mercoledì 16 novembre 2011

POVERA ITALIA


Monti: speculazioni e svendite tutto come previsto

Non lasciatevi ingannare dal fatto che le borse continuino a perdere e lo spread a salire non è colpa di Monti.
Monti non sta fallendo nei confronti dei mercati perché è lui stesso il rappresentante dei mercati.

Mi spiego … se appena ricevuto l’incarico di primo ministro lo spread fosse sceso e le borse fossero tornate in attivo innanzitutto qualcuno avrebbe potuto sentire puzza di bruciato, insomma il golpe (di insediare un alto esponente della finanza mondiale a capo di un governo) sarebbe stato fin troppo palese persino per i più miopi;
In secondo luogo se la sola presenza di Monti fosse bastata a calmare i “mercati” non sarebbero serviti i tagli (lacrime e sangue da macelleria sociale) e le privatizzazioni selvagge (meglio svendite).

Ora invece l’ITALIOTA medio si dovrà convincere che: “la situazione è disperata, tutti dobbiamo fare sacrifici quindi è GIUSTO (!!!) tagliare lo stato sociale e magari anche gli stipendi, le pensioni e perché no, le imminenti tredicesime ”.

… e questo purtroppo sta già funzionando, infatti sento già farneticare molti in tal senso: "…qualcosa bisogna pur fare … "  … per la serie BASTONATI E CONTENTI !!!

Infine non serve essere economisti per sapere che prima delle SVENDITE vanno abbassati i prezzi e così ieri il titolo di Finmeccanica ha perso il 20,3% (!!!)

Insomma i mercati e gli speculatori stanno spianando la strada alle azioni del nuovo governo …
… il "fuori tutto" delle aziende strategiche italiane e la macelleria sociale stanno per cominciare ...

… nessun intoppo è tutto come previsto …… bravi tutti … povera ITALIA …

http://infotricksblog.blogspot.com/2011/11/monti-speculazioni-e-svendite-tutto.html

----------------------------------------------------------
Intanto....la squadra dei demolitori,leggi lista dei ministri,é l'accordo dei centri di potere più marci d'Italia.Se questo é un governo tecnico....! Ne riparleremo

8 commenti:

  1. Ipotesi tutt'altro che campata in aria,ormai c'è da diffidare di tutto,ogni trucco é possibile.

    RispondiElimina
  2. tipica operazione di borsa

    RispondiElimina
  3. Paradosso; quelli che si lamentano della legge elettorale per candidati nominati dall'alto,ora hanno un governo di nominati dall'alto e bemmeno eletti.Molto Vaticano e banche...
    Quanto allo spread non era colpa di berlusconi,nè ora di monti.E' solo un trucco,manovrato.

    RispondiElimina
  4. SE questo é un governo tecnico,io sono re Artù.
    Basta sfogliare le biografie di nolti ministri

    RispondiElimina
  5. Già...si compra a prezzi stracciati

    RispondiElimina
  6. Con due banchieri che si accorpano due ministeri (Monti la presidenza del Consiglio più il ministero dell'Economia, Passera il ministero dello Sviluppo, delle infrastrutture e dei Trasporti) questo governo non potrebbe nascere peggio.

    RispondiElimina
  7. ieri seguivo in tv (la 7) le vicende del governo monti. che tristezza. pura muffa lombardo-piemontese arroccata nella cittadella del potere bancario-confessionale.
    siamo giunti a questo punto per colpa dell'innamoramento di un popolo per un buffone ricco e senza ritegno.
    mi rituffo nel cato institut e nell'economist

    RispondiElimina
  8. Monti si premura in senato di dire che non ha nessun rapporto con certi poteri.Già nasce con una bugia.Se poi vediamo i componenti,vediamo che son tutti intrallazzati con la politica,specie da una parte.Questo é un governo politico mascherato che intende arrivare a fina legislatura,come fosse eletto invece che frutto di un golpe.Che poi l'incapacità generale della classe politica ci abbia messo del suo,é indubbio,cuiò non toglie che la subordinazione agli usurai mondiali sia totale e i preventivi peana leccazampisti della solita stampaglia nazionale prezzolata assomigliano molto a quelli di O'Bamba premio Nobel.Voglio vedere fra qualche settimana...

    RispondiElimina