giovedì 13 gennaio 2011

VENDOLA MIMI' METALLURGICO

Si dice sempre per tante cose,ci vorrebbe un miracolo!
Lo abbiamo.Niky Banana,la fruttiVendola del mercato rionale.
Angelo vendicatore inviato del cielo ai poveri peones,un esoterico messia alle orecchiette che ha scambiato Mirafiori per Disneyland.
Le frasi famose,dal vangelo secondo Banana:
-"Tra me i pugliesi c'è un rapporto prepolitico,nonne e madri mi fermano,i bambini mi danno consigli"
(alla nazzarena,e i padri? meglio lasciarli stare,quelli menano)

- «Parlo del buio e della luce, come nella Genesi». Telereverendo del Minnesota.

- Un pescatore,sarà stato Pietro,gli dona un anello: "Avevo giurato che se vincevi ti avrei dato la cosa più cara,la fede di mia madre".Il messia risponde: "Simboleggia il mio matrimonio col popolo".
Peron era un dilettante,e il popolo,caro Banana,è quasi sempre una puttana,attento alle corna!

Cosa puntualmente avvenuta tra i Cipputi torinesi.
Quelli han le mani ruvide per il tuo culetto,maneggiano lime mica orecchini.
Non hanno la tua s sputacchiante cara alle sciccose tricoteuses della gauche uova di lompo,hanno consonanti grezze,ti svendolano in faccia il foglio del Caimano e un "va a dar via el ...",senza allusione...solo perchè vieni a far qui lo Spirito Santo e il Marchionne in Puglia.
Sai,questi non hanno letto i tuoi libri di poesie infantili,questi leggon la busta paga,e quando infiocchetti i tuoi sermoni di paradigmi tipo "evaporazione del paradigma di classe" o "capovolgimento del paradigma di precarietà" e "generazione del paradigma dell'emergenza",non pensano ai ceti sociali,all'occupazione,ai giovani...pensano solo che tu sia un paradigma del nulla,che tradotto in più semplice linguaggio trobadorico metalmeccanico suona come "ma va a dar via el cul, pistola",sempre senza allusioni...è solo un invito a tornartene da Alice,quella delle meraviglie.
Sai Nicky,qui non stiamo a Ballarò,stiamo dentro a capannoni dove le tue parole suonano angelicamente fesse,i tuoi "comizi d'amore" sono solo un rumore di fabbrica fastidioso come un altro.
Ma a chi stai parlando? A quelli di Nazione Indiana? A Scalfari?:
"la capacita presuntuosa di possedere nominalsticamente tutto è venuta meno,innanzitutto perchè i soggetti hanno coniugato lo spirito della libertà alla carne della storia contestando in radice non solo i paradigmi cocentrazionari ma anche le gestioni più soft di eterodirezione e di gerarchizzazione sociale...".
Traduttore a parte,non era più semplice dire ognuno si faccia i cazzi suoi?
Una manna per il Caimano.
Dov'è che stai? Ah già,a rifondar il comunismo con le poesie e con la Bibbia,con le minchiate tipo: " invece dell'io dell'egoismo maturo marxiano prorompe un io debole bisognoso di appiccare roghi agli accampamenti.."
Povero Marx,da maturo io inumato,s'è sentito male.
Piacerebbe a Raimo,alla Conchite e alle Ravere cachemirate,a Mirafiori ci accontentiamo del più popolare "ma va a dar via el...",sempre senza allusioni,è solo un parla come magni.
Lo so,lo so mia cara fruttiVendola,siamo troppo ruvidi per te,parliamo male,ma purtroppo qui le tue banane esoteriche non le mangiamo,hai preteso troppo,non c'è trippa per i poeti della domenica e i cantastorie orecchinati,per "le sessuazioni di processi elettorali" ,ma che cazzo dici?,per i vuoti a perdere,per i quaquaraqua televisivi del tappetino Fazio e compagnia..
D'altronde,anche un tuo fan militante romano,Diego Bianchi detto Zoro, ha ben capito la tua arte:
"Pare un prete con sta zeppola in bocca,sta s alla Jovanotti (un altro spacciatore di chiquita musicali),parla,parla,la gente se guarda e dicheno ammazza' sto Vendola,e poi se chiedono, ma che cazzo ha detto?"
Che dicevi anche,ah sì... :"non ci faremo incantare dagli ossi di seppia della modernità".
Questa l'abbiam capita,e infatti da metalmeccanici incazzati da anni con quelli come te,non ci facciam incantare dall'osso che cerchi di buttare una tantum ai cani di giornata per le tue vetrine,caro Nicky Banana,tutto chiacchiere e orecchino.
Tornatene a Shangri-La

22 commenti:

  1. Già,il troppo storpia come si dice.a mirafiori non è posto per questi fighetti che fan la comparsata.Lui fa il suo mestiere di farsi veder dappertutto,ma qui le belle parole stanno a zero.Ritorni da Fazio,lì lo ascolteranno,mica son operaiacci!

    RispondiElimina
  2. e' andata bene che non l'han menato per questa sua evidente comparsata e basta

    RispondiElimina
  3. Un altro piccolo clone di berlusconi,lo sta copiando da tempo,ma con questo linguaggio non va lontano.Si è montato con la vittoria in Puglia,credendola figlia del suo eloquio e delle sue fesserie poetiche,dimenticando che a vinto solo per le divisioni degli altri.
    Gli ha dato alla testa,mischia tutto per tutti,crede appunto d'essere un messia.

    Va beh che con una sinistra a pezzi,al completo sbando,ogni Nicky che passa sembra il salvatore della patria,ma avranno una cocente delusione nel caso dovesse essere il candidato di coalizione alle elezioni.
    E poi ancora con sta storia del comunismo,di marx...poveretto!

    RispondiElimina
  4. Troppa merce sul banco,bibbia,marx,poesia,pale eoliche(una truffa per i furbi)....vuol accontentare tutti,poi in Puglia fa appunto il marchionne.solito politico,e questo sarebbe il nuovo,la speranza? Ma per favore...

    RispondiElimina
  5. Guardate che siete mal informati,in Puglia ha detto che son stati firmati accordi con i sindacati.

    RispondiElimina
  6. Ma il Marchionne l'ha fatto,quando ha avuto tutti contro e la stampa aveva dato notizia, ha ceduto,tanto per dimostrar la tempra di governatore!
    Ha paura di perder popolarità,già ha i suoi guai con la sanità.Un politico come gli altri,altro che diverso...

    RispondiElimina
  7. Il solito vnditore di fumo

    RispondiElimina
  8. Un po' pesante,ma ho riso di gusto.
    Anche a me pare che nicky Banana si sia un po' montato la testa,a volte nel suo fraseggiare è patetico per non dir ridicolo ed incomprensibile.Certo che con il grigiore di un Bersani e D'Alema e soci,fa un figurone agli occhi di certe frange di anime belle in confusione della sinistra,ma finisce lì.

    RispondiElimina
  9. In effetti, se questo saranno le parole del sssalvatore... preferisssco annegare nello sssterco... e non ci meravigliamo ssse vince l'ordine del Cavaliere: sssono cossstretti quessssti italiani

    RispondiElimina
  10. Zalone è forte e ben esemplifica,come il post,la ridicolaggine di certi atteggiamenti,altro che populismo!

    RispondiElimina
  11. a me pare che questo Vendola non faccia altro che cercare di mettersi in mostra ad ogni costo cogliendo ogni occasione,anche fuori luogo.
    Insomma,molto fumo e poco arrosto e poi il linguaggio che usa è più retorico e incomprensibile del famoso politichese.

    RispondiElimina
  12. a Roma se chiama paraculo

    RispondiElimina
  13. E' un furbone,cerca di dare alla sinistra una passione che non ha più,quando senti parlare gente come Bersani o d'alema,sembrano voci d'oltretomba.Kui ha capito che la gente non li ascolta più e copia il berlusca,ma il linguaggio,se non il tono,è fuori mercato tra gli operai fiat.In più è comunista,il che non lo porta molto lontano.
    Ma credo che si rivolga solo ai suoi.
    Comunque il post è divertente e pure Zalone.

    RispondiElimina
  14. Invece di occuparsi delle questioni Fiat, e scalare i tetti, che si occupi della sanità della sua regione che, a quanto si legge, fa acqua da tutte le parti.

    Qui al nord è diventato/a una star delle macchiette.

    Qui un esempio.

    (p.s. stranamente conoscono il sito di Johnny doe)

    RispondiElimina
  15. Non saprei,da dove lo deduci che ci conoscono,marsh?

    RispondiElimina
  16. Perchè gli ho linkato anche vostri articoli (Saviano, Vendola, ecc.).

    RispondiElimina
  17. non è stato recentemente anche da Obama?

    ed intanto però tutti ne parlano...

    RispondiElimina
  18. @marshall

    ormai sei diventato un nostro agente pubblicitario!...grazie comunque

    @guignol

    sì,credo sia stato in Usa,non so se ha visto Obama (ne dubito) e credo abbia tenuto qualche lezione da qualche parte,va a saper su cosa!
    Invece pare abbia proprio proposto ad Obama di liberare il golfo del messico dalla famosa macchia di petrolio.Minchia!
    Sai,farsi vedere molto,per alcuni può essere un vantaggio,per altri un danno.Idem per il parlare,ammesso che capiscano la sua poetryfiction.
    E dicevano di Bertinotti!

    RispondiElimina
  19. @er micio

    oonosco bene il significato di questa parola e l'uso che ne fanno a Roma,è la definizione più esatta per nicky,che compendia un po' tutte le difinizioni date dai vari commenti.

    RispondiElimina
  20. Sì,l'immagine del post è perfetta,un personaggio da fumetto

    RispondiElimina
  21. "Niky Banana, la fruttiVendola del mercato rionale" ... ESILARANTE ...
    Pensavo che non ci potesse essere "politico" peggiore di Tonino il molisano ... poi arrivò Nicky Banana ...

    RispondiElimina
  22. Questo è peggio....Totonno o' laureato dice minchiate per sua natural condicio,come l'asino che non può far a meno di ragliare,la fruttiVendola non si accontenta della natura,le costruisce con cura,le camuffa da raglio poetico...e come si sa,in un paese di poeti domenicali,santi subito e navigatori tom tom....

    RispondiElimina