giovedì 16 febbraio 2012

SUPERMARIOCAZZOLA

anche noi ci uniamo ai salmisti....


Radamès torna vincitore. Marcia trionfale per Mario il ballista al parlamento dei babbuini europei,guidati per l'occasione dal caporale Schulz,noto ascaro degli strozzini nonchè presidente di questo pollaio in gran parte  di parassiti.
Ma veniamo a quella sciagurata macchietta di supermario,a questo mediocre merola da sceneggiate condominiali incensato da torme di leccaculi mediatici come un nuovo Lawrence Olivier.
Se confrontiamo il mucchio di fesserie che racconta con i fatti concreti messi in campo per ''salvare l'Italia'',si vede che si tratta solo di macelleria sociale per affossarla e consegnarla al saccheggio dei suoi padroni di sempre,quelli che ora lo incensano.
Infatti,gli applausi dei babbuini suonavano ridicoli mentre arrivavano i dati della presente e futura recessione italiana.
Fa niente....in fatto di messia,proclami,fandonie....pensavamo di aver visto tutto...non è così,questo androide in loden è il primatista assoluto della supercazzola...

Per la verità,non gli è molto lontano un altro peracottaro,suo sodale di paraculismo e macelleria...,parlo del fanatico europeo Bersani....ieri ha detto a proposito della Grecia '' stanno massacrando un popolo,mi vergogno della UE''.
Siamo noi che ci vergognamo di ipocriti di questo calibro...un'offesa per il popolo greco...parole dette da uno che sostiene in tutto e per tutto un governo fantoccio e i suoi mandanti,gli stessi che affamano i greci...

Nell'era delle sobrie minchiate,Mariocazzola confessa d'aver paura dei gatti neri che gli attraversano la strada...ma toh...poverino...ditelo agli italiani....vedete,anche lui.....
Ma forse ha visto male....sono i gatti neri che si toccano le palle quando lo  incrociano...



by george

10 commenti:

  1. come millantatore mariocazzola,nome appropriato, non lo batte nessuno...

    RispondiElimina
  2. povero bersani..dio li fa e poi li accoppia,un duo di fantastici ipocriti...

    RispondiElimina
  3. Perchè, a noi il suo idolo supermario non ci sta massacrando? Forse non se n'è accorto perchè si sa, bersani vive sulla luna

    RispondiElimina
  4. non solo i gatti...

    RispondiElimina
  5. Non riesco ancora a credere come un millantatore di questo calibro possa trovar ancora chi creda alle sue frottole.Certo ci sono molti in mala fede che non trovano mai nulla da ridire anche su sconcertanti affermazioni sue e dei suoi ministri.C'è un clima di regime,di giustificata sfiducia nella politica,io di certo non voterò,e di via libera al tartassamento dei cittadini,tutte misure probabilmente inutili oltreche dannose alla ripresa,ma tutti fanno finta di credere a questo falso messia che mai tocca gli interessi degli amici.
    Quanto al parlamento europeo,è la più inutile delle istituzioni,come il castello di sabbia europeo,gabellato per anni come progresso e che si è invece dimostrato una specie di recinto in cui chiudere i popoli e un colossale affare per gli speculatori.Voglio tornare alla vecchia Italia e alla sua liretta,sempre meglio di questo imbroglio-

    RispondiElimina
  6. un monumento al falso understatement...un sobrio bugiardo che si crede un messia invece del grigio burocrate che è sempre stato...un uomo pericoloso

    RispondiElimina
  7. già...dopo mesi di ignobile servilismo dei media,è bastata una lieve nota a suo sfavore di un giornalista del Corserva,giornale appecorato come non mai a questo governo fantoccio ,per far emergere la vera natura di mariocazzola...un burattino,un ridicolo emmerdeur che si crede appunto un messia intoccabile...un sobrio millantatore!

    RispondiElimina
  8. Assai divertente la scenetta del teatro dei pupi, Montino si alza, inizia il discorso in italiano, pausa, occhiata, e parte con una frase in inglese e scoppia l'applauso. Ovviamente tutti gli italioti a fare paragoni con il predecessore (come se ad un fesso non seguisse un fesso). Ma quello che mi chiedevo io: perché l'applauso? Perché parla in inglese? Come a dire mi sottometto a tal punto che manco uso la mia lingua madre? O forse è solo la scenetta buona per la patria da parte di un nugolo di raccomandati (quasi tutti figli della stessa Banca) che accolgono nel loro seno il figliolo trionfante? Gli Italiani che si dicono fiduciosi e orgoglioni mi provocavano un tempo rabbia, ultimamente solo una certa commozione come quando vedi qualche essere ingenuo e totalmente privo di percezione di quello che gli accade attorno...

    RispondiElimina
  9. Rispondendo un po' a tutti,il sentimento prevalente sta tra la rabbia,lo sconcerto e il compatimento per molta parte del popolo italiota.
    Tralasciamo pure il solito boat people che trasmigra allegramente sul carrozzone del potere e il forsennato leccazampismo di certa stampa mainstream....ma che il costante e spesso ridicolo autoincensamento di questo grigio "loro agente all'Avana" non susciti ilarità financo nella casalinga italiota,fa dubitare sul grado di rincitrullimento generale che ci circonda.
    Tutto considerato,l'affermazione di Antonio Sabino circa,circa l'avvicendamento dei fessi,é senz'altro pertinente...

    RispondiElimina