lunedì 5 dicembre 2011

IL MUNGA MUNGA

Prima c'era il bunga bunga...ora il munga munga.
Sempre trattasi di generi bovini, con una differenza....prima si trattava di libere e felici mungitrici....ora di un triste ed incaprettato popolo bue munto a dovere.
Il bifolco della stalla é un professore messo lì come un bovaro per conto dei padroni e con la mediazione del curato che abita sul colle..subito nominato re di coppe per i servizi resi.
Il nostro professor che vien da Goldman,non si fa pregare...e dopo aver promesso mari e monti,che fa?
Si mette a strofinar la tetta del parco buoi...sempre quelli..come i cannoni della buonanima...
E il bello è che i ruminanti,rincitrulliti da anni di biada avariata,han solo forza di dir : "S'accomodi,professore,munga munga pure..siamo abituati".
Si sa,il bove é pio e mite...e se uno dive t'amo,lui ci crede...

...al giogo inchinandoti contento
L'agil opra de l'uom grave secondi:
Ei t'esorta e ti punge, e tu co 'l lento
Giro dè pazienti occhi rispondi

Oddio,più che  punture....son mazzate!
Siccome ci son pur della canaglie che non hanno

"il grave occhio glauco entro l'austera
Dolcezza si rispecchia ampio e quieto"

ma piuttosto occhi giustamente iniettati di sangue per l'incazzatura,vediamo un po' che dicono:


Mai visto un simile ipocrita e,se ci fate caso,anche rancoroso ,spocchioso e ricattatore,retorico,mentitore...un serpente di falso understatement,immedesimato nella figura di Salvatore dell'Italia,mentre é tutto l'opposto...i prezzi aumenteranno e il potere d'acquisto diminuirà...questo il vero risultato della manovra recessiva.
Naturalmente quella mezzapippa della Marcegaglia che chiedeva ossessivamente misure per la crescita,ora sembra soddisfatta di due caccole.Emma dei miei coglioni,dove stanno le tante misure da te invocate fino alla nausea contro l'evasione? Non sarà mica quella fregnaccia della tracciabilità? Abbiamo capito...todos caballeros!
Equità? Ma dove cazzo sta? Equitalia...voleva dire il massone...!
Una cricca di succhiasangue...che con qualche specchietto per i fessi,cerca di far passare una macelleria per decisioni da buon padre di famiglia....farneticazioni su un debito che mai si potrà pagare....sai quante altre manovre ci vorranno!...quando pagheranno Ici vaticano e sindacati? quando le tasse come gli altri le Coop?...e il finanziamento pubblico ai partiti?..il massone ha dichiarato "Non ci siamo ancora posti il problema”...sai che ci voleva!...che geni sti professori!...e attenzione a Passera...guardate bene alcune cosette sulle  banche.
Insomma una rottamamazione...dove ovviamente i soli rottamati siamo noi.

"Crediamo di essere un paese, ma la verità è che siamo poco più di un paesaggio"(Nicanor Parrà)

8 commenti:

  1. Ma finitela con queste cavolate demagoghe, apparte il fatto che siete anche rozzi e volgari. Si può notare dal turpiloquio e dal parlare dialettale che spesso caratterizza "articoli" e commenti. Ma d'altronde scrivete solo ciò che l'italiano medio può condividere e capire e vi esprimete dunque nel modo più consono. Insulti, lamentele e turpiloqui..., "distruggete", maledite, ma non si capisce cosa proponete al di là dell'anarchia. Per essere anarchici o "rivoluzionari", bisogna prima esserlo mentalmente e nell'anima; voi, mi dispiace dirlo, ma siete schiavi dei luoghi comuni e del vostro essere a tutti i costi dei "bastian contrario", non sapete essere costruttivi, non sapete proporre. Siamo tutti bravi a dire "buu monti merda", la "la ministra madonnina che piange", "stiamo dalla parte del torto"...ma poi nei fatti??

    RispondiElimina
  2. Ormai di proposte ne son state fatte a iosa...non servono a nulla...ci penseranno loro alla fine a realizzarle...facendo crollare tutto,in primis questo scarto d'europa degli usurai.A questo punto meritano solo lazzi e insulti,l'unica arma a disposizione per ora...quanto all'esprimerci potremmo pure farlo in gotico fiorito a tuo beneficio,ma preferiamo cazzeggiare questi pomposi e retorici dicitori del nulla,vedi il discorsetto alle truppe del professore,osannato come il salvatore a tutti i costi dai bastiani leccazampe.
    Ma noi,come hai rilevato,stiamo sempre dalla parte del torto,voi invece dalla ragione.
    Se dobbiamo analizzare i risultati,tenetevela pure questa ragione rottamata dalla Storia.
    Rozzi e volgari? E' l'unico linguaggio degno per descrivere certi loschi figuri che sommessamente e infiocchettando le parole,fanno poi cose alla stregua dei peggiori delinquenti.
    Quanto ai luoghi comuni,il tuo commento ne é un esempio...e per finire ,non siamo stati noi gli invntori del bunga bunga...

    RispondiElimina
  3. Signor Anonimo,guardi che questo é un blog,mica l'Accademia della Crusca.E' come essre al bar tra amici che si divertono,a volte anche con quelli come Lei,che certo appartiene all'upper class,forse un recente parvenu ,chissà.
    Noi putroppo siamo gli italiani medi che Lei disprezza con tanto buon senso e con tanti fatti,un solerte e bravo fattorino,intenda come diminutivo di fattore,non sia mai!
    Grazie di avermi allietato prima di dormire,ma stia attento a frequentare posti così volgari,potrebbe pure prendersi un malanno.

    RispondiElimina
  4. Chissà perché questi insulti personali nei confronti del presidente del consiglio e dei relativi ministri non sono quasi mai stati rivolti contro l'ex-premier, il quale ha fatto manovre ben peggiori di questa e il quale ieri ha pubblicamente ammesso che molte misure di questa manovra le avrebbe apportate il suo governo. Ah, già, dimenticavo, voi state "dalla parte del torto" e quindi è troppo da sinistroidi conformisti insultare il berlusca. Ragionate per partito preso, e non siete così tanto diversi da coloro i quali pensano di avere sempre ragione, anzi...siete la stessa cosa. Perché voi presupponete che la vostra opinione sia giusta (per voi è "il torto", quindi è giusta), e poi c'è un'altra fetta di italiani (per voi "stupidi", perchè dalla parte della "ragione") che crederanno alle cavolate di coloro i quali voi definite buffoni. Ma chi siete voi per dire chi ha torto e chi ha ragione? (o viceversa?) Pensate di essere per caso i depositari della verità assoluta? Per me sì. Avete la presunzione di aver ragione, non ci prendiamo in giro. Siete degli anti-europeisti no global con forti influenze di pensiero nazional-socialiste. C'è chi può essere d'accordo con voi e chi no: io rispetto entrambe le correnti di pensiero, non dispensando, come fate voi, insulti a destra e a manca e non demarcando i due modi di vedere "il mondo" come torto e ragione. Cordiali Saluti.

    RispondiElimina
  5. Caro anonimo,te la fai e te la dici come vuoi ...con il torto e la ragione, e ci attribuisci ruoli che non ci competono.
    Quanto al Papi mai abbiamo avuto parole di elogio o leccazampismo come molti altri....e non ce ne po fregar di meno...lui é il cattivo...ma che i cosidetti "buoni", ipocriti patentati,montino sempre in cattedra col ditino alzato,senza averne titolo,questo non ci piace...dato che sono della stessa identica pasta,cosa che ora appare molto chiara.

    Questo premier é l'uomo di fiducia degli usurai mondiali che hanno provocato la crisi e messo lì con un colpo di stato da un presidente che é ed é stato un uomo per tutte le stagioni.
    Se l'altro meritava insulti,questo ne merita ancor di più.

    Non solo noi,ma milioni di persone siedono dalla parte del torto in tutto il mondo,come diceva Brecht "tutti gli altri posti sono occupati"
    Poi,chi avrà ragione o torto lo decideranno i fatti...

    RispondiElimina
  6. Che siamo antieuropeisti non ci piove,questa europa é la cosa più folle ed artificiale che che si potesse immaginare.Se ne stanno accorgendo in molti...le cavolate,come dici tu, che da mesi stiamo sostenendo,guarda un po'sono ora pane corrente di diversi economisti,premi nobel compresi....

    RispondiElimina
  7. si vede che all'anonimo va tutto bene così,é pacifico e tranquillo e non si rende conto che c'é un sacco di gente incazzata per quanto sta succedendo e che in verità ha tutti i diritti di insultare questa classe politica e tutti i tecnici del mondo,quelli che han messo in ginocchio mezzo mondo con trucchetti di carta vergognosi

    RispondiElimina
  8. anonimo,provi a leggere certe dichiarazion di Monti,che ovviamente lei trascura,provi a leggersi alcuni capitli del trattato di Lisbona e poi vedrà che insultare questi strozzini é ancora poco.
    Ma per favore,qui ci stanno rendendo sudditi di una cricca di strozzini e lei mi viene fuori col bon ton,con inutili calembours su torto e ragione!
    Ancora va bene che non saltin fuori i forconi!

    RispondiElimina