lunedì 2 aprile 2012

FINE DELL'EURO?

Finalmente è la fine?
di Maurizio Blondet
01 Aprile 2012

ARTICOLO DI BLONDET CANCELLATO SU RICHIESTA EFFEDIEFFE

13 commenti:

  1. Addirittura correva voce che stampasserro marchi di nascosto! Finito l'ingrasso ,ora che c'é da pagare si abbandona la barca.Noi naturalmente non avremo nessun piano B,son tutti impegnati a magnificare le sorti dell'euro e a fare macelleria in nome di una baracca europea marcia che si sta sfasciando.

    RispondiElimina
  2. "Negli ultimi sei mesi, Berlino ha varato una legge che permette alla Germania di uscire dall’euro, pur restando nella UE"

    Ma non era vietato dai Trattati? E perchè non lo facciamo pure noi? Si pensa sempre all'interesse dei mercati,mai dei nostri! Le due cose non coincidono.Non é possibile esser governati da uno come Monti e da un presidente come Napolitano.Per no parlare di un parlamento ormai grottesco.Che dio li fulmini!

    RispondiElimina
  3. E Casini? Sembra il valletto di Monti,qualsiasi cosa faccia,va bene.Il peggio del peggio democristiano,una macchietta di yes man,un ingannatore del popolo.
    Dove volete che andiamo con questa gentucola?

    RispondiElimina
  4. Loro si preparano,noi come al solito con la testa nel sacco.Fare come l'Argentina si può.
    Ma il vero problema é che abbiamo uomini politici compromessi,incapaci,pavidi,ridicoli,grotteschi,
    patetici,mai in grado di prendere decisioni importanti per il bene del paese,una classe politica vergognosa che ha permesso ai banchieri di distruggerci tramite i loro burattino Monti e con la complicità di un vecchio rincoglionito di presidente.
    Li odio in modo viscerale,miserabili pezzenti,capaci solo curare i propri interessi di partito.Con quello che sta succedendo al popolo italiano,pensano alla legge elettorale,maledetti vermi,possiate morire tutti!alex

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avevamo qualcuno....ma come al solito a noi ci piace farcelo mettere nel culo da quatto rimbambiti da competizione ....hanno prosciugato l italia e se non si fa una bella rivoluzione e ridiamo al popolo il suo potere mi sa che per noi sara` durissima

      Elimina
  5. La notizia è stata smentita... pero ora...

    RispondiElimina
  6. La baracca sta crollando,solo questione di tempo,e i topi stanno preparandosi ad abbandonare l nave.Fin che c'era da guadagnare,i tedeschi ci stavano,ora che c'è da sborsare non più.Per anni la politica monetaria ed economica é stat fatta dalla Bundesbank,a cui ordini era la BCE,sua sempice succursale.Anche il famoso ESM,oggetto di tante polemiche,é solo un pannicello e anche poco caldo ,appare infatti insufficiente con mezza Europa alla frutta.Da qualunque parte si guardi,la situazione europea é insostenibile e senza speranza.Ai tedeschi in fondo non é mai importato nulla dell'Europa,hanno rinunciato al marco (allora la moneta forte europea) solo in cambio di grosse concessioni.Noi, che sempre allora,eravamo la sesta settima potenza industriale e diretto concorrente della Germania per l'esportazione,ne usciamo distrutti e probabilmente impreparati per qualsiasi piano B.Anzi,tuttora,non si fa che osannare l'euro agli occhi di un popolo frastornato ed in preda alle menzogne di Monti e dei principali media,mentre il paese reale é semidistrutto da tasse,da recessione e dall'impotenza di un governo penoso per dichiarazioni e per i fatti.nè d'altronde una classe politica succube,sfiduciata dai cittadini,lontana dai bisogni reali e impegnata solo mnei soliti giochetti,ha il minimo coraggio e dignità per opporsi allo sfascio a cui stiamo assistendo.Una nave guidata da ciechi ed incapaci.

    RispondiElimina
  7. Comunque sia,sottoscrivo l'analisi di Rizzitelli

    RispondiElimina
  8. Ho trovato questo in rete:

    "Bundesbank smentisce rumor su titoli periferia euro
    Un portavoce della Bundesbank ha affermato che la banca centrale tedesca continuerà ad accettare titoli governativi dell'intera zona euro come collaterale delle operazioni di finanziamento, smentendo le voci in base alle quali non avrebbe più accettato bond di stati che ricevono aiuti da autorità sovranazionali (Grecia, Irlanda e Portogallo)."

    Vedremo se sarà così,ma no ha però smentito di aver approvato una legge per uscire dall'euro e non dalla Ue,stile inglese..

    RispondiElimina
  9. "Nonostante le smentite arrivate dalla Banca Centrale tedesca gli indici dei principali listini azionari europei continuano a viaggiare in territorio negativo. Questa mattina i rumors secondo i quali la Bundesbank aveva deciso di non accettare più come collaterale in garanzia i titoli di stato di paesi che hanno ricevuto aiuti finanziari internazionali, aveva scosso fortemente il sentiment degli investitori che hanno temuto una nuova ondata di panico sulla reale stabilità dei paesi periferici dell'eurozona. Pochi minuti fa però un portavoce dell'istituto centrale di Francoforte ha dichiarato che la Bundesbank continua "ad accettare debito sovrano da questi paesi (Grecia, Irlanda e Portogallo) secondo le regole BCE".
    (da Trend online)

    Evidentemente nessuno si fida troppo.

    RispondiElimina
  10. RIVOLUZIONE! solo una rivoluzione può salvare l'Italia.

    RispondiElimina
  11. In questi casi sarebbe l'unica soluzione,una grande rivolta popolare che spazzi via tutti questi parassiti.Il sistema non si può riformare dall'nterno,nessuno lo vuol fare.Solo che il popolo italiano mai ne ha fatta una e ora dorme come un ghiro.Almeno si astenesse in massa dal voto,in modo da render le elezioni la farsa che in fondo sono!I politici solo dal voto derivano il loro potere,negandolo in massa,oltre a sfiduciare questa indegna classe politica,si dovrebbe per forza cambiare tutto il sistema politici ed istituzionale,con uomini nuovi che finalmente possano recuperare la sovranità della Nazione.

    RispondiElimina