martedì 28 giugno 2011

SWIFT E LA MONNEZZA

Tornare a Swift.

Provate a dirlo ar Mago Giggi che in cinque giorni voleva ripulire il mondo.Che Napoli è un mondo.
Due meno del Principale,Giggi er bullo....
Il Mago monnezzaro esorcizza,balla,tambureggia in mezzo ai froci e alla monnezza,spera nel Pride,nun se sa de che.....
Ho fatto er Day appena eletto,che volete de più...convinceteme magari sti mascheroni a spazzar Toledo e Fuorigrotta...ma quelli nun ce sentono,se stanno a rastrella' tra loro...capirai!
Ce fosse stata almen la fruttiVendola a dar 'na mano,ma quella sta sempre all'ortofrutta col suo banco de narrazioni pronte,tutto per tutti,sta scritto sulla mercanzia.
Eppur Nikita sta nel giro! Core ingrato,manco 'na poesiola|!

Er mago Giggi ha nostalgia...bei tempi le minchiate in libertà all' Annozero.
Se poteva spacciar sfilze de fregnacce alla platea de zombies,loro te sbattevan le mani come foche ammaestrate...qua te sbattono da n'artra parte....! Che tempi...!
Mo er Giggi ,nun sa che cazzo fare.Chiagne e cerca de fottere,la nouvelle vague .
Pure San Gennaro se chiama fori,nun fa grazie a maghi peracottari.

Tornare a Swift.Una modesta proposta.

Se appalta ufficialmente l'assessorato mastrolindo alla Camorra,nota esperta del settore ("La monnezza è oro”, diceva 20 anni fa un picciotto).....e nun magna manco li bambini.
Te posson far pure un prezzo de favore,sempre meno de quanto s'è pippato fino ad ora er palazzaccio.
Ce pensan a tutto loro,veri professionisti de smaltimenti...,personale,automezzi,le discariche se trovan in due minuti,e pure raccolta differenziata con modico sovraprezzo...si sa questi son efficienti e molto convincenti quando ce se mettono...
Tutti ritornan a vivere puliti,e pure Mago Giggi può ritornar....al paesello suo,lì ce stan tante pecore che aspettano.

Maccheronicamente,monnezza magistra (de) magistris fabulis

PS - C'era 'na volta la battaglia der grano,ora quella der guano.

Uno stava sul trattore a torso nudo,Giggi er mago sta al volante sul camion della monnezza.
'A Giggi,a ste minchiate da pagliaccio,nun ce crede manco più er gatto!
Pare 'na trovata fruttivendoliana...Mica stai all'Ambra Jovinelli o all'Annozero!
Te trovi in mezzo alla monnezza,come un sorcio! Qui giace er sindaco monnezzaro.
Ce vorrebbe Petrolini pe' 'sto quaquaraqua de niente.

15 commenti:

  1. Finchè parlano va tutto bene,quando poi si smusano con la realtà fan figure da pagliacci.
    Ma chi glielo ha ordinato di dire che in 5 giorni ripuliva Napoli?
    E questi solerti magistrati che hanno fatto in vent'anni? Dormivano?

    RispondiElimina
  2. Swift sindaco di Napoli!

    RispondiElimina
  3. No,meglio Alvaro Vitali,il vero Giggi er Bullo..

    RispondiElimina
  4. Protesto in nome della categoria maghi,questo ci sta sputtanando.

    mago forest

    RispondiElimina
  5. Io voglio Santoro e Berlusconi insieme

    RispondiElimina
  6. Si tratta solo di rendere ufficiale la proposta,tanto ufficiosamente si sa chi si è occupato dei rifiuti...tanto vale.
    Nessuno vuole le discariche al proprio paese,mandateci i nuovi assessori di Swift e vedrete che tutto il popolo è d'accordo.
    Già che ci siamo,mandatene qualcuno pure in Val di Susa...

    RispondiElimina
  7. Ma si scopre ora che Giggi er mago era un carneade qualunque?
    Povera Napoli,si pensava d'aver toccato il fondo con la Jervolino,ma al peggio non c'è mai fine!

    RispondiElimina
  8. Per governare Napoli ci vogliono le palle quadrate mica un pallone gonfiato qualsiasi.
    Già,vero,e in tutti questi anni che facevano i magistrati?
    Ma è solo un tragico esempio di tutto il cocuzzaro italico,una carcassa in decomposizione,dove tutti,nessuno escluso, fan la parte degli avvoltoi.Ci vorrebbe un gigantesco tsunami che spazzasse via tutta questa monnezza.

    RispondiElimina
  9. Sandokan sarebbe un ottimo sindaco...

    RispondiElimina
  10. Ma ci pensata alla Jervolino....manco Tolkien ci sarebbe arrivato

    RispondiElimina
  11. Quando penso che questo Giggi era un magistrato...dove stanno gli Eco,gli scalfari,zagrebelski,la spinelli...e tutti i cantastorie...
    Da una parte il bunga bunga,dall'altra degli ipocriti pagliacci..viva l'italia
    Ci vorrebbe Gengis Khan...

    RispondiElimina
  12. Se questo faceva il magistrato...a perdere e ora il sindaco c0è speranza per tutti i mediocri del mondo.In democrazia qualsiasi fesseria é possibile,pure giggi.

    RispondiElimina
  13. L'altro amico del Castello l'ha intitolato Il Mago di Oz.

    RispondiElimina
  14. Già,gli ho lasciato un commento...

    RispondiElimina