazone e all'estasi sciamanica starnazzavano in coro : "Vogliamo un Monti-bis....una conferma di Mario Monti alla premiership dopo le elezioni del 2013 sarebbe fondamentale per il futuro del Paese". 
Applausi anche dagli spacciatori che faticavano nella distribuzione.
Al che,molto sobriamente,il Grande Impasticcato Bocconiano,esaltato dalla claque,mollava ogni freno:

"Preferisco aver schivato il precipizio e fatto del nostro Paese una forza viva e creduta dall'Europa. 
Un Paese che ha molto concorso a dare la svolta, anche a prezzo, mi rendo conto, di grandi, severi sacrifici per i cittadin.....Molte delle cose fatte credo abbiano sofferto di angustia se prese tutte insieme, ma hanno permesso di evitare che l'Italia avesse un tracollo forse per lungo tempo irreversibile, e con essa l'Europa "

Che si rendesse conto dei sacrifici,era una battuta alla Petrolini....che.il nostro Paese sia una forza viva lo testimoniano i tanti suicidi e i disoccupati mezzo morti di fame....che poi.l'Italia sia creduta in Europa,manco a Ulan Bator ci credono..... ma che fosse il Salvatore mandato dal Padre a redimere Italia ed Europa insieme ci credeva davvero...cosa che ha notevolmente allarmato gli addetti alla Croce Verde già pronti coi camiciotti ...dove va lui,vanno loro....prima o poi...

Chi non ricorda questa mitica dichiarazione che gli valse l'entusiasmo di tutti i ricoverati italiani alla neurodeliri:



Morale: non c'è dubbio che il problema é chimico....cambiare spacciatore.

Ah,dimenticavo....anche qui circolavano sostanze avariate:
D’Alema a margine della festa democratica di Reggio Emilia :
“Solo noi siamo in grado di offrire le stesse garanzie di serietà e di rigore che Monti ha offerto all’Europa”-

Pensierino della sera:
Ben venga il caos, perché l'ordine non ha funzionato. 
(Karl Kraus)

13 commenti:

  1. Però chi usa le canne, in genere, si commporta da ilare, non da morto che cammina. In un vecchio commento l'avevo già detto: qui c'entra il bicchiere. Nessuno ha il coraggio di fargli il palloncino? Ma l'ipotesi delle canne da lui usate à gogo, in effetti, è avvincente. Lo studio più autorevole sugli effetti-spinello è di Charles Tart ("On Being Stones" - Science and Behavior Books)).
    Eccoti, caro johnny doe, qualche annotazione sui concumatori tratta da quel testo.

    *Esperienze tipiche: il tempo scorre più lento; lo spazio percorso è modificato; si dimentica spesso di finire un lavoro; si divaga facilmente; si fa meno chiasso che nella sbornia alcolica; si accettano più di buon grado le avversità.
    *Esperienze rare: il mondo è piatto; si fanno cose antisociali; lunghi periodi di vuoto; si è preoccupati di perdere il controllo; si dorme male senza riposare.

    Ecco la prova delle canne! Il Nostro, oltretutto, dorme poco. Guardalo in tv. Quante vote è lì lì per crollare dal sonno!

    Tommaso4ever

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La canna é come la sbornia,a volte allegra,ilare come dici tu,per Mariobufala più spesso foriera di sproloqui,accademicamente cazzate.
      Passeremo il commento di Charles Tart al Corriere della Pera,tazebao del nostro guru,vediamo se lo pubblicano....

      Elimina
  2. Magari fumassero dei gran chilum questi maledetti burocrati senza anima e senza vergogna. Invece credo che sia la sbornia di potere che li fa obbedire come automi agli ordini delle varie coommissioni trilaterali, Bilderberg e consiglio Atlantico. E son sempre più convinto che il romanzo di Orwell 1984 fosse una predizione molto dettagliata di come ci vogliono ridurre. Confido nel Sudamerica e nei brics. In questo occidente non ci voglio restare neanche un minuto. Saluti dall'estero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io l'avevo messa un po' sul ridere,anche perché non ho quasi più epiteti per questo immondo bufalaro,ma tu ci riporti alla cruda e tragica verità,Orwell compreso,sempre meno profezia e sempre più realtà....
      Però,nonostante l'avidità,la sete di potere,lo strozzinaggio,la cattiveria,i trucchi e furbizie varie,la scelleratezza....di questi individui,mi vien anche da pensare che qualcosa nel loro cervello non funzioni bene,quasi abbiano loro impiantato un chip...dell'idiozia.
      Anche nel perseguire il male ci vuole un certo stile...il nostro burattino mistico é patetico....!

      Elimina
  3. Oggi Napisan ci fa sapere che vigilerà ANCHE dopo la fine del suo mandato. E me lo auguro davvero... ma che la fine del suo scellerato e venduto mandato però, finisca diretto nella tomba. Da lì, potrebbe vigilare meglio. Nel frattempo, il partito monti-bis si allarga, dicono. Dunque è vero che noi poveri idioti di italiani (che finora abbiamo votato con l'illusione di una democrazia) non contiamo più un tubo e che anzi, il partito montiano ha già deciso.

    Myname thesame, naaaaaaaaah, orwell a quanto pare è stato solo un dilettante. Questi si spingono oltre ogni limite e ogni oltre orwelliana realtà. Altrochè.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quest'altro pulcinella,vada a vigilare le pisciate dei cani ai giardinetti....che già troppe sciagure ci é costato! Se poi si avvererà il tuo augurio,ancora meglio....
      Io non ho mai votato per religione personale,ma mai come ora mi chiedo che vadano a fare gli italiani nell'urna...cineraria!Un paese esautorato di ogni potere,una nassa indegna di politicanti da sagra abilitati in futuro a decidere solo su minchiate gay e slot machines...l'unica democrazia possibile sarebbe quella di prender tutti a fucilate..

      Elimina
  4. Occhio a parlare di "fucilate" Johnny, perché falliMOnti al forum Ambrosetti di Cernobbio davanti a quella viscida camola del legno di Van Rompuy ha promesso la caccia e lo scioglimento dei movimenti a lui antagonisti ("populisti", come li ha chiamati) in perfetto stile Bava Beccaris (tesse, angherie e piombo) e ha promosso un convegno da tenersi quanto prima a Roma, per disattivare le opinioni anti-UE. Hai capito che losco figuro? Guai a opporsi alla sua sacra sindone eurobabbea:

    http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/politica/2012/09/08/-Vertice-Ue-contro-forze-antieuropee-populismi_7445836.html

    Siamo alla santificazione dell'eurocrazia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo aspettiamo sto burattino...può promettere quello che vuole e fare tutti i convegni che vuole....non riuscirà a far tacere nessuno e si incamminerebbe su una strada pericolosa...stia piuttosto attento sto deficiente a non tirar troppo la corda...la pazienza sta scadendo...

      Elimina
  5. Refuso: volevo dire tasse, ovviamente

    RispondiElimina
  6. Bellissimo post johnny....questo burattini é sicuramente un sicario degli usurai,ma anche un formidabile dicitore di idiozie....anche l'idiozia ha dei limiti....nonostante torme di pennivendoli eurobabbei non abbiano mai niente da obiettare...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Thanks Laura....ci può essere intelligenza pur essendo delinquenti,questo oltre che sicario degli usurai é affetto anche da idiozia...

      Elimina
  7. Anche io da tempo non vado a votare,come fanno tanti altri...i motivi sono vari...a)il più importante è che i candidati proposti in gran maggioranza,sono "allevati" o più elegantemente educati,dal supergoverno("inamovibile",che non si presenta però alle votazioni e non è interessato al risultato perché irrilevante) che li supergovernerà,per eseguire le direttive da loro imposte dall'alto,lasciandogli al più il diritto di fare un po' di "teatrino" ,perché ciò fa tanto democrazia...in poche parole cambiando l'ordine dei fattori il risultato non cambia....b)proporrei che oltre un chiaro curriculum di"lavoro"professionale i canditati onorevoli,presentassero pure un certificato "serio" psicologico che ne attestasse una intelligenza...Q.I.(non furbizia)almeno superiore alla media....c)una considerazione matematica....Einstein va democraticamente a votare,per una persona o un partito che ritiene validi(e probabilisticamente la sua scelta risulterebbe sensata)....subito dopo lui un "becero" va a votare senza sapere niente di cosa produrrà il suo voto...con il suo voto il becero "azzera" il voto di un einsteinequivalente....quanti Einsteinequivalenti esistono?...pochi...quanti "beceri"?troppi...e sono così tanti da azzerare i voti anche delle persone mediamente sensate che numericamente sono di meno....d)So di "bestemmiare"ma in una Italia dove "non ci resta che piangere"vedrei meglio a capo del governo un Comico vero(Grillismo),piuttosto che uno Pseudo tecnico....peggio di così non può andare...almeno due risate è sperabile che ce le farà fare.Ciao Tonino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il valore del voto te l'hanno indicato a Cernobbio quella platea di scalmanati banchieri e soci che hanno invocato un Monti bis,qualunque sia il risultato elettorale.Anzi,sarebbe meglio non votare addirittura.Una bella lezione di democrazia....!
      E' l'eterna querelle tra qualità e quantità...la democrazia é quantità,la maggioranza....il che vuol dire che se votano in manicomio vincono i pazienti e non i dottori...
      Purtroppo non si può migliorare,questo passa il convento con la famosa frase "é il peggior sistema ad eccezione di tutti gli altri".
      oppure "non é la democrazia che fa gli uomini uguali,ma uomini uguali che fanno la democrazia",che sarebbe auspicabile,ma impossibile...essere tutti dei Montesquieu i degli Einstein..(sempre ammesso che siano sensati,il che non sempre é detto)
      Quindi,questo è il sistema....sperando che gli uomini crescano in materia grigia,e almeno a patto che funzioni nel dare una guida al paese.

      Il fatto è che oggi,oltre ad avere una classe politica da cassonetto,siamo anche alla parodia della democrazia...e specialmente del voto,visto che quanto ne uscirà,conterà come il due di coppe.Siamo stati esautorati dalla sovranità nazionale,siamo in balìa di una manica di speculatori che gestiscono la politica economica,con una moneta non nostra...insomma,sai bene come stan le cose.

      Già,forse hai ragione,in fondo in fondo,meglio un comico di mestiere che un comico dilettante mascherato da tecnico....bye

      Elimina