domenica 10 gennaio 2010

ORIANA FOREVER


L'UNICA CHE AVEVA CAPITO TUTTO CON RABBIA E CORAGGIO DA VENDERE.
TI RICORDIAMO CON AFFETTO E RIMPIANTO IN QUESTO MONDO DI BUROCRATI IMBELLI,DI IPOCRITI CARNEADI E PATETICI DON ABBONDIO.

16 commenti:

  1. Grande Oriana a dispetto di tutte quelle mezzecaslzette che l'hanno criticata

    RispondiElimina
  2. capito tutto che?

    RispondiElimina
  3. il pericolo dell'islam e la conseguente debolezza dell'occidente,Europa in primis,incapace di identificarsi con convinzione ai suoi valori storici,impaurito e sempre pronto a mettersi a novanta gradi.

    RispondiElimina
  4. Una donna coraggiosa che non ha avuto paura di denunciare la colonizzazione islamica d'Europa come una sciagura e senza che i politici facessero qualcosa.

    RispondiElimina
  5. Andando avanti così,molti si stancheranno e scoppierà una nuova guerra molto più cruenta che farà sparire il medio oriente dalle carte geografiche.USA,RUSSIA e CINA si divideranno il malloppo arabo e tanti saluti ai musulmani.

    RispondiElimina
  6. Nico
    speriamo ,ma sarà dura


    johnny
    non per vantarmi ma solo perché ho lavorato a lungo con quella gentaglia, è almeno 30 che lo vado dicendo del pericolo islam.
    Ma molti c'hanno da guadagnare sui clandestini politici preti giornalisti malavitosi etc.
    ciao
    Sarc.

    RispondiElimina
  7. Pure io conosco bene il medio oriente e già dieci anni fa vedevo i fermenti di guerra santa che circolavano,specie tra i giovani.
    Vero è che il fenomeno è cavalcato pure da imbecilli politici italiani e consorterie finanziarie che hanno interessi petroliferi,ma ormai i danni emergenti e specialmente futuri,son maggiori dei pochi benefici di un tal comproesso.Anch'io credo che tale situazione non può durare e prima o poi scoppierà una guerra vera purtroppo.La cecità di molti porterà a questo fatto inevitabilmente.
    bye

    RispondiElimina
  8. Concordo anch'io l'ipotesi formulata da nico e ripresa da te, che non sia poi così campata in aria. Le "verità storiche" del XX secolo, più di qualunque altro, e le recenti montagne menzogne di inizio di quello presente, dall'11 settembre, alla guerra in Iraq, all'Afganistan sino alle ultime pastorellerie messe in scena del "nobel" Obama m'induce fortemente a diffidare...
    Così, come penso, che fino a quando (e quando...?) non verrà estirpato il virus della follia omicida religiosa (tutte! nessuna esclusa) l'uomo continuerà a ripetere gli errori, e a cadere negli orrori di sempre.
    Se ben ricordo un certo M. Bakunin soleva affermare qualcosa di simile: fino a quando verranno riconosciuti come doni di "Dio" l'amore, la bellezza, la giustizia ecc. "Prometeo" si troverà sempre "fatalmente " incatenato.
    Bisognerebbe che - come s'auspicava un certo L-F Celine - "vi fosse un giorno la rivolta dell'intelligenza contro il...contro il porco (l'uomo porco, pesante, coglione assassino e carnefice di se stesso n.d.r.). Ma - concludeva - non sarà domani. Per il momento si è pesanti..."

    RispondiElimina
  9. Bakunin,che non credeva a questi doni come elargizioni di un creatore tutt'altro che amore,non riusciva a capire (e noi pure) il Mysterium iniquitatis,la rinuncia a spiegare il male in presenza di un dio cosidetto buono,tanto da considerarlo totalmente umano.Si considerava un Prometeo scatenato e tale era.Già nel 17 secolo abbiam visto le rovine delle guerre di religione,ma come è noto la storia non ha mai insegnato nulla agli uomini.Purtroppo,caro mister x,noi siamo molto più pessimisti di Celine e quel domani dell'intelligenza resterà una chimera.Molto abbiamo fatto e ancor più disfatto,il pianeta mal sopporta il nostro peso e forse sarebbe ora di andarsene e lasciar tutto in mano ad animali e piante,molto più saggi di ogni nostro filosofo.Non sarebbe una gran tragedia.

    RispondiElimina
  10. Potrei in parte esser d'accordo con te johnny,ma prima di andarcene,mi piacerebbe vedere questi fanatici religiosi ed i loro rincoglioniti supporters europei e vaticani bruciare tra le fiamme e non all'inferno.

    RispondiElimina
  11. Leggevo da qualche parte che, causa basso tasso di natalità tra gli europei, fra 50 anni l'Europa sarà um mucchio di repubbliche islamiche.
    L'invasione è silenziosa e continua, causa alto tasso di natalità tra i mussulmani.

    Non ho ancora capito se cambierà qualcosa.

    RispondiElimina
  12. Oriana l'intelligenza l'aveva,ma non è bastato.Interessi,ruffianerie,paura e idiozia l'hanno sconfitta.Anch'io sono pessimista,signor x,oggi il porco uomo è molto in auge e forse domani sarà troppo tardi.

    RispondiElimina
  13. x ombudsman - l'anno scorso la situazione era questa: attualmente in Europa,i musulmani sono il 5%,cifra stimata al raddoppio per il 2015 e al 20% circa per il 2050.Cifre che considerano i dati di immigrazione e il tasso di natalità di una stanca Europa tra le lenzuola.

    La forbice va dal 9% francese al 1,7% italiano.Alcune città : Rotterdam 25%,Malmoe 20%,Londra e Parigi 10%,Bruxelles 15%.

    vedi un po' tu dove si va a finire.

    RispondiElimina
  14. La bomba demografica vale più di ognoi altra arma,considerate pure le leggi coraniche sul matrimonio.Gli europei ormai sono popoli di smidollati,tolti gli slavi,stanchi,gonfi di cibo e tutto il resto,è una storia antica di molti popoli,una parabola già disegnata dal Vico che aveva dimenticato di inserire,come ultima fase del decadimento,l'imbecillità.

    RispondiElimina
  15. Devo dire a malincuore,che a questo punto e considerato l'idiota atteggiamento dei nostri politici per tale fenomeno,forse una guerra totale contro l'islam e i suoi stupidi fiancheggiatori,italiani in primis, è l'unica alternativa alla sparizione politica,culturale,religiosa dell'Europa,con buona pace di una chiesa allo sfascio.

    RispondiElimina