venerdì 11 settembre 2009

FINI E LADY MACBETH


La storia è iniziata quando il matrimonio tra Gianfranco e Daniela era già compromesso, lui si sentiva solo, lei si sentiva incompresa nella sua voglia di diventare una spregiudicata manager nella sanità laziale. Così, in mezzo a tanta noiosa infelicità, è apparsa lei, «Eli», come la chiamano gli intimi, con un curriculum sentimentale ornato da una storia con Luciano Gaucci (a presentarli era stato il figlio di Luciano, suo compagno di scuola) attribuitagli da molti, ammessa da Gaucci, e da lei smentita. Meglio non ricordarle i tempi in cui lui era «un orsacchiotto». Diciamo allora che fu una stretta amicizia con il più folcloristico presidente di società di calcio che l’Italia abbia avuto, iniziata quando lei era la compagna di studi del figlio maggiore e lui era sposato con la dominicana Iris. Una amicizia così stretta che lui la fece diventare presidente della Sambenedettese (mentre al fratello di lei affidò la direzione della Viterbese) e partecipare anche alla sua passione per i cavalli da corsa. Una cliccatina su internet e il nome di Elisabetta Tulliani appare accanto a quello dei proprietari dei più bei purosangue del mondo. Quando la Samb arrivò in serie C1 Gaucci parlò così: «Amici di San Benedetto sono venuto qui, con mio figlio Alessandro ed Elisabetta, perché vi voglio bene. Mi hanno consigliato di non dirvi che vogliamo andare in serie B. Ma ve lo dico ugualmente: l'obiettivo della Samb è la serie B». Ma lei assicura: «non c’è stata nessuna storia». Fare la «presidentessa» del pallone non bastava all’avvocato Tulliani che sognava la televisione. E così ecco la prima grande occasione con Marco Mazzocchi, alla «Domenica Sportiva», un conduttore e due vallette (una in prima e una in seconda serata) che scatenano le proteste ufficiali dei giornalisti di Rai sport: «Mancano i soldi per mandare un montatore a seguire la Formula Uno, ma per le vallette non ci sono problemi economici». Poi arrivarono i guai per big Lucky e mentre lui aspettava tempi migliori a Santo Domingo e lei si guardava attorno.Scrive lei stessa sul suo sito, in terza persona: «Elisabetta inizia il suo percorso artistico dopo essersi brillantemente laureata in Giurisprudenza alla "La Sapienza" di Roma, e dopo essere diventata anche avvocato, regolarmente iscritta all'Ordine Professionale degli Avvocati di Roma; diviene inoltre giornalista pubblicista e parla correttamente le lingue inglese e francese che ha studiato dopo essersi diplomata al liceo linguistico. Decide allora di diventare docente universitario di Diritto penale internazionale, durante questo cammino però la passione per lo spettacolo diventa prevalente». Ed ecco spalancate le porte di mamma Rai. Elisabetta pare ora aver trovato un nuovo amore e anche un nuova papà, oops, scusate un papà per suo figlio.

COMMENTO di un lettore,biaggio,10 nov 2007,sito gossipblog.

" sto comunista, amici.da ragazzo ruba la donna di un suo amico fascistello come lui, per questo viene stracciato di mazzate, poi prima fa il nazista, poi diventa semifascista, poi si trasforma in centrodestra, poi diventa ebreo a tutti gli effetti, rinnega il duce, si droga, litiga con la moglie, che nel frattempo si trastulla con un anarchico allergico all’acqua e a detergenti vari.Adesso si mette con una nota donna che ama far sesso per pochi denari.Che cojone amici"
-----------------------------------------------------------------------------------
Facciamo un po' di gossip anche noi.C'è una strana coincidenza; da quando Fini,come un novello San Sebastiano, è stato centrato dalle frecce di Cupido, ha cominciato a smarcarsi dal passato con una velocità tale da redivivo Maradona.Vuoi vedere che magari la nuova fiamma,che certo non ama troppo stare ai fornelli ma più sotto i riflettori,gli avrà sussurrato tra le lenzuola: "Ma come,tu sei un lieder,un grande lieder,non puoi accontentarti d'esser secondo al Papi,devi diventar qualcuno,stare al centro,magari presidente della repubblica,che te ne fai di An o della Camera.Già ce l'hai,e con me dentro."

Si sa,quando un uomo sanguina d'amore,non c'è più con la testa.Ricordate Lady Macbeth e il suo maritino da lei insufflato d'immenso ogni dieci minuti?Lui ci ha creduto.e tutti sanno com'è poi finita la storia.Ci siam andati molto lontano?

Certo che gli inizi non sono incoraggianti:"Si è rivelato un flop il programma musicale di Giancarlo Tulliani, il cognato del presidente della Camera. Ma Elisabetta, secondo Dagospia, non si arrenderà facilmente e farà di tutto per aiutare il fratello.Non è la prima volta che il cognato di Fini ricorre ai buoni uffici della sorella Elisabetta. Quando lei era ancora la compagna di Luciano Gaucci, Giancarlo riuscì a farsi nominare presidente esecutivo della Viterbese, squadra che era guarda caso di proprietà di Gaucci."

Chissà se Maria Laura Rodotà scriverebbe ancora quanto scriveva sul Corsera,il 15 nov 2007:

"Sembra una velina fuori tempo massimo. E guarda come si veste. E ha le magliette strizzate leopardate e i boccoli platinati a cavatappi. Ed è una coatta, e somiglia alla Lecciso, e Fini poteva scegliere meglio, Dio che figura, manca poco e dava pure le ecografie della bambina a Chi."Interpellata da Chi sulla sua storia con Luciano Gaucci, all'epoca abbiente patron calcistico, attualmente latitante a Santo Domingo, ha detto: «Sarebbe sciocco negarlo. Avevo 28 anni, ero libera e lo era anche lui. E questo rapporto mi ha arricchito anche professionalmente».Sarà.

Un'ultima annotazione:diplomata al liceo linguistico decide di diventare docente universitario.Bella questa,decide!Come dire:ho deciso,sono qui,datemi la cattedra.Quarto mistero doloroso per i precari che aspettano un posto da supplente!

4 commenti:

  1. Eh,non è poi così remota questa ipotesi.C'è da aspettarsi di tutto.certo che questa lady non è una che si accontenta di star tra le quinte

    RispondiElimina
  2. il secondo papi!

    RispondiElimina
  3. Questo era quello dio,patria,FAMIGLIA?Ha ragione quel lettore di gossipblog.Son tutti bravi a far le pulci agli altri,poi come al solito,becca tu che becco anch'io.

    RispondiElimina
  4. il voltagabbana!ma più patetici ancora i sinistrati che gli chiedono autografi.la mogliettina assomiglia alla d'addario,ma ora santa maria goretti!

    RispondiElimina